Nuovi treni francesi troppo larghi: uno sbaglio da 50 milioni di euro

Non sono adattati alle banchine più vecchie. Il sottosegretario ai Trasporti: "Tragicomico"

Uno dei nuovi treni regionali prodotti per le ferrovie francesi

I treni regionali francesi, questo dicevano i passeggeri, non erano un granché comodi. Troppo stretti, insufficienti a soddisfare le esigenze di chi viaggia. E dunque chi di dovere ci ha messo una pezza, disponendo che i nuovi convogli siano più larghi dei precedenti.

Tutto sistemato, verrebbe da pensare. Invece no. I nuovi treni sono sì più larghi dei loro predecessori, in compenso il problema sono ora le banchine, che andranno adeguate alle nuove dimensioni dei vagoni, con un costo che potrebbe arrivare ai 50 milioni di euro, ma non si esclude neppure possa salire ulteriormente.

Il sottosegretario ai Trasporti, Frederic Cuvillier, ha parlato di una situazione "tragicomica" e sottolineato anche un altro problema, ovvero l'esistenza di due entità ferroviarie differenti, la Société nationale des Chemins de fer (SNCF), che si occupa dei treni e la Réseau ferré de France (RFF), che ha in carico la gestione dei binari.

A giugno le due società diverranno una sola. Nel frattempo 1.300 banchine su 8.700, circa una su sei, dovranno essere adeguate.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 21/05/2014 - 16:06

Qui succede anche di peggio.

max.cerri.79

Mer, 21/05/2014 - 16:16

E questi vogliono l'alta velocità. ... ma per favore...

Boxster65

Mer, 21/05/2014 - 16:28

Da noi non può succedere. Con tutti i soldi che spendiamo per le tangenti, errori del genere non possono esistere!! Da noi i 50 mln sarebbero stati preventivamente spesi per il pagamento delle tangenti!!

Massimo Bocci

Mer, 21/05/2014 - 16:36

Ma come vi permettete, di criticare la grandeur Napoleonica, vi va bene perché ora c'è un inetto COMUNISTA, se c'era ancora il cervo a primavera, il bombardatore UMANITARIO ELF!!!, ci sarebbero già stati I Mirage sulla REDAZIONE!!!

berserker2

Mer, 21/05/2014 - 16:40

Deve essere stato lo stesso ingegniere/progettista di merda che progettò la metropolitana Vigna Clara/Stadio Olimpico per i Mondiali di Italia 90! Stesso costoso errore. In Francia non so come rimedieranno..... qui da noi, sui binari ci hanno messo a pascolare pecore, nelle banchine invece si accampano zingari e clandestini. Denominatore comune.......i sinistrati al governo! Ladri, incapaci, corrotti e nullafacenti! Ah, beh no, una differenza c'è.....Hollande è un satiro sciupafemmina, un porcaccione rovina famiglie, mentre da noi i sinistrati si limitano ad andare di nascosto a trans..... solo se vengono scoperti le mogli li lasciano, altrimenti i valori della famiglia sono a posto!

Massimo Bocci

Mer, 21/05/2014 - 16:42

Ah, a proposito simili BIDONI,rivisitati I COMUNISTI FIORENTINI li hanno comprati per fare la tranvia,roba da terzo MONDO!!!! Mentre i Pistoiesi a 30Km forniscono metro per New York, che volete vanno compatiti son COMUNISTI!!!

rossini

Mer, 21/05/2014 - 18:11

Beh, consoliamoci. Una volta tanto una buona notizia. Siamo così abituati ad arrogarci il titolo di primi in classifica in coglioneria del Mondo, che, una volta tanto, vedere che i Cugini Francesi ci hanno battuti non può che fare bene al cuore.

antonio54

Mer, 21/05/2014 - 18:24

E dire che i francesi sono stati tra i primi in Europa ad avere l'alta velocità. Sembra un errore più all'italiana...anche lì provano invidia e ci vogliono copiare...

Franciccio

Gio, 22/05/2014 - 08:22

Da un giornale di ultraliberali mi aspetterei almeno un commento sul fatto che in Francia stanno raggruppando in una unica società il gestore della rete ed il vettore principale come emerge dalle ultime righe dell'articolo a scapito ovviamente della concorrenza creando di fatto un regime di monopolio in fatto di trasporto ferroviario. Ah è vero, il Sig. B è liberale solo a parole mica a fatti e voi siete fatti a sua immagine e somiglianza.

Antares46

Gio, 22/05/2014 - 10:40

x rossini - Ti accontenti veramente di poco...!!!! Invece noi in Svizzera abbiamo in circolazione i vostri Pendolini che un giorno si e l'altri si si impiantano lungo la linea ferroviaria e devono poi essere trainati fino alla stazione successiva. In piu regaliamo a fondo perso alle vostre ferrovie di stato centinaia di milioni di fr svizzeri per la costruzione o l'ammodernamento delle vostre linee ferroviarie, perchè a quanto si sente dire siete completamente al verde. Poi il vostro presidente "vedi Napoli e poi muori" si permette di criticarci da ospite o "tollerato!?!? in casa nostra su faccende che riguardano prettamente la nostra nazione. (Vedi referendum del 9 febbraio scorso contro l'immigrazione di massa). Ma al vostro grande presidente non l'ha mai spiegato nessuno cosa sia la democrazia?