Grecia, in prigione chi si opporrà ai regolamenti Ue

Aria di dittatura europea in Grecia? Non bastava la troika ad imporre tagli a stipendi e pensioni o tasse su tutto, ora arrivano sanzioni penali per soffocare i sentimenti antieuropei

Aria di dittatura europea in Grecia? Non bastava la troika ad imporre tagli a stipendi e pensioni, o tasse praticamente su tutto, da qualche giorno un emendamento del governo in via di approvazione da parte del Parlamento di Atene prevede fino a due anni di carcere per chi si oppone ai regolamenti Ue o alla sua politica estera. Identica pena per chi sia in disaccordo con le decisioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite sull'embargo o sull'opportunità di attaccare uno Stato terzo. In un Paese praticamente governato dalla Ue viene imposta una sanzione penale pazzesca (da sei mesi a due anni di reclusione) per ogni regolamento comunitario disatteso. Come dire che, volendo semplificare la materia, se un cittadino decidesse di produrre i famosi zucchini troppo lunghi o decidesse di utilizzare reti da pesca a maglie più larghe di quelle previste dal regolamento Ue (il numero 40/2013 del consiglio del 21 gennaio 2013) finirebbe in carcere.

Il comma «a» all'art. 458 del codice penale ellenico è stato emendato lo scorso 24 ottobre così: «Ogni persona che viola intenzionalmente le sanzioni o le misure restrittive nei confronti membri o di entità o organismi o persone fisiche o giuridiche, o le decisioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite o di regolamento Ue è punibile con la reclusione per almeno sei mesi, salvo altra disposizione contenuta in più pesante pena». Gli unici a sollevare un'opposizione parlamentare a questo emendamento sono stati gli «estremi», i comunisti del Kke e i nazionalisti degli Indipendenti. «L'emendamento mira ad evitare qualsiasi reazione alla barbarie imperialista», ha detto il portavoce del Kke Thanassis Pafilis. Il deputato Notis Marias dei Greci Indipendenti ha osservato che questo accordo «criminalizza il diritto internazionale». Voci che gridano nel deserto democratico ellenico (e continentale), mentre sui blog di mezza Europa la notizia spopola. Il governo greco, ribattezzato «delle larghe intese con la troika», mira ad approvare quindi una legge-manette non solo per gli oppositori dell'Europa ma per chi semplicemente non osserva i regolamenti. E segnando un precedente pericolosissimo, inserendo di fatto nel Codice Penale ellenico il reato di opposizione all'Europeismo. E dopo i circa due milioni di euro investiti dal Parlamento europeo per bloccare blog, siti e post degli euroscettici. Se la misura votata sic et simpliciter dal governo greco (come d'altronde anche le 400 pagine del memorandum che nessun deputato ha letto per intero perché ricevuto solo un'ora prima del voto nel novembre 2012) voleva nelle intenzioni sopire i sentimenti anti euro alla vigilia delle elezioni europee, potrebbe invece sortire l'effetto opposto, dal momento che dubbi e insofferenza verso un'istituzione che non funziona e che non sana le proprie deficienze strutturali ma si fa dittatoriale, si stanno moltiplicando.

Di sicuro questo è l'ultimo step di una strategia, diversificata e avvolgente, che in Grecia intende mettere in secondo piano anche chi solo si interroga sulla bontà delle cure prescritte da Bruxelles. Ad esempio la notizia della candidatura da parte del Pse a prossimo presidente del Parlamento Europeo del numero uno delle sinistre radicali del Syriza, Alexis Tsipras, primo partito greco nei sondaggi, sarebbe vista come un tentativo di allontanare il giovane leader anti troika da Atene e «parcheggiarlo» sulla poltrona dorata di Bruxelles. Così da non dare troppi grattacapi al governo conservatori-socialisti che prosegue nella svendita di tutto ciò che ha un minimo di introito: alla voce privatizzazioni, per dirne una, dopo aver ceduto il Totocalcio (l'Opap) al singolo partecipante all'asta per una cifra complessiva corrispondente a solo un anno di fatturato, il presidente dell'ente preposto è stato fotografato sul jet privato di chi (il miliardario Melissanidis) quell'affare se l'è portato a casa. Con tanti saluti alla trasparenza e al rigore tanto caro a Frau Angela. Senza dimenticare che a un mese esatto dall'arresto dei dirigenti di Alba dorata (accusati di omicidio, corruzione, sovversione) ancora non si sa se le accuse del pm inquirenti siano fondate o meno, mentre nella capitale torna l'incubo degli anni di piombo, ma con l'ombra dei servizi deviati che altro non cercano se non la destabilizzazione continuata. Ce n'è abbastanza per essere decisamente euro indignati.
twitter@FDepalo

Annunci
Altri articoli
Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 07/11/2013 - 07:52

Credevate che esageravamo quando dicevamo che l' UE è una sporca tirannia di oligarchie finanziarie. Eccovi serviti.

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Gio, 07/11/2013 - 08:41

e questa è la ciliegina per quelli che pensano che in europa ci sia la democrazia.

Ritratto di .....bananasville.

.....bananasville.

Gio, 07/11/2013 - 09:04

l'unione neuropea è una riedizione aggiornata della vecchia unione sovietica con la Germania al posto della Russia e con il neuro e gli accordi capestro stabiliti in modo antidemocratico dai neurocrati neuromassoni neuromafiosi al posto dei carriarmati

max.cerri.79

Gio, 07/11/2013 - 09:16

Almeno questo da noi non arriverà, se continuiamo a mandare gente in galera dobbiamo pagare milioni di multa all'ue x sovraffollamento

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 07/11/2013 - 09:28

i militari al governo ci vogliono prima là poi quà.Con eliminazione totale della sinistra comunista.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 07/11/2013 - 09:32

IL QUARTO REICH COMINCIA LA CONQUISTA DEI TERRITORI LO SPETTRO DI HITLER ALEGGIA SU DI VOI, DIVENTERETE AUTOMI E BURATTINI OBBEDIENTI OPPURE VERRETE STERMINATI E DEPORTATI.

Marzio00

Gio, 07/11/2013 - 09:34

E se la Grecia fosse il territorio di prova per la dittatura europea? Ormai la verità inizia ad uscire, dobbiamo prepararci ad una dittatura economica. Consiglio a tutti di leggere Mondo Nuovo e Ritorno a Mondo Nuovo di Aldous Huxley scritti in tempi non sospetti ma quanto mai attuali.......

Ritratto di andrea78andrea

andrea78andrea

Gio, 07/11/2013 - 09:34

A parte questo articoletto, la Grecia è stata fatta sparire dai media Italiani, tranne quando c'è da parlare di Alba Dorata usata per coprire i veri problemi, cioè la distruzione dello Stato Ellenico da parte dei poteri forti UE-BCE-FMI- con il supporto tedesco. I greci sono sotto una dittatura criminale ma noi non è che stiamo meglio.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 07/11/2013 - 09:35

FINE DELLA DEMOCRAZIA IN GRECIA PRIMA NAZIONE COMPLETAMENTE SOTTOMESSA ALLA MULTINAZIONALE BCE CON SEDE FRANCOFORTE GERMANIA SEDE OPERATIVA DEL QUARTO REICH. ITALIANI PREPARATEVI AD ESSERE ASSIMILATI, OGNI RESISTENZA SARA' INUTILE

vince50

Gio, 07/11/2013 - 10:00

Dopo essere stati in gran parte rovinati dalla tanto "cara" Europa,adesso vengono puniti severamente e messi in galera se manifestano idee antieuropee.Bene,abbiamo la possibilità(come se avessimo la macchina del tempo),di vedere cosa accadrà agli altri stati sottomessi alla tirannide germanica.Chi non avrà il coraggio di uscirne prima possibile non avrà futuro,saremo delle colonie da sfruttare(già lo siamo)non per superiorità germanica ma la nostra atavica inferiorità nelle idee e nei fatti.

Ritratto di _alb_

_alb_

Gio, 07/11/2013 - 10:00

Che differenza c'è con una dittatura? FUORI DA QUESTA EUROPA! Il prima possibile.

gazzifam

Gio, 07/11/2013 - 10:02

Spero che tutti utilizzino il voto per spazzare via questi burocrati massoni

gazzifam

Gio, 07/11/2013 - 10:03

Spero che tutti utilizzino il voto per spazzare via questi burocrati massoni

guidode.zolt

Gio, 07/11/2013 - 10:23

..avanti il prossimo ... saremo noi...?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 07/11/2013 - 10:24

Eh, eh! La paura incomincia a fare 90. E, naturalmente, in maniera democratica ed antifascista, s'intende, si corre ai ripari sanzionando anche il reato d'opinione nei confronti di "mamma" Europa. Continuate così. Europeisti e borghesi...ancora pochi mesi. L'alba è sempre più vicina e sempre più dorata.

Ritratto di serjoe

serjoe

Gio, 07/11/2013 - 10:25

Come non lo sapevate? l'europa dell'unione e' fatta apposta per i cog.oni che non credon ai fatti ma ai paroloni.Dopo alcuni lustri anche questi si son ricreduti, sulla UE ci son caduti quasi tutti.Quelli a cantar la cantilena , della UE la buona stella,sono quelli strapagati, tutti a carico degli sfigati.

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Gio, 07/11/2013 - 10:26

Amici greci, ribellatevi con tutta la forza che avete. Fatela finita col vostro governo traditore e con l'Europa.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 07/11/2013 - 10:26

VISTO CHE AVEVO RAGIONE ?

swiller

Gio, 07/11/2013 - 10:27

Democrazia europea........prove di sterminio.

fiducioso

Gio, 07/11/2013 - 10:30

Oltre a pensare di scappare prima possibile dall'Italia, si deve pensare di scappare anche dall'Europa.

fiducioso

Gio, 07/11/2013 - 10:31

Oltre a pensare di scappare prima possibile dall'Italia, si deve pensare di scappare anche dall'Europa.

gentlemen

Gio, 07/11/2013 - 10:31

Meditate ,gente,meditate! Uscire il più presto possibile!

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Gio, 07/11/2013 - 10:34

Questo accadrà a breve anche in italia.Domandiamoci chi siano coloro favorevoli all'UE e avremo con facilità individuato i responsabili dell'asservimento.Sono serviti coloro che irridevano al complotto.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Gio, 07/11/2013 - 10:34

E adesso tocca all'Italia , zitti , eseguire e pagare . Bella Democrazia . Fuori da questa Europa subito .

pastello

Gio, 07/11/2013 - 10:36

Grasso che cola per Alba Dorata.

Ritratto di NangaParbat

NangaParbat

Gio, 07/11/2013 - 10:36

Non vorrei suonare anti-europeo o quant'altro, pero' cio' che sta accadendo in Grecia sfiora l'incredibile oramai..attenzione dunque,governo italiano, o meglio, governi del sud-europa, aprite bene occhi e orecchie, lassu' a Bruxelles c'e davvero gente che fa paura...

Triatec

Gio, 07/11/2013 - 10:37

Prove di regime??

ritardo53

Gio, 07/11/2013 - 10:38

Questa è la chiara dimostrazione che il trattato di Lisbona ha tolto a suo piacimento e potere le costituzioni dei paesi associati, eppure nessuno ne parla, come fosse una cosa astratta e che non ci riguardi in modo diretto. SVEGLIA POPOLO CAPRONE dimostriamo che sappiamo anche ribellarci usando il cervello e non solo belare.

guidode.zolt

Gio, 07/11/2013 - 10:41

Si stanno già allenando a saltare "'sta finestra" visto che la "minestra" resta loro nel gozzo!

marvit

Gio, 07/11/2013 - 10:43

Non sarà un tantino da masochisti rimanere testardamente dentro la neuro cloaca della UE????

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Gio, 07/11/2013 - 10:53

Tempo al tempo....ancora qualche mese e questa truffa chiamata europa imploderà e, quando accadrà, dovremo ringraziare i francesi che, sembra, sono pronti alla "rivoluzione" contro banchieri e capi di stato a loro asserviti.

daniele66

Gio, 07/11/2013 - 10:54

Se ve ne fosse stato bisogno,questo e' il secondo e di sicuro non ultimo esempio che NON possiamo stare dentro questa Europa e questo Euro alle condizioni che ci sono state imposte. Prima costrigono Cipro a derubare i conti correnti in banca, ora tolgono la liberta' ai greci, rimaniamo noi,spagna,Portogallo,Irlanda ( e un po la Francia ) . Per capire che nel 2015 faremo la stessa se non peggiore fine ( e' IMPOSSIBILE ) mantenere gli impegni presi dal 2015 e per 20 anni,cosa deve succedere ancora ? Ci devono fare un disegnino ? L'europa ha fallito, e' in caduta libera,e con quella idea siamo nella stessa situazione anche noi e molti altri ( Bulgaria,Polonia,romania, ecc ecc ) . Cavaliere non si arrenda,Lei e' l'unico che ha avuto il coraggio seppur quasi inutilmente di tentare di opporsi a questo inesorabile destino. ci porti fuori da questa cloaca,con o senza i Quagliarelli & c.

Mr Blonde

Gio, 07/11/2013 - 10:57

comunque la grecia al di là degli interventi sbagliati e tardivi della troika è vittima di sè stessa, un paese che ha vissuto al di là delle sue possibilità, indebitato fino al collo con un sistema fiscale in cui sfuggono praticamente tutti basti pensare agli armatori e che ha presentato conti fasulli.

Guido_

Gio, 07/11/2013 - 10:57

I paesi come la Grecia e l'Italia che per più di vent'anni si sono fatti bellamente gli affari propri senza metter mai mano al riassesto delle finanze pubbliche non possono oggi fare come i cattivi studenti che danno la colpa della propria svogliatezza agli... insegnanti! Troppo facile... ma vedo che c'è sempre qualche sempliciotto che si crede la storiella della colpa europea...

guidode.zolt

Gio, 07/11/2013 - 10:57

Ed ecco a Voi...l'Unione Repubbliche Socialiste Europee...!

linoalo1

Gio, 07/11/2013 - 11:02

Altro passo per lo scioglimento dell'UE!Vista la cecità e l'ignoranza di chi dovrebbe dirigere questa Unione,meglio tornare sulla Vecchia Strada!Non sarà asfaltata,però la conosciamo bene!Lino.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Gio, 07/11/2013 - 11:02

daccordo, i Greci saranno un po' come i Napoletani da noi, ma che vogliamo fare? farci trascinare nel gorgo pangermanista e affossare il paese in una SFIDA IMPOSSIBILE? E lasciare a Grillo o alla Lega la primazia del movimento ANTI-EUROPA non va bene. Grillo/Casalegno ci ridurrebbe peggio di un colabrodo con le strampalate teorie della DECRESCITA FELICE, mentre la Lega spaccherebbe il Paese in due, sotto il 45°parallelo. Gli italiani devono saperlo e essere artefici del proprio futuro, pur con i rischi e le incognite che l' USCITA DALL' EURO(pa) comporta, si devono imporre ai partiti che non li rappresentano più!

Baloo

Gio, 07/11/2013 - 11:03

Così si accelera la RIVOLUZIONE ed il distacco da questa Europa tedesca! Semmai si lavori per una Europa alternativa, mediterranea, meno ambiziosa, meno egoista ma più felice !

morghj

Gio, 07/11/2013 - 11:03

Al di la di quello che deciderà di fare il governo greco, che dovrà risponderne però davanti al proprio popolo, in Italia credo che si cominci ad avere la consapevolezza che l'europa sta strangolando la nostra economia, e i risultati di ciò che affermo sono sotto gli occhi di tutti. In questo nostro Paese solo l'ottusità della sinistra, da sempre in cerca di assistenzialismo di stato, continua imperterrita a difendere questa nefasta europa. Mentre gli altri, 5 stelle compresi, cominciano a prendere in seria considerazione la possibilità di uscire dal vicolo cieco in cui ci siamo cacciati a suo tempo, anche grazie alla lungimiranza di elementi come prodi e ciampi. A questo punto la cosa più democratica da fare sarebbe indire al più presto un referendum popolare e decidere il nostro futuro in base a ciò che il popolo italiano deciderà in merito. Questa è democrazia vera, il resto sarebbe tirannia da parte di coloro che vorrebbero decidere il nostro destino conformemente alle loro bislacche convinzioni. Av salut. Morghj

Ritratto di GiovanniBagheria

GiovanniBagheria

Gio, 07/11/2013 - 11:05

Siamo arrivAti alla dittatura made in UE. A quando in Italia?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 07/11/2013 - 11:06

Dove sono i soliti "girotondini","fischiettatori,"sbandietatori" arcobaleno o non,"movimenti spontanei",NO TAV,Centri Sociali vari?...Tutti a casa!Dove è l'ndignazione generale?Vi rendete conto,dove stiamo andando?

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Gio, 07/11/2013 - 11:10

Un Paese che non aveva assolutamente i requisiti per entrare in UE ed Euro, ma che per sua sfortuna è stata fatta entrare. Ora ha gli attributi nella bottiglia. Vero che di mezzo ci sono state le olimpiadi, ma a ben vedere anche quella follia è stata favorita dal clima di ottimismo assolutamente infondato derivante dall'essere membro dell'UE. Loro non possono uscirne gratis, ma l'Italia sì. Che aspettiamo?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 07/11/2013 - 11:12

O ci ribelliamo ora o sarà troppo tardi. Le prove per la società del futuro (e quale futuro!) che ha concepito per noi l'Europa delle oligarchie finanziarie sono già iniziate.

m.m.f

Gio, 07/11/2013 - 11:17

Qui in italia invece in galera devono (non dovrebbero) andarci tutti comunque...........

m.m.f

Gio, 07/11/2013 - 11:19

L'Italia è il primo paese che dovrebbe essere governato sotto dittatura a 360 gradi. Da 50 anni invece è in atto solo una dittatura fiscale a danno solo dei cittadini e del paese a vantaggio solo della sporca casta.

Franz52

Gio, 07/11/2013 - 11:20

Cosi incomincio nel 1919 in Italia, dove ha conquistato il potere nel 1922 !!!!!!! Meditate gente meditate

Ritratto di ...bananasville....

...bananasville....

Gio, 07/11/2013 - 11:21

MoVimento Cinque Stelle, gli UNICI CONTRO la neurozona e CONTRO la CASTA ANTIITALIANA pdpdl!!!

vannipalermo

Gio, 07/11/2013 - 11:32

Perché meravigliarsi di quello che sta avvenendo in Grecia? Forse che l'Italia non è messa peggio? E' bastato che il Presidente Berlusconi sollevasse perplessità sull'Europa e sull'euro ed ecco che tutti i poteri forti economici e sinistri, veri custodi della finta democrazia in Europa, si sono coalizzati per mandarlo in galera, in barba a qualunque norma giuridica. Noi cittadini non contiamo più nulla e da oggi dobbiamo essere solamente "SUDDITI" di una casta che sembra voler risolvere la questione demografica con i suicidi di massa, dettati da disperazione e la questione del lavoro giovanile con la prostituzione. Non avendo altro a cui attingere, l'ultima cosa che rimane è il corpo concessoci da Madre Natura. SVEGLIAMOCI, PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI!!!

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Gio, 07/11/2013 - 11:34

ecco il quarto Reich: dittaura economica invece che militare, ma la sostanza non cambia

levy

Gio, 07/11/2013 - 11:36

L'Europa è governata da personaggi che non sono stati votati dai cittadini, quindi non è una democrazia.

stefanonodari

Gio, 07/11/2013 - 11:38

ORA GLI ITALIANI SI DEVONO CONTARE , CHI SOSTIENE EUROPA E' UN TRADITORE DELLA PATRIA

Ritratto di mina2612

mina2612

Gio, 07/11/2013 - 11:43

E' la dittatura che avanza a grandi passi, eppure le prove generali le abbiamo viste in varie occasioni. In Italia abbiamo avuto il colpo di Stato effettuato da Napolitano per imposizione della triade di Monti: la Trilateral Commission, gruppo Bilderberg e Goldman Sachs.

guidode.zolt

Gio, 07/11/2013 - 11:46

A quando una legge che recita...:"In caso di contestazioni ha ragione il Governo"...?

vacabundo

Gio, 07/11/2013 - 11:49

Questa è dittatura,La stessa EU si dovrebbe opporre a questa porcata e dovrebbe lasciare liberi chi la pensa differente.Così è democrazia.Vergogna di EU.Quello che non capisco e non capirò mai perchè devono soffrire milioni di persone per rimanere in EU.Ma chi l'ha detto questo?Questa e' dittatura Europea,Dove è la democrazia?Fino ad oggi con l'EU abbiamo visto, patito, sofferto e pagato moltissimo fino ad arrivare alla povertà.Sig.Presidente della Repubblica,lei dovrebbe essere come un padre per la gente,sigg.onorevoli, cercate di cambiare se no veramente passeremo guai peggiori e questo può sfoggiare in ribellione anche armata.Rimanendo in EU non saprei dove potremmo arrivare più in basso della povertà?RIFLETTETE, SE AVETE CERVELLO,SE NO ANDATE AL DIAVOLO.

nonnoaldo

Gio, 07/11/2013 - 11:49

Al quirinale stanno già preparando il testo di analoga legge per noi.

Mechwarrior

Gio, 07/11/2013 - 11:49

Molto bene. d'altronde il popolo italiota ama che lo stato decida tutto.......quindi ben venga il "grande fratello" e chi solo osa pensare contro...........GALERA

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 07/11/2013 - 11:55

Dicevate che esageravo quando dicevo che l'Occidente vive sotto una tirannia, una tirannia più pericolosa di quelle conclamate tipo Cuba o Nordcorea perché dissimulata da democrazia.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 07/11/2013 - 11:57

l' UERSS è un orrore.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 07/11/2013 - 11:58

Dragon_Lord - errore. la Germania è serva del regime come noi. Una serva privilegiata ma una serva. Hitler a onor del vero disse che dopo di lui avrebbe dominato la finanza. AVEVA RAGIONE.

Mr Blonde

Gio, 07/11/2013 - 12:02

Vorrei porvi alcune domande, sinceramente e senza polemica ma per capirci meglio, attendo disponibilità di qualcuno di voi a rispondermi su: 1) perchè insistete a dichiarare la UE socialista komunista quando le oligarchie finanziarie al limite sono sempre stata la parte più aggressiva del capitalismo e non certo delle economie socialiste? 2) quali sono mai stati gli atti e/o le proposte concrete di silvio b o di suoi esponenti, non dico per criticare la politica della bce o altri aspetti "di dettaglio", ma per uscire dall'Euro e/o dall'europa? Fino all'altro ieri brunetta, e non è certo un alfaniano, rispondeva stizzito ad ogni ipotesi di uscita dall'euro. Grazie

Amon

Gio, 07/11/2013 - 12:06

visto cosa ci aspetta dal duo polio pdl e pd ? stiamo andando propri in questa direzione e voi pd-ioti e bananas ancora a star dietro a sti inconcludenti falsi e ladri

Soldato

Gio, 07/11/2013 - 12:07

Si marcia spediti verso l'eurodittatura politica (quella finanziaria già c'è). Ribadisco quanto già scritto in altri interventi: la piattaforma della rinascente Forza Italia è assolutamente insufficiente sulle questioni europee. Finalmente gli italiani hanno capito che bufala sia stata l'euro, cosa si aspetta a dare un obiettivo politico ed elettorale a questo orientamento?? Se ciò non avverrà entro le prossime elezioni per il dannoso parlamento europeo allora andrà votato Allam se si presenta, altrimenti Forza Nuova. Contro l'euro, contro questa UE, senza se e senza ma!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 07/11/2013 - 12:07

la Grecia saccheggiata. Come l'Italia nel 1992. La criminale mafia finanziaria angloamericana sionista con questa volta volenterosi carnefici in Germania e Francia.

futuro libero

Gio, 07/11/2013 - 12:12

Eccoci serviti.E pensare che tutti hanno dato addosso a Berlusconi quando diceva che l'Europa doveva essere cambiata,immagino che tutti i sinistronzi siano al settimo cielo,loro non vedevano l'ora che arrivasse la dittatura rossa.Credo che noi ci stiamo arrivando piano piano grazie alla furbizia dei vigliacchi napoletta.Chi è giovane fugga dall'Europa fin che è in tempo,le previsioni sono di un profondo rosso.

taniaes

Gio, 07/11/2013 - 12:13

bastardi, ribelliamoci. Non è possibile che la democrazia finisca così nelle mani di delinquenti veri senza scrupoli e senz'anima.

federico61

Gio, 07/11/2013 - 12:21

Mi auguro che la Lega e altri di buona volontà si mettano a capo di un movimento con un unico programma: uscire dalla Ue!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 07/11/2013 - 12:27

Tra poco la stessa cosa verrà ratificata anche in Italia. Tranne, ovviamente, per gli amici e familiari della Cancellieri che, per evitare il ripeteri di ulteriori disguidi, saranno esonerati espressamente dal carcere grazie ad un apposito emendamento già predisposto della stessa Cancellieri! Viava la democraziaaaaaaa!!!!

hellas

Gio, 07/11/2013 - 12:31

Questa tragica farsa di Unione Europea è la negazione perfetta di qualsiasi parvenza di democrazia, e purtroppo sta diventando una oliata macchina per macinare il dissenso, punire le voci fuori dal coro, ghettizzare i più deboli. D'altra parte, da un'Europa a trazione tedesca, con un cancelliere cresciuto nella Germania Democratica ( nota palestra di democrazia ... ) cosa vi aspettavate ? Bisogna solo sperare in un'implosione di questa baracca, ma bubito fortemente che ci sia una classe dirigente eurpoea non omologata , capace di fare saltare il banco . Spero in un successo del Fronta Nazionale in Francia, e dele forze euroscettiche da noi, a cominciare da 5 Stelle . Per il resto,da giganti della politica come Letta, Alfano, Cicchitto, e da tutta la sinistra "democratica" italiana, non penso avremo nulla!!

Soldato

Gio, 07/11/2013 - 12:32

Mr Blonde, cerco di rispondere alle tue domande. Punto 1) La sinistra socialista-komunista, a livello europeo, si è innamnorata dell'Europa solo dopo che il muro di Berlino le è caduto sulla testa; prima è sempre stata anti (il PCI votò contro l'adesione allo SME). Nel nuovo ordine mondiale la sinistra ha pensato di ricostruire una specie di URSS sfruttando il veicolo CEE prima e UE dopo, da qui l'adesione entusiastica e acritica all'euro e a tutto quello che suonava "europeo". Punto 2) Berlusconi aveva cominciato con molta cautela a parlare di uscita dall'euro ed è stato fatto fuori da chi teme i discorsi antieuropei (leggere "Morire d'austerità" di Bini Smaghi, tra l'altro ex consigliere BCE). Sicuramente oggi la line di Berlusconi e del PdL/Forza Italia sulle questioni europee è assolutamente insufficiente.

Ritratto di Svevus

Svevus

Gio, 07/11/2013 - 12:33

Rileggete "Arcipelago Gulag". Troverete molte analogie.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 07/11/2013 - 12:38

Fantastico... Prima arrestano i leader di Alba Dorata e poi fanno la legge che legittimi l'arresto. Chi sono i veri fascisti?

MariaMissiroli

Gio, 07/11/2013 - 12:43

Per Mr Blonde 1) Lei dà per scontato che "le oligarchie finanziarie al limite sono sempre stata la parte più aggressiva del capitalismo e non certo delle economie socialiste". Per me è completamente falso. Per "capirci meglio", a mio avviso occorre un po' di ricerca non superficiale, con disponibilità a non confondere il senso reale con etichette appiccicate. 2) veda il recente libro di Bini Smaghi; questo è il link di un articolo sul Telegraph che ne ha recentemente parlato (ma se ne è parlato anche qui): http://blogs.telegraph.co.uk/finance/ambroseevans-pritchard/100025507/italy-floated-plans-to-leave-euro-in-2011-says-ecb-insider/

Ritratto di lettore57

lettore57

Gio, 07/11/2013 - 12:43

Avete notato che nessun mononeuronico-sinistroide ha lasciato commenti? coincidenza?

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Gio, 07/11/2013 - 12:44

Unione Europea o Unione Sovietica?, comunque se comanderanno i compagni faremo la stessa fine, fermiamo la culona!

daniele66

Gio, 07/11/2013 - 12:45

@ Mr Blonde rispondo alla sua seconda domanda. ricordate il sorrisetto sarcastico germania-francia in conferenza stampa con il Cav. ? Lei e' cosi' sicuro che fosse rivolto al Cavaliere e non fosse dovuto al fatto che i tentativi di opporsi erano inutili e quello che sta avvenendo dopo la speculazione tedesca ai ns danni fosse gia' preventivato ? Piuttosto quello che non capisco e' perche' non chiedere al popolo sovrano tramite REFERENDUM se vogliono restare nell' euro o no ? credo che ne abbiano diritto

hellas

Gio, 07/11/2013 - 12:48

E dopo aver messo in galera tutti i simpatizzanti di Alba Dorata, passeranno direttamemnte a tutti i cittadini greci che non amano la Merkel e l'Europa tedesca,poi verranno da noi, e tutti in un bel lager... Viva l'Europa dei parametri economici, del rapporto deficit - pil, della BCE, dei burocrati, della non democrazia.... e dei reggicoda come Hollande, Letta, Alfano, il Partito Democratico ( penoso sui temi europei ...una vergogna ). Ci salveremo solo se il succeso di forze sane e contrarie a questa gigantesca operazione di finanza e massoneria ( non c'entra nulla il comunismo, questa è la degenrazione del capitalismo finanziario !! ) come il Fronte Nazionale in Francia e i 5 Stelle da noi farà saltare il baraccone.... è l'ultima chiamata, poi tutti in lager quelli che dissentono!!

slim313

Gio, 07/11/2013 - 12:50

su repubblica strafattoquotidiano e corriere neanche mezza parola

Luigi Farinelli

Gio, 07/11/2013 - 12:56

Caro Guido, cerca di svegliarti. La "storiella" è proprio quella dell'Europa "dei Popoli". Raccontata da chi vuole instaurare invece l'Europa delle elites mercantiliste e antiumane. E questo è ormai troppo chiaro (ma lo è già da molti anni e basterebbe andare indietro nel tempo per capire che già allora molta gente definita "complottista" aveva sgamato).

Zizzigo

Gio, 07/11/2013 - 13:00

A quando i campi di concentramento ed i forni crematori? Ma sono matti?

Guido_

Gio, 07/11/2013 - 13:08

I paesi come la Grecia e l'Italia che per più di vent'anni si sono fatti bellamente gli affari propri senza metter mai mano al riassesto delle finanze pubbliche non possono oggi fare come i cattivi studenti che danno la colpa della propria svogliatezza agli... insegnanti! Troppo facile... ma vedo che c'è sempre qualche sempliciotto che si crede la storiella della colpa europea...

Ritratto di unLuca

unLuca

Gio, 07/11/2013 - 13:22

E' la norma negli stati totalitari quella di imprigionare gli oppositori.

Ritratto di ventavog

ventavog

Gio, 07/11/2013 - 13:38

@ guido_ vedo che hai postato due commenti identici e ugualmente assurdi: che la Grecia e l'Italia abbiano i conti fuori posto e' un fatto assodato. Ma, si spera, i Popoli hanno ancora il diritto di autodeterminarsi. Invece, per la Troika, questo diritto e' diventato un reato da far pagare ai singoli cittadini. Trova di meglio da scrivere, senno i tuoi committenti ti tagliano le parcelle!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 07/11/2013 - 13:42

i media di regime (corriere, repubblichella) censurano la notizia

hellas

Gio, 07/11/2013 - 13:43

Paesi come l'Italia o la Grecia si sono fatti gli affari propri?? Io sono molto critico nei confronti dei nostri politici degli ultimi 20 anni, ma gli affari propri in questa schifosa Europa dei burocrati , degli speculatori, e dei divieti, se li è fatti la Germania !! E se li sta facendo oggi a tutto spiano, sotto tutti i profili !! Adesso, va bene che dobbiamo sempre fustigarci e fare la figura dei somari, ma c'è anche un limite... O si capisce che da questa Europa bisogna scappare, e lasciarla a tedeschi e francesi ( poi sai che pacche fra loro !! ) o siamo finiti, ma finiti sul serio!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 07/11/2013 - 13:51

il mondo ride ormai dell'Europa.

morghj

Gio, 07/11/2013 - 13:53

@guido- caro guido, mi piacerebbe proprio sapere quali sono le tue enormi competenze in campo economico, visto che definisci sempliciotti una marea di persone che hanno manifestato il loro aperto dissenso a questa sciagura che si chiama ue, argomentando il più delle volte il loro dissenso. Ciao caro. Morghj

Guido_

Gio, 07/11/2013 - 14:08

@Mr Blonde, le rispondo anch'io: Berlusconi fu socialista fino alla sua discesa in campo, appoggiò quindi senza condizioni la costruzione europea. Anche successivamente mai si oppose all'introduzione dell'euro e ai vari patti di stabilità, fu solamente quando i suoi fallimenti come capo del governo (mai abbassò le tasse e mai ridusse spesa e debito pubblico) divennero evidenti che non trovò di meglio che dare la colpa all'Europa. Questi sono i fatti, il resto è propaganda populista che se la può credere solo chi ha la memoria molto, molto corta.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 07/11/2013 - 14:11

E' ora di staccare la spina signori... a partire dai comunisti e loro tasse per finanziare le banche private... Per non parlare di ripristinare l'indipendenza per la stampa della moneta che DEVE ritornare ai singoli stati. Altro che spread e prestiti!!

Raoul Pontalti

Gio, 07/11/2013 - 14:12

Per intendere correttamente l'emendamento bisognerebbe conoscere il testo previgente e soprattutto l'intero codice penale greco e meglio ancora l'intera legislazione penale greca. Va ricordato che i regolamenti UE vigono direttamente nei paesi membri senza bisogno di atto di recepimento (come accade per le direttive UE) e vanno applicati. Anche da noi si applicano sanzioni penali al riguardo: sia quelle già previste dalle norme penali esistenti per i singoli reati ravvisabili nelle diverse violazioni, sia quelle previste anche ai sensi della L. 234/2012 il cui art. 32 (rubricato Principi e criteri direttivi generali di delega per l'attuazione del diritto dell'Unione europea) co. 1, lett. d) prevede l'arresto sino a tre anni. E allora o bananas non si tratta di coartare il diritto di essere contrari all'Unione europea sul piano culturale o politico, bensì di garantire il rispetto di norme che vigono in tutta l'Unione europea, come il divieto più che di produrre zucchini corti (che è senza sanzione penale sia ben chiaro) di vendere pesce al mercurio come talvolta fanno gli asiatici.

egi

Gio, 07/11/2013 - 14:17

Magari subito dopo i campi di concentramento, tanto i tedeschi sono sempre gli stessi.

moshe

Gio, 07/11/2013 - 14:22

La UE rovina economicamente e moralmente i popoli sudditi, la germania con la sua politica furba succhia il sangue a tutti gli altri popoli e l'inghilterra da sorniona si è mantenuta la sua moneta e della UE sfrutta solo quel che le fa comodo; è solo un business per politici e banchieri !!!

Mr Blonde

Gio, 07/11/2013 - 14:30

Grazie a tutti x i chiarimenti. Ribadisco la mia posizione, l'euro(pa) così è ovvio che non va, ma credo che abbattere una casa invece di provare a ristrutturarla è una pazzia. Dobbiamo, come italiani e fuori da logiche di sx e dx, convincerci che non possiamo sempre dare la colpa agli altri. Certo, il cav e gli anticav sono da 20 una paralisi, ma quanti degli italiani che oggi incolpano l'euro si rendono veramente conto delle ns colpe? Non voglio parlare degli effetti dell'uscita perchè nessuno sa con precisione quali potrebbero essere, ma noi italiani dovremmo faarci un bell'esame di coscienza, tutti imprenditori come dipendenti come pubblici e privati, tutti hanno preso dallo stato in termini di pensioni, sovvenzioni, crediti d'imposta, appalti gonfiati e/o truccati, lavori in mobilità col doppio lavoro ecc ecc. Tutta colpa dell'euro? I ns mali guariranno con una nuova lira? Credo di no, se prima non guariremo noi. Un ultima cosa, spesso anzi quasi sempre mi trovo contro il pdl o meglio i berlusconiani, ma non condivido l'ultima risposta di Guido_, la posizione antieuropeista del cav non nasce con i suoi (evidenti aggiungo) fallimenti, semplicemente non esiste, così come non ne esiste una neanche dell'ala più dura del pdl. E'una finzione, usata soprattutto dai suoi mezzi (giornali e tv) per giustificare la sua caduta e i suoi insuccessi che portarono a monti prima e letta poi. Tanto che il "duro" brunetta dopo le anticipazioni del libro di bini smaghi che citate si affrettò a ribadire che non c'erano e mai ci saranno velleità di uscire dall'euro. Buona giornata a tutti.

Soldato

Gio, 07/11/2013 - 14:32

Guido_, all'epopca dell'adozione dell'euro governavano Prodi, D'Alema e company. Tientelo stretto l'euro, mi raccomando!

TruthWarrior1

Gio, 07/11/2013 - 14:40

Ragazzi, i russi e cinesi conoscono benissimo le mire perfide dei framassoni sionisti che governano negli USA e in europa attualmente. E vi posso dire che non si faranno trovare con le dita nel sedere a rispondere. Già, mentre noi stiamo qui a sproluquiare, i cinesi e russi, da un pò di tempo, mandano degli avvertimenti agli americani. Il loro avvertimento semplicemente è, smettetela o saranno c***i amari per voi. Solo ieri, la stampa cinese ha divulgato con tanto di grafica, i piani di attacco nucleare da parte della flotta strategica sommergibile cinese contro il territorio statunitense.

brunicione

Gio, 07/11/2013 - 14:45

In Grecia fanno "TAGLI" su tutto e tutti, in Italia fanno tagli a tutti meno politici ed affini. COMPLIMENTI !!!!!

Soldato

Gio, 07/11/2013 - 14:47

Pontalti, giusta la sua osservazione sul fatto che sarebbe bene poter leggere il testo del ddl gerco, ma ammesso che stia nei termini in cui è riporato negli articoli di stampa e sul web, ci si troverebbe davanti a un reato di opinione e a una limitazione dei diritti politici, quindi niente a che vedere - per fortuna - con l'art. 32 della L. 234/2012 (in particolare il comma d) da lei citato.

roberto zanella

Gio, 07/11/2013 - 15:05

una cosa del genere dovrebbe portarci senza remore a imbracciare forconi,fucili e qualsiasi atto e attrezzo teso a difendere la ns sovranità...dobbismo divincolarci dalle catene europee ..dov'è il ns Walesa?

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Gio, 07/11/2013 - 15:28

Piuttosto che farmi governare da questi incapaci degli italiani, sia di Cdx che di Csx che stanno dilapidando quanto è stato finora costruito preferisco farmi governare dalla signora Merkell che ha capacità indubbiamente maggiori. Qui stiamo facendo come con Alitalia che con la scusa dell'italianità abbiamo socializzato le perdite e privatizzato i profitti.

Luigi Farinelli

Gio, 07/11/2013 - 15:46

Raoul Pontalti scrive: "...E allora o bananas non si tratta di coartare il diritto di essere contrari all'Unione europea sul piano culturale o politico, bensì di garantire il rispetto di norme che vigono in tutta l'Unione europea, come il divieto più che di produrre zucchini corti (che è senza sanzione penale sia ben chiaro) di vendere pesce al mercurio come talvolta fanno gli asiatici." Non è tutto così lindo e pulito: nei "civilissimi" Paesi d'oltralpe dove i diktat laicisti della Commissione Europea hanno già imposto l'insegnamento dell'ideologia gender, la propaganda omosessualista e lezioni di masturbazione ai bambini delle scuole primarie, genitori che, accortisi di queste mostruosità, si sono ribellat,i sono stati condannati SENZA APPELLO in quanto contrastanti a direttive imposte dall'EU già divenute leggi di Stato. L'imposizione in Italia della truffaldina "legge contro l'omofobia" (per dirne solo una) proibirà il dissenso di chi, ad esempio, non vuole l'adozione di bimbi da parte di genitori gay. Ma di cose come queste l'Europa massonica, basata sulle ideologie antinataliste ne ha in serbo molte altre : la massoneria persegue la denatalità delle nazioni sia per contrastare il principio biblico del "crescete e moltiplicatevi" sia perché la denatalità favorisce il processo di globalizzazione (la Repubblica Universale massonica) mandando in crisi le nazioni per mancanza di ricambio generazionale (che, associato alla spinta all'immigrazione senza regole costituisce un mix micidiale per distruggere anche le peculiarità culturali nazionali e favorire ulteriormente la globalizzazione e l'abbattimento dell'identità naionale). L'Europa favorisce tutto questo ed altro ancora, imponendo crisi economiche inventate a tavolino con l'unico scopo di favorire le elites mercantiliste già al potere nell'EU (che, tra l'altro, è solo un braccio di quell'altra istituzione luciferina a controllo sionista - B'nai B'rith - che va sotto il nome di Nazioni Unite).

aitanhouse

Gio, 07/11/2013 - 15:51

esploderà? quando esploderà l'ira del popolo greco? fino a quando il popolo maestro di civiltà e democrazia più antica del mondo riuscirà a sopportare i dictat del neo colonialismo più detestabile e becero mai conosciuto nella storia ,legato solo alla finanza ed agli interessi di una sola nazione? Quando questi lungimiranti (?) politici si accorgeranno che l'europa è solo un'entità astratta per quanto riguarda i popoli e fortemente concreta per quanto riguarda la potenza economica germanica? la grecia, ignorata completamente dai media per non guastare la festa ai soliti manovratori nostrani e pseudoeuropei, è ormai andata a rotoli e la sua rinascita resta affidata alla reazione del popolo che prima o poi s i sveglierà con gran rumore ed una pesante scia di sangue. Noi ,come la spagna ed altri , possiamo ancora tirarci fuori dal pantano europa-euro , anzi sembra proprio che la gente abbia inteso questo indirizzo quale unica salvezza, perchè allora continuare con un dissanguamento progressivo che ci ostiniamo a chiamare austerità, quando ormai abbiamo segni più che evidenti del precipizio che stiamo percorrendo? Se sacrifici , lacrime e sangue ci aspettano dietro l'angolo, almeno facciamoli per noi stessi e per spianare la strada ai nostri figli, basta col seguire i dictat della troika e della merkel tendenti solo a costruire la solita, vecchia , ed amara "grande germania".

Raoul Pontalti

Gio, 07/11/2013 - 16:14

per Soldato: per quanto sia capzioso questo articolo del Giornale (per rendersene conto: la citazione della pesca a maglie larghe è una sciocchezza perché non è affatto vietata, poiché se uno è così scemo da pescare solo acqua ovviamente non è punibile, mentre chi pesca a maglie strette commette un delitto ambientale: con reti sotto i 40 mm di maglia (i criminali del mare nostrani usano anche quelle da 10 mm) si stermina l'ittiofauna giovanile depauperando irrimediabilmente il mare, giustissime quindi le sanzioni) le nuove norme greche citate sono chiare: si puniscono le violazioni dei regolamenti UE che è bene ricordare valgono come le leggi nazionali, così come si puniscono le condotte tese ad aggirare sanzioni emesse dalla UE, ma non si sanziona affatto la contrarietà ideologica alle UE e alle sue norme. In altri termini io posso essere contrario al codice Rocco e proclamarlo senza tema di sanzione alcuna, ma non posso disattendere le norme contenute in quel codice via via aggiornato: posso altresì dire che il reato di prostituzione minorile è una minchiata (in realtà lo penso solo per l'esiguità della pena) e nessuno mi può dire nulla, ma se mi cuccano con una minore a pagamento, favorevole o contrario che io sia al codice penale, mi appioppano una bella condanna (chiedere a Silvio per referenze). Non ciurliamo nel manico quindi: le norme UE, piacciano o non piacciano vanno rispettate in quanto norme, chi le viola sa che va incontro a sanzione. Un'ultima considerazione: le norme greche succitate sembrano aver valore di chiusura del sistema penale, ossia di norme che integrano il sistema sanzionatorio senza dovervi continuamente intervenire con puntuali provvedimenti legislativi.

Raoul Pontalti

Gio, 07/11/2013 - 16:41

Luigi Farinelli dove hai trovato che la Commissione europea ha imposto le minchiate che citi? Temo che Tu, brav'uomo che crede ancora nei valori tradizionali anche morali e religiosi (come in sedicesimo rispetto a Te mi reputo anch'io), non abbia alcuna idea di cosa sia l'Unione europea e tantomeno le sue istituzioni. Le minchiate poi del Parlamento europeo espresse in mozioni o risoluzioni non valgono sul piano sostanziale più di quelle dei parlamentari nostrani. Sull'Europa dei mercanti e dei massono io forse sono più radicale di Te, ma a differenza Tua non mi sdilinquisco dietro ai fresconi che per acchiappare voti fanno gli antieuropeisti e gli antistranieri e nei fatti operano in senso opposto, come quelli che ci raccontavano che bisognava arginare l'immigrazione e ci hanno riempito di stranieri con i flussi aperti selvaggiamente, che in nome della secessione della padania indebolivano la Nazione che poi in sede europea si ritrovava più debole e si faceva mettere i piedi sulla testa mentre i Tedeschi e gli altri tutelavano le proprie nazioni, che parlano di famiglia e moralità e sono pieni di olgettine e di puttane brasiliane, dominicane, moldave e marocchine anche minorenni. L'Europa dei mercanti e dei massoni si combatte stando in Europa, non uscendone per congiungersi al Terzo e Quarto mondo che se sul pino etico sono preferibili su quello materiale francamente no.

Soldato

Gio, 07/11/2013 - 16:42

Per Pontali: ora cita le nuove norme greche come se le avesse lette; c'è un cambiamento rispetto al suo intervento precedente: ne ha avuto il testo? Circa le esagerazioni dell'articolo faccio notare che non le ho prese in considerazione: ho parlato di lesione dei diritti politici e di reati di opinione. Quanto ai regolamenti, certo vanno rispettati, il guaio è che molto spesso sono concepiti a svantaggio di alcuni paesi e a vantaggio di altri, solitamente quelli più forti, vedi curvatura delle benane e diametro dei piselli.

Massimo Bocci

Gio, 07/11/2013 - 16:50

Ma questa non era la democrazia di Adolfo Hitrler o della DDR (Deutsche Demokratische Republik) by Stalin, certo bisogna attingere a certe democrazie storiche del passato per supportare (SOPPORTARE!!!) una dittatura come l'Euro, forse allora erano più evoluti e democratici ( ti pagavano per schiantare di FAME E STENTI, i campi di sterminio e i Gulag) oggi siamo alla DOIC perfezione di MELE DI FERRO!!! Lo sterminio senza COSTI..... per l'EURO!!!

maurizio50

Gio, 07/11/2013 - 17:02

C'è di che rimpiangere la giunta militare di Papadopulos, Pattakos e Makarezos!!

maurizio50

Gio, 07/11/2013 - 17:09

Io credo che ogni persona che ha a cuore la propria libertà debba stare con la Grecia, contro l'asservimento che si sta instaurando ad opera dei pangermanisti e massoni nei confronti dei Paesi Mediterranei. E' ora di mettersi d'impegno ed operare perchè si esca da questa Europa che fa solo gli interessi dei burocrati e della grande finanza, sponsorizzata da Frau Merkel::

gedeone@libero.it

Gio, 07/11/2013 - 17:35

Sbagliato bananasville, l'unico che ha dimostrato con i fatti di opporsi a questa Europa è stato Berlusconi e per questo, è stato fatto fuori dagli euroburocrati in combutta con i sinistri traditori della Patria per cui tu fai il tifo.

Ritratto di NangaParbat

NangaParbat

Gio, 07/11/2013 - 17:50

@daniele66: quoto in toto, soprattutto per quanto riguarda la parte relativa al referendum, e' giusto e lecito secondo me dover dare la parola ai cittadini se si, stiamo in Eurolandia, o no, fuori dalle balle e ognuno per gli affari propri.

franco.cavola

Gio, 07/11/2013 - 18:03

BASTA CON QUESTA EUROPA!! RIPRENDIAMOCI LA NOSTRA SOVRANITA'. FACCIAMONE UNA BANDIERA PER LE PROSSIME ELEZIONI!

Franco60 Ferrara

Gio, 07/11/2013 - 18:12

che la UE bruci con tutti i suoi parlamentari

Lion59

Gio, 07/11/2013 - 18:44

Questo articolo é patetico , ridicolo , come del resto tutto il giornale.Questo quotidiano é affetto della sindrome della "Germania". qualsiasi cosa succeda in Europa, direttamente o indirettamente , la Germania é automaticamente il capro espiatorio... assurdo e ridicolo... questo razzismo denota una grande dose d#invidia nei riguardi dei tedeschi.

adp

Gio, 07/11/2013 - 18:55

Tra poco ci arriveremo anche noi.. tranquilli! Allearsi con la Germania ci è costato molto caro già in passato.. Passeremo guai a non finire.. I tedeschi dovevano stare disuniti, regolamentati, soggiogati. Beh.. avete voluto la bici e adesso ci tocca pedalare.. altrimenti calci nel deretano a non finire e zitti!

Ritratto di Montagner

Montagner

Gio, 07/11/2013 - 19:03

La truffa dei tecnocrati e la fine della democrazia. I tecnocrati, quelli che non hanno mai prodotto nulla ma viceversa si sono dati da fare perché la burocrazia invadesse tutto e coinvolgesse tutti, hanno raggiunto il potere. Finalmente questi brutti figuri hanno raggiunto il loro obiettivo: rappresentare lo “stato” e fondere quei poteri con quelli delle corporazioni bancarie (in primis). Attraverso la creazione di un pensiero unico (quello economico) hanno stabilito la nascita di questa pseudo europa. E ora ecco che diventa REATO pensarla in modo diverso. Un bel calcio alla democrazia et voilà un controllo capillare sul cittadino. SVEGLIA: questo è nazi-comunismo!

Infiniti

Gio, 07/11/2013 - 19:11

mi auguro che la grecia esca al più presto dall'europa e poi a catena la spagna ,lItalia e tutte le altre nazioni! questo è l'unico modo per riprendersi dalla crisi!

Ritratto di Montagner

Montagner

Gio, 07/11/2013 - 19:49

Meccanismo Europeo di Stabilità (MES) Per tutti quelli che pensano che siano tutte baggianate . . . . DIRETTAMENTE dal testo - OMISSIS- _ ARTICOLO 35 Immunità delle persone 1. Nell’interesse del MES, il presidente del consiglio dei governatori, i governatori e i governatori supplenti, gli amministratori, gli amministratori supplenti, nonché il direttore generale e gli altri membri del personale godono dell’immunità di giurisdizione per gli atti da loro compiuti nell’esercizio ufficiale delle loro funzioni e godono dell’inviolabilità per tutti gli atti scritti e documenti ufficiali redatti. 2. Il consiglio dei governatori può rinunciare, nella misura e alle condizioni da esso stabilite, alle immunità conferite ai sensi del presente articolo riguardo al presidente del consiglio dei governatori, a un governatore, a un governatore supplente, a un amministratore, a un amministratore supplente o al direttore generale. 3. Il direttore generale può revocare l’immunità di qualsiasi membro del personale del MES, eccetto se stesso. 4. Ogni membro del MES senza indugio traspone nella propria legislazione le disposizioni necessarie per dare effetto al presente articolo dandone informativa al MES. SVEGLIA MINCHIONI

verbus

Gio, 07/11/2013 - 20:31

l'europa fa che quel fa grazie a spredicatori che hanno perso il senso del reale cercando di giustificare anche l'ingiustificabile le norme certamente vanno rispettate ma qui si confonde il rispetto dovuto con il sacrosanto diritto di cambiarle se queste risultano sbagliate e non basta certo il contentino sarcastico di libero dissenso tanto tutto resta così com'è, punto e basta non fa parte del lessico di una democrazia

verbus

Gio, 07/11/2013 - 20:31

l'europa fa che quel fa grazie a spredicatori che hanno perso il senso del reale cercando di giustificare anche l'ingiustificabile le norme certamente vanno rispettate ma qui si confonde il rispetto dovuto con il sacrosanto diritto di cambiarle se queste risultano sbagliate e non basta certo il contentino sarcastico di libero dissenso tanto tutto resta così com'è, punto e basta non fa parte del lessico di una democrazia

Skybird

Gio, 07/11/2013 - 21:14

E di questa ne vogliamo parlare? http://www.agoravox.it/Eurogendfor-cosa-potrebbe.html Sembra fatta apposta per casi come questi... Ed ecco la legge di recepimento italiana: LEGGE 14 maggio 2010, n. 84 Ratifica ed esecuzione della Dichiarazione di intenti tra i Ministri della difesa di Francia, Italia, Olanda, Portogallo e Spagna relativa alla creazione di una Forza di gendarmeria europea, con Allegati, firmata a Noordwijk il 17 settembre 2004, e del Trattato tra il Regno di Spagna, la Repubblica francese, la Repubblica italiana, il Regno dei Paesi Bassi e la Repubblica portoghese per l'istituzione della Forza di gendarmeria europea, EUROGENDFOR, firmato a Velsen il 18 ottobre 2007. (10G0107) (GU n.134 del 11-6-2010) http://www.normattiva.it/uri-res/N2Ls?urn:nir:stato:legge:2010;84

fedele50

Gio, 07/11/2013 - 21:18

A primavera toccherà LA NOSTRA PATRIA, allora sara' la fine, perchè il lupo affamato CHE è NEL popolo, sbranerà tutto e tutti io sarò in prima fila, sara' l'inferno.

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Gio, 07/11/2013 - 21:42

Di stupidi ce ne sono tanti...ma trovarne uno, supponente, tronfio, logorroico, scontato, ripetitivo, invidioso e chi più ne ha più ne metta...è un impresa ardua! Raouol sei un povero pistola....il pc te lo ha regalato il vicino di casa per non correre il rischio di farsi squarciare le palle ogni volta che ti incontrava. "Sai, quando insegnavo ai pescatori thailandesi a spinare il pesce ho dovuto riparare una astronave russa con il set di attrezzi del ikea...e poi mentre scrivevo i discorsi al premier giapponese ho importato un container di iphon 7 da Cupertino ....." Ma vai a cagare!

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Ven, 08/11/2013 - 19:39

ottimo LEVY! aggiungo che in Italia nemmeno si può parlare di regime democratico poichè non sono stati i cittadini a scegliere deputati e senatori che sono stati nominati dai partiti. Il circolo antidemocratico si chiude con la fiducia al Governo da parte dei parlamentari cioè ancora da parte degli stessi NOMINATI e non votati quindi. In pratica si può affermare che uno o due persone ( i segretari dei partiti maggiori) decidono delle sorti del Paese poichè i parlamentari che dovranno votare la fiducia al governo sono stati dai segretari di partito inclusi nelle liste dei nominandi e ad essi rispondono. Rimane un unica via per i nominati di ribellarsi ai capi dei partiti che li hanno scelti cioè fare i "franchi tiratori" ma questo può avvenire solo se si vota a scrutinio segreto. In quello palese il loro voto è sottoposto al controllo. In tal caso esiste ancora una via di fuga -per quanto rischiosa e infamante- per sottrarsi alla disciplina di partito, quella dell' abbandono - i cosidetti transfughi,oggetto del" mercato delle vacche" -che significa certezza di non essere più inclusi nella successiva tornata elettorale nelle listedel partito abbandonato.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Ven, 08/11/2013 - 19:40

ottimo levy, mi permetto di aggiungere ..."anche in Italia non c'è democrazia perchè come per il parlamento europeo anche da noi nè il parlamento nè il governo nazionale sono stati votati, bensì nominati