La Francia boccia Hollande: boom Le Pen alle Comunali

Alle comunali doccia ghiacciata per Hollande. La Le Pen dilaga in diverse città: "Per il Front National è un raccolto eccezionale". I socialisti cercano l'inciucio con l'Ump in vista del secondo turno. Ma i gollisti non ci stanno

"È un raccolto eccezionale per il Fronte nazionale". Marine Le Pen, leader del Front National, saluta con soddisfazione i risultati del primo turno delle amministrative in Francia, che danno l’estrema destra in testa in diverse città. Secondo l'exit poll Ipsos-Sferia pubblicato da Le Monde, l'estrema destra avrebbe infatti conquistato Henin-Beaumont, Beziers, Avignone e Perpignan. Incassano un brusco calo i socialisti che avrebbero perso alcune città come Amiens e Pau. Preoccupa, tuttavia, l'astensione che segna il record del 39% contro il 33,5% registrato nel 2008.

Il primo turno delle comunali, le prime elezioni dopo le presidenziali del maggio 2012, sembra configurarsi nell'attesa bocciatura del presidente Francois Hollande. La destra avrebbe ottenuto il 45%, la gauche il 40%, il Front National il 7% e l’estrema sinistra l’1%. E all'orizzonte già sembra replicarsi il "soccorso rosso" del Ps alla destra gollista come alle presidenziali del 2002 quando i socialisti di Lionell Jospin si turarono il naso e votarono Jaccques Chirac pur di fermare Jean- Marie Le Pen che, a sorpresa, era arrivata al ballottaggio. L’exploit dell'estrema destra della Le Pen già al primo turno delle municipali francesi ha subito spinto i socialisti a promettere i propri voti ai candidati gollisti dell’Ump pur di bloccare il Front National. "Faremo di tutto per fermare i candidati del Fn", ha assicurato Najat Vallaud-Belkacem. Ma i gollisti dell’Ump non ricambiano la cortesia. Dopo aver sottolineato che il voto evidenzia "un colpo molto duro per la politica del governo" Hollande, l segretario Jean-Francois Cope ha chiesto che al ballottaggio "gli elettori del Fn votino l’Ump" contro i socialisti.

Commenti

GVO

Dom, 23/03/2014 - 21:15

Evviva ! cari sinistronzi tenetevi il vostro euro!

Giorgio5819

Dom, 23/03/2014 - 21:17

Cambia il vento...!

Ritratto di VT52na

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 23/03/2014 - 21:22

Caro Fini l'ambizione porta le persone a sottovalutare i veri Valori che sono la fedeltà, l'onestà soprattutto intellettuale e Morale e la fiducia che gli Elettori hanno dato alle Persone; chi sbaglia paga e non c'è che una via "andare a Cuba dove il male è veramente assoluto". Shalom

federico61

Dom, 23/03/2014 - 21:27

Eurotassatori ed Euroburocrati tremate: i nazionalisti indipendentisti son tornati. Viva la Serenissima, la Catalogna e la Scozia

federico61

Dom, 23/03/2014 - 21:27

Eurotassatori ed Euroburocrati tremate: i nazionalisti indipendentisti son tornati. Viva la Serenissima, la Catalogna e la Scozia

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 23/03/2014 - 21:29

La Francia,ancora una volta si avvia verso una "rivoluzione",che porterà effetti in tutta Europa!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Dom, 23/03/2014 - 21:32

Speriamo nella batosta per Hollande così la Culona capirà che la baldoria tedesca sta per finire!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 23/03/2014 - 21:35

questo risultato dimostra due fatti incontrovertibili. la prima è che la destra avanza, inevitabilmente. la seconda è che la stampa francese di sinistra ha mentito, quando hollande fu pizzicato con una amante, dicendo che i francesi erano d'accordo con hollande: una persona onesta non accetta di essere presa in giro da un presidente che fa le corna a spese del popolo! cari sinistronzi, se hollande ha sbagliato è perché la politica di sinistra NON funziona!

Angel7827

Dom, 23/03/2014 - 21:42

le destre estreme stanno dilagando in europa, ma ci sarà sicuramente qualche coglione che parlerà di comunismo.

Ritratto di bracco

bracco

Dom, 23/03/2014 - 21:47

FINALMENTE UNA BUONA NOTIZIA IN QUESTA EUROPA DI M...A

james baker

Dom, 23/03/2014 - 21:47

Gli aeroporti di Parigi sono pieni di francesi che vogliono espatriare in massa ... vanno tutti in Siberia !!!

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Dom, 23/03/2014 - 21:50

Bene,bene ne vedremo delle belle a Maggio!!Bien Le Pen!!

Ritratto di Tuula

Tuula

Dom, 23/03/2014 - 21:54

Viva Le Pen

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 23/03/2014 - 21:54

Questi sono i risultati di una politica negativa nei confronti delle popolazioni Europee.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 23/03/2014 - 21:56

Questi sono i risultati di una politica negativa nei confronti delle popolazioni Europee.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 23/03/2014 - 22:05

GVO ma di cosa esulti? Guarda che la destra "normale" francese è per l'euro. E leggi l'articolo non solo il titolo "il Front National il 7%"! E tu per un 7% fai tutto questo casino? Allora io mi tengo il mio euro e tu stampati i soldini che vuoi.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 23/03/2014 - 22:06

MI AUGURO CHE MARINE LE PEN PORTI ALLE EUROPEE UN ESERCITO DI DEPUTATI PER RIUSCIRE AD USCIRE DALL'EURO E FERMARE L'INVASIONE ISLAMICA E CLANDESTINA IN ITALIA E IN EUROPA. BASTA EURO E BASTA CLANDESTINI. QUELLI CHE FANNO I SORRISINI LASCIAMOLI A MARCIRE CON L'EURO. PENSIAMO ALL'ITALIA E CHI SE NE FREGA DELL'EUROPA.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 23/03/2014 - 22:09

COSA ASPETTA BERLUSCONI A PORTARE AVANTI L'IDEA DI MOLLARE L'EUROPA. LUI NON LO VOGLIONO E TANTO VALE ALLORA USCIRE DAL MANICOMIO EUROPEO. LASCIAMO LA CULONA AL SUO DESTINO. SPENDIAMO UNA BARCA DI MILIARDI PER FARCI RIDERE IN FACCIA. CHE VADANO AL DIAVOLO LORO E L'EUROPA.

tormalinaner

Dom, 23/03/2014 - 22:09

Le Penn, Putin.... stà cambiando la musica finalmente!!! Omosessuali tremate!!!!

Mr Blonde

Dom, 23/03/2014 - 22:14

Però bisogna mettersi d'accordo: la le pen è fascista, questo è quello a cui mira una FI nuova? un moderno partito liberale moderato ed europeo o un particolarismo fascio-nostalgico per la difesa di piccoli interessi di bottega per uscire dall'euro? Tutto qua, ognuno la pensi come vuole ma basta mettere nero su bianco in vista delle elezioni, senza ipocrisie e fraintendimenti

fedele50

Dom, 23/03/2014 - 22:18

fratelli d'ITALIA, E' ORA DI DESTARCI E RICACCIARE NELLE FOGNE CERTA GENTACCIA CHE CI HA PORTATO ALLA ROVINA, FUORI TUTTIIIIIIIIIIIIIII

idleproc

Dom, 23/03/2014 - 22:19

Godo.

jeanlage

Dom, 23/03/2014 - 22:25

Una politica contro natura non può che portare ad una reazione da parte della parte sana della nazione. Spero che gli omomani si rendano conto che l'imporre le loro deviazioni anche se con l'appoggio dei poteri forti, dei neomaltusiani e della massoneria internazionale, non ha la possibilità di durare. Gli omosessuali vogliono fare ciò che a loro piace? OK, ma non mi obblighino ad applaudirli.

Ritratto di stegalas

stegalas

Dom, 23/03/2014 - 22:46

Continuate, continuate a difendere l'Euro, la UE e le orde barbariche profughe e callifughe, cari sinistrelli! Pian piano la gente, esasperata ed impaurita, voterà anche la "Lista Freddy Krueger"!

micdipi

Dom, 23/03/2014 - 23:07

Questo è solo l'antipasto. Mi aspetto grosse novità sul fronte italiano. RIPRENDIAMOCI L'ITALIA!!! TORNIAMO ALLA LIRA!!!

roliboni258

Dom, 23/03/2014 - 23:11

forza Marine

luciablini

Dom, 23/03/2014 - 23:23

seedorf.. come capolista di FI...

Raoul Pontalti

Dom, 23/03/2014 - 23:27

Ma quale boom...Il 7% a livello nazionale non è un boom, persino il MSI (non AN, proprio il MSI) riusci negli anno 70 a fare di meglio alle amministrative. Rimane comunque un ottimo risultato, tenuto conto che il FN non era presente in tutte le realtà locali e quindi quel 7% rapportato ai comuni dove effettivamente erano in competizione liste del FN viene notevolmente a lievitarsi. Ma niente trionfalismi, il 54% o giù di lì con vittoria al primo turno a Hénin Beaumont (Pas de Calais) è uno splendido risultato, un fiore all'occhiello, ma si tratta di un comune di 26.000 abitanti... Bellissimi i risultati in Linguadoca (Béziers) e Rossiglione (Perpignano) con i candidati del FN in testa ai ballottaggi e i socialisti in rotta, più qualche altro buon risultato qua e là. Le amministrative sono difficili in Francia per i partiti avulsi dal potere e dalle clientele, il risultato quindi è lusinghiero, ma, ripeto, non è boom e questo vale soprattutto in prospettiva per le europee dove i tifosi antieuro contano anche sul Front National. Il risultato di queste amministrative circoscrive per contro i limiti del FN, punisce i socialisti e rilancia l'UMP che si è liberata di quella zavorra di Sarkozy. Io, che vidi nascere il FN e diedi anche una mano con i volantinaggi negli anni 70 ai camerati francesi, mantengo un ottimo ricordo di quel Front National, non mi riconosco francamente in quello odierno più che populista opportunista e con strategie di corto respiro (razzismo invece di identità nazionale, antieuro in luogo di europeismo dei popoli). Una nota curiosa: a Lille (nel Nord)la lista del FN (che avrebbe conseguito un eccellente 17%) presentava due candidati dal nome ...islamico: Karim Zidi (omonimo dello spacciatore di droga e stupratore seriale tunisino che ha imperversato negli anni scorsi nel padovano...) e Aziz Tebbakh. Mario Galaverna sarà costernato...

luciablini

Dom, 23/03/2014 - 23:28

ALLE ELEZIONI EUROPEE FATE LA FINE DEL MILAN VINCERETE LO SCUDETTO SICURAMENTE IHIHIIHIHII

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 23/03/2014 - 23:48

Anche in Francia la sinistra dimostra di non reggere il confronto con i problemi di attualità. La demagogia del loro socialismo si rivela fatta di sole ciance. LORO HANNO IL VANTAGGIO DI NON AVERE UNA MAGISTRATURA CHE TRADISCE VIGLIACCAMENTE IL MANDATO ISTITUZIONALE. Da noi i codardi con le toghe rosse si incaricano di far vincere la sinistra.

Luigi Farinelli

Lun, 24/03/2014 - 00:00

La massoneria del Grande Oriente comincia a sentirsi circondata. E così pure quella perniciosa costruzione massonica, ultra-mercantilista e laicista che è l'attuale "Comunità" Europea, costruita sulla frode a scapito dei suoi cittadini, mantenuta col raggiro economico e spingente solo alla distruzione degli Stati sovrani.

Ritratto di navigatore

navigatore

Lun, 24/03/2014 - 00:35

um popolo che há capito che il comunismo porta ala rovina,Auguri

silvanes

Lun, 24/03/2014 - 01:46

Il 9.2.2014 abbiamo iniziato noi "svizzerotti" a dire NO all'Europa (siamo stati criticati e ovviamente accusati di razzismo, xenofobia e altro, naturalmente dalla sinistra, dagli imprenditori che amano assumere frontalieri con salari da "fame" e dai soliti radical-chic....tutto previsto!). Il vento soffia impetuoso nei confronti di Hollande e Merkel che ora debbono pure far fronte all'odiato Putin che ha il coraggio di tenere a bada i desiderii di USA e UE. Ne vedremo delle belle a partire dal prossimo mese di maggio.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Lun, 24/03/2014 - 05:13

E vai , si sente aria di primavera..............+

vincenzo

Lun, 24/03/2014 - 06:31

Notate quanta dignità c'è oltr'alpe! Una di destra può vincere le elezioni senza temere lo schifo zotico santortravaglino mediatico accompagnato da sudici seguiti giudiziari come a sud delle Alpi!

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Lun, 24/03/2014 - 06:53

L'euro ha i giorni contati, i banchieri e massoni dal naso lungo e bocca avida saranno spazzati via con le loro cartucce e crediti accumulati sulla pelle della gente.

edo1969

Lun, 24/03/2014 - 07:08

GRANDE MARIIIINE

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 24/03/2014 - 07:56

bona notizia! un buoauspicio anche per le europee e spriamo che l' italia faccia meglio. il problema però è che noi una destra degna del nome no l' abbiamo! C'è Berlusconi ma d quando inciucia con Renzie appoggia il governo ha ceduto una gran parte della propria forza propulsiva e di credibilità.Ma è ancora in tempo SI IMPEGNI A FARCI USCIRE DALL' EURO. Questo e solo questo darà crdibilità ad un' azione politica di svolta. Il resto è tatticismo, è solo tirare a campare- anzi tirare a morire- lentamente per lasciare spazio a Grillo e al suo qualunquismo senza concretezza e senza credibilità. Un salto nel buio che sconcerta e di cui gli italiani hanno paura. Per la sinistra è invece una débâcle senza speranza, compreso il Sindacato di Camusso e Landini che difendono il massimalismo sociale senza una visione d' insieme verso scenari nuovi e di rivolta contro il Sistema che vogliono solo abbellire senza tagliarlo invece alle radici. E che dire del sentire popolare di appoggio alla Russia di Putin che nessuno dei movimenti in campo ha il coraggio di opporre alla NATO, agli USA e alla Massoneria Sionista che ci sta trascinando verso l povertà diffusa? Memento Audere dicevano i romani e tanto più ora che osare è sinonimo di salvare!!al macero i vecchi tatticismi e la paura di perdere un potere che è comunque destinato a finire.Se lo si capisce si possono evitare al Paese parte di quelle lacrime e sangue che sono l' orizzonte futuro, se in Europa le cose non cambiano. Ed è proprio la politica estera ad offrire un' arma formidabile di rinnovamento. Lo capisce il popolo! lo capiscano anche i politici che hanno i giorni contati e la fine corsa assicurata.

vittoriomazzucato

Lun, 24/03/2014 - 07:56

Sono Luca. Un messaggio a Il FattoQuotidiano-Ilda Boccassini-Peter Gomez-Travaglio-Beppe Severgnini: controllare se Le Pen figlia non abbia qualche "scheletro nell'armadio" che tiene nascosto. Ma attenti perché le "brutte figure" possono essere dietro l'angolo. GRAZIE

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 24/03/2014 - 11:55

E in Italia? Si continua ad inneggiare alle sorti magnifiche e progressive del Renzismo appoggiato dall'ex cavaliere. Svegliaaaa!

cloroalclero

Lun, 24/03/2014 - 15:51

ma cosa esultate bananas, la destra francese non c'entra nulla con il vostro partito di papponi e puttanelle..quelli sono tosti