Giallo in Nepal, due italiani trovati morti soffocati a Kathmandu

La coppia, un uomo di 53 anni e una donna di 48, è stata trovata senza vita in una stanza d'albergo

E' giallo in Nepal, una coppia di italiani è stata trovata morta nella stanza di una guest house a Lagan, vicino a Kathmandu. Luciano Trezza, 53 anni, e Rita Melorio, 48, erano arrivati nell'hotel lo scorso 11 dicembre e sono stati visti l'ultima volta ieri mattina. Il personale non vedendoli più uscire dalla stanza ha chiamato la polizia. Le cause della morte sono ancora ignote, ma le prime ipotesi sono di asfissia o soffocamento. Le forze dell'ordine nella stanza hanno trovato tre bombole di gas e degli utensili per cucinare, la coppia infatti era solita, secondo i racconti del pesonale dell'albergo, cucinare e consumare i pasti all'interno della stanza. Tutte le finestre erano chiuse e le bocchette dell'aria sigillate con dei fogli di carta.

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Gio, 26/12/2013 - 10:06

Adesso ci pensano Napolitano e la Bonino a chiarire la situazione.

Ritratto di 1959andrea

1959andrea

Gio, 26/12/2013 - 11:27

@ steno: che commento idiota!