Mettiamo fuorilegge in Italia i Fratelli musulmani

Hanno vinto le elezioni? Anche Hitler. E anche loro sono violenti e totalitari

Chiedo che in Italia, in Europa e nel mondo libero vengano dichiarati fuorilegge i Fratelli Musulmani. Chiedo che si blocchi ovunque la costruzione di nuove moschee e si accerti che le esistenti non siano di fatto covi di sovversione e terrorismo. Chiedo che si condanni universalmente la sharia, la legge coranica, come crimine contro l'umanità.

Lo chiedo sulla base di ciò che sta accadendo in Egitto, ma anche in Siria, in Libano, in Iraq, in Libia e in Tunisia. Che dimostra senza ombra di dubbio che i Fratelli Musulmani non sono un partito democratico bensì un movimento totalitario, paragonabile al nazismo e al comunismo, che all'occorrenza pratica il terrorismo attraverso il suo braccio armato alla stregua di Al Qaeda e dei jihadisti. Che evidenzia senza ombra di dubbio che le moschee sono state trasformate in roccaforti e arsenali, il fronte di prima linea da cui scatenare la guerra santa, in cui trincerarsi e resistere fino al martirio, le stanze segrete dove torturare, mutilare e giustiziare i nemici dell'islam, l'ospedale da campo dove soccorrere i propri miliziani, il laboratorio dove praticare impunemente il lavaggio di cervello per sradicare il sano amor proprio e ridurre le persone in servi sottomessi a un Allah violento, la sede dove barattare l'adesione incondizionata all'emiro in cambio di aiuti materiali e sostegno sociale. Che conferma senza ombra di dubbio che la sharia, perseguita nell'anno di potere di Morsi, è non solo totalmente contraria alla democrazia ma è fisiologicamente incompatibile con i diritti inalienabili alla vita, alla dignità e alla libertà di tutti noi.

E se non vi fidate di me perché taluni mi considerano un fanatico che vorrebbe scatenare la guerra di religione, un invasato che prima ha rinnegato l'islam e ora osa criticare il Papa, vi invito a vedere un video postato il 17 agosto su Youtube da Abdo Hassan (http://www.youtube.com/watch?v=ZgEP1NB3pLk&feature=youtu.be) dove si tocca con mano la realtà terroristica dei Fratelli Musulmani ed eversiva delle moschee e distruttiva della sharia.
E se anche le immagini obbiettive lasciassero in voi delle perplessità, ascoltate le parole del portavoce della Chiesa cattolica in Egitto, padre Rafic Greiche, intervistato oggi dal Giornale: «I Fratelli Musulmani sono terroristi, legati come sono a gruppi di Al Qaeda e Salafiti. La storia dei Fratelli Musulmani, fin dalla fondazione, è fatta di 85 anni di sangue». In 3 giorni sono state assaltate e bruciate 49 chiese e decine di ospedali, scuole, negozi e case di cristiani (http://www.asianews.it/notizie-it/La-lista-di-chiese,-scuole,-istituzioni,-negozi-cristiani-incendiati-dai-Fratelli-musulmani-negli-ultimi-tre-giorni-28764.html).

Eppure anche ieri all'Angelus il Papa non solo non ha condannato il rogo delle chiese e le atrocità che i cristiani stanno subendo per mano dei Fratelli Musulmani, ma ha esortato i cristiani a non ricorrere alla violenza rinnovando la preghiera per la pace, il dialogo e la riconciliazione. L'Occidente prenda atto che ha commesso un errore storico stipulando un accordo nel 2005 con i Fratelli Musulmani, chiedendo la collaborazione nella lotta contro Al Qaeda in cambio della legittimazione. Prendiamo tutti atto che la cosiddetta Primavera araba è la più colossale menzogna mediatica del Terzo millenio, frutto di una scellerata strategia che facendo leva sulla rivolta di popolazioni che patiscono la povertà, ha consentito ai Fratelli Musulmani di strumentalizzare le elezioni.
Temo purtroppo che ancor più dei terroristi islamici il nostro peggior nemico siamo noi stessi. Come interpretare il silenzio assordante del Papa? Come non prendere atto della presa di posizione degli Stati Uniti e dell'Unione Europea che solo ora criticano l'Esercito mentre approvarono nel 2011 il suo intervento per scalzare dal potere Mubarak? Come non rabbrividire in mezzo al coro mediatico che in Occidente è schierato dalla parte dei Fratelli Musulmani identificandoli con la democrazia e dimenticando che anche Hitler, Mussolini e Khomeini arrivarono al potere tramite libere elezioni? Non sono io che voglio la guerra di religione, la guerra per l'avvento del nuovo Califfato islamico è già stata scatenata dai terroristi islamici contro i cristiani e i musulmani che non si sottomettono al totalitarismo dei Fratelli Musulmani, allo strapotere delle moschee e alla violenza della sharia.

twitter@magdicristiano

Commenti

guido_reni

Lun, 19/08/2013 - 09:32

Caro Magdi,l'analisi che fai della situazione è talmente lucida che non merita nessun commento.Ciò che mi spaventa personalmente è la congiura del silenzio di tutto l'occidente e delle sue componenti (media,politici,religiosi etc) di fronte all'avanzare dei terroristi umani islamici che ci stanno progressivamente conquistando ed espropriando dalla nostra civiltà.La stessa congiura come dici tu che ci fu dinanzi al nazifascismo di cui non si voleva riconoscere il vero volto.A nulla valse il silenzio allora e per salvare l'occidente ci volle uan terribile guerra.A nulla servirà ora.Solo che,poveri noi,ora non ci sarà più neanche la possibilità di riscattarci.

elton

Lun, 19/08/2013 - 10:19

E' un articolo che incita alla violenza. Forse che Magdi vogglia scatenare una nuova guerra mondiale come successe ai tempi di Hitler, democraticamente eletto? E poi, le critiche al Papa: non è che abbia sbagliato epoca nel convertirsi al Cristianesimo? Ha mai sentito parlare di Concilio Vaticano II, ecumenismo, dialogo tra i popoli, ecc.? O forse la sua conversione nasconde qualcos'altro?

franco@Trier -DE

Lun, 19/08/2013 - 10:26

potrebbe anche andare bene , però che gli infedeli occidentali non esportino più nei paesi musulmani e nelle loro auto mettano acqua o latte per farle andare.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 19/08/2013 - 10:33

Il silenzio assordante del Papa? Il suo predecessore si limitava ad esprimere la sua "più viva deplorazione" in occasione delle varie marachelle islamiche ai danni dei cristiani. Francesco, attualmente, è troppo occupato nella stesura della prossima enciclica. Titolo:"Il calcio come dono di Dio.".

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Lun, 19/08/2013 - 10:42

Dott. Magdi Cristiano, Lei ha pienamente ragione. Il suo articolo da voce a tanti di noi che la pensano come Lei. Loro sono dei veri terroristi. Bene ha fatto l'esercito a intervenire contro questa setta totalitaria. Speravo che l'attuazione di mettere fuori legge i fratelli mussulmani avvenisse, purtroppo i poteri forti internazionali, come scrive Lei, sono intervenuti. Sono meravigliato della difesa pro fratelli mussulmani degli USA e della UE. Tra non molto pagheremo tutto questo.

ben39

Lun, 19/08/2013 - 10:45

Indipendentemente da chi abbia ragione ieri od oggi in Egitto, sta di fatto che le profezie sacre e profane dicono chiaramente che l'ultima guerra in medioriente, detta Armageddon, inizierà quando dieci nazioni guidate dall'Anticristo attaccheranno Israele poco prima del ritorno del Messia.

goorka

Lun, 19/08/2013 - 10:48

Il nuovo ordine mondiale di cui la Nuova Chiesa Cattolica (altro OGM) fa parte vuole ció. Pensi alla contraddizione fra le parole di un San Marco d'Aviano o San Giovanni Bosco sull'Islam e gli ultimi papi...Caro Cristiano ci sono di fatto due Chiese con Magistero e Dottrina differenti. Oremus.

Maura S.

Lun, 19/08/2013 - 11:59

Il commento e' giusto. Per quanto rispetti papa Francesco, vorrei che arrivasse a capire che questa gente se noi gli offriamo l'altra guancia quelli ci ammazzano. Sono dei fanatici che professano il martirio come la resurezzione, poiche' indottrinati dai loro capi ( che la vita se la godono su questa terra) e agiscono in conseguenza. Oltretutto una nota per la media. E giusto che al Cairo i militari siano partecipi finanziariamente alla gestione del paese, dopotutto sono loro che vanno in guerrra morendo per il paese. In Europa, specialemte in Italia, invece di rispettare i nostri militari e le forze dell'ordine, siamo sempre dalla parte dei malviventi. Vergogna!!

opinione-critica

Lun, 19/08/2013 - 12:23

Gentile Magdi, in occidente il problema non sono i musulmani; il problema sono i Cristiani nella stragrande maggioranza ma sopratuttole le medie e alte sfere della gerarchia ecclesiale. Quali sono i valori cristiani? Le religioni sono sfaccettature della medesima realtà? Qual'è l'essere specifico del cristiano? A queste banali domande si risponde in modo ambiguo quando non si risponde affatto. Poveri cristiani in medio oriente! Poveri cristiani diversi dalla fede cattolica: quanti cattolici hanno partecipato a Torino contro l'aggressione al religioso cristiano coopto? Come un tempo, le dispute teologiche non si risolvevano tra cristiani con idee diverse ma c'è voluto Costantino che imponesse una soluzione. Così oggi non saranno i cristiani a risolvere i problemi della pace e della convivenza. Pare che i cristiano godono nel vedere altri cristiani uccisi, credono di poter perdonare le offese fatte ad altri...in una parola si sentono padreterni ammantati di falsa modestia. Questi sono i fatti. Il resto è chiacchiera.

mauro1953

Lun, 19/08/2013 - 15:31

l'islam concorda,approva ed incoraggia la condanna a morte per apostasia (cambio di religione),non prevede la parità tra gli individui ,ma considera gli appartenenenti ad altre religioni(infedeli)come mezzi uomini che per avere il diritto alla vita devono pagare un tributo ai musulmani(i credenti)inoltre il fine ultimo dell'islam è il califfato mondiale da ottenersi con qualsiasi mezzo ,anche violento (guerra santa).Non trovate egregi s.ri elton, franco@Trier -DE e sinistrorsi tutti,che tutto ciò strida "leggermente" con i principi della ns. costituzione e della Dichiarazione Universale Dei Diritti Dell'Uomo (che infatti i paesi islamici non hanno sottoscritto,proponendo in alternativa una schifezza inaccettabile per l'occidente)a mio modestissimo parere questo basterebbe per mettere fuori legge non solo i fratelli musulmani, ma addirittura l'islam. I più elementeri diritti di convivenza sono stati violati da estremisti islamici,i primi a sparare indiscriminatamente su passeggeri innocenti in un aereoporto sono stati loro ( a Roma),i primi a sparare alle olimpiadi(da sempre momento di tregua tra i popoli)sono stati loro,a buttare in mare un invalido in carrozzella,solo perchè ebreo,sono stati loro,le bombe ad Atocha, sugli autobus inglesi sono stati loro,devo continuare? La lista delle azioni vigliacche è infinita ,nessuno mai ha avuto al suo attivo una lista cosi.

churchill

Lun, 19/08/2013 - 20:16

Ascoltate Magdi Allam!!!!!!!!!!!

SAMMYDAVIS

Lun, 19/08/2013 - 23:00

Bisogna mettere tutto cio' che e' totalitario fuori legge: fascismo, nazismo, comunismo e islamismo...

makkivi

Mar, 20/08/2013 - 07:57

Che i fratelli mussulmani non siano boy scouts è pacifico. Che vadano esclusi da qualsiasi processo democratico che essi stessi strumentalizzano a piacimento mi sembra ovvio. Bisognerebbe solo far conoscere al pubblico e ai governanti europei ignoranti l'ideologia totalitaria seguita da questi nazi islamici fratelli mussulmani. Allora forse si convinceranno che si tratta di personaggi assolutamente pericolosi . Tra l'altro Hannibal tua initiative as assassinante poliziotti e Soldati.

angelomaria

Mar, 20/08/2013 - 09:14

con muraback erano classificati come terroristi e nob sono certo cambiati perche ora mettono la cravatta!!