Ambasciatore Usa ucciso in Libia: "Attacco organizzato da al Qaeda"

Il consolato di Bengasi preso d'assalto da alcuni musulmani infuriati per il film prodotto da un gruppo di copti residenti negli Stati Uniti e che ha sollevato proteste anche in Egitto e Afghanistan. Ma secondo siti qaidisti, la morte dell’ambasciatore è "una reazione della milizia Ansar Al-Sharia alla conferma della morte di Abu al-Libi", numero 2 di Al Qaida, arrivata ieri da al Zawahiri. Obama rafforza la sicurezza nelle sedi diplomatiche: "Profondamente addolorato dalla morte di Stevens, atto scellerato". Clinton: "La violenza scuota le coscienze del mondo intero". Gli Usa starebbero pensando di inviare marines specializzati nella lotta al terrorismo

Un film considerato blasfemo e offensivo contro l'Islam ha scatenato l'inferno in Libia. Un folto gruppo di persone ha messo a ferro e fuoco il consolato americano a Bengasi. Testimoni hanno riferito che uomini armati hanno esploso spari in aria, bruciando gran parte dell'edificio.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata probabilmente la pellicola prodotta da un gruppo di copti residenti negli Stati Uniti. Un trailer del film è stato pubblicato su Youtube. Tuttavia, secondo quanto diffuso dai siti, l'attacco è "una reazione della milizia Ansar Al-Sharia alla conferma della morte di Abu al-Libi", numero 2 di Al Qaida, arrivata ieri da Ayman al Zawahiri. Anche secondo alcune fonti usa dietro ci sarebbero i terroristi e le proteste contro il film sarebbero solo un "diversivo". L’amministrazione Obama non si sbilancia e parla di "un attacco chiaramente complesso".

Nell'attacco al consolato Usa, sono morti l’ambasciatore americano Chris Stevens e tre funzionari della sede diplomatica. Secondo le prime informazioni, l’ambasciatore degli Stati Uniti sarebbe morto intossicato a seguito dell’inalazione dei fumi provocati dall’incendio divampato al consolato dopo l’attacco di questa notte. L’ambasciatore americano era arrivato in città per raccogliere gli umori alla vigilia della nomina, prevista oggi, del nuovo premier libico. Due dei funzionari sarebbero invece stati uccisi durante una sparatoria avvenuta in una casa considerata sicura dove era stato trasferito lo staff del consolato dopo l’assalto.

L’ambasciata statunitense in Libia ha deciso di avviare le procedure di evacuazione del suo consolato a Bengasi e di trasferire via aerea a Tripoli i 35 funzionari che vi lavorano, oltre ai cadaveri delle quattro vittime. All’ambasciata resterà solo una unità di emergenza. Nella giornata di ieri, si era levata un'altra protesta contro il film, questa volta al Cairo dove alcuni manifestanti sono riusciti a tirare giù la bandiera a stelle e strisce dall'ambasciata americana e a sostituirla con un vessillo inneggiante ad Allah. Proteste anche in Afghanistan, dove il governo ha denunciato il film e ha promesso di impedirne la diffusione: "Dichiariamo la nostra aberrazione per un simile insulto". I talebani afghani hanno anche invitato i propri militanti a "vendicarsi" sui soldati americani.

La pellicola incriminata ha come protagonista il profeta Maometto (per i musulmani è vietato ritrarre o disegnare il profeta), il quale viene descritto come un truffatore, un dongiovanni e viene ritratto mentre fa sesso e istiga al massacro. Intanto, il regista israeliano autore del film si è nascosto in un luogo segreto. Parlando al telefono con l’agenzia Associated Press da una località sconosciuta, il regista Sam Bacile ha ripetuto che "l’Islam è un cancro" e che il suo film è una provocazione politica di condanna alla religione musulmana. Gli Usa hanno chiesto ora anche al pastore Jones (famoso per aver bruciato copie del Corano) di ritirare il suo appoggio al film.

Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, confermando la notizia della morte dell'ambasciatore e di altri tre americani, si è detto profondamente addolorato e ha definito l'attacco un "atto scellerato". "Condanno con forza i vergognosi attacchi alla nostra missione diplomatica a Bengasi che sono costati la vita a quattro americani, incluso l’ambasciatore Chris Stevens. In questo momento, coloro che abbiamo perduto e le loro famiglie sono nei pensieri e nelle preghiere del popolo americano, erano l’esempio dell’impegno dell’America per la libertà, la giustizia e l’amicizia con i popoli e le nazioni nel mondo, in forte contrasto con coloro che li hanno uccisi brutalmente". Gli Stati Uniti, ha aggiunto Obama, "respingono ogni sforzo per denigrare le credenze religiose degli altri, ma dobbiamo opporci in modo inequivoco alla violenza priva di senso che ha distrutto le vite di questi pubblici ufficiali". In una conferenza stampa indetta alla Casa Bianca, il presidente Usa ha ribadito: "Non c’è giustificazione a questo tipo di violenza senza senso. Credetemi, sarà fatta giustizia". I rapporti tra i due Paesi, però, non subiranno rotture, secondo Obama.

"Questa violenza senza senso dovrebbe scuotere le coscienze dei popoli di tutte le fedi religiose in tutto il mondo", ha detto il segretario di Stato americano, Hillary Clinton, secondo cui l’attacco "è opera di un piccolo gruppo, non del governo libico". Anche per questo il capo della diplomazia statunitense ha assicurato che il Paese "non tornerà indietro" negli aiuti alla nuova Libia. Gli Stati uniti sarebbero comunque di inviare in Libia circa 200 marines specializzati nella lotta al terrorismo e alcuni droni.

Solidarietà espressa dal presidente del Consiglio italiano, Mario Monti: "Condanniamo con la massima fermezza questo efferato gesto che non siamo in grado al momento di attribuire a un particolare filone. Rimarremo a fianco delle autorità della nuova Libia democratica che non lesineranno gli sforzi per impedire che il nuovo corso libico sia preso in ostaggio". Condanna anche da Giorgio Napolitano che bolla la vicenda come un "vile atto terroristico, che merita la più ferma esecrazione, colpisce l’impegno degli Usa e degli altri Paesi della comunità internazionale, ad iniziare dall’Italia, per sostenere la ricostruzione della Libia e la sua transizione democratica".

Commenti

andrea da grosseto

Mer, 12/09/2012 - 09:29

La primavera araba...

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 12/09/2012 - 10:27

Sono solo scaramucce ma ci indicano come e dove si andra tra non molto .E noi qui a difendere pseudoregisti che fanno volare sterco su Cristo .Parla la clinton ,ma usama cosa pensa ?

charliehawk

Mer, 12/09/2012 - 10:34

In Italia, pochi giorni fa, al Festival del cinema di Venezia, è stato proiettato un film nel quale la protagonista si masturbava con un Crocifisso, e nessuno è sceso in piazza a mettere a soqquadro la città, o ha dato l'assalto all'ambasciata del paese del regista o dei produttori della pellicola. Qui, invece, è successo il finimondo, con tanto di assassinio (che tra l'altro è una parola di origina araba....). Comportamenti diametralmente opposti. Non appena qualcuno, con un libro o un film, ha l'ardire di andare i qualche modo(satirico, o storico) contro l'Islam, si scatena l'inferno, e quindi, nel futuro, sempre meno autori e produttori avranno il coraggio o l'incoscienza di andare contro un mondo che reagisce in questo modo. Cosa sarebbe successo se a Venezia si fosse visto un film con qualcuno che si fa anche solo delle "canne" strappando le pagine di un Corano? Ricordiamoci a cosa portò la pubblicazione di quelle vignette. e invece noi cattolici accettiamo senza colpo ferire che qualcuno usi il simbolo più sacro della nostra religione in "quel" modo. Quale comportamento è più criticabile?

Ritratto di vency

vency

Mer, 12/09/2012 - 10:41

Ma nessuno che glielo dica chiaramente, a questi mussulmani, che l'islam è un'idiozia totale, come tutte le altre religioni?

Bruno Burinato

Mer, 12/09/2012 - 10:56

è questo il risultato della primavera araba? non lo credo, ma comunque si ha un bel epilogo all'ecumenismo, alla predicazione della tolleranza e tutte quelle belle parole che altro non sono che utopia, il fanatismo e il fondamentalismo sono più forti che mai e se non ne prendiamo atto ci sommergerà e faremo la fine dei cristiani in Nigeria

antidoto

Mer, 12/09/2012 - 10:58

I nostri rivoluzionari chic e politically correct tanto amici dei mussulmani dove sono e cosa dicono di questi paladini della libertà d’espressione? E i cristiani dove sono rimasti a difendere i propri valori? Questo, purtroppo, è il problema più grande!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 12/09/2012 - 11:15

Voce controcorrente. Non cè che da esultare per questi fatti. Soprattutto quando nel mirino del fanatismo islamico ci sono coloro che, come gli U.S.A., hanno fomentato, con furore a dir poco orgasmico, le "primavere arabe". Coinvolgendo nelle loro dispendiosissime tavanate anche stati europei come, appunto, l'Italia democratica ecc. ecc. Con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti.

ABU NAWAS

Mer, 12/09/2012 - 11:28

COSI' IMPARANO AD AIUTARE I SALAFITI!! Che serva di lezione agli ingenui della Farnesina, che continuano a sprecare i soldi dei Contribuenti Italiani, per aiutare i Salafiti Siriani a rovesciare il regime laico di Assad venerato dai Cristiani Siriani per la sua tolleranza.

primula

Mer, 12/09/2012 - 11:32

e vai con la primavera araba!!!!!!!!!!!!!!!!!! ora ricomincerà il girotondo intorno alle piazze............... non avendo che fare,....... chissà cosa dirà il ministro degli zingari e dei musulmani RICCARDI o il suo amico TETTAMANZI!!!!!!!!!!Martini essendo morto tace, pace all'anima sua.

gibuizza

Mer, 12/09/2012 - 11:32

Ma questi non sono i libici democratici della primavera araba che abbiamo salvato dalla crudeltà e dalla violenza di Gheddafi?

Max Devilman

Mer, 12/09/2012 - 11:33

Colpa della politica di sinistra di Obama e della sinistra europea....."primavera araba" la chiamano, per dargli un senso di positività e di rinascita. Questi sono i risultati e basta fare 2 + 2 per vedere dove si andrà a finire, e tutto questo con l'appoggio delle sinistre mondiali irresponsabili e complici di questo omicidio. Basta vedere Milano per toccare con mano la politica disastrosa di sinistra sull'importazione di culture che niente hanno a che fare con la nostra, culture che fanno della conquista e dell'eliminazione dell'infedele un dogma di vita.

Ritratto di serjoe

serjoe

Mer, 12/09/2012 - 11:35

E che dire dell'appassionata difesa dei nostri soloni occidentali sulla "performance" delle Pussy Riot diventate paladine dei diritti umani ? siamo immersi nella schizzofrenia piu' profonda.AMEN.

Carlo R.

Mer, 12/09/2012 - 11:38

Ecco la "primavera" araba.. Da un lato ben li sta così imparano a supportare selvaggi islamici.

primula

Mer, 12/09/2012 - 11:40

vency non mi risulta che nei paesi cristiani, se bestemmi, ti masturbi davanti ad un crocifisso, o se imbratti di pipì o cacca un poster di gesù, ti bruciano o ti impiccano, se tu hai notizie diverse scrivile

nonnoaldo

Mer, 12/09/2012 - 11:40

Obama tacee ne ha ben d'onde. Ha voluto la primavera araba, ha attaccato Gheddafi per spartirsi il petrolio libico con Francia ed UK ed ora ecco i risultati. Libia ed Egitto in mano all'islam più becero, tra poco si aggiungerà la Siria, dopo penseranno a Giordania e Marocco e poi...

gianni gigli

Mer, 12/09/2012 - 11:43

Gli Usa hanno seminato zizzania ed ora raccolgono tempesta.Mi dispiace per i morti, ma la colpa della loro morte è degli arroganti che credono che con il denaro possano sottomettere chiunque.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 11:43

Gli americani non si smentiscono per la loro immensa idiozia. Complimenti poi a chi ha voluto fare fuori Gheddafi. Complimenti

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 11:44

charliehawk Francamente, se da noi non si protesta per un film dove ci si masturba con un crocifisso, non ne andrei molto fiero. Almeno da quelle parti tengono ancora alla loro cultura. Da noi tutto è dissacrato e svenduto. E questa è la ragione della nostra fine. Oppure per lei va bene quel film??

Ritratto di Senior

Senior

Mer, 12/09/2012 - 11:44

Possibile che ancora non si è capito che agli islamici non gli si deve toccare la religione. Se loro ci tengono in maniera che a noi ci potrebbe sembrare esagerata, non dobbiamo non tenerne conto, in particolar modo quando si va in un paese islamico, dobbiamo tener presente che siamo ospiti e come tali non dobbiamo mancare di rispetto per la loro religione. senior

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 11:46

Libertà di espressione e offesa alla religione e a una cultura non sono compatibili. Bene la condanna delle sacrileghe Pussy Riot e, anche se non condivido i metodi di protesta, bene chi nell' Islam protesta contro film offensivi. Mica possiamo aspettarci che tutti gli altri popoli del mondo siano disposti a svendere la loro identità come facciamo noi.

gcf48

Mer, 12/09/2012 - 11:46

e dove sono i "professionisti" di questo sito capaci solo di criticare il giornale, la chiesa ecc?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 11:48

Facciamo un film in cui un rabbino fa le stesse cose che fa Maometto in quel film, è usuraio, uccide i bambini ritualmente a Pasqua, ecc... ecc... e poi vediamo la reazione degli ebrei.

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Mer, 12/09/2012 - 11:48

Chi è causa del suo male pianga se stesso. Hanno fatto fuori Gheddafi e questo è il risultato....Deja vù IRAQ, AFGHANISTAN,EGITTO, e tra poco SIRIA. Questa gente sono fanatici criminali che nn hanno un c..o da fare da mattina a sera e vivono nutrendosi di scellerati dogma religiosi. Per loro ci vogliono capi come Gheddafi o Saddam per tenerli a freno!I nostri antenati nn erano, evidentemente, pazzi quando fecero le crociate.....ed allora nn avevano il petrolio che giustificasse interventi armati.

mariolino50

Mer, 12/09/2012 - 11:49

Chi è causa del suo mal pianga se stesso, chi credeva che costoro fossero meglio di Gheddafi, e anche di Mubarak, è servito, solo il pugno di ferro può tenere a bada gli integralisti religiosi, forse sono ancora in tempo a non fare la stessa fine in Siria.

laura

Mer, 12/09/2012 - 11:51

E' la primavera araba, bellezza! Hanno tanto voluto la rivoluzione e questi sono i bei risultati!! L'abbronzato musulmano sara' contento delle prodezze dei suoi "fratelli".

GiuliaG

Mer, 12/09/2012 - 11:52

E' la primavera musulmana, l'hanno voluta che se la ciuccino.

handy13

Mer, 12/09/2012 - 11:52

...noi le guerre di religione le facevamo più di 1000 anni fa,...loro ci arrivano adesso....fra 1000 anni capiranno che NON ne vale la pena,...anzi forse chiederanno scusa come ha fatto il Papa,...

Ritratto di fabiobonari

fabiobonari

Mer, 12/09/2012 - 11:54

Piccolo sacrificio per gli USA, rispetto al gran merito di aver riportato la democrazia in Libia.

ersilla71

Mer, 12/09/2012 - 11:54

Cosa orribile, ma non generalizziamo. Sono contrario a qualunque religione, quindi anche all'islam, ma non è affatto vero che lo facciano solo loro. A due passi da noi, nella ex jugoslavia, ci fu un massacro, una pulizia etnica da parte dei cristianissimi croati nei confronti dei musulmani, con i quadri della madonna su ogni carroarmato ed il segno tre in segno di giubilo a evocare la trinità, in Irlanda ogni anno alla marcia degli orangisti succede di tutto, è una guerra di religione tutta cristiana tra cattolici e protestanti. Certo in Jugoslavia, per non impressionarci troppo parlavamo solo di etnie, ma fu la religione la forza che spinse le forze in campo a fare cose aberranti.

Ritratto di niki 75

niki 75

Mer, 12/09/2012 - 11:57

E' la giusta ricompensa ad Obama che si è dato tanto da fare, insieme a Francia e Gran Bretagna, per far fuori Gheddafi, per dare inizio lla primavera Libica. Peccato che questa primavera finirà per essere l'avvio del caos Libico.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 12:01

Da notare che il regista di questo film è ebreo.

primula

Mer, 12/09/2012 - 12:02

ausonio guarda che a loro del film non frega una mazza, è solo il pretesto per fare casino, o per imporre all'interno la legge dei talebani..........vedrai che in tutto il mondo islamico, sarà sottomesso con leggi da taglione, e dalla spietata sciaria,,,,,,,,vedi Mali,,,,,,,,,..........o sudafrica.........vedi nigeria, e non mi risulta che il ministro degli zingari e musulamni Riccardi abbia aperto bocca, nè tanto meno dal suo amico tettamanzi..........

solocommenti

Mer, 12/09/2012 - 12:07

MaxDevilman, se per sinistra europea intende il duo Maroni&Berlusconi, sono loro che hanno armato la primavera araba

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 12:08

regista israeliano... che cosa vogliono? provocare l' Islam a ogni costo?

Gioortu

Mer, 12/09/2012 - 12:09

Agli americani va ricordato,ogni tanto visto che loro spesso si dimenticano,chi semina vento raccoglie tempesta,e l'uragano Siria è in arrivo.

alberto_his

Mer, 12/09/2012 - 12:11

@vency: perché non ci vai tu a dirglielo?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 12:11

i bombardamenti NATO in Libia sono costati la vita a migliaia di persone.... pare che qui qualcuno se lo dimentichi.

roberto.morici

Mer, 12/09/2012 - 12:11

Si può dire, almeno, che da quelle parti manchi un pò di...spirito sportivo?

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mer, 12/09/2012 - 12:12

Adesso cosa faranno una seduta spiritica per rievocare Gheddafi. Ecco la differenza tra uno statista e un quaquaraqua.

Cinghiale

Mer, 12/09/2012 - 12:13

Ringrazio vivamente Francia ed Inghilterra per aver aiutato la Libia a liberarsi di un pericolosissimo dittatore favorendo questa democrazia arrivata con la primavera araba. Tutti i partiti di sinistra gioivano per la dipartita del famigerato dittatore, con cui dopo lunghe trattative si riusciva a portare in porto qualche accordo diplomatico. Grazie ancora per il flusso di clandestini che sicuramente aumenterà con l'aumentare dei focolai di islamismo estremo che costringerà tanti a tentare la fuga. L'europa farà spallucce, ci dirà che non possiamo rimandarli indietro e ce li terremo tutti. GRAZIE AL CATTOCOMUNISMO UN REGIME E' CADUTO ED E' ARRIVATA LA DEMOCRAZIA ANCHE IN LIBIA. GRAZIE ANCORA.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mer, 12/09/2012 - 12:13

Cari americani: chi di pussy riot ferisce, di pussy riot perisce.

paolodb

Mer, 12/09/2012 - 12:14

@Ausonio: lei dice "Almeno da quelle parti tengono ancora alla loro cultura". Non confonda la cultura con il mero fanatismo ottuso e violento.

makkivi

Mer, 12/09/2012 - 12:15

L'Islam ci ha dichiarato guerra da anni e noi ancora non ce ne siamo accorti. L'assassinio dell'ambasciatore USA Chris Stevens riveste una gravità tale che non può essere sottaciuta. Il Giornale e la stampa in generale dovrebbe occuparsi della guerra islamica al mondo altro che parlare di berlusconi, Bersani, Vendola e Casini. Siamo in guerra e se non vogliamo farci massacrare dobbiamo difenderci.Questa è la mia opinione basata sui fatti.

framont

Mer, 12/09/2012 - 12:17

LA RELIGIONE ALTRIU NON VA OFFESA !!! QUESTO DEVE ESERE CHIARO. UN ALTRO FATTO E' DIRE DELLE VERITA' STORICHE SUKKE ORIGINE DELLE RELIGIONI: UN FATTO è UN FATTO. COMUNQUE IN EUROPA ABBIAMO RECISO E SVENDUTO LE NOSTRE ORIGINI CRISTIANE E NE PAGHEREMO IL CONTO, PERCHE' ANCHE IN ITALIA, DOVE NON SI BRUCIANO AMBASCIATE, E' SBAGLIATO ED OFFENDE MILIONI DI CRISTIANI CON FILM COME QUELLO PRESENTATO A VENEZIA. LA BESTEMMIA NON E' RERATO CIVILE MA DISTRUGGE INTERIORMENTE LA COSCIENZA CHE E' PEGGIO. STAT CRUX DUM VOLVITUR ORBIS. CORDIALI SALUTI

Cinghiale

Mer, 12/09/2012 - 12:17

Per evitare il tracollo totale, lasciamo che almeno in Siria se la sbrighino da soli. Sembra un paradosso ma la Siria con una dittatura estrema adesso ci serve come il pane per dare un pò di "equilibrio" agli stati islamici.

Raoul Pontalti

Mer, 12/09/2012 - 12:18

Ma i "civili occidentali" i tolleranti cristiani, ebrei e anche laici europei non sanno fare di meglio che irridere le religioni e i loro simboli provocando le reazioni popolari magari aizzate da agitatori di professione? Il film è un pamphlet volutamente denigratorio del profeta Maometto: che scopo "civile"avrebbe? Gli islamici non mi risultano produrre libri o film che dileggino i simboli religiosi cristiani o ebraici. A Bengasi ci fu l'assalto al consolato italiano nel 2006 provocato dalle deliranti dichiarazioni dell'allora Ministro Calderoli sulle vignette denigranti il profeta Maometto che causò la morte di 11 protestatari ad opera della polizia libica. Gli episodi si ripetono dunque e con le stesse cause.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 12/09/2012 - 12:19

Come avevo facilmente previsto e come era facilmente prevedibile da chiunque che conosca un minimo della mentalità islamica, la cosiddetta primavera araba, che aveva portato i fondamentalisti al potere, adesso si sta scatenando contro l'occidente. Ovviamente qualsiasi scusa per loro è buona per agire. Gli islamici hanno bisogno come il pane d'avere dei dittatori con il pugno forte, altrimenti scatenano la loro vena fondamentalista, così era prevedibile che sarebbe stato e così è stato. Gheddafi, tra l'altro, era un dittatore con cervello e desiderio di avvicinarsi all'occidente. USA, Francia e Italia l'hanno deposto e ora godetevi i frutti di questa follia. Il guaio che per ora è solo la Libia ma c'è anche l'Egitto, la Tunisia, il Libano. Quasi certamente, adesso, i fondamentalisti inizieranno una nuova guerra contro Israele, anche questa non è cosa difficile da prevedere. Immagino che aspettino d'essere dotati di nuove armi adeguate e di controllare meglio l'esercito, dopo avere vinto le elezioni, prima di scatenare la guerra contro Israele. Il guaio è che non sarà una guerra convenzionale come le altre e con tempi adeguati per pensare alle contromosse da fare. Sarà un macello, comunque finisca e chiunque vinca e rischiamo d'esserne coinvolti nei danni collaterali e successivi, questa volta non illudiamoci di poter stare alla finestra a parteggiare per l'uno per l'altro.

bisbetica76

Mer, 12/09/2012 - 12:21

Quand'è che usciranno dal loro medievo? Siamo nel 2012 che diamine!

Willy Mz

Mer, 12/09/2012 - 12:21

questo è solo l'inizio....

nonnoaldo

Mer, 12/09/2012 - 12:24

fabiobonari. Lei ha certamente un'idea molto personale della democrazia.

a.zoin

Mer, 12/09/2012 - 12:24

Con questi atti,fanno vedere chi sono veramente i mussulmani. Non accettano alcun commento,sono dei BEDUINI, ANALFABETI ,si nascondono dietro le pagine del CORANO,per fare le malvagità più crudeli.(al loro paese sono agnellini). Quando avranno la maggioranza,o sei dalla loro parte,o sei morto. Bisogna concludere,che coloro che sono emigrati in altri paesi, debbano essere passati al setaccio e tutto quello che è marcio, VIA, che non si lasci più entrare. Speriamo ora,che sia anche una lezione per l`Europa, e che il controllo nel mediterraneo e negli aereoporti sia più scrupoloso. Per i >>>Kompagni Italiani,loro amici,

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 12:24

primula - ma lei come lo sa? A me l' Islam non piace e non lo voglio in Europa. Ma non mi permetto di insultarlo o giudicarli retrogradi. Hanno la loro cultura, la conservino (standosene a casa loro) ma hanno diritto a non essere insultati, tanto più in questo modo criminale.

bisbetica76

Mer, 12/09/2012 - 12:24

Il trailer è spaventoso... spaventoso nella sua bruttezza :-((((

anna tomasi

Mer, 12/09/2012 - 12:25

A quando l'autunno arabo?

solocommenti

Mer, 12/09/2012 - 12:26

CInghiale, anche lei (spero non in malafede ma per pura dimenticanza da obnubilamento amoroso) dimentica che l'Italia ha partecipato attivamente a quell'infame invasione, e che il duo Maroni&Berlusconi erano al governo e prendevano questa decisione

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 12:27

@ paolodb L' Islam è parte integrante della loro cultura. Fanatismo? a me pare più fanatico la tendenza in occidente a voler dissacrare a ogni costo ogni credenza, religione e ideale (a cominciare dai nostri). C'è una dittatura del politicamente corretto che vuole che il progresso sia la distruzione di ogni ideale sacro e spirituale. Il fanatismo è questo e ci condanna alla FINE.

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 12/09/2012 - 12:28

xhandy13 -Non scardarti che il papa e il rappresentante della religione del porgi l altra guancia. Cosa che io da mal cristiano non approvo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 12:28

makkivi... comico. E lei come vuole difendersi dall' Islam belligerante? Facendo film con registi ebrei in cui Maometto fa sesso occasionale, truffa ecc...??

Ritratto di pedralb

pedralb

Mer, 12/09/2012 - 12:29

Forse ora qualcuno sta rimpiangedo Gheddafi e le sue buffonate. Altro che Primavera Araba....ci siamo tirati accanto una massa di fondamentalisti mussulmani pronti a sbarcare sulle nostre coste......ah dimenticavo che tutti i benpensanti liberisti europei ed americani sono fisicamente molto più distanti e perciò più difficili da invadere.

framont

Mer, 12/09/2012 - 12:31

STATI TRANQUILLI AUMENTERANNO LE VESSAZIONI CONTRO I CRISTIANI...CHE PAGHERANNO COME SEMPRE PER TUTTI: MA IN QUESTO SONO FORTI PERCHE' CRISTO E' RISORTO.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 12/09/2012 - 12:31

primula: è questione di metodo... in Russia delle ragazze vengono incarcerate perchè cantano canzoni sacrileghe in chiesa, negli USA i medici abortisti (i pochi rimasti) corrono seri pericoli di vita a causa dei fanatici cristiani che non esitano a ricorrere all'omicidio. Informati.

silvano45

Mer, 12/09/2012 - 12:32

è la primavera araba tanto esaltata dai nostri compagni! se i cattolici itegralisti usassero lo stesso metro quanti intellettuali radicascic di sinistra per aver dileggiato o offeso Gesu cristo sarebbero dovuti scappare ma è facile scherzare con chi non reagisce!

Raoul Pontalti

Mer, 12/09/2012 - 12:33

Cinghiale: non credo che qui abbia rilevanza la primavera araba. Nel febbraio del 2006, a seguito delle deliranti affermazioni dell'allora ministro Calderoli nell'ambito della vicenda delle vignette blasfeme su Maometto pubblicate da un giornale scandinavo, fu attaccato il consolato italiano a Bengasi e si registrarono 11 morti, tutti libici, per l'intervento repressivo della polizia. Assaltare consolati per certe ragioni sembra dunque una passione dei libici della Cirenaica indipendentemente dai regimi politici vigenti.

anna tomasi

Mer, 12/09/2012 - 12:33

In ogni caso l'occidente, tutto l'0ccidente ignora volontariamente il pericolo di queste genti, cui la democrazia non serve. Non san che farsene. Ma l 'errore, anzi il delitto premeditato più grave, è quello di permettere a costoro di insediarsi da noi, con tanto di centri culturali (dove sappiam ben cosa succede), diamo loro assistenza sanitaria (che paga l'italiano, essendo loro tutti esenti), diamo la casa, il lavoro (quando a noi manca). Permettiamo i ricongiungimenti famigliari, la pensione sociale alla zia, alla nonna, alla vacca del cortile di casa. Domanda: chi sono i fessi? Ed intanto ringraziamenti al ministro della integrazione e soliarietà (a chi abbiam visto) ed agli amici degli zingari, che fan loro un favore a venire a rubare nelle nostre case. Siam proprio un branco di fessi. Che dolore.

MateDe

Mer, 12/09/2012 - 12:34

Dai commenti che leggo deduco che tanti lettori di questo giornale erano in bagno durante le lezioni di storia, o probabilmentente avevano/hanno le televisioni spente quando i tiggi del capo davano/danno le notizie irlandesi.Le religioni nella stroia hanno sempre portato morti, distruzione e impoverito le menti!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 12:36

Un film vergognoso, un' offesa grave e gratuita a 1 miliardo e passa di persone. Giustamente intollerabile

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mer, 12/09/2012 - 12:37

Ah, e un'altra considerazione: cari libici, benvenuti nella "democrazia occidentale". Avete voluto la bici? Adesso pedalate.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 12/09/2012 - 12:37

handy13 Mer, 12/09/2012 - 11:52, lei sbaglia nella sua analogia, comparando il comportamento di situazioni storiche occidentali con quelle islamiche attuali e future. Le guerre di religione erano guerre fatte dai poteri temporali dell'epoca usando falsamente la religione e contro la volontà della stessa fede cristiana e di chi la propagava come la Chiesa. Il caso islamico è profondamente diverso, ciascun islamico SI LIMITA A SEGUIRE l'insegnamento Coranico e l'esempio di Maometto. In altre parole SONO PERFETTAMENTE IN LINEA CON LA LORO STESSA FEDE cosa che non era nel caso delle guerre cristiane, volute solo da poteri temporali che con la fede e la Chiesa nulla avevano a che fare e che usavano falsamente la fede a loro uso e consumo personale del loro potere temporale.

Giustotopik5

Mer, 12/09/2012 - 12:39

Et voilà ! I primi incoraggianti risultati della primavera araba tanto voluta dal nano malefico e dall'abbronzato alla faccia di Gheddafi...e...stessa cosa anche in Egitto, secondo le ultime notizie. Dispiace per i morti, vittime purtroppo della stupidità dei loro governanti. Un commento del ministro Riccardi ? Vorrei ridere un pò ! Saluti

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mer, 12/09/2012 - 12:47

Ausonio, lei ha perfettamente ragione. Purtroppo ci sono in giro dei provocatori di professione, che soffiano sul fuoco. A che pro fare un film in cui si insulta il Profeta Maometto? Perche' un musulmano non dovrebbe (giustamente) incazzarsi? In realta' gli stessi che hanno fomentato le pussy riot e le loro schifose performances sacrileghe sono esattamente gli stessi che adesso hanno desacrato l'Islam con questo film blasfemo su Maometto. Solo che la differenza tra noi e loro e' che noi siamo talmente corrotti che se qualcuno piscia su un crocefisso noi lo chiamiamo artista e ne lodiamo "il coraggio" e l'impegno sociale e lo invitiamo alle mostre d' "arte" moderna. Loro, che sono forse meno raffinati ma certamente meno corrotti moralmente di noi, perche' - non dimentichiamolo - loro credono veramente alla loro religione a differenza nostra che la usiamo solo per i nostri ipocriti scopi, e non crediamo piu' a niente, loro, dicevo, menano le mani. E fanno bene, aggiungo io. Dovremmo noi imparare dai musulmani, altro che storie.

Ritratto di enzo33

enzo33

Mer, 12/09/2012 - 12:47

" CHERCHER SAIF " enzo33

Ritratto di serjoe

serjoe

Mer, 12/09/2012 - 12:50

Sara'0 interessante ora seguire la reazione degli americani.Chiederanno l'immediato arresto dei responsabili ai loro amici islamisti del governo di Tripoli, pena un'intervento pesante con i propri marines o staranno vergognosamente zitti aducendo delle scuse come se questo fosse opera di qualche fanatico religioso isolato dalla stragrande maggioranza del popolo democratico ? Staremo a vedere, con grande interesse. Certo che e' una tegola per l'abbronzato in prossimita' delle elezioni !!

anna tomasi

Mer, 12/09/2012 - 12:52

Per MateDe. Si ha ragione, le religioni han sempre portato disgrazie, guerre, limitazioni di libero pensiero, le crociate stesse furono bagnidi sangue. Ma almeno noi l'inquisizione l'abbbiamo già bandita da tempo. Sta a queste "genti" aggiornarsi e smetterla di fare i creduloni dei loro profeta e dio. Ma mi sa che sia un bel pretesto per fare casino e basta. E se poi sono veramente in buona fede, NON HAN NULLA DA SPARTIRE CON L'0CCIDENTE. Sono solo pericolosi. QUANDO VORRA L OCCIDENTE APRIRE GLI OCCHI?

claudio faleri

Mer, 12/09/2012 - 12:54

quanto accaduto dimostra il livello del fanatismo, in italia e in europa ce ne sono tanti, c'è poco da stare tranquilli

Il giusto

Mer, 12/09/2012 - 12:57

Ai poveretti...che non ricordano i massacri perpetrati dalla chiesa nei secoli scorsi...noi ci siamo passati allora,loro adesso!Non vedo differenze a parte la tempistica...

Maura S.

Mer, 12/09/2012 - 13:02

La grande primavera araba!!!! per riportare la democrazia in libia e negli altri paesi arabi!!! e quando arrivera' la primavera araba in Italia con tutti quei komunisti e deviati cristiani che accettano che si parli male del cristianesimo e si fanno in quattro per i poveri ragazzi che vengono a romperci le palle?

lisanna

Mer, 12/09/2012 - 13:05

Questo è il ringraziamento per averli "salvati "da Gheddafi. Questo è il risultato delle mani tese di Obama= sottomissione. Quando i media e i politici vorranno aprire gli occhi sulla realtà islamica? Quando il coccodrillo ci avrà già digeriti tutti.

FRAGO

Mer, 12/09/2012 - 13:06

In questo dibattito spesso si sono richiamate LE CROCIATE, storicamente quei territori erano e sono la culla del cristianesimo. Li i popoli erano tutti o quasi cristiani, con la violenza e la guerra sono stati sottomessi dai mussulmani, non con il proselitismo. Le crociate è stato un tentativo di riportare, con gli stessi metodi, tali territori al cristianesimo. Nessun territorio cristiano è diventato mussulmano per proselitismo e propria volontà. Mentre i cosiddetti Occidentali, la cui base culturale di matrice cristiana, si sono evoluti dalla barbarie medievale i mussulmani sono rimasti in tale barbarie. Le crociate sono state guerra di liberazione, non di conquista.

entropy

Mer, 12/09/2012 - 13:13

Il grande errore è pensare che i nostri "vecchi" fossero così sanguinari e stolti da organizzare ben nove crociate così per hobby. Poi magari se ne esalta il genio per una qualunque opera d'arte. La storia non insegna mai nulla. E dire che allora non c'era il petrolio ...

gbsirio_1962

Mer, 12/09/2012 - 13:13

le religioni dovrebbero essere tutte ABOLITE !!!!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 13:18

noi ci siamo evoluti dalla barbarie??? Forse che fare film simili non è barbaro?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 12/09/2012 - 13:19

ersilla71, e chiedersi come mai c'erano di mezzo i musulmani sia li che in Kosovo si fa fatica Vero? Ausonio, ci risiamo, se la verità offende il miliardo e rotti di credenti che si fa? Si ignora la realtà e si continua a tecere? E' una religione assassina perchè assassino era il profeta, storico e acclarato. I papua sono cannibali, si offendono se dico che mi fanno un pò orrore? Il buon Zawahiri ha proposto una Hudna decennale al colored,tregua coranica che serve ai musulmani per riorganizzarsi e tornare a combattere.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 12/09/2012 - 13:22

framont Mer, 12/09/2012 - 12:17, lei si sbaglia nel voler obbligare la gente a rispettare per forza una fede. Le faccio rispondere da un iraniano apostata, Ali Sina: "Non è giusto essere irrispettosi verso le persone. Ma le credenze non sono persone. C'è una differenza tra essere irrispettosi e calunniare una persona, ed essere sinceri e affermare i fatti che possono offendere qualcuno che crede a delle bugie a cui è attaccato. Maledire, insultare e essere scortesi è rilevatore della nostra stessa mancanza di educazione e carattere. Muhammad stesso usava invocare la maledizione di Allah sui suoi nemici, a volte per trenta giorni consecutivi. Ha persino maledetto suo zio e le persone morte. Non dobbiamo seguire il suo esempio. Dobbiamo fare di meglio. Le persone devono essere rispettate, le credenze no. Le credenze devono essere scrutate e se le troviamo sbagliate, devono essere abbandonate. Alcune credenze sono malvagie. E' assurdo rispettarle solo perché qualcuno potrebbe offendersi. Se le persone sono offese dalla verità, allora lasciamo che si offendano. La verità deve essere detta che agli amanti delle bugie piaccia o no." Ha capito framont? LA VERITA' DEVE ESSERE DETTA AGLI AMANTI DELLE BUGIE PIACCIA O NO!

Ritratto di arcatero

arcatero

Mer, 12/09/2012 - 13:27

E' il caso di dirlo: l'alunno ha superato il maestro. L'occidente ha insegnato agli arabi che i militari non vanno bene? Ora gli arabi insegnato all'occidente che nemmeno gli occidentali vanno bene. Grazie Obama. Fra due mesi gli Americano ti rimanderanno nella terra si Hussein.

claudio faleri

Mer, 12/09/2012 - 13:32

fanatici pericolosi con tanti soldi e i soldi aumentano il pericolo

Palermitano

Mer, 12/09/2012 - 13:33

QUANTI VERGOGNOSI COMMENTI RAZZISTI E ISLAMOFOBI! rispettate l'islam e la cultura araba, grazie alla quale l'Italia ha appreso geografia, matematica, astronomia, architettura e tante altre scienze e discipline. grazie agli arabi e agli islamici abbiamo gli agrumi, i pomodori e l'agricoltura. senza la dominazione araba in sicilia e in italia, saremmo ancora alla preistoria. ma poi la destra fa davvero ridere! prima esalta i ribelli islamici in funzione antisiriana, poi li demonizza. ps: ma ogni giorno il giornale e i suoi lettori hanno sempre un nemico da demonizzare? siete sempre a puntare il dito contro i diversi, ignorando i crimini commessi ogni giorno in italia e nel mondo dagli italiani e dagli occidentali!

Il Falco

Mer, 12/09/2012 - 13:34

I Cristiani buonisti e Benpensanti, gli occidentali più o meno comunistardi, non capiranno mai che l'unico musulmano buono è il musulmano morto! Dove sono tutti quei cretini che inneggiavano alla primavera araba - Obama in primis -. Vorrei fare un referendum , vero, non le pagliacciate organizzate dall'ONU. Sono convinto che il 90 % degli abitanti della Libia - e con ciò intendo sia i Libici che i milioni di stranieri - africani che c ilavoravano - sognerebbero di aver nuovamente Geddafi. Idem per gli egiziani etc. L'Occidente non capirà mai la vera ed unica legge dell'ISLAM : convertiti ed obbedisci o muori. E questo anche se tutti i giorni negli ultimi 1.500 anni qualche migliaio di Cristiani, Buddisti , Atei, Animisti etc sono stati uccisi o fatti schiavi dagli Islamisti. I Cristiani poi, siamo i più stupidi di tutti da sempre: pensiamo solo che anche mentre i Turchi scannavano i Pellegrini in Palestina non volevano sentir parlare di guerra! e poi abbiamo anche chiesto scusa per le Crociate , cioè perchè avevamo cercato di riprenderci qualche cosa che era nostro .

Palermitano

Mer, 12/09/2012 - 13:35

INFINE, L'ELIMINAZIONE DEGLI INFEDELI E' TIPICA STORICAMENTE DELL'OCCIDENTE CRISTIANO, NON DEL MONDO ARABO E ISLAMICO! INFATTI, LE CROCIATE E L'INQUISIZIONE SONO STATE LO STRUMENTO USATO DALL'OCCIDENTE CRISTIANO PER STERMINARE GLI "INFEDELI" DI ALTRE RELIGIONI E GLI "ERETICI" DEL CRISTIANESIMO. COSI' COME L'OLOCAUSTO E' STATO LO STRUMENTO USATO DALLA GERMANIA NAZISTA PER STERMINARE EBREI E ZINGARI, CON IL SILENZIO COMPLICE DELLE GERARCHIE ECCLESIASTICHE E CON LA PARTECIPAZIONE ATTIVA DI TANTI BUONI CRISTIANI!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 12/09/2012 - 13:39

#raul pontalti. No, i mussulmani non dileggiano la nostre religione! loro ammazzano i cristiani in Nigeria come se fossero mosche, non c,é un mese in Nigeria dove i suoi amici mussulmani non buttano bombe e bruciano chiese con donne, vecchi e bambini dentro, che hanno girato anche loro un film su maometto? questo non le risulta vero?!. MA! VOI DI SX CHE SIETE I PARACULI DEI MUSSULMANI????

MateDe

Mer, 12/09/2012 - 13:39

@anna tomasi: sbaglia quando fa di ogni erba un fascio. Probabilmente lei non e' mai stata in posti dove differenti culture convivono pacificamente e riescono a trarre beneficio le une dalle altre. Si fidi esistono e tutto cio fa solo parte del processo evolutivo. Il muro contro muro porta solo ad ulteriore guerre, distruzione e limitazione del libero pensiero...Se ci pensa nelle sue parole c'e' l'essenza della guerra di religione e le sue frasi ricordano molto da vicino l'inquisizione!

uprincipa

Mer, 12/09/2012 - 13:40

Aveva ragione Marx (se la frase è autenticamente sua...), almeno su questo : "La religione è il singhiozzo di una creatura oppressa, il sentimento di un mondo senza cuore, lo spirito di una condizione priva di spirito. È l'oppio dei popoli"

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 12/09/2012 - 13:44

Marx una cosa buona l'ha detta:"le Religioni sono l'oppio dei Popoli" Questi(i musulmani),non è che iano peggio o migliori di altri.Sono solo indietro di 500 anni,e questo è il loro momento di espressione internazionale del loro massimo fanatismo. Fare film,vuoi dove uno si masturba con in mano un crocefisso,o cose simili di altra religione,è altrettanto,stupido come la religione di turno, che si vorrebbe denunciare. Morale:per fortuna che da noi,gli effetti del "cristianesimo" più becero,gli abbiamo metabolizzati con martiri(contro),e pensiero moderno.Non mi sembra MODERNITA', comunque, fare film blasfemi di parte. Gheddafi o non,la cosa c'entra un piffero!Non l'avrebbero fatto in Libia,ma da qualche altra parte... Comunque attenti:noi ci stiamo cullando il fanatismo islamico,in casa nostra:Guarda caso, complice "Madre Chiesa Cattolica"....

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 12/09/2012 - 13:44

Ma si lasciamo da parte maometto e buttiamoci in questa commedia di giudizi e pregiudizi.Intanto l egitto ha chiesto al colorato un miliardo di dollari .E questi fanatici cosa fanno ? Comprano due sottomarini , che sicuramente provocheranno israele, dai tedeschi.Il colorato ha proseguito una politica disfattista, e ben peggio di Bush , ne pagheremo con dolore , e sangue anche noi europei.

Max Devilman

Mer, 12/09/2012 - 13:45

ma porca miseria, ma io leggo cose che mi lasciano esterrefatto: c'è gente qua che dà la colpa al film e al regista e non agli assassini islamici. Ma voi siete veramente fuori, non posso assolutamente accettare una giustificazione di questo tipo. Viviamo in un mondo libero, le opinioni, anche quelle a cui VOI non siete d'accordo vanno rispettate, semmai combattute con motivazioni valide, non giustificando degli assassini. Siete proprio dei COMUNISTI, STALINISTI, il pensiero è quello, siete fermi al 1944, svegliatevi che il mondo è cambiato. Il giorno che tutti quelli che le vostre assurde idee hanno portato in Italia si sveglieranno, e con la forza prenderanno il comando, non faranno distinzioni tra voi e me ricordatevelo, e io di morire per le vostre assurde idee COMUNISTO/NAZISTE non ne ho proprio voglia, non ve lo meritate.

handy13

Mer, 12/09/2012 - 13:47

...ma L' AMBASCIATA non è territorio americano,..?...e che fa Obama,...?....si lascia attaccare...

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mer, 12/09/2012 - 13:53

palermitano, bellissimo il tuo messaggio: e' il migliore spot per l'ignoranza attiva a militante che abbia letto negli ultimi anni. Continua cosi', si vede che a Palermo ci sono delle buone scuole.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 12/09/2012 - 13:56

Il Falco Mer, 12/09/2012 - 13:34, lei si sbaglia grandemente sulle cifre dei morti che gli islamici hanno fatto nei secoli. Il vero dramma occidentale è che ignorano la verità perché sempre presi nelle polemiche tra di noi sui nostri fattarelli storici. L'islam nella sua esistenza ha ucciso qualcosa come 280 MILIONI di persone, di cui solo 90 MILIONI indiani, tutti "infedeli" ai loro occhi. In pratica supera le stesse cifre attribuite ai massacri dei comunisti che si fermano ai 210 MILIONI. Mi chiedo quando sarà che la gente incomincerà a prendere seriamente questi folli.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 12/09/2012 - 14:01

Palermitano, Rimanga al presente e la mi dica come sti islamici contribuiscono al progresso dell'umanità. L'età d'oro dell'islam è tramontata per sempre grazie alla LORO religione oscurantista. Al potere ci sono i Fratelli e i SALAFITI, ovvero coloro che vogliono far regredire l'umanità ai trent'anni del profeta. ci va lei a vivere in una caverna?

Ritratto di foresto

foresto

Mer, 12/09/2012 - 14:01

Cari commentatori pro islam. Se facciamo riferimento alla storia per giustificare quello che succede oggi, la disputa sara' infinita. Ricordate che siamo nel 2012.

lagentiliana

Mer, 12/09/2012 - 14:03

Chi è causa del suo male pianga se stesso. Chi ha destabilizzato la Libia? Chi ha destabilizzato l'Egitto? Una grande nazione non può permettersi un presidente ed un ministro degli esteri incompetenti come Obama e la Clinton. Sarebbe meglio che il primo si dedicasse a fare il piazzista (tale è l'impressione che mi dà ogni volta che lo vedo in tv) e l'altra si mettesse a fare calzetta.

Cinghiale

Mer, 12/09/2012 - 14:04

@solocommenti Mer, 12/09/2012 - 12:26 - Ricordo benissimo il totale silenzio dei nostri ministri dell'interno (Maroni) e degli esteri (Frattini) e la latitanza di dichiarazioni del Presidente del Consiglio (Berlusconi). Nessuno che facesse presente che così l'Italia sarebbe stata esposta ad un esodo di massa incontrollato. Il riferimento era alla gioia mostrata ai partiti di sinistra che gioivano per una nuova democrazia (?) a discapito di una dittatura, senza alcuna riflessione pratica.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 12/09/2012 - 14:04

PALERMITANO, veda di ricordarsi delle truppe musulmane arruolate nelle ESSE ESSE che in fatto di stermini i musulmani non sono secondi a nessuno. Ma lo sa che per far scendere l'imam nascosto deveno essere sterminati tutti gli ebrei stando agli sciiti? Veda di non bersi tutti i luoghi comuni sinistroidi che sono veleno per una mente razionale.

onofri

Mer, 12/09/2012 - 14:08

bhà...l'islam è forse la prima o la seconda "religione" al mondo. credo vi siano più di un miliardo di fedeli. di questi una infinita minoranza è fanaticamente pronta ad imbracciare le armi per abbattare l'odiato sistema occidentale. abbatterlo per sostituirvisi. in realta l'islam è una religione mite, certamente non violenta, ma purtroppo è amministrata da uomini che la manipolano come gli conviene con l'unico scopo di acquisire potere. niente di diverso da TUTTE le altri professioni del mondo. confondere l'islam con il fanatismo è un grande errore, un pò come se noi dicessimo che i cattolici sono tutti come calderoli o quel tizio americano che bruciava le copie del corano. l'occidente poi non è esente da colpe. certo che un israeliano che fa dire e fare a dei copti quello che si vede e si sente nel trailer è davvero un incoscente. certamente non lo si può censurare, ma mandarlo a cagare si. tanto più che sto deficiente ha fatto tutto sto casino solo per il suo quarto d'ora di celebrità.

Cinghiale

Mer, 12/09/2012 - 14:09

@Raoul Pontalti Mer, 12/09/2012 - 12:33 - Concordo in pieno. Motivo in più per lasciare un dittatore al suo posto, che teneva sotto controllo questi istinti omicidi. Sicuramente il tornaconto personale di Gheddafi aveva la priorità, ma a noi faceva comodo, adesso è molto più difficoltoso trovare vie diplomatiche con questa accozzaglia di pseudo-fedeli di Allah.

ettore80

Mer, 12/09/2012 - 14:10

"Imagine there's no religion..." diceva qualcuno, e da ateo convinto ne sarei felicissimo. Ma ho il sospetto che non servirebbe , le religioni (TUTTE) sono il mezzo con cui da sempre si manipolano le masse, mettendole una contro l'altra, e sempre per lo stesso scopo: potere, denaro, per pochi. Dopo le religioni ci sarebbero da eliminare le ideologie, che fanno la stessa cosa, poi? Non se ne esce... basterebbe eliminare l'amore per i soldi, e apprezzare altro.

Ritratto di emanuelem57

emanuelem57

Mer, 12/09/2012 - 14:10

Non è la prima volta che nei paesi arabi le polveri vengano accese sotto elezioni negli USA. E l’innesco è sempre programmato con cura e tempi precisi. Questa volta da tal Sam Bacile di professione immobiliare finanziato da ambienti ebrei. Ieri Obama aveva rifiutato di incontrare Netanyau. Scintille quindi tra un democratico USA e chi vuole un governo repubblicano, più sensibile alla causa Israeliana e agli interessi petroliferi in medio oriente. Il mossad potrebbe aver appoggiato il film e spianato l’attacco. Conoscendo la sensibilità religiosa degli integralisti islamici il gioco è anche troppo scoperto. I risultati scontati

Cinghiale

Mer, 12/09/2012 - 14:11

Mi domando se passeranno 3 giorni prima che una portaerei con annessa scorta si piazzi nel golfo di Tripoli. Almeno i barconi faranno più fatica a passare.

giuseppe.galiano

Mer, 12/09/2012 - 14:13

Non si toccano le ambasciate, non si toccano gli ambasciatori, sono sacri i rappresentanti diplomatici. L'unica e sola cosa da fare in questi casi è e rimane la ritorsione feroce contro chi ha fatto ed ha permesso questo macello. Sia Obama che la Clinton fanno semplicemente pena, le loro parole sono rivolte ad un popolo coglione, non al popolo americano.

andrea da grosseto

Mer, 12/09/2012 - 14:15

Ausonio ma noi chi? Di chi sta parlando? Il film l'abbiamo fatto noi occidentali (sempre che il motivo sia quello poi)? Ma che pensa che sia un film prodotto da Hollywood o addirittura dal governo degli USA? Questo è un filmettino che nessuno vedrà mai, voluto non so da chi ma nemmeno mi interessa, tratterà il tema che vuole e come vuole perché per fortuna in occidente c'è libertà di pensiero e di parola. E se il regista ritiene di rappresentare maometto o l'islam come ritiene più opportuno è liberissimo, anche perché potrebbe anche aver ragione. Ma il punto è che il film lo ha fatto lui, non gli USA.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 12/09/2012 - 14:15

Non sono stati gli Americani a volere per prima l'abbattimento di Gheddafi? Bene! Ora hanno la ricompensa ovvia dei Libici liberati dal tiranno: Mal voluto non è mai troppo. Gli sta proprio bene; a pennello!

Max Devilman

Mer, 12/09/2012 - 14:16

Cinghiale: ti sbagli di grosso, Maroni e la Lega erano fortemente contrari, su radio padania ne hanno parlato 1 mese.

Publio Sestio Baculo

Mer, 12/09/2012 - 14:17

""Ausonio Mer, 12/09/2012 - 12:36 Un film vergognoso, un' offesa grave e gratuita a 1 miliardo e passa di persone. Giustamente intollerabile"" Vediamo se afferro il suo punto di vista: se ipoteticamente io la insultassi in modo che lei reputa grave, lei lo riterrebbe giustamente intollerabile al punto di assassinare me e tre miei familiari??? Attendo ansiosamente un suo chiarimento.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 12/09/2012 - 14:18

I cialtroni che hanno voluto la fine di Gheddafi, tra cui primeggia il vostro Compagno rinco, saranno contenti per quello che è successo in Libia. Chi semina vento raccoglie tempesta.

onofri

Mer, 12/09/2012 - 14:20

foresto: in parte credo abbia ragione lei, ma oggi, nel 2012, le ricordo cosa sta combinando alla cultura indigena del sud-america la chiesa cristiana. oppure in africa dove le missioni cristiane fanno un lavoro enorme e bellissimo salvando migliaia di vite, ma chiedono in cambio la conversione e il praticantato. Pensi solo a quante altre vite si potrebbero salvare se la chiesa accettasse di dire ai suoi fedeli di quelle latitudini che devono usare il preservativo.

handy13

Mer, 12/09/2012 - 14:21

...grazie STOCK47..della risposta delle ore 12.37....dici che sbaglio..sulle guerre di religione?...ma lasciami sbagliare,...cmq grazie della discussione e risposta articolata,..ciao

CIGNOBIANCO03

Mer, 12/09/2012 - 14:21

@STOCK47 complimenti!! ottimi commenti!!

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Mer, 12/09/2012 - 14:22

Religione oppio dei popoli? Qui siamo all'LSD. Allucinogeno allo stato puro. I burattini abilmente manovrati dai burattinai, che di Maometto non se ne possono fregare di meno, aizzano questa manicata di ottusi fanatici contro cosa e chi offende l'islam. Praticamente tutto.Noto però, che da alcuni commenti, anche noi non ci facciamo mancare niente in quanto a ottusità. Dalton Russell.

Wake me up when...

Mer, 12/09/2012 - 14:22

Ho letto qualche intervento e sono sorpreso dal fatto che commentando una notizia del genere si parli di religione islamica. I terroristi che si definiscono "musulmani" non commettono attentati a scopo religioso. Certo, quei disgraziati che reclutano come manodopera sono forse convinti che combattono una guerra santa (intifada?), ma vogliamo veramente pensare che gli organizzatori e i mandanti si ispirino a Maometto? Lo scopo di un'azione del genere è chiaramente politico. Del resto, scusate, ma quando una multinazionale si comporta male in qualche parte del mondo, o un paese occidentale bombarda un altro stato, ci chiediamo se quello che è successo è giusto, o giudichiamo il cristianesimo? Tutto questo lo dico perché sono convinto che se alcuni dei vostri commenti li leggesse un islamico, magari si sentirebbe colpito anche se fosse la persona più pacifica del mondo, anche se non fosse arabo, e non portasse la barba come i talebani. E noi non vogliamo fare distinzioni di religione, sesso, e condizione sociale, vero?

agosvac

Mer, 12/09/2012 - 14:25

Non è più possibile accettare simili barbarie! Basta una vignetta, basta un film, basta essere soltanto cristiani per essere trucidati da quei delinguenti dell'integralismo islamico!!! E dire che se il Grande Profeta dovesse tornare su questa terra rimarrebbe inorridito da quel che fanno oggi i suoi sè dicenti seguaci!!!! Ma come si può uccidere barbaramente nel nome di un Dio misericordioso? Come si possono travisare in questo modo gli insegnamenti di Maometto??? Dove è scritto nel Korano che si possono impunemente uccidere gli innocenti? Dove è scritto che un integralista si può fare scoppiare portando con sè decine di persone inermi??? La guerra santa era combattuta contro gli eserciti non contro i civili!!! Nel Paradiso islamico andavano quelli che morivano in guerra per la gloria di Allah non quelli che assassinavano chi non si poteva difendere con le armi in pugno!!! Ma quand'è che i depositari della saggezza islamica si faranno avanti per condannare ed impedire queste stragi??? Perchè se non lo faranno al più presto si corre il rischio di una guerra totale contro la barbarie del fondamentalismo che con il vero Islam non ha niente a che vedere ma che, il vero Islam, ha tutto da perdere in un confronto estremo!!!

onofri

Mer, 12/09/2012 - 14:27

Cinghiale: è esattamente per ragionamenti come i suoi che il 75% del mondo odia l'occidente. "wow, teniamo Gheddafi perchè torna comodo a noialtri, e chi se ne frega se per tenere buono il suo popolo questo ne ammazza a vagonate".non basta lo sfruttamento di questi poveracci per poter permettere a mezze seghe di portare scarpe da ginnastica ultimo modello pagandolo un ingiustificato botto, vogliamo anche che siano sottomessi. paghiamo qualcuno per farlo (Gheddafi, Saddam o chi per loro).

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mer, 12/09/2012 - 14:28

a tutti sti commentatori che pur di sparare sull'islam dicono le cavolate da bar, ma sta prima vera araba chi l'ha creata?chi ha fatto venire al potere sti integralisti al posto di gheddafi?quando gheddafi tagliava le teste a ste bestie?l'talia che ruolo ha avuto?vi ricordate il tradimento di berlusconi all'amico gheddafi??smettete di destreggiare per forza. se l'islam e' questo e' il male di tutto,ma questo islam l'ha fatto venire l'occidente cari amici.

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Mer, 12/09/2012 - 14:31

Si possono fare tutte le chiacchere che si vuole, ma i punti fermi sono: 1) L'Islam non puo' separare la religione dallo stato. 2) Di conseguenza l'integrazione con il mondo moderno e' impossibile. 3) Le nazioni occidentali se non vogliono che i nostri figli debbano vivere in una societa' che non ci appartiene devono da subito fare politiche di contenimento all'invasione islamica eporre seri vincoli comportamentali agli islamici che gia' vivono tra di noi

ettore80

Mer, 12/09/2012 - 14:35

Chi esalta le crociate, chi rivendica la superiorità della nostra cultura, chi vorrebbe l'eliminazione di tutti gli arabi, chi dimentica che le SS sulle fibie avevano scritto "dio è con noi", etc...etc... tutta gente che in nome del proprio "DIO" sarebbe disposta a fare le stesse barbarie che qui condanna. Siete come i salafiti. Non difendo l'islam, anzi, sia chiaro che tra tutte le grandi religioni è quela reputo più disumana e oscurantista, sicuramente più del cristianesimo...

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mer, 12/09/2012 - 14:39

ho passato maggior parte del mio tempo in paesi musulmani,non ho mai sentito ne offendere gesu,nemmeno mose o altro profeta. questo integralismo che e' nato e' pericoloso,squallido,ostile.questi non sono musulmani,guardate in siria come i ribelli islamici abbattono le moschee..

CIGNOBIANCO03

Mer, 12/09/2012 - 14:40

@PALERMITANO...non c'è alcun bisogno di urlare, i suoi commenti la dicono lunga, sulla sua personale mala fede, quasi lo stesso odio...che anima, gli islamici.L'ISLAM...che a lei piaccia o no!! È...e rimane un...CANCRO!!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 12/09/2012 - 14:42

Ora i sinistrati rimpiangeranno l'amicizia di berlusconi con Gheddafi. All'epoca queste cose non succedavano grazie agli accordi del governo berlusconi con Gheddafi.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Mer, 12/09/2012 - 14:42

Ricordo gli sghignazzi dei sinistri quando Berlusconi baciò la mano di Gheddafi. Sapeva benissimo che quella mano era lorda di sangue, ma sapeva anche che era l’unico a tenere a bada il fanatismo islamico. Ricordo anche quando si azzardò a dare solidarietà a Gheddafi per l’attacco alla Libia, voluto non da lui ma dal NON mio pdr. Gli insulti si sprecarono in tutte due le occasioni. Nessuno si era degnato di guardare al di là del gesto. Nemmeno quando ha cercato con tutte le sue forze di insistere presso la UE sul ripensamento che le radici dell’Europa erano squisitamente cristiane. Berlusconi, proprio perché è italiano di nome e di fatto e ama la sua Patria, ieri come oggi è condannato a prescindere e va combattuto con ogni mezzo lecito ed illecito. Ora cominciamo a pagarne le conseguenze e siamo solo all’aperitivo!!!

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 12/09/2012 - 14:45

xCinghiale-Sogna , 1 ubama e un vigliacco.2 tutto calcolato dal colorato. Xemanuelem57 Per un antiebreo il nick e fuori posto .Le consiglio ali, o memeht.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 12/09/2012 - 14:49

Palermitano Mer, 12/09/2012 - 13:35, lei blatera di storia senza sapere un bel niente ma solo stereotipi da propaganda politica. Le crociate avvennero solo dopo secoli di invasioni e stragi islamiche perfino a casa nostra, in Europa, oltre che nel Medio Oriente cristiano, trasformato a forza in islamico. La prima crociata avvenne dopo ben due sacchi di Roma e dentro la stessa San Pietro e solo dopo 4 anni dalla liberazione della Sicilia dall'invasione islamica che i siciliani avevano combattuto inutilmente ai suoi inizi per ben tre quarti di secolo. Le suggerisco di visitare i siti: http://www.storialibera.it/epoca_medioevale/islam_e_cristianita/crociate/articolo.php?id=215&titolo=Le%20crociate http://www.facebook.com/notes/papa-benedetto-xvi/oriana-fallaci-io-atea-vi-spiego-cosa-furono-le-crociate/212372862118115?comment_id=3141921 Per quanto riguarda l'Inquisizione anche qui c'è stata una falsificazione storica ad opera degli illuministi, i cui figli sono le attuale sinistre, che hanno continuato la loro opera di falsificazione storica. Le consiglio di leggere il sito storico: http://www.storialibera.it/epoca_medioevale/inquisizione/articolo.php?id=248&titolo=Elogio%20della%20Inquisizione,%20recensione%20a%20Jean-Baptiste%20Guiraud Lei, in poche parole, è riuscito a ribaltare secoli di storia falsificandola per suo uso di parte.

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mer, 12/09/2012 - 14:49

al cinghiale, ti ricordo che il miglior amico di gheddafi era berlusconi e l'ha tradito, sarkozy che di destra era primo ad attaccare gheddafi. smetti di dare la colpa sempre ai comunisti che in sta storia non c'entrano un caxxo. il problema reale va oltre le bandiere politiche ed e' molto serio.

Cinghiale

Mer, 12/09/2012 - 14:50

@Max Devilman Mer, 12/09/2012 - 14:16 - Non ascoltando radio padania non potevo saperlo. Se Maroni voleva essere sentito e magari ascoltato, doveva presentarsi ad un qualunque TG nazionale, non mi sembra l'abbia fatto. Ne tantomeno Frattini o il Cavaliere.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 14:55

E se fosse una manovra israeliana per affondare un Obama troppo restio ad appoggiare l' attacco all' Iran?

Cinghiale

Mer, 12/09/2012 - 14:58

@onofri Mer, 12/09/2012 - 14:27 - Io sono Italiano e devo pensare all'interesse del mio paese, che in situazioni come questa coincide con il mio. Se a lei piace avere in giro per le strade criminali fuggiti dalle carceri, clandestini che vivono rubando e spacciando, dico che io ne ho a sufficienza di quelli Italiani, non voglio anche quelli degli altri. Se proprio ci tiene può imbarcarsi ed andare la ad aiutare come volontario o missionario. Sempre che non le facciano la pelle. Le auguro di trovarsi davanti ad uno di questi "Migranti" uno di questi giorni. L'essere odiato non mi fa ne caldo ne freddo, è l'essere ammazzato che mi da qualche problema.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 14:58

Publio Sestio Baculo .... non sia disonesto mettendomi in bocca parole non dette. Ho forse giustificato l' assassinio dell' ambasciatore? NO. Ho detto altro: ho detto che offendere culture e religioni altrui è una cosa grave che può suscitare reazioni. Dopo di ché io non ho emesso giudizi su queste reazioni. Sono contrario alla violenza in generale. A quella fisica (come la reazione di questi fanatici) ma anche a quella subdola verbale (del regista israeliano)

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 15:00

Sanno anche i bambini che la Libia sotto Gheddafi era il paese africano col MIGLIOR TENORE DI VITA in Africa. Poi arrivarono i neocolonalisti anglofrancesi... (stavolta gli USA c'entrano poco e va detto).

onofri

Mer, 12/09/2012 - 15:00

stock47 : lei ha una vera ossessione per i libri neri. Però qualcuno dovrebbe dirle che per lo più sono solo libercoli sensazionalisti. Pensi che se si applicasse il metodo di Courtois alla storia dell'India dal 1765 al 1947 si dovrebbe concludere che anche la democrazia in India è stata responsabile di cento milioni di morti.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mer, 12/09/2012 - 15:06

Ora si che abbiamo Al Qaida alle porte. Almeno con Gheddafi questo era scongiurato.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 12/09/2012 - 15:07

Wake me up when..Mer, 12/09/2012 - 14:22, dalla sua affermazione si vede che non conosce la fede islamica. Politica, società e fede per gli islamici SONO LA STESSA IDENTICA COSA. Perché crede che le varie elezioni "democratiche" nelle loro nazioni abbiano come risultato finale solo l'affermazione fondamentalista? Per il semplice fatto che è in linea con la loro fede che riguarda sia la società che la politica. Non possono discostarsi da questo altrimenti è come se dichiarassero di essere liberi pensatori e apostati. Tra i cristiani, in occidente, non avviene la stessa cosa perché fede e società e politica sono disgiunti in quanto i vari fedeli cristiani hanno il Libero Arbitrio su tutte le loro decisioni individuali, così lei vedrà fedeli cristiani sia nella destra che nella sinistra politica. D'altronde il progresso occidentale è stato dovuto proprio a questa piena libertà data dal cristianesimo tra pensiero rivolto al cielo e quello rivolto alla Terra, cosa che le altre religioni del Mondo non sono riuscite a fare, mantenendo legate insieme strettamente le due cose come se fossero una sola. Perciò il fedele islamico agisce collettivamente sulle direttive della sua fede da cui non può derogare mentre il fedele cristiano si basa esclusivamente sul suo Libero Arbitrio che può farlo agire sia bene che male, ma di cui le responsabilità sono solo sue e non della fede, che non gli ha mai dettato niente del genere e anzi condanna le azioni non in linea con la fede. Chiara la differenza? La sua analogia è solo che sbagliata fin dall'inizio.

lamwolf

Mer, 12/09/2012 - 15:14

O rivendicazione sull'uccisione di Abu al-Libi", numero 2 di Al Qaida, o film su Maumetto sono un manipolo di imbecilli.

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mer, 12/09/2012 - 15:16

rossella meneghini, col tutto il rispetto lei di politica capisce quanto il mio cane. berlusconi ha voluto aiutare gheddafi per salvargli solo la vita,cioe' gli ha detto molla senza combattere e lascia il paese a sti islamici come tutti fanno con assad ora. berlusconi non ha mai condannato la rivoluzione in libia anzi l'ha aiutata ma ha voluto salvare il suo amico. quindi riesce a capire come girano le cose o devo scrivere un'altro commento??

marco963

Mer, 12/09/2012 - 15:18

il regista di questo immondo film è un israeliano il quale ha dichiarato che l'Islam è un cancro...svegliatevi ..i sionisti ci condurranno alla terza guerra mondiale ...possibile che nessuno intenda che il loro scopo è metterci contro l'Islam per fare i loro sporchi interessi ???

lucaberardi

Mer, 12/09/2012 - 15:18

Ma come? Se Obama aveva appena detto che gli USA non sono contro l'Islam! Si vede che i "contestatori" non lo avevano sentito parlare alla convention democratica...e poi però dicono che è sbagliato essere contro l'Islam, ma uno stato a maggioranza mussulmana dove non ci siano violenze contro gli oppositori, persecuzioni contro credenti di altre religioni o violenze e negazioni dei diritti delle donne mi dite dove lo trovo?

alberto_his

Mer, 12/09/2012 - 15:23

@luigipiso: non scriviamo fesserie. Gli accordi del Satiro con Gheddafi sono stati spazzati via senza riguardo appena gli appetiti euro-atlantici sono diventati insopprimibili. Del patto di amicizia e non belligeranza ce ne siamo fregati e abbiamo concesso basi, strutture e mezzi militari come fattivo contributo alla guerra. Scritto questo, è molto probabile che con il Rais al potere questa aggressione non sarebbe avvenuta, per quello che contano questi discorsi ora.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 15:28

monoteismi...la disgrazia dell' umanità

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 12/09/2012 - 15:29

@Ausonio Non credo, Obama è lì perchè il suo consiglio di amaministrazione è esclusivamente composto da lobbysti israeliani. E' un momento in cui il popolo statunitense non vuole altre spese per nuove guerre, quindi deve tenerseli buoni. Ma appena l'Iran aprirà la bocca in modo concreo e non solo virtuale l'attacco USA partirà immediatamente.

Cinghiale

Mer, 12/09/2012 - 15:30

@W.A.S.P. Mer, 12/09/2012 - 14:49 - I problemi sono essenzialmente 2, i clandestini che ce li cucchiamo tutti noi ed il petrolio che adesso se lo cuccano altri. In tutti i post precedenti ho scritto che Berlusconi e ministri non hanno fatto nulla per evitare la fine di Gheddafi, la sinistra a gioito stupidamente, l'innegabile fatto che avere buoni rapporti con Gheddafi era nostra convenienza (i vicini sono quello che sono, non li puoi scegliere). Per avere un quadro più completo devi leggere tutti i miei post precedenti. Resto dell'idea che a noi conveniva un Gheddafi "amico", tra l'altro aveva diversi investimenti in Italia.

onofri

Mer, 12/09/2012 - 15:31

Cinghiale: bravissimo, fra lei e un fondamentalista non c'è proprio differenza. La pensano ESATTAMENTE come lei anche loro. ESATTAMENTE come lei pensano all'interesse del loro paese. ESATTAMENTE come lei avevano ed hanno paura di essere ammazzati dal dittatore di turno, dal tanto amato e baciato Gheddafi. P.S. a me piace avere per le strade delle brave persone, certamente non degli imbecilli guerrafondai che pensano al proprio interesse. Ehi, ma quando l'interesse dell'Italia non coinciderà col suo che fa ? Ammazza qualcuno ?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 12/09/2012 - 15:31

agosvac. ma siamo ANCORA al VERO islam? Si legga il Corano e i versetti della spada. Non l'ha ancora capito che esiste un solo islam ed è violento e intollerante con l'obbligo di sottomettere l'intero pianeta con le buone o le cattive?

Alberto67

Mer, 12/09/2012 - 15:34

Quindi?Meglio quando c'era Gheddafi!Questa è la verità.Errore enorme dell'America e dell'Europa.Questi paesi di merda come la Libia si meritano i loro dittatori, che governano questi popoli nell'unico modo possibile e cioè con la repressione.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 15:35

Cui prodest un inasprimento delle relazioni tra USA e Islam? Non agli USA, non all' Islam... pensateci un po'....

killkoms

Mer, 12/09/2012 - 15:35

cari USA anche questi sono frutti della primavera araba!

andrea24

Mer, 12/09/2012 - 15:36

In base a ciò che ho letto fino ad ora,film pare abbia matrice sionista.Non è una favola,anzi è proprio quello che da sempre è stato denunciato anche dai commenti fatti su questi giornali,riguardo allo "scontro di civiltà artificiale filo-sionista",di cui abbiamo già discusso,mi pare tempo fa.Il film è stato,ammesso che non abbia mal capito,finanziato da centinaia di donatori ebrei sionisti,visto che è costato 5 milioni di dollari.Quanto all'americano,ha fatto la fine del solito "illuminato" rivoluzionario ucciso dai rivoluzionari.Cose già viste.Per i musulmani che eventualmente leggano,sappiano che il cristianesimo non c'entra niente,né con gli USA né con Israele,non cadete nella trappola.

onofri

Mer, 12/09/2012 - 15:37

stock47: ohi ohi ohi, che affermazione grossa !!! "piena libertà data dal cristianesimo" ???? "data dal cristianesimo" l'ho detto che lei legge male. guardi che è stato l'illuminismo ad affrancarsi dall'oscurantismo cristiano. NON viceversa e non è stata affatto una concessione DATA dal cristianesimo. Fosse per la chiesa saremo ancora ai tempi dell'inquisizione.

tzilighelta

Mer, 12/09/2012 - 15:39

Che cavolo c'entra la primavera araba con al qaeda non si capisce, i berluscotti ancora non hanno capito una mazza, addirittura si vantano del baciamano di Silvio a Gheddafi che era più terrorista di Bin Laden, Obama li ha fatti fuori tutti e due alla faccia vostra e qualcuno ancora li rimpiange, dovevano arrivare trecentomila immigrati con i barconi, invece sono arrivate le solite minchiate dei destricoli ancora sotto incantesimo!

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Mer, 12/09/2012 - 15:39

#stock47# Desidero esprimerle la mia gratitudine per le sue risposte date con cognizione di causa, libere da condizionamenti ideologici e basate su dati di fatto. Mi auguro che le sue “lezioni” servano a far aprire gli occhi definitivamente a chi incomincia ad aprirli. Buona serata. -Rosella-

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 12/09/2012 - 15:39

marco963. l'Islam è una IDEOLOGIA TOTALITARIA a base religiosa che ottenebra l'umanità da sempre. Se ne faccia una ragione e se lo studi. Si scannano fra loro dalla morte di Maometto e sono divisi in centinaia di sette belligeranti. Ma dove diavolo vedete sta pace e tolleranza. Una civiltà che si inventa la dhimmitudine e il delitto di apostasia è INCONCEPIBILE.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 12/09/2012 - 15:41

@alberto_his Gheddafi minacciava di aprire porte a chiunque potesse invadere l'Europa ogni volta che voleva fare accordi commerciali con l'Italia e berlusconi è stato un grandissimo mediatore tra gli occidentali e gli islamici. Ora, con lui non più premier, bisogna iniziare ad aver paura. I sinistroidi non hanno le stesse capacità di mediazione di berlusconi che come ha detto qualcuno quà dentro ama la Patria e si sacrifica per Essa

ersilla71

Mer, 12/09/2012 - 15:43

@Mario Galaverna quindi secondo lei la pulizia etnica era giustificata?

eloi

Mer, 12/09/2012 - 15:45

In italia e in quasi tutto il mondo le materie basilari che si insagnano nelle scuole sono, la lingua nazionale, la matematica e la scenze. Nelle scuole del mondo arabo la prima materia è Il Corano. Senza quello non vai da nessuna perte, al massimo puoi fare il vocumprà. Oriana Fallaci docet.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mer, 12/09/2012 - 15:46

Ci sono stati dei coglioni che hanno obbligato Berlusconi a bombardare Gheddafi insieme agli Americani ai Francesi...questi coglioni hanno nome e cognome: Tutti i partiti tranne la Lega, alcune istituzioni,Obama, Sarkò e pochi altri. Ora piangete pirloni! Non sapevate che sarebbe andata a finire così? Saluti

andrea24

Mer, 12/09/2012 - 15:47

E' matrice culturale sionista tesa alla creazione di un clima di "scontro di civiltà ARTIFICIALE",per la promozione dello Stato sionista di Israele.I cristiani nulla c'entrano e Cristo continua ad essere crocifisso.Il sionismo è l'antitesi del Cristianesimo.

onofri

Mer, 12/09/2012 - 15:48

Ausonio: la sua mi sembra un pochino una roba alla Clancy. C'è da dire però che qualche annetto fa l'amministrazione USA decise di averne abbastanza delle provocazioni israeliane e decise di indurirsi un pochino. Nel concreto blocco una fornitura di caccia ad israele (credo fossero F16). Per tutta risposta i ragazzi di Tel Aviv ricalibrarono i loro vettori nucleari indirizzandoli verso la vecchia URSS. Infine dissero: cari USA a noi ci può anche scappare un missiletto da quelle parti, poi come lo spiegate ai comunisti ? Gli F16 arrivarono subito e con lo sconto. Alla sua domanda cui prodest risponderei con "il regista israeliano" che si è beccato il suo quarto d'ora di celebrità sulla pelle di alcune brave persone.

onofri

Mer, 12/09/2012 - 15:54

luigipiso: alla faccia del mediatore. Gli ha dato 5 miliardi di euro, gli ha chiesto scusa e gli ha pure baciato le mani !!! Sono capace anch'io di mediare così.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 12/09/2012 - 15:55

@Alberto67 Non era eglio quando stava Gheddafi, era meglio quando stava berlusconi che è stato buttato giù dalla csata Monti, Obama, Merkel. berlusconi pensava solo al suo paese, mentre questi agli interessi delle banche internazionali di cui loro sono primi attori.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 15:56

@ luigipiso - vero, qualunque presidente USA è alla Casa Bianca perché la lobby ebraica l' ha voluto lì. Ma ultimamente Obama si era distanziato dalle posizioni più guerrafondaie di Tel Aviv. suscitando ostilità in quegli ambienti. Quanto accaduto in Libia potrebbe essere un chiaro avvertimento. Mi dica, crede davvero che 4 gatti libici possano assaltare una ambasciata USA tanto facilmente??

Publio Sestio Baculo

Mer, 12/09/2012 - 15:57

@Ausonio: Le parole che lei ha usato le ho riportate con un copia incolla che può essere facilmente verificato, mentre vorrei richiamare la sua attenzione su non uno bensi tre punti interrogativi che ho scritto ritenendo fossero sufficienti a far capire che la mia era una domanda. Ne consegue non una mia disonestà nell'attribuirle parole non dette, ma una sua incapacità nella comprensione della forma grammaticale interrogativa: considerato che i suoi commenti depongono a favore di una sua buona conoscenza della grammatica interpreterò la sua accusa di disonestà intellettuale come un artifizio retorico vetusto e di scarsa efficacia. Apprezzo il fatto che si dichiari contrario alla violenza sia essa molto grave (quattro omicidi) dovuta alla "reazione di questi fanatici", sia a quella grave, ma in misura decisamente inferiore, in quanto "verbale" ancorchè "subdola" del regista Israeliano. Buon pomeriggio.

adriano1

Mer, 12/09/2012 - 15:57

Sono sinceramente addolorato per questa macelleria . Ma si dimostra , casomai ce ne fosse bisogno , la criminale e sciocca strategia di Obama . Gheddafi ci aveva avvisati ; questa é la prova provata che aveva ragione. Adesso aspettiamo che cada anche Assad e Al Qaeda si insedierà anche lì ( a meno che Israele non faccia Piazza pulita ) e i cristiani dovranno andarsene dalla Siria, una delle culle delle cristianità o finire sgozzati. Noi intanto facciamo finta di nulla e ci nascondiamo dietro al dito dell' "offesa religiosa" senza voler capire che chi si comporta così deve essere trattato come una bestia feroce . Ci giriamo dall'altra parte di fronte alle intimidazioni e agli assassini di islamici che vorrebbero vivere secondo altre regole ; facciamo finta di non vedere e non capire di fronte ai massacri di cristiani, nostri fratelli, lasciandoli soli; lasciamo che le nostre terre vengano colonizzate in maniera sotterranea da questa gente , senza reagire, mentre i distributori di sonniferi ci dicono che va tutto bene ; il prossimo coltello alla gola sarà per noi : e dormiremo !

Roberto Monaco

Mer, 12/09/2012 - 16:02

Tutta questa ansia degli americani di esportare la democrazia con le armi, prima Iraq e Afghanistan, poi la Libia, ce la troviamo poi da pagare noi, anche perchè un qualche fesso che si compra il debito pubblico degli americani ci vuole (col cavolo che se lo pagano loro), e quindi ce lo propinano tramite derivati e altri intrugli finanziari che devastano la nostra economia. Almeno l'URSS si è pagata da sola (e a chwe prezzo) la corsa agli armamenti di Brezhnev, questi invece il conto lo passano a noi..

Ritratto di vaipino

vaipino

Mer, 12/09/2012 - 16:02

Quante chicchere al vento. I fatti sono che gli islamici hanno ucciso delle persone per un film stop. Da quella gente ci può salvare solo il mare in tempesta, nostro unico vero alleato.

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Mer, 12/09/2012 - 16:02

Ma che c'entra la primavera mussulmana? Vi ricordate quando un porco ministro leghista mostro' una maglietta blasfema in tv e in Libia ci furono diverse vittime per degli scontri scatenati da quella messinscena? Allora nessuno da queste parti se la prese col porco leghista. Adesso tutti a dare addosso a Obama, che peraltro non c'entra niente con le proteste. Accendete il cervello prima di connettervi al forum.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Mer, 12/09/2012 - 16:05

#W.A.S.P.# La sua risposta dimostra tutta la sua ristrettezza mentale. Inutile intavolare una discussione con chi non vuol vedere, non vuol sentire e non vuole parlare in modo civile. Un’unica cosa. Mi spiace che consideri così poco il suo cane, dato che faccio parte della popolazione dei cani infedeli e ne vado fiera. E certe forme di rispetto se le tenga per lei.

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mer, 12/09/2012 - 16:07

alberto 67, certo che era meglio con gheddafi,con mubarak,con ben ali(tunisia)e molto meglio con assad. finche gli islamici hanno in mano il corano e vogliono governare ci vuole sempre un dittatore con la mano molto pesante. cmq.dietro tutto c'e' l'arabia saudita e katar che hanno finanziato con miliardi di dollari questa prima vera affinche tutti i paesi musulmani diventassero sunniti come loro,cioe' integralisti.a realizzare sempre usa e europa ovviamente per i soldi.. E' purttroppo la mente dell'essere occidentale pur non sapendo un caxxo di cio' appoggia sempre il movimento popolare se anche non e' popolare e da ragione a questi integralisti islamici che sono la feccia dell'islam e del mondo.

andrea24

Mer, 12/09/2012 - 16:07

Persino uno dei leader del Partito Comunista russo affermò tempo addietro che la politica estera espansionista di USA e NATO ha colpito milioni di cristiani in diverse parti del Pianeta.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 12/09/2012 - 16:07

#palermitano. Chi, non rispetta la vita umana é un razzista, é in questo momento chi non rispetta la vita umana sono i mussulmani! In, Nigeria i suoi Mussulmani hanno imparato a bruciare i Cristiani nelle loro chiese, uomini, donne, bambini, anziani, quando pregano la domenica se non stanno attenti vengono ammazzati dai suoi amici mussulmani a suon di bombe! In, tutto il Mondo vivono religioni diversi fianco a fianco, solo nei paesi mussulmani questo non é possibile, la dove ci sono mussulmani c,i sono morti da reclamare, anche questo dobbiamo imparare dai mussulmani?!. Islamici, che mettono bombe da Bombay a Mosca,da Londra fino a Beslan dove piu di 400 bambini! sono stati ammazzati dalle bestie che lei vuole giustificare, ieri a NewYork i suoi amici mussulmani hanno avuto da festeggiare avendo ammazzati nel 2001 piu di 3000 persone nelle torri gemelle. E,lei viene qui a dire che noi siamo contro l,islam? o sono i mussulmani che hanno dichiarato guerra a tutto il Mondo?!. Qui; i cretini sinistrosi criticano GLI USA per la sua politica, io gli vorrei chiedere se nel 2001 dopo l,attentato alle torri gemelli invece degli Americani ci fosse stato uno come Hitler cosa sarebbe successo?; non avrebbe mandato qualche 100ia di bombardieri a bombardare la Mecca, quando era piena di mussulmani?. Poche, volte ho letto tante minkiate scritte su questo blog, ma lei e riuscito a scrivere che i razzisti siamo noi che non ci vogliamo farci ammazzare dai suoi amici, e questo non ha limiti alle idiozie scritte da lei, guardi che ho lavorato per 43 anni con i mussulmani e so di che cosa parlo, mentre lei non sa una minkia di questa gente!. SE A LEI PIACCIONO I MUSSULMANI VADA A VIVERE IN NIGERIA DA CRISTIANO; E VADA A PREGARE LA DOMENICA IN UNA CHIESA CATTOLICA; É POI VEDIAMO CHE MINKIA RACCONTERA QUI QUANDO SE LA FARÁ SOTTO PER LA PAURA DELLE BOMBE DEI SUOI AMICI!!!.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 12/09/2012 - 16:10

@Ausonio Basta fare qualche ricerca più approfondita sulla rete e vedere chi sono i suoi collaboratori e gli uomini chiave che ha messo al governo. Rispetto agli altri presidenti questo è molto più legato al sionismo

sara35

Mer, 12/09/2012 - 16:14

Senior, Lei ha ragione, ma non crede che nella stessa misura gli islamici dovrebbero avere lo stesso rispetto quando sono in terre straniere? O per loro vale tutto?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 12/09/2012 - 16:15

ersilla71, che dire, lo chieda ai kosovari perchè hanno ripulito etnicamente il Kosovo e impiantato moschee wahabite. Lo chieda all'UCK perchè vi erano jihadisti musulmani fra le sue fila. Lo chieda ai musulmani perchè sono in guerra con tutto il pianeta e ovunque ci sono li c'è guerra. Non si è trattato di pulizia etnica ma di espulsione di un corpo estraneo che crea guerra ovunque si insedia. Lo sa che gli olandesi stanno fuggendo dalla loro patria per l'invasione islamica? Scommetto di no. Certe notizie è meglio non conoscerle.

marco963

Mer, 12/09/2012 - 16:15

Scommetto che adesso ci sarà una bella campagna mediatica del "Giornale" contro l'Islam e contro l'Iran con paginone della nota pollitologa imparziale NIrestain

sara35

Mer, 12/09/2012 - 16:21

Quindi vediamo, secondo alcuni hanno fatto bene i libici. Quindi se io non condivido il vicino di casa islamico che tortura moglie e figlia, son nel giusto se gli dò fuoco o se lo impicco? Vediamo quanti son d'accordo con me, e quanti mi condannano. Se per l'islam i cristiani son emme.... può anche esistere il contrario o no? Se per ogni strage cristiana nei territori a prevalenza musulmana in occidente facessimo una rappresaglia? Se invece di permettere di costruire moschee, distruggessimo quelle che già esistono?

Ritratto di marinogorsini

marinogorsini

Mer, 12/09/2012 - 16:22

"Condanniamo con la massima fermezza questo efferato gesto che non siamo in grado al momento di attribuire a un particolare filone. Rimarremo a fianco delle autorità della nuova Libia democratica che non lesineranno gli sforzi per impedire che il nuovo corso libico sia preso in ostaggio" Ma questo è.....Aldo Moro reddivivo!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 16:22

Publio Sestio Baculo tutto chiarito allora. Buona giornata.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 12/09/2012 - 16:25

L'Islam è imprevedibile e ogni pretesto è buono per creare tragedie. La primavera araba suona le sue trombe come sempre nefaste ed ostili. L'Occidente dovrebbe reagire senza scomporsi ma con efficacia ; temo rimarranno le solite stucchevoli parole di circostanza tipo Obama e Monti che d'altra parte cosa altro potevano dire. Il Governo della Libia aiuterà a trovare i colpevoli ? favoletta per bambini.Al massimo consegneranno due sfigati invisi al Potere perchè ex sostenitori di Gheddafi.

GilbertoVR

Mer, 12/09/2012 - 16:26

Pur avendo solo informazioni dal fonti giornalistiche mi sembra che questo fatto sia simile a molti altri che hanno visto ( in Nigeria , in Iraq, in Afganistan, in Israele , in Palestina, ecc. ) utilizzare volutatamente il pretesto di una offesa religiosa per compiere in difesa o in oggesa di questa azioni terribili e terrorisiche che in realtà hanno obiettivi diversi e completamente estranei a ciò che si vuol far apparire. Chi ha obiettivi di potere, economici o solamente politici trova facile sponda se "veste " di religiso il suo crimine. Ci sono molti che cadono in questo tranello comunicativo, come i nostri politici cadono nel tranello di assecondare il potere ecclesiale anche in temi che non condividono pur di sperare nell'appoggio della popolazione più spovveduta e del clero potente che li scarica appena possibile ( vedi Sacconi / Englaro)

Ritratto di emanuelem57

emanuelem57

Mer, 12/09/2012 - 16:26

Un sondaggio recente : http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/Usa-75-europei-vota-per-Obama-solo-8-sceglie-Romney_313688048308.html è la miglior risposta a chi crede che la cosa NON sia stata costruita a tavolino. Chi la ha creata e perchè. Vox populi: Romney e lobby ebraiche

ersilla71

Mer, 12/09/2012 - 16:27

@Mario Galaverna prima di tutto mi piace che parliamo da posizioni diverse ma con rispetto, non sempre qui avviene. E, mi perdoni, l'Olanda ben la onosco e la frequento visto che ci sono parenti. Dire che gli olandesi ne stanno fuggendo mi sembra sicuramente esagerato, non vero. Vero è che il loro livello di tolleranza è diminuito dal caso Van Gogh in poi in quanto se alla tolleranza si risponde con violenza provare rabbia è giustificatissimo. però credo che si sia creato un equivoco. detesto le religioni per le divisioni che portano, io non difendo affatto l'islam, e l'ho anche detto nel primo post, dico solo che anche le altre, anche il ccristianesimo nelle sue varie accezioni, anche l'inuismo, le creano. Addossarle solo all'islam è ingiusto. Questo non per difendere i musulmani ma per accusare anche tutti gli altri

sara35

Mer, 12/09/2012 - 16:28

marco963 e se anche fosse? La disturba che i media mettano in evidenza la bestialità di alcuni? Se questo La disturba si trasferisca nel terzo mondo dove sicuramente si troverà a Suo agio.

andrea24

Mer, 12/09/2012 - 16:28

Quello che mi interessa è più che altro il fattore culturale che emerge dal film,non tanto chi c'è lo ha portato o per quale motivo anche se ciò e lecito venga considerato.Quanto ai rivoluzionari illuminati americani,curioso è notare ancora una volta come alla fine,i ghigliottinatori finiscano per essere ghigliottinati.

Wake me up when...

Mer, 12/09/2012 - 16:29

@Stock47 sono sicuro che lei di religione islamica ne sappia molto più di me. Però devo dissentire da lei su una cosa che ha scritto perchè le persone sono dotate, tutte, di "Libero Arbitrio" indifferentemente dalla religione. Certo, in alcuni paesi è più facile esprimersi liberamente di altri, ma è sopratutto una questione politica. La ringrazio comunque per la risposta e le sue informazioni.

marco963

Mer, 12/09/2012 - 16:30

Bravo Andrea 24 ..che qualcuno raccolga la tua saggezza !!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 16:31

Datemi del dietrologo ma io non credo che 4 gatti libici possano assaltare una ambasciata della superpotenza USA e uccidere un ambasciatore.... io vedo servizi segreti qui. E quale è l' unica potenza della regione che vuole gli USA arrabbiati contro l' Islam?? pensateci un po'. Sì proprio i cari amici di Tel Aviv

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mer, 12/09/2012 - 16:33

marco 963, forse lo fara' anche,ma deve stare attento perche l'iran con tutto questo l'unico paese che non c'entra niente.anzi l'iran e assolutamente contro questi integralisti sunniti essendo lui di maggioranza siita. e' una guerra fra iran e arabia saudita fra i sunniti e gli siiti che sta cambiando tutto il mondo islamico. ti ricordo che l'iran e' l'unico paese che ha mandato 4000 uomini in siria per aiutare assad contro i ribelli terroristi islamici.

ersilla71

Mer, 12/09/2012 - 16:34

@Mario Galaverna comunque il massacro di srebrenica, che spero di aver scritto bene, non era contro dei jihadisti, erano famiglie, ed erano quasi 10.000....tutti mussulmani. se non è pulizia etnica questa. Il processo si è fatto per genocidio se non ricordo male

onofri

Mer, 12/09/2012 - 16:34

bhà...onestamente sono sorpreso. Non ricordo aver visto lo stesso accanimento contro Anders Behring Breivik, anti-multiculturalista, anti-marxista, anti-islamico e FONDAMENTALISTA CRISTIANO, con ideologie di estrema destra, come da lui stesso affermato nel suo memoriale. Eppure ha ucciso 77 suoi concittadini colpevoli solo di non pensarla come lui.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 12/09/2012 - 16:34

Ok, adesso la cricca anglosassone sara' contenta. Eliminato Gheddafi il paese e' finito in mano ai fondamentalisti, e adesso sono caxxi per tutti. Il buongiono l'hanno dato, per il resto basta aspettare.

Cinghiale

Mer, 12/09/2012 - 16:35

@onofri Mer, 12/09/2012 - 15:31 - Lei sta uscendo dal seminato. Ho scritto di un Gheddafi che ci conveniva, non amato. Non ho mai ammazzato nessuno e nemmeno pensato di farlo, al contrario di questi estremisti che con la scusa di un film!? hanno fatto ciò che hanno fatto. Le ribadisco il concetto che abbiamo già i nostri di criminali, non vedo perchè dobbiamo accollarci anche quelli che arrivano coi barconi. Lei però sembra convinto che siano tutte brave persone, io le dico che non sapendolo preferisco lasciarli tutti fuori. Gheddafi faceva il lavoro sporco è innegabile, ma questo andava a nostro vantaggio. Il buonismo alla lunga non paga, diverse vicende di cronaca dovrebbero farglielo capire.

enzo1944

Mer, 12/09/2012 - 16:39

......e cos'ha da dire il più grande sponsor della Primavera Araba,il nostro PDR,il napoletano che sta al Colle???,.....lui che rimbrottò per giorni Larussa e S.Berlusconi che non intendevano bombardare il dittatore Gheddafi??....e provi anche a sentire il ministro terzi agli Esteri,e soprattutto il ministro riccardi,grandissimo sponsor dei mussulmani,insieme al brianzolo mons. tettamanzi!!.....meno male che se ne è andato il card.martini,.....colui che da 20anni intendeva,ma non lo ha mai fatto,stare a Gerusalemme per tentare il dialogo con i mussulmani!....e non ha mai capito che non esiste questo dialogo,nè ci sarà mai!.....purtroppo!!

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 12/09/2012 - 16:40

Per Marco 963 : certo non mi sembra il caso di fare una campagna ineggiante all'Islam ,Aqaida , ed all'eroico comportamento dei piloti suicidi dell'11 settembre. Bisogna essere oggettivi,credo,e distinguere assassini e vittime. Forse per lei sono livellati i valori della vita :il bene si confonde con il male,l'invidia con l'altruismo,l'odio con l'amore. Allore spero proprio che lei non abbia mai alcuna posizione di responsabilità nella società perchè creerebbe solo disordine morale.

sara35

Mer, 12/09/2012 - 16:40

Ma poi, quelli che si riempiono la bocca difendendo le idee e i diritti di gente lontana anni luce dalla nostra cultura e dal nostro modo di vivere. Non sono gli stessi che vanno a rompere le balle in afghanistan perchè obbligano le donne a portare il burqua e lapidano le infedeli? Si mettono in prima linea in occidente per far valere le leggi islamiche.E si mettono in prima linea per far cambiare le stesse leggi nel loro paese.Non hanno proprio niente da fare nella loro vita se non rompere le balle a chiunque. Fate pace col cervello, e se potete levatevi dai piedi, voi e tutti gli occupanti indesiderati.

CIGNOBIANCO03

Mer, 12/09/2012 - 16:42

Sarebbe davvero interessante, leggere a tal proposito un articolo della Signora Fiamma Nirenstein; lucida conoscitrice, dell'Islam...in tutte le sue sfaccettature. Ma, è la Grande Oriana Fallaci, che aveva previsto Tutto e...molto di più ainoi!! una vera Perla tra le Perle, indimenticabile!! che il Cielo ci Aiuti...ne avremo bosogno davvero!!!

andrea24

Mer, 12/09/2012 - 16:47

Per Mario Galaverna. Visto che chiami in causa indirettamente l'espansionismo americano(anche relativamente all'UCK),dovresti essere uno dei primi a difendere l'Iran.Sotto c'è molta più geopolitica e finanza di quanto possa sembrare.Pensa se l'Arabia Saudita o i Paesi della Penisola arabica(quella dei poltronai petromonarchi)protetti dalla cospicua e strategica presenza militare USA d'un tratto diventassero parte non del sistema arabo-atlantico(e filo sunnita),ma di quello opposto...sarebbe la caduta a precipizio dell'Occidente e dell'Imperialismo USA.In verità il mondo è in una sorta di guerra.Non a caso anche Ron Paul,vorrebbe una moneta meno dipendente dal petrolio.

chiara 2

Mer, 12/09/2012 - 16:48

Roul Pontalti..ma non riesci, per una volta a tenere a bada l'ideologico fanatismo che ti spinge sempre a turarti naso e occhi e sproloquiare SEMPRE CONTRO chi vede le cose per come sono? Ma ti pagano per parlare a vanvera?

onofri

Mer, 12/09/2012 - 16:51

Ausonio - 16:31. Lo confesso. Anch'io ho dei dubbi. Mi pare poco verosimile che un episodio tutto sommato occasionale riesca ad assassinare un ambasciatore. Ci si potrebbe anche vedere della pianificazione, oppure, per contrasto, una serie di coincidenze che hanno portato a un risultato probabilmente non voluto nemmeno dagli stessi dimostranti a cui forse la situazione è sfuggita di mano. Sono anche d'accordo che i continui toni concilianti di Obama verso il mondo islamico stiano sulle "balle" all'establishment ebraico che NON ha alcun interesse a cambiare lo status quo. Del resto non capisco nemmeno perchè SOLO in Libia si è avuta questa reazione. Il video era disponibile in rete e non si capisce davvero perchè l'unico paese che ha reagito in questo modo è anche quello dove è più facile organizzare la sommossa. Mi chiedo perchè in Libia e non in Iran ?

marco963

Mer, 12/09/2012 - 16:54

per Alfredido 2....io non prendo lezioni di morale da Lei..io non odio l'Islam sono a favore del regime di Assad contro il fanatismo islamico che voi appoggiate, ma dovrebbe fare un minimo di analisi geopolitica sul perchè proprio adesso un regista israeliano produce un film blasfemo su Maometto...a chi giova tutto ciò ? ai suoi amici sionisti e alla destra repubblicana che ci vuole coinvolti in una terza guerra mondiale affianco ai sionisti contro l'Islam...Lei ha voglia di immolarsi per conto loro ? Quanto a Wasp. : hai perfettamente ragione.

andrea24

Mer, 12/09/2012 - 16:54

Per Onofri Quello era un terrorista filo israeliano(e pure massone),non dire fondamentalista cristiano,perché TI FA COMODO insieme a qualche altro progressista e perché vorresti mettere in cattiva luce una questione tanto complessa quanto importante come il multiculturalismo ideologico.Se tutti strumentalizzassero come fate voi(perché in effetti tutti strumentalizzano),saremmo tutti in guerra.

onofri

Mer, 12/09/2012 - 16:56

Cinghiale - 16:35: non sono affatto uscito dal seminato, anzi lei lo ha ribadito scrivendo "un Gheddafi che ci conveniva" aggiungendo "Gheddafi faceva il lavoro sporco è innegabile, ma questo andava a nostro vantaggio. Il buonismo alla lunga non paga, diverse vicende di cronaca dovrebbero farglielo capire." Si metta quindi nei panni di una delle migliaia di persone che hanno subito lutti e torture perchè, cito: "a noi conveniva". come potranno mai reagire ? Non so lei, ma io NON sarei mai disposto a tenermi un tiranno sanguinario perchè conviene ad un altro paese !

sara35

Mer, 12/09/2012 - 16:56

@cignobianco03 condivido in pieno.E sono sicura che in cielo non ci sta maometto, per fortuna.

chiara 2

Mer, 12/09/2012 - 16:57

W.A.S.P. che tu possa solo lontanemante pensare che qualcuno ti creda quando dici che hai passato la tua vita in Paesi musulmani dopo avere commentato che nessuno di loro ha mai parlato male di Gesu'..bhe!..scordatelo. Io ho amiche (vere non immaginarie come quelle che inesistenti che venite sempre a sbandierare qui, su questo blog, voi comunisti) che vengono da Paesi che, una volta, tolleravano la presenta cristiana (vedi Egitto), le quali mi raccontano come trattano i non musulmani, le piccole/grandi persecuzioni quotidiane in ambito lavorativo e sociale. Piantatela di venirci ad appensatire la vita con la vostra sterile e sciocca difesa di una religione che non esiste se non nella vostra immaginazione ed aprite gli occhi..non vedete cosa stas succedendo OGGI? Non nel secolo scorso o nel millennio passato ma OGGI! Riuscite a vivere nella realtà senza rivangare continuamente nel passato?

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Mer, 12/09/2012 - 16:57

film o non film,la situazione è tragica.Tutti i mussulmani sono integralisti,altro che dialogo,del resto non dimentichiamo le figlie massacrate di botte o addirittura uccise dai loro padri per uno stile di vita troppo occidentale,e si trattava di arabi molto(bene inseriti)sulnostro territorio.Via tutti non li vogliamo,solo gli stupidi pensano che una integrazione è possibile.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 12/09/2012 - 16:58

emanuelem57 alè, ecco servito il complotto. Ma è mai possibile che qualsiasi avvenimento abbia scopi diversi e complttistici? Dico io, Non può essere la solita, dannata, violenza islamica intrinseca a quella religione/cultura totalitaria? La realtà e la logica NON prevede elucubrazioni cervellotiche quando un certo modo di agire è reiterato e sempre uguale. ciò che si vede è, fanatismo assassino allo stato puro.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 12/09/2012 - 17:01

Andrea24. Hai per caso inventato il motore ad acqua? Se si sei il salvatore dell'umanità, se no il petrolio ci serve e lo paghiamo profumatamente agli arabi.( islamici)

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 12/09/2012 - 17:02

Hanno fatto ammazzare Gheddafi? Hanno sostenuto la primavera araba? Hanno fatto la loro guerretta? Gli sta bene, adesso sono caxxi loro.

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mer, 12/09/2012 - 17:03

rossella meneghini, io amo tanto il mio cane,da una foto vista sui suoi commenti mi sembra che lei abbia 70-80 anni,non vorrei sbagliarmi. e mi ricordo i suoi commenti razzisti su balotelli.ma alla sua eta signora la smetta di giudicare il colore della pelle! io non ho problemi con berlusconi ma non sopporto la gente che ad ogni costo lo mette in mezzo per attaccare la sx. ripeto,berlusconi ha voluto salvare gheddafi ma non ha potuto andare contro l'onda mondiale che ha aiutato questi integralisti assassini.qui anche la sinistra si e' comportata come la destra. mi sembra che lei abbia il paraocchio.

Ritratto di Riky65

Riky65

Mer, 12/09/2012 - 17:04

E ..poi tutte le volte che hanno preso di mira il papa con film e foto oscene? e tutte le volte che hanno ridicolizzato Gesù e al madonna tutti i film orrendi sulla religione cristiana? e noi niente ... un film scatena le bestie .... dove risiede satana nel cattolicesimo o nell'Islam?

er tigna

Mer, 12/09/2012 - 17:05

dopo le azioni criminali che le forze del disordine occidentale hanno attuato contro il colonnello, questo è solo un assaggio di quello a cui purtroppo dovremo assistere. cominciamo col dire che in iraq non c'è giorno in cui la resistenza irachena non faccia un attentato contro le forze occidentali nei quali purtroppo vengono coinvolti ed uccisi anche civili; in afghanistan sappiamo come è la situazione; adesso comincia anche in libia una storia simile. il fatto è che l'impero (ma soprattutto il suo esercito non è ben visto dalla quasi totalità della popolazione mondiale). ed avrò sempre ben impressa la politica estera italiana nel periodo craxi-andreotti in cui non c'erano attriti particolari rispetto ad oggi, e tutto si cercava di risolvere con il dialogo.

sara35

Mer, 12/09/2012 - 17:05

Onofri si è risposto da solo, perchè in libia, ormai stato occupato da cani sciolti è più facile organizzare sommosse.Prima si risponde e poi si fa le domande?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 12/09/2012 - 17:05

ersilla71, non vi è differenza fra islamici e jihadisti. L'islamico è jihadista per dogma di fede e laddove si installa una comunità islamica l'Islam, prima o dopo, la fa da padrone su tutto e tutti con la sharjia e ciarpame religioso medioevale vario. Londonistan docet.

Cinghiale

Mer, 12/09/2012 - 17:08

@onofri Mer, 12/09/2012 - 16:34 - probabilmente dipende dal fatto che in apparenza l'unico colpevole l'hanno preso e non dovrebbe più succedere. Non so se è al corrente della pena ridicola che gli hanno comminato, se non ricordo male meno di 30anni. (scusate per la digressione)

GilbertoVR

Mer, 12/09/2012 - 17:10

Come la guerra in Iraq è stata studiata anche sul piano mediatico per far credere che bush difendeva gli Usa mentre è dimostrato che ha difeso solo gli interesse dei suoi amici fabbricanti di armi ed indotto, anche in questa strage viene da pensare che datoil raffreddamento dei rapporti tra Usa e Israele, la corsa alla Casa Bianca ed interessi economici di vario genere per il promettente mercato libico , ci sia lo zampino di un importante sevizio segreto e una azione mediatica per far pensare che il mandante sia il fondamentalismo religioso.

michele lascaro

Mer, 12/09/2012 - 17:11

Questi sono i frutti della fallimentare politica estera di Obama, prevedibili, dal momento che il regime libico precedente, per quanto odioso, aveva raggiunto un modus vivendi con l'Occidente. Responsabili di questa situazione anche Sarkozy e Cameron. Ma cosa mai si possa ottenere dai fondamentalisti del mondo gravitante sui principi arabi, lo sanno soltanto loro. Noi, che siamo più modesti e ragioniamo a lume di naso, lo sapevamo. Mi auguro che sia eletto Romney, che non sarà una cima, ma aprirebbe la strada per il futuro a Ryan, che, mi sembra, abbia le idee più chiare sul ruolo degli USA nel mondo.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 12/09/2012 - 17:15

Wake me up when... Mer, 12/09/2012 - 16:29 nel scriverle dubitavo che avrebbe compreso appieno. Indubbiamente ogni individuo pensa e agisce secondo il proprio pensiero, lo stesso dicasi per gli islamici ma non era questo il punto che volevo farle rilevare. L’islamico si DEVE attenere ai dettami di Dio scritti nel Corano, non ne può derogare a meno di motivi attinenti ad esso, come nel caso della Taqiya, l’inganno verso gli infedeli quando sono in minoranza. Tali dettami gli comandano di combattere e uccidere gli infedeli o di ingannarli se ciò non fosse possibile. Tali comandi sono accompagnati dall’assoluzione completa per ciò che fanno o faranno nel seguire tali indicazioni. Il Corano e l’esempio di Maometto sono le cose più importanti ma anche gli Hadith, altre regole storiche o meno che sono state santificate sono da seguire. Una volta assistei ad un Porta a Porta dove si parlava del velo islamico e vi era ospite una giovane ragazza islamica. Ad una domanda di Vespa la ragazza rispose che, prima di rispondere, avrebbe dovuto consultare le regole islamiche non competendo alla sua coscienza rispondere. Vespa non ci fece caso o non volle farci caso e passò ad altra argomentazione. E’ comunque istruttivo rivedersi il video e il pensiero della ragazza islamica. http://www.youtube.com/watch?v=ye9uQ70aAUg&feature=related Spero di essere stato chiaro che per gli islamici esiste solo il dettato della parola di Dio e del suo Profeta, non si sognano di porsi dubbi di coscienza perché la demandano a tali prescrizioni. Il cristiano una cosa del genere non si sogna nemmeno di farla, critica tutto ed è pronto ad assumere posizioni che divergono perfino dalla sua stessa fede perché HA UNA COSCIENZA INDIVIDUALE e non collettiva e sotto dettatura come quella islamica.

andrea24

Mer, 12/09/2012 - 17:16

Per Ausonio Non ti do del dietrologo,ma è al contrario giustissimo porsi con un determinato atteggiamento(mi preoccuperei del contrario),poiché,in fin dei conti,è più utile la ricerca,il dubbio e la vigilanza(indipendendemente da quale sia il risultato)che non l'ovvietà(da REGIME mediatico in cui viviamo).Lasciami però criticare la tua critica al monoteismo o al cattolicesimo relativamente a discussioni religiose precedenti.IL problema che abbiamo di fronte è il mondialismo.Cordialità.

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mer, 12/09/2012 - 17:17

trebisonda, non dire cosi!!ci sono tanti musulmani laici o moderati che vengono trucidati come i cristiani dagli integralisti. es.quella in siria e' una guerra fra 2 etnie ma realmente fra laici e integralisti luridi.. in italia maggior parte dei musulmani sono veramente integralisti ed andrebbero mandati via tutti non solo per la nostra sicurezza ma cosi non soffrono nemmeno loro a stare in questa civilta che per loro e' troppo stretta. ripeto,non tutti i musulmani sono cosi...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 17:23

Mario Galaverna _ Diceva Benjamin Disraeli già primo ministro britannico : "il mondo è governato da personaggi ben diversi da quelli che credono coloro che non stanno dietro le quinte"

baio57

Mer, 12/09/2012 - 17:24

@ Il giusto ... Tutto qui ? E continui ad usare il termine "poveretti" ? Ma guardati allo specchio una buona volta !

onofri

Mer, 12/09/2012 - 17:25

andrea24: non so che dirti, è stato lui a definirsi tale nel suo memoriale 2083 – Una dichiarazione europea d'indipendenza -. 1518 pagine in cui si definisce "salvatore del Cristianesimo" e "il più grande difensore della cultura conservatrice in Europa dal 1950". Dichiaratosi Cristiano protestante, nello stesso memoriale si definisce antipapista, prendendo forti posizioni contro Benedetto XVI. E si, era anche un Massone.

Max Devilman

Mer, 12/09/2012 - 17:26

stenos:.......magari......invece sono caxxi nostri in quanto adesso l'islam ha "conquistato" tutta la fascia nord dell'africa ed è in prima linea sull'europa e.......sull'italia. Tra i barconi che quotidianamente vengono qua si nascondono centinaia di questi fanatici religiosi pronti al martirio se gli venisse ordinato dai loro mandanti. Noi invece li andiamo anche a prendere, a spese nostre, costruiamo centri di accoglienza, a spese nostre, riempiamo le galere, a spese nostre, li curiamo, a spese nostre, gli diamo sussidi giornalieri, a spese nostre......E IN CAMBIO???????.....ah già, sono una risorsa, vero comunisti?

MateDe

Mer, 12/09/2012 - 17:28

Questa pomeriggio dovrebbe servire a tutte le persone che si sono affrettate a trarre conclusioni! Vi siete dimostrati piu' intolleranti degli integralisti che criticate tanto....

andrea24

Mer, 12/09/2012 - 17:31

Per gli ottusi.Nessuno fa la guerra perché in Afghanistan si porta il burqa.Per i radical chic e i progressisti:non strumentalizzate il terrorista e criminale Breivik solo per mettere in cattiva luce le posizioni culturali di chi giudica negativamente il multiculturalismo ideologico.

er tigna

Mer, 12/09/2012 - 17:31

@stock47: intanto prima di parlare dell'islam bisogna studiarlo, cominciando pure dalla lingua italiana; non si può dire ragazza islamica, ma ragazza musulmana. poi ognuno può dire quello che pensa, ma che almeno si faccia con cognizione.

Cinghiale

Mer, 12/09/2012 - 17:36

@onofri Mer, 12/09/2012 - 16:56 - Il discorso è partito dal fatto che il nostro governo non ha fatto nulla per impedire che Francesi e Inglesi intervenissero, loro l'hanno fatto perchè conveniva loro per via del petrolio, la popolazione non l'hanno minimamente in nota. Questa assurdità tutta USA dell'esportazione della democrazia è una grandissima bufala, questi popoli non sono pronti per la democrazia, perchè non se la cercano da soli, sono popoli violenti che hanno bisogno di un capo violento che li controlli. Non è la loro natura di nascita ma è quella che viene inculcata loro da un'estremismo islamico che pone le sue radici nella profonda ignoranza di queste popolazioni. Glielo ripeto a noi conveniva Gheddafi, se pensa che debbano essere aiutati, prenda un aereo e vada la come missionario o con qualche corpo di pace. Dobbiamo pensare a noi in questo frangente, se l'ONU ha chiuso gli occhi su quello che faceva Gheddafi per anni, non vedo perchè dovremmo farlo noi, abbiamo i nostri problemi. I nostri governanti dovrebbero fare ciò che conviene di più agli Italiani, non quello che conviene ad altri. Ultimamente abbiamo diversi esempi che dimostrano il contrario (Monti & Co.).

dario68

Mer, 12/09/2012 - 17:39

Non nascondiamo la testa sotto la sabbia: ormai lo scontro tra le due "inciviltà" è conclamato : il capitalismo liberista e il fondamentalismo religioso (il più pericoloso è l'islamico.Da una parte abbiamo l'inciviltà del capitalismo liberista dove speculatori, oligarchie politico-affaristiche gestiscono le nostre vite in un contesto di libertà di costume e espressione sottilmente pilotato.Le loro ricchezze e potere si fondano sulla sottrazione di risorse ai servizi essenziali pre la collettività e per il lavoro e questo produce morte,non con armi convenzionali ovviamente. In Italia per esempio la crisi e certi provvedimenti di questo governo in 2 anni hanno prodotto quasi 400 morti solo per suicidi. dall'altra il fondamentalismo religioso islamico che aborrisce i nostri costumi libertini e condanna a morte i miscredenti bestemmiatori e portatori di scandalo che siamo noi occidentali. Loro usano armi convenzionali per ora...ma solo per ora. Sarà uno scontro tra titani, il cui prezzo sarà pagato salato da tutti noi comunque vada.

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Mer, 12/09/2012 - 17:44

#W.A.S.P. Egregio Signore, prima di tutto io non ho mai messo una mia foto in nessun blog E’ vero che sono una persona anziana, ma non ho mai e dico mai detto una parola negativa su Balottelli e tanto meno per il colore della sua pelle. Anzi quando ha fatto quei due goal nella mitica partita Italia-Germania, il Signor Pontalti mi ha preso in giro per il mio entusiasmo. Inoltre io non giudico le persone dal colore della pelle, ma da quello che sono come esseri umani e le assicuro che se fossero i cristiani a comportarsi come si comportano attualmente gli islamici nei nostri confronti, sarei io la prima ad esserne indignata. Ultima cosa, è stata la sinistra capitanata dal NON mio pdr a caldeggiare la guerra in Libia e a riservare la solita valanga di insulti a S.B. Non penso sia un reato dire le cose come sono andate veramente. Saluti. -Rosella- P.S. Forse mi confonde con una Rossella Meneghini che appare insieme a me su google dove sono riportati i commenti, ma io mi chiamo Rosella con una esse sola.

Ritratto di Feyerabend

Feyerabend

Mer, 12/09/2012 - 17:47

Antisemiti vari (antisemiti e antisionisti sono la stessa cosa), comunistucoli da quattro soldi, neonazisti sconfitti dalla storia e dai vostri cervelli bacati.......... bastaaaaaaa!

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mer, 12/09/2012 - 17:49

E se avvesse ragione Oriana Fallaci?

CIGNOBIANCO03

Mer, 12/09/2012 - 17:51

@ ER TIGNA?????????? ecco appunto!! ma lassa perdeeeeee!! che è mejo!!!!

Ritratto di emanuelem57

emanuelem57

Mer, 12/09/2012 - 17:51

@ Mario Galaverna. Beata ingenuità… Il momento (in piena campagna elettorale USA), la preparazione del filmato da parte di lobby specifiche, soprattutto il mancato incontro con Netanyau di questa mattina. Tutte coincidenze ?. Certo gli islamici radicali hanno un comportamento prevedibile e in effetti hanno fatto ESATTAMENTE quello che ci aspettava. Si legga gli altri articoli del giornale es . http://www.ilgiornale.it/news/esteri/lattacco-bengasi-pu-condizionare-voto-casa-bianca-836887.html e di altre testate come il corriere (http://www.corriere.it/esteri/12_settembre_12/maometto-film-scheda_3a0959cc-fcca-11e1-8750-e7d636bddd26.shtml). Se preferisce i suoi luoghi comuni e le favole faccia pure…

Ritratto di marforio

marforio

Mer, 12/09/2012 - 17:54

Be tagliamo la testa al toro.Censurato e ammutolito.Spero che mi si permetta di dire la mia . Agli amici degli islamici dico. Andate. Lasciate questa civilta che non vi appartiene.Fatevi mussulmani ´, e portatevi appresso tutti i beduini che senza permesso hanno invaso la mia patria.AMMAZZATEVI TUTTI ; bevete il vostro petrolio.Ma finitela di rompere li collioni, io dell islam ne ho le palle piene.Voglio stare qui in questa europeetta piccola ma meno infame e sporca del resto del mondo.Salutatemi il colorato e spero Iddio venga qualcuno che ci liberi da questa sciagura del genere umano chiamata islam.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Mer, 12/09/2012 - 17:54

Secondo Hillary Clinton l’attacco "... è opera di un piccolo gruppo, non del governo libico". Mario Monti, invece, condanna "con la massima fermezza questo efferato gesto che non" è "in grado al momento di attribuire a un particolare filone". Ma questi due pseudo-statisti si rendono conto di quello che dicono e fanno? Esprimono condanne "con la massima fermezza" al vento, senza sapere chi condannare. Obama, però, sa a chi è dovuto tutto questo. Alla cosiddetta "primavera araba" che tanto primavera non è stata e che, con fermezza e aerei da guerra ad alta precisione, hanno appoggiato lui e tutto l'occidente europeo, compreso noi, forse per loschi affari di bottega. Ora, senza Gheddafi e senza Mubarak, c'è il dubbio, quasi certezza, che ci troviamo un po', tutti noi del vicinato, in un bel guaio. E come se non bastasse, Obama si permette ancora di voler fare il maestrino progressista con la Siria, probabilmente la continuazione della sedicente "primavera araba".

epesce098

Mer, 12/09/2012 - 17:55

Senior Esattamente come fanno loro in Italia

marvit

Mer, 12/09/2012 - 17:55

Ma quante chiacchere inutili.Basta.Il caso è stato risolto da due menti(non leggete per sbaglio "dementi")eccelse che abbiamo l'onore di ospitare su questo blog.Quindi,il massacro dell'ambasciatore americano con altri 3 funzionari, è stato organizzato da RONNEY+CIA+MOSSAD+da mio cugino Memmo che non riesce a riscuotere l'affitto da certi americani filo-obamiani.

kittpeak

Mer, 12/09/2012 - 17:55

Perchè i giornali, compreso voi, cercano di inventare falsi motivi per questa nuova barbarie del nazi-islam? Nessun film copto, nessuna rappresaglia per il numero 2 della banda bassotti, ieri era solo l'anniversario dell' 11 settembre 2001. Vi dice nulla, cari giornalisti??

Wake me up when...

Mer, 12/09/2012 - 17:57

@Stock47 prima di risponderle ho visto con piacere il video che mi ha linkato e per il quale la ringrazio. E' riuscito infatti a mettere d'accordo me e il sig. Vespa (cosa non facile). Devo inoltre farle notare che, al contrario di quello che sembrava dai suoi post precedenti, non tutti gli islamici hanno idee comuni sulle pratiche religiose, come dimostrava il contrasto di idee fra la giovane ragazza con il velo rosa e l'imam in collegamento che giudicava, giustamente, come assassini coloro che avevano lapidato la povera ragazza irachena. In trasmissione c'era poi un altro signore (penso fosse islamico anche lui) che se la prendeva con i "salafiti" e un'altra ragazza marocchina che sembrava molto più aperta e simpatica della precedente. Del resto, come si può pensare che 1,5 miliardi di Musulmani siano tutti dei "robot" che eseguono solo i dettami di un libro scritto migliaia di anni fa, senza provare ad interpretarlo o a ragionarci un po' su? Grazie e alla prossima.

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 12/09/2012 - 17:58

er tigna Mer, 12/09/2012 - 17:31, le risulta forse che quella ragazza non appartiene alla fede islamica? Islam vuol dire SOTTOMESSO/a, ABBANDONO A DIO. Cito: “Invero la religione presso Iddio è l’Islam” (Corano,Sura Famiglia di ‘Imran, versetto 20) “Islam” significa letteralmente “abbandono” o “sottomissione” al volere divino e si tratta di uno stile di vita governato dalla fede, secondo precisi doveri morali e ingiunzioni attinenti all'essere umano." T'é capì?

chiara2012

Mer, 12/09/2012 - 18:00

mi sembra,ma sbaglierò di certo, che moltiiiii diano ragione a un tale adolfo ,che ci fece perdere la guerra con le sue trovate. o sono una sciocchina,in fondo sono solo una donna,e ho bisogno di chiarimenti da chi nasce superiore per genitali diversi dai miei.aspetto umilmente i vostri chiarimenti,sono anche,pensate le femmine che inferiorità intrinseca,una cattolica un pò perconciliare.abbiate comprensione.ora thè e shopping.

maan

Mer, 12/09/2012 - 18:00

Eh, già, già ...un altro frutto della primavera araba...caro "abbronzatino" inetto e dannoso ; vie di mezzo non ce ne sono : eliminazione fino all'ultimo musulmano.....Ah, a proposito....chi vuoi convincere quando affermi che si tratta di gruppi che niente hanno a che fare col nuovo regime ? Ma va a letto va......mezzo musulmano pure tu.

Ritratto di depil

depil

Mer, 12/09/2012 - 18:01

avete per loschi e miopi interessi regalare quei territori e quelle popolazioni al terrorismo internazionale,, ora godeteveli!!!!!

maan

Mer, 12/09/2012 - 18:03

Risultato di avere dei governati occidentali pari ad un mucchio di castroni eunuchi avidi di denaro e falsa gloria, pavidi e meschini che sanno solo fare smorfiette di fronte ad un branco di vigliacchi assassini che si squaglierebbero come neve al sole. Una sola via : rimpatrio totale di ogni musulmano e successiva termonuclearizzazione.

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mer, 12/09/2012 - 18:04

rossella meneghini, chiedo scusa per il discorso di balotelli,l'ho confusa con una certa bambolina...scusi!scusi!scusi!

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 12/09/2012 - 18:05

Secondo Hillary Clinton l’attacco "... è opera di un piccolo gruppo, non del governo libico". Siamo alle solite, cercano di minimizzare e d'ingannare l'opinione pubblica occidentale. Sarebbe ora che la finiscano, ormai anche i deficienti hanno capito da dove arrivano tali attacchi.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 12/09/2012 - 18:13

Del resto, come si può pensare che 1,5 miliardi di Musulmani siano tutti dei "robot" che eseguono solo i dettami di un libro scritto migliaia di anni fa, senza provare ad interpretarlo o a ragionarci un po' su? Caro Wake me up when... quelli che ci provano vengono accusati di apostasia e impiccati. Si informi e non faccia l'errore di applicare la razionalità alla religione islamica. Si legga Ataturk e capirà.

Ritratto di scriba

scriba

Mer, 12/09/2012 - 18:19

GLI AMICI DEL MORO. La politica ondivaga, buonista e in sostanza la non politica di Obama il moro ha ricevuto un riconoscimento emblematico dai suoi destinatari. Lui li accarezza e loro lo bastonano, anzi lo fanno saltare in aria creandogli "profondo dolore". Gli USA come la Milano di pisapippa: chiunque può permettersi di aggredire, uccidendo e devastando. Ma a novembre il ciclone Romney...

sara35

Mer, 12/09/2012 - 18:22

@CorvoRosso, Oriana Fallaci aveva ragione!

Gioortu

Mer, 12/09/2012 - 18:42

Ogni commento è superfluo.Guardate le foto del cadavere dell'ambasciatore americano trucidato e a quale scempio esso è stato sottoposto.

stefanopiero

Mer, 12/09/2012 - 18:42

Il Cristianesimo è nato sotto le persecuzioni dell'Impero Romano, ha resistito e sotto queste ha proliferato. Come pure allo stalinismo e al comunismo in genere. Resisterà anche all'Islam, senza dubbio. I musulmani vogliono trasformare il fatto religioso in politico e seguirli su questo terreno vuol dire perdere in partenza. Forse nessuno sarà d'accordo con me ma credo sia questione di buon senso, a parte le questioni di principio che dovremo mettere da parte.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 18:43

Secondo fonti USA l' attacco era programmato prima della delirante provocazione del film del regista ebreo. In altre parole sarebbe Al Qaeda. Ma la domanda rimane sempre: siamo sicuri che sia Al Qaeda e non il Mossad o chi vuole rigettare gli USA in guerra?

Gioortu

Mer, 12/09/2012 - 18:44

Stok84.Mi complimento per la tua analisi,ma l'atto infame resta.

Albert1

Mer, 12/09/2012 - 18:47

No perchè bisogna cercare il dialogo con l'islam!! Non chiedo molto ... una piccola rappresaglia USA-Mossad che faccia capire a sti beduini chi comanda!! E a chi si lamenta che è tutta colpa della religione, come se i massacri dell'islam possono essere paragonabili a quelli cristiani, chiedendo sempre più ateismo .... che inizino a proporlo in Libia, Egitto, Turchia, Marocco .... Questi criminali senza scrupoli ed invasati ragionano ancora come nel medioevo, ed in effetti sembrano fermi ancora a quei tempi. La risposta, per essere capita, deve essere di quei tempi ma aggiornata all'attuale situazione (sono molti di più e per sterminarli bisogna inventarsi pur qualcosa!): occhio per occhio ma x 10 come i nazi insegnano. Hanno ucciso 4 persone? Spero che il Mossad ne faccia fuori 40!! Così Alì Babà resta da solo!

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 12/09/2012 - 18:47

Wake me up when...Mer, 12/09/2012 - 17:57, l'imam del video è un paravento, usava la Taqiya (inganno prescritto dalla loro fede) pura e semplice, DOVEVA condannare la lapidazione, dato che sta in Italia e dirige una moschea, cosa che non gli sarebbe permesso di fare se pubblicamente sostenesse tesi a favore della lapidazione, mentre ovviamente la ragazza difendeva la versione veritiera, spero che lei ci arrivi a comprendere un tale fatto elementare. In quanto al video mi sono sbagliato e non le ho mandato lo spezzone a cui facevo riferimento, anche se era quella la trasmissione. Lei è un altro che crede agli islamici moderati o "diversi". L'islam E' UNO SOLO, è lo stesso per quelli di Al Qaeda come per gli islamici che stanno a casa nostra. Tempo fa ripresi una storiella raccontata da un vescovo vissuto 40 anni nel Medio Oriente e riportata dall'Osservatore romano come dal sito di Storia Libera. Si racconta che a Gerusalemme vi era un servitore islamico dei frati molto servizievole e rispettoso. Un giorno disse ai frati che i capi islamici avevano deciso di uccidere atrocemente tutti gli infedeli, dopo di ché disse ai frati che loro non si dovevano preoccupare perché a loro avrebbe provveduto lui uccidendoli senza farli soffrire troppo. A corollario di questa storiella il vescovo spiegò che gli islamici, a un ordine dei loro capi, agirebbero come un sol uomo perché non ci sono islamici di una fede e di un'altra, seguono tutti quanti lo stesso identico credo che gli comanda le identiche cose. Le do il sito dove potrà trovare questa lettera del vescovo. http://www.storialibera.it/attualita/islam_e_immigrazione/articolo.php?id=2017&titolo=Urge%20un%20sinodo%20delle%20chiese%20sull'immigrazione%20islamica

Albert1

Mer, 12/09/2012 - 18:47

Quando uno come Ausonio dice "Un film vergognoso, un' offesa grave e gratuita a 1 miliardo e passa di persone. Giustamente intollerabile" giustificando di fatto l'atrocità del fatto e l'evidentissima esagerazione della risposta mi porta a pensare che alcune persone proprio non ci arrivano!! Se trovo un paio di ladri in casa mia magari armati e ne stendo un paio, questi soloni saccenti ed in malafede si stracciano le vesti ed innondano di post con frasi del tipo "Eccesso di legittima difesa!", "Troppo facile procurasi un'arma (ma i ladri ce l'hanno!)" ed altre banalità. Qui un regista fa un film (UN FILM!!) e questi beduini-psicopatici-terroristi-mentalmete disturbati ammazzano 4 persone che NON CENTRANO UN TUBO .... e mi sento dire ... che è comprensibile e che il vero scandalo è il film! Rinuncio a dialogare con gentaglia simile a cui auguro dal profondo del cuore di trovarsi davanti a questi esagitati quando giustamente mostrano la loro offesa .... e rimanerci secchi. FARE UN FILM = AMMAZZARE QUALCUNO ... ma neanche una capra ragiona così. Ma perchè non andare a postare le vostre c@z.z@te in altri posti? Perchè sempre qui a rompere le gonadi? Poi arriva l'altro genio (Il giusto .. che però sbaglia sempre!) e tira fuori la c@g@t@ delle atrocità dei cristiani dei secoli bui. Come se centinaia di anni non contassero niente. Proprio il fatto che questi beduini si comportano come i cristiani di SETTECENTO anni fa dovrebbe farti aprire quella mente bacata per capire che c'è qualcosa che non va. Se ancora oggi ragionano in questo modo allora gli USA sono giustificati ad intervenire e massacrarli quando e come vogliono. Ma a voi fenomeni non capita mai la sfi.ga di venire direttamente coinvolti da fatti simili? Giusto per vedere la reazione ....

Albert1

Mer, 12/09/2012 - 18:48

@onofri. Perchè adesso si sta meglio di prima? Fammi capire, ora che i Fratelli creeranno a due passi da casa nostra un piccolo Iran, ti senti più tranquillo? Senza parlare delle popolazioni che verranno trattate come prima se non peggio. Gheddafi era molto meglio di sti qui.

Fracescodel

Mer, 12/09/2012 - 18:50

1)La Lybia di Gheddafi era un gran paese, moderno, all'avanguardia, modello per l'Africa, con ottime strutture, assistenze sociali e buona economia, ed abbastana laico. 2)L'Occidente, certi dicono la Francia, ma ci sono sempre di mezzo anche gli USA ed Israele(per ovvi interssi intrinsechi), hanno creato i ribelli, li hanno armati, li hanno organizzati, gli hanno dato aiuti con i mercenari, e visto che erano sempre quattro gatti, la NATO ha pure bombardato.....distruggendo la Lybia, stuprando una popolazione fino allora felice e stabile, stroncando un paese per giochi geo-politici. 3)I Lybici queste cose le sanno, e fanno bene ad odiare i loro distruttori; non sono bestie, sono gente che e' stata distrutta a casa propria, trattata come bestie...le bestie sono la NATO e gli Occidentali che hanno promosso questi squassi. L'ignoranza della gente, poi, sopita da una sbornia di propaganda mediatica, ha fatto si che meta dei nostri cittadini ancora pensino alla democrazia e alla liberta' come i veri catalisti di queste "primavere arabe". Ancora oggi leggiamo i giornali che triturano un misto di opinioni e falsita', per convincerci che abbiamo l'Islam contro, mentre invece e' un secolo che siamo noi Occidentali a stuprare tutti i paesi islamici a nostro piacimento...e vorremmo anche vedere gli arabi quieti e contenti..quanta ipocrisia ignorante.

Wake me up when...

Mer, 12/09/2012 - 18:54

@Mario Galaverna "Quelli che ci provano vengono accusati di apostasia e impiccati". Non mancherò di informarmi. Lei mi consiglia di leggere Ataturk e questo mi fa pensare alla Turchia, un paese dove vive molta gente di religione islamica (70 milioni?). Una gran parte possiamo sottrarla a quel 1,5 miliardi a rischio di essere impiccati in quanto apostati. Grazie.

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Mer, 12/09/2012 - 18:56

Ah come rimpiangiamo i tempi in cui il nostro se la spassava con l’amico Gheddafi. Una frequentazione che e’ costata all’Italia la bellezza di 5 miliardi di preziosissimo denaro pubblico accreditati sul conto corrente personale di un dittatore sanguinario socialista terrorista psicopatico drogato. Ah quanto ci mancano i baciamano del nostro guitto, le lezioni di democrazia del beduino al parlamento italiano, il ruolo educativo del vate con la palandrana nell’insegnare al nostro le arti del bunga bunga, le parate a Roma con i due teneramente fianco a fianco e le amazzoni a seguire. Ah quanto ci mancano i campi di concentramento in Libia dove i clandestini venivano illegalmente rinchiusi da Gheddafi conto terzi per il governo italiano per non farli arrivare sul patrio suolo. Altro che Obama, il cav. Bellachioma tinto di tintura e Gheddafi erano i veri interpreti insuperati e insuperabili delle relazioni internazionali...puah...puah...puah...

Fracescodel

Mer, 12/09/2012 - 19:01

Ricordatevi che anche gli Islamici, come tutti gli altri d'altronde, sono pecore; e piu' di seguire il loro libro sacro, seguono quello che gli viene detto dai mullah. Sono i capi religiosi che indicano la via ai credenti. Detto questo, non scordate che i paesi Islamici, il Medio Oriente, e molti altri staterelli indifesi, sono stati oggetto di giochi di potere delle super potenze, che hanno distrutto, cambiato governi democraticamente eletti (in Iran quando gli USA hanno messo lo Shiah, per esempio), anno subito igenerenze, invasioni, distruzione, eccidi immensi, tutto coperto in Occidente dalla propaganda che dipingeva le azioni come crociate di democrazia, liberta' e rispetto dei diritti umani. Quelle popolazioni stuprate, pero', lo sanno che sono state vittime di giochi di potere; e giustamente, da umigliati e sottomessi, ora sono vendicativi. Se a voi non sembra una cosa normale, e bisogna sempre trovare la scusa dell'Islam, allora non capite granche'. L'Islam non era un pericolo di per se; e' stato radicalizzato da tutte le oppressioni dell'Occidente contro quei popoli. Quei popoli si sono uniti sotto l'unica bandiera che avevano, quella dell'Islam. Bisogna fare un esame di coscienza e vedere le colpe dei nostri governanti Occidentali, senza paura. Anche noi siamo vittime; ci ritroviamo in un mondo peggiore, tutto per ragioni vergognose (giochi di potere a fine di lucro, appannaggio dei soliti gruppi di potere che comandano industrie, finanza, e corrompono i politici).

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Mer, 12/09/2012 - 19:02

ma quale giustizia se tutti la pensano alla stessa maniera,per fare giustizia dovrebbe eliminare tutti i musulmani della terra.Con le religioni non si scherza e non si devono offendere,,

Ritratto di serjoe

serjoe

Mer, 12/09/2012 - 19:06

L'unica barriera all'islamiosmo dilagante sono al momento solo i Russi ed i Serbi. Questi ultimi li abbiamo pure bombardati perche' difendevano la nostra civilta' occidentale cristiana.

chiara2012

Mer, 12/09/2012 - 19:10

e finiamola con tanti discorsi,obama è il mandante,e da tale ha reagito.al qaeda o come si dice.quanta ipocrisia.e poco coraggio.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 19:14

Nel mondo ci sono 1 miliardo di Islamici. Secondo alcuni pazzi in questo forum bisognerebbe organizzare lo sterminio di 1 miliardo di persone o, cosa equivalente, la loro conversione forzata o comunque atti di ostilità che ovviamente vedrebbero una reazione. Non ci arrivano proprio a capire che, pur dovendo impedire follie multiculturaliste, immigrazioniste e simili, si deve convivere come buoni vicini. Fare film tanto criminali (tralaltro da parte di un ebreo..) è pura follia

wicio

Mer, 12/09/2012 - 19:20

l'ipocrisia occidentale non ha limiti!! appena l'altro ieri ci hanno svuotato le tasche x fare la guerra a Gheddafi!! e allo stesso tempo consegnare su un vassoio d'argento tutto il nord-africa agli Islamici fondamentalisti,questo è il ringraziamento che la serpe Islamica riserva da sempre a chi li aiuta, adesso non è mica finita qui, Tunisia, Marocco, Algeria, libia, Egitto, Siria,e tutti gli altri paesi Islamici hanno alla loro guida i 'Fratelli musulmani' di Pisapippa e di tutta la sinistra europea! io credo che in occidente dovremmo prima di tutto 'eliminare' politicamente e per sempre la logica comunista e tutto il danno che essa produce, poi credo sia giunto il momento di mandare un messaggio forte e chiaro a tutto il mondo Islamico, qui bisogna fare una scelta, una parte del pianeta vuole vivere in pieno medioevo, benissimo! iniziamo a vietare la professione del culto Islamico in tutta europa, dopodichè espulsioni massicce e definitive x chiunque non avendone titolo e autorizzazione si trovi sul suolo dell'unione europea, se facessimo questo, faremmo pari pari ciò che fanno i paesi extracomunitari nei riguardi degli 'stranieri'...... se invece continuiamo con questo andazzo tollerante e passivo allora si che tra 100 anni l'europa così com'è adesso non esisterà più.....grazie tante sinistrosi tutti & clero misogino e 'mummificato'.........

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 19:20

La guerra alla Serbia fu precisamente voluta dal mondialismo per aprire le vie dell' immigrazione e della droga in Europa e per stabilire il principio che qualunque stato europeo non è più sovrano.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 19:22

A me spiace che non siano stati colpiti francesi e inglesi che certamente hanno più responsabilità in Libia degli USA. Ma il punto è questo: sono stati davvero i libici a voler "avvertire" gli USA?

Ritratto di stock47

stock47

Mer, 12/09/2012 - 19:28

Il film su Maometto su cui hanno preso la scusa per lanciarsi contro l'ambasciata americana non credo che c'entrasse un bel niente. Il vero motivo era l'11 settembre 2001, forse qualcuno si è dimenticato che data era ieri.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 19:29

Questo è l' occidente di oggi: difende sacrileghe blasfeme sceneggiate di 3 " rivoltose della passera", già autrici di orge con donne incinte di 9 mesi in musei. Poi si aspetta che altri tollerino cose simili magari facendosi una risata.... pacche sulle spalle e via a sfottere Maometto o Buddha o Shiva

wicio

Mer, 12/09/2012 - 19:35

ancora una volta la logica delinquente dei sinistrosi tutti ha prodotto i suoi frutti!! Obama ha dimostrato che 'veramente' in lui si annida un'anima musulmana che sta lì nascosta e che manda impulsi primordiali e incontrollabili, e le 'guerre'scatenate contro Gheddafi e gli altri 'dittatori' del nord-africa lo hanno dimostrato,'prima' tutto era sottocontrollo, Gheddafi & co. hanno comunque saputo tenere lontani i fermenti fondamentalisti di Al Qaeda e degli altri gruppi terroristici Islamici, adesso questi 'geni' sinistrosi della politica mondiale hanno pensato bene di eliminare tuti coloro che in qualche modo'governavano' questi fenomeni anche con metodi discutibili, adesso però tutto il mondo dovrà fare i conti la piena libertà operativa donatagli su un vassoio d'argento proprio dagli occidentali in cambio del loro lercio petrolio! avendo 'perduto' tutto il Maghreb l'europa deve aspettarsi periodi di sangue e stragi, chi controllerà adesso la Libia? chi potrà mai fermare l'espansione dei fratelli musulmani in Egitto? e la Tunisia? insomma con l'intervento della 'primavera araba' l'occidente ha posto le basi per il proprio suicidio culturale e identitario, tra 100 anni gli europei saranno sottomessi per forza a una ideologia religiosa cancerogena e invasiva che da 14 secoli sta seminando morte diistruzione e razzismo allo stato puro! condoglianze cari europei, avete aperto il cancello del male........

Fracescodel

Mer, 12/09/2012 - 19:36

In documenti ufficiali del 1957, Macmillan e Eisenhower avevano approvato i piani di CIA e MI6 di infiltrare, attivare i dissidenti creando ribelli e destabilizzare la Syria inscenando “falsi” incidenti con nazioni limitrofe, per legittimare l’invasione, cosi’ da “eliminare” le figure politiche al potere. In un intervista ufficiale, il Generale Wesley Clark ha dichiarato come gia’ nel 2001 gli USA avevano progettato di invadere ed rovesciare i governi di 7(sette) nazioni mediorientali.

sara35

Mer, 12/09/2012 - 19:42

Ausonio Mer, 12/09/2012 - 19:14 1 miliardo in tutto o solo a casa nostra? Perchè fina quando stanno a casa loro non mi interessa sterminarli. Solo quelli che rompono le balle ALLA GENTE COMUNE, CHE LAVORA, PAGA LE TASSE e NON UCCIDE A PRESCINDERE ...... è chiaro sì? Se c'è bisogno di delucidazioni, non sopporto gli islamici a casa mia, che si scannino tra loro, che facciano come gli pare, ammazzino pure i loro fratelli che non si immolano. Ma a casa mia non li voglio, detesto gli incivili.

sara35

Mer, 12/09/2012 - 19:46

Ausonio, ma si rende conto di ciò che scrive? O il misero allah le ha confuso la mente? Ma Lei vive in Italia? Se sì andrebbe espulso a vita.

Nadia Vouch

Mer, 12/09/2012 - 19:48

Il film è stato solo un pretesto per attuare una azione vile, per seminare ancora immenso dolore. Purtroppo, a livello di massa, tra chi proviene da determinati luoghi e ora sta in Italia, questa cosa viene vissuta persino con soddisfazione.

Ritratto di jasper

jasper

Mer, 12/09/2012 - 19:55

Che l'Islam è un cancro è un dato di fatto. Solo il Nazismo poteva controllarlo e andarci d'accordo dato il comune odio nei confronti degli ebrei. Le democrazie liberali hanno già perso sartanno soggiogate......non appena l'Iran avrà la Bomba H.

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 12/09/2012 - 19:58

Le religioni monoteistiche sono sempre state la fonte delle guerre più stolte ed atroci; i romani, quelli antichi, erano, infatti, saggiamente politeisti. Cristiani, islamici, ebrei. Brrr. Ah! il regista del film è ebreo.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Mer, 12/09/2012 - 19:59

Apppena caduta la cortina di ferro un mio amico americano mi disse: "vedrai che d'adesso in poi l'America non smettera' di fare guerre". Prove alla mano, Yugoslavia, Afganistan, Irak (2 guerre), Libia. Queste guerre vengono descritte come molto precise dalle armi usate, con pochi effetti colaterali. La primavera araba e' l'ultima trovata di questo sistema, che se non manda truppe direttamente comunque fornisce armi a "ribelli" (vedi Libia, Siria, Afganistan). Non sono contento con la morte dell'ambasciatore, non lo sono per le migliaia di morti irakeni, libici e siriani, non lo saro' per quelli che vi saranno in Iran. Ma questa dell'Ambasciatore puo' pure essere definita un effetto colaterale de un sistema? direi di si, la ragione e' chiara: gli USA sono diventati il gendarme del mondo, a precchi no va bene cosi'. Purtroppo, noi Stato italaino, siammo alla ruota del vincitore sempre, l'altro ieri UK, ieri Germania, oggi USA ed accettiamo senza fiatare quel che USA decide. Avevamo una posizione di ferro in Libia e non l'abbiamo difesa, consegnando a Sarko e Cameron, ben affiancati dalla Clinton guerrafondaia, quel paese. Quando cominceremo a pentirci di non aver almeno aperto gli occhi agli "alleati" che facevano una cappellata grossa con questa primavera araba. Lo dovevavno capire che in quei paesi ci vuole uno che li tenga con il pugno di ferro e Gadaffi garantiva questo, oltre che dava alla sua gente il miglior sistema sanitario, la miglior educazione e il miglior ingresso per capita dal Marocco alla Siria. Hanno scoperchiato il vaso di Pandora e le spese le farano in tanti, noi compresi avendo l'invasione che sappiamo, senza fucili, con i barconi. 15 secoli di storia non hanno insegnato niente agli americani.

Roulen

Mer, 12/09/2012 - 20:07

Sarà. Ma sto pellegrino di Obama..George W. gli avrebbe già tirato 3 0 4 cannonate..coe si fa a ragionare con gli arabi? Quelli sono rimasti primitivi.

sara35

Mer, 12/09/2012 - 20:10

a-tifoso Mer, 12/09/2012 - 19:59 e il bello è che i barconi li salviamo pure invece di lasciarli al destino che si sono scelti.

Ritratto di morbin

morbin

Mer, 12/09/2012 - 20:12

Ma perché, ed a qual fine, andare a provocare la gente che tiene tanto alla propria religione secondo le proprie tradizioni? Questi sono poi i risultati. Perché andare a toccare in tal modo le religioni, che devono essere libere, nel credo o nel non credo in esse? Questo vuol dire istigare le reazioni di quei popoli, che noi definiamo fanatici nel loro credo. E se lo sappiamo già in partenza, è veramente stolto prendere simili iniziative, girando film del genere. Anche un nostro detto così recita: "Scherza coi fanti e lascia stare i santi". Qui addirittura non hanno scherzato, ma il regista del film, di proposito provocatore anche a suo dire, ha girato scene che nulla hanno a che vedere con la satira, trattando Maometto come un dongiovanni da strapazzo ed un uomo di malaffare. Mi sembra si sia veramente esagerato, siamo sinceri. Poi la reaziione violenta e cruenta non si giustica comunque, ed è assolutamente da condannare. Ma chi ha provocato, certamente non era tanto ingenuo da ignorare le conseguenze. E tutto per il gusto idiota di provocare! A che fine poi, ripeto?

Fracescodel

Mer, 12/09/2012 - 20:14

Sono contro l'opressione degli Islamici a casa loro. Ma sono ancora piu' contrario alle immigrazioni verso l'Italia (ed Europa). Vedrei con piacere l'espulsione dall'Europa di tutti quegl'immigrati che tentano di promuovere la loro cultura, qui, da noi, non integratisi e destabilizzatori. Vedrei con piacere la tutela della nostra cultura, non cristiana ma di liberta' laica, da parte dei nostri governi. Ma allo stesso modo non posso non constatare come siamo stati noi Occidentali a infierire sul Medio Oriente, sull'Africa, e su tanti altri staterelli in giro per il mondo. Non posso non constatare che la radicalizzazione dell'Islam e' colpa delle immense ingerenze umilianti verso i paesi islamici. Non posso non constatare che l'immigrazione arriva perche' abbiamo messo a ferro e fuoco i loro paesi locali, e perche' i nostri governi hanno aperto le porte a tutti indistintamente. Cerco solo onesta e determinazione: rispettiamo quei paesi sovrani diversi per cultura dai nostri, mantenendo rapporti pacifici; e chiudiamo i nostri paesi all'immigrazione (fuori i clandestini, togliere il passaporto agli immigrati che l'hanno avuto dal 2000 dandogli il permesso di soggiorno, e residenza solo a chi si propone come risorsa eccezionale per il paese...ingegneri, lavoratori altamente specializzati, e chi porta capitali ingenti), facendo come gia' fanno Australia e Giappone.

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mer, 12/09/2012 - 20:15

FRACESCODEL, hai toccato un tasto che spiega tutta la primavera araba. la causa di tutto risale almeno 20-25 anni fa ad un progetto chiamato il grande progetto del mediooriente che prevedeva non 7 paesi ma il rovesciamento e cambiamento di confini di 24 paesi MUSULMANI dal n.africa fina all afganistan. se legge i miei commenti vecchi vede anche la mia discussione abbastanza vivace con raoul pontalti su questo progetto. questo progetto sta andando avanti con il finanziamento di a.saudita e katar,e prevede di rovesciare tutti i regimi che non sono sunniti(siria,iran,bahreyn)e di passare tutto il potere ai sunniti integralisti. ti faccio un esempio,in bahreyn c'e' stata una rivolta popolare come queste ma l'esercito saudita col permesso degli usa ha schiacciato questa rivolta perche i rivoltosi erano siiti e non sunniti e nessuno ha detto beo.questo particolare enorme spiega la matrice dell'a.saudita in questo progetto. l'obiettivo principale rimane sempre quello di rovesciare il regime iraniano che l'antagonista dell'a.saudita e non per difendere israele dall'iran(e questo si vede benissimo). infatti la guerra in siria e' finanziata dagli sauditi. con i miliardi degli sauditi e del katar gli usa e l'occidente che e' cascato come una trota salmonata stanno sostituendo tutti i regimi moderati con gli integralisti musulmani sunniti. questo e' quello sta succedendo nel m.oriente.

andrea24

Mer, 12/09/2012 - 20:24

Persino gli americani commettevano nefandezze contro gli italiani(anche con donne violentate).Quanto al trattamento riservato agli americani,oggettivamente parlando,lo si vide anche in Italia sempre in quel periodo,ovviamente non da parte musulmana.Immaginiamo quindi il contesto mediorientale.E i cristiani iracheni,starebbero con le mani in mano vedendo Bush(o i soldati USA)o lo prenderebbero a scarpe(come lì si usa fare)oppure di peggio?Quel rettore di una università pakistana di cui si discusse(ma non in Occidente)poiché parlò di possibilità di una Terza Guerra Mondiale,pur essendo musulmano,non lo fece partendo dalla religione(come qualcuno vorrebbe fare intendere).

opzionemib0

Mer, 12/09/2012 - 20:29

magari lo ha fomentato la cia... sarebbe la prima volta?

silvano45

Mer, 12/09/2012 - 20:30

questa è la primavera araba inneggiata da bersani e compagni qui da noi possono fare quello che gli pare forse applicheranno anche la sciaria con il beneplacido di pisapia la invece se una bambina cieca di 12 anni lascia cadere per terra per errore il corano la impiccano in indonesia se ti scoprono con un libro vergognoso come il vangelo tu arrestano viva l'europa e i compagni

analistadistrada1950

Mer, 12/09/2012 - 20:31

I Cristiani uccisi in alcune aree Africane, probabilmente, erano un contributo dovuto per gli interventi di missionari od organizzazioni sanitarie anche non di derivazione religiosa. Questi sanno difendere molto bene la loro Religione e, dunque, forse fra vent'anni, se non prima, quei fatti li avremo in casa e staremo ben zitti. Su quel film, invece, del quale so poco o nulla, è normale che sorga il sospetto che possa essere un innesco strategicamente studiato per innescare un intervento motivato... Ma, non si erano già spartiti i tesori del sottoscuolo con Francia e Germania e noi, il restante, con la carta assorbente? Ma forse, essendo il ricordo d'un anno fa, probabilemente è offuscato.

cicikov

Mer, 12/09/2012 - 20:32

se gli servisse anche qualche la..drone chieda pure

ortensia

Mer, 12/09/2012 - 20:44

Vedremo se Obama riuscira' ancora a sfidare la legge di gravita' o cadra' anche nei sondaggi amici di fronte a questi gravissimi fatti.Ieri l'altro la CNN, notoriamente pro Obama, ha rilasciato un test in cui questi e'dato a 52 e Romney a 46. Ha taciuto pero' sul dato piu' importante relativo agli "indipendenti" che sono per il 40% pro Obama ma per il 54% a favore di Romney.

ortensia

Mer, 12/09/2012 - 20:50

@marystip in realta' Il cattolicesimo non e' poi cosi' diverso dalla religione della Roma antica. Abbiamo talmente tanti santi e tante di quelle Madonne che lo sa solo Dio quante sono.

Ritratto di scandalo

scandalo

Mer, 12/09/2012 - 20:57

I neri sono come i terroni !! Obama , Napolitano medesimi ignoranti come gli arabi !! esseri inferiori !! primavera araba........... suk , suk , stù Ka... !!

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mer, 12/09/2012 - 21:02

Avete "liberato" la Libia,la Tunisia,L'Egitto,l'Iraq,l'Iran (Persia).Avete "liberato" talmente tanto che,i liberati si vogliono liberare di voi,cioe' di noi tutti occidentali ed infedeli cristiani.Le torri gemelle non hanno insegnato nulla ai "bambinoni" americani,ai smorfiosi francesi dalla erre moscia e dal grande ego, ai britannici dell'impero perduto.I musulmani, a cui noi italiani regaliamo case e manteniamo i figli formanti una squadra di calcio, che permettiamo loro di "oscurare" i visi delle loro donne, in barba alle leggi italiane riguardo al viso scoperto, in nome di un "caliamoci le braghe" davanti a Maometto e permettendo loro di insultare le nostre radici cristiane.L'ambasciatore non è il primo e non sara' l'ultimo.Purtroppo per la boria di certe "superpotenze".

Ritratto di scandalo

scandalo

Mer, 12/09/2012 - 21:05

islamici non sono altro che meridionali !!

Ritratto di scandalo

scandalo

Mer, 12/09/2012 - 21:05

islamici non sono altro che meridionali !!

vfangelo

Mer, 12/09/2012 - 21:06

Queste sono le stesse persone che noi ospitiamo in Italia e che raccogliamo a mare,strano fanno un viaggio lungo ma,naufragano sempre vicino a noi,senza contare le bugie che dicono per fare impietosire le persone. Spero che un giorno non dobbiamo pentirci del nostro buon cuore.Come può l'italia accogliere queste persone se noi siamo i loro nemici, (CANI INFEDELI)che razza di popolo è il nostro,sempre amante dello straniero ma,questa volta sbagliano,questi mussulmani sono pericolosi,quando ci svegliamo e diventiamo patrioti? che non significa razzista.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 12/09/2012 - 21:21

sara35 - Ma su questo siamo d'accordo. Anche io sono NETTAMENTE contrario all' immigrazione islamica, africana in Europa.

Gioortu

Mer, 12/09/2012 - 21:24

Alenovelli.Prima del Cavaliere bellachioma,come lei ha definito l'allora presidente del consiglio Berlusconi,chi erano quei rappresentanti del governo Italiano che si strusciavano con Geddafi,faccia memomoria,io li ricordo molto bene,mi pare si chiamassero Prodi e Dalema.

Pagine