Nei voli per gli Usa telefoni e tablet scarichi non ammessi a bordo

Lo rende noto l’agenzia governativa statunitense che si occupa dei controlli di sicurezza negli aeroporti

Controlli sulla sicurezza aerea ancora più severi per chi vuole raggiungere gli Stati Uniti. I passeggeri in partenza con un volo diretto per gli States, infatti, potrebbero essere costretti a lasciare in aeroporto il proprio telefono cellulare o altri dispositivi elettronici, nel caso in cui siano scarichi. La Transport Security Administration (Tsa), l’agenzia governativa statunitense che si occupa dei controlli di sicurezza negli aeroporti, ha reso noto che ai viaggiatori potrà essere richiesto di accendere tablet, computer portatili e anche i cellulari durante le verifiche ai metal detector, per assicurarsi che non contengano esplosivi o altre sostanze pericolose. La Tsa poi avverte: "I dispositivi scarichi non saranno ammessi a bordo degli aerei e i loro proprietari potrebbero essere sottoposti a ulteriori controlli".

La regola rafforza le precedenti norme in materia di sicurezza e dovrebbe interessare gran parte degli aeroporti in tutto il mondo dai quali partono voli diretti verso gli Stati Uniti. Il governo americano, inoltre, non esclude l’introduzione di ulteriori controlli per il futuro. La settimana scorsa il segretario americano per la sicurezza interna, Jeh Johnson, aveva annunciare norme più rigide per i controlli antiterrorismo, con la collaborazione degli altri Paesi. Il governo degli Stati Uniti ha chiarito che si tratta di una precauzione aggiuntiva e non di una risposta a una specifica nuova minaccia. 

 
Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 07/07/2014 - 17:19

no. la sicurezza non c'entra. è solo una rottura di coglioni. bastava imporre di farli ammettere a bordo in un sacchetto di plastica trasparente e sigillato da consegnare al comandante. una volta a destinazione, verranno riconsegnate. semplice. invece gli americani sono di una paranoia che fa rompere i coglioni. anche gli israeliani non scherzano, e non so chi sono messi male tra questi due paranoici....

emailbm

Lun, 07/07/2014 - 17:53

Ma che dice cosa c'entra metterli in un sacchetto, se non funzionano si lasciano a casa, lei non sa cosa ci può stare in un tablet e darlo al comandante è una vera stupidata , pensi prima de esternare sciocchezze