Nuova strage dei Boko Haram: trecento morti

Nuovo durissimo attacco dei militanti islamici nel nordest del Paese

È di almeno 300 persone uccise in Nigeria il bilancio dell'attacco compiuto dai militanti islamici di Boko Haram nel villaggio di confine di Gamboru Ngala, nel nordest del Paese. La notizia dell'attacco, avvenuto lunedì sera, è stata data ad Associated Press dal commissario per le informazioni dello Stato di Borno, Mohammed Bulama, mentre il bilancio è stato diffuso dai giornali locali. «Il numero dei morti è alto, centinaia, ma siamo ancora in attesa di dettagli da parte delle autorità militari», ha detto Bulama. E sulla testa di Bubakar Shekau, leader folle e feroce di Boko Haram, è stata messa una taglia di 7 milioni.

Commenti

buri

Gio, 08/05/2014 - 10:20

è semplicemente "rivoltante" ma purtroppo solo un energica azione militare volta a distruggere quella setta criminale porrà fine alle azioni di quei delinquenti

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 08/05/2014 - 11:35

Da qualche tempo latitano i vari Omar el Muktar e gli Idiris. Sono ancora vivi?

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 08/05/2014 - 18:29

Ma sì! Fatevi ammazzare tutti quanti come pecorelle al macello. Tanto l'occidente, nell'attesa che tocchi anche a loro, sta a guardare come un deficiente, mentre li aiuta ad ammazzare e crocifiggere i cristiani anche in Siria, "grazie" agli USA dell'islamico Obama.

ortensia

Gio, 08/05/2014 - 20:55

Il segretario di Stato Hillary nel 2011, nonostante i solleciti della Cia e della FBI rifiuto' di mettere Boko Haram nella lista dei terroristi anche dopo che gli stessi bombardarono il comando U.N. IN Abuja. Nel 2012 sempre la stessa Clinton dichiaro' che la strage di Bengasi non era stata provocata da un attacco terroristico ma bensi' da uno stupido filmetto di youtube. Insomma sta donna c'e' o ci fa?