Radicalismo islamico L'Europa è davvero al sicuro? SOSTIENI IL REPORTAGE

Barbara Schiavulli, vincitrice del Premio Baldoni 2014, ci porterà nel cuore dell'islam più integralista d'Europa SOSTIENI IL REPORTAGE EUROPISTAN

Con Europistan, Barbara Schaivulli vi porterà nel cuore del radicalismo islamico in Europa

Milioni di musulmani per vari motivi che vanno dalla fuga dalle guerre, alla ricerca di lavoro, o al semplice desiderio di una vita migliore, sono approdati in Europa e la maggior parte conduce una vita tranquilla, integrata, nel rispetto delle regole della nazione in cui si trovano. Ma ogni giorno, sempre più spesso, ci sono casi di estremismo che coinvolgono nazioni tolleranti e paladine del rispetto dei diritti umani, come l'Inghilterra dove nel nome della libertà di parola sono stati protetti numerosi estremisti islamici ricercati in altri Stati, o il Belgio, il cuore dell'Unione Europea e dal quale solo l'anno scorso sono partiti almeno 220 jihadisti diretti in Siria, o la Svezia, dove un professore dell'università islamica di Stoccolma, ha dichiarato che le donne che non indossano il velo meritano di essere stuprate. Nel 2005 quando l'Inghilterra venne scossa da una serie di attentati nella metropolitana, lo sconvolgimento maggiore fu constatare che gli attentatori erano figli di seconda generazione di immigrati, con dei lavori stabili e un'istruzione. C'è un disagio sociale giovanile che non riguarda più l'emarginazione. E' un bacino di malessere che viene colmato dai reclutatori che spingono schiere di persone a credere che sia necessario combattere l'islam moderato e l'Occidente a prescindere.

Dopo aver raccontato i conflitti del Medio Oriente, Africa e Centr'Asia (guarda la mia bio), oggi vi porto nel cuore del radicalismo islamico alle porte di casa nostra: a Londra, dove ci sono le centraline che coordinano la pirateria e le reti principali della propaganda al qaedista in Occidente, in Belgio dove si legifera per una Europa sempre più unita, ma che di fatto non lo è, e in Svezia dove stanno cambiando i colori di una popolazione sino ad oggi icona della pelle bianca e dei capelli biondi.

Incontrerò imam che predicano la jihad, che sognano l'instaurazione di un califfato islamico, cercherò di capire come funziona il reclutamento dei centinaia di ragazzi. Scopriremo insieme come vivono le famiglie e soprattutto se intorno a noi, esiste un pericolo reale o se le intelligence dei paesi europei sono troppo zelanti nel credere che una seria minaccia esista.

SOSTIENI IL REPORTAGE EUROPISTAN, VIAGGIO NEL CUORE DEL RADICALISMO ISLAMICO

www.gliocchidellaguerra.it

Commenti

Mechwarrior

Mar, 04/03/2014 - 10:36

Europa terra di conquista religiosa (islam) ed economica (cina)

Miraldo

Mar, 04/03/2014 - 10:41

Ricordatevi quello che diceva Oriana Fallaci. I mussulmani devono vivere al loro paese.

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 04/03/2014 - 10:49

Intorno a noi esiste e aumenta eponenzialmente il pericolo islamico. Solo i babbei non se ne accorgono o fanno finta di non vedere.Buona giornata.

Ritratto di alejob

alejob

Mar, 04/03/2014 - 11:04

Non credo di essere un profeta, ma vedo abbastanza lungo avendo una certa età e vissuto parecchie esperienze. L'ISLAM, ovvero gli islamisti in Europa DORMANO e per il momento non hanno, (La voglia), e la forza di svegliarsi. Quando sarà il momento giusto si sveglieranno e si innalzeranno al POTERE. Sono ancora in pochi e le forze troppo deboli, si può dedurre che uno scontro può avvenire tra una ventina d'anni. Chi vivrà vedrà.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Mar, 04/03/2014 - 11:20

Loro sono rimasti ai tempi delle crociate, noi ci siamo evoluti: alle parole crociate. Sino a quando si anteporrà il profitto economico al rispetto per l'individuo,sino a quando volgeremo lo sguardo dalla parte opposta,sino a quando permetteremmo loro quello che loro non permettono noi.Sino a quando questo accadrà noi,l'occidente cristiano e tollerante,sarà terra di conquista.

Ritratto di Giuseppe da Basilea

Giuseppe da Basilea

Mar, 04/03/2014 - 12:58

Gloria agli 800 Martiri di Otranto, che nel 1480 si sono fatti decapitare, ma, non hanno accettato la fede Islamica.

linoalo1

Mar, 04/03/2014 - 13:10

Per diventare una religione di massa,dovranno passare almeno altri 1000 anni!Per il momento è una Religione solo da combattere!Lino.

Ritratto di Giano

Giano

Mar, 04/03/2014 - 13:16

Ci siamo venduti agli arabi per un barile di petrolio. E ci costerà molto caro.

roberto.morici

Mar, 04/03/2014 - 13:53

La politica di potenza è prerogativa di chi è in grado do pensarla e portarla avanti, a scapito dei più deboli e remissivi. E' fatale. La Storia insegna

Raoul Pontalti

Mar, 04/03/2014 - 14:04

"Europistan" neologismo buffo ma che tra i bananas suscita terrore evocando chissà quale arabizzazione o islamizzazione forzata da torme di integralisti. Gli Arabi non c'entrano nulla con gli -stan, visto che l'esotico suffisso proviene dal persiano e non dall'arabo e significa semplicemente "terra di", "paese di" come nelle lingue germanica il suffisso -land. Come abbiamo Deutschland quale "paese dei Tedeschi", abbiamo ad es. Kurdistan quale paese dei Curdi, Turkestan, etc. ma anche Daghestan quale paese dei monti e Hindustan quale paese dell'Indo (fiume: indica quindi l'India nord-occidentale). Vabbé, ma sono tutti paesi islamici diranno i bananas...Non è così: oltre a qualche regione induista o buddhista, vi è anche una nazione cristiana che chiama sé stessa Hayastan ed è una nazione che ha sempre saputo difendere la propria fede in Cristo fino a subire il genocidio. Hayastan è il termine con cui gli Armeni definiscono la propria patria nel loro idioma: Hayastan è l'Armenia, sempre cristiana. E allora l'Europistan può anche restare cristiana se mantiene la fede e se le donne fanno figli, altrimenti è giusto che divenga dar al islam, terra islamica arricchita dal seme islamico che fa fruttificare gli uteri islamici e non solo. Gli islamici che invadono l'Europa non sono i clandestini (tutto sommato pochi e per lo più espulsi)ma i regolari, che qui vengono chiamati per lavorare per le imprese europee, per consumare i prodotti europei, per alloggiare nelle case europee altrimenti sfitte. Se davvero esiste un piano diabolico di invasione islamica dell'Europa questo è stato pianificato dai nostri imprenditori in combutta con i politici. Andiamo incontro all'Europistan islamico anziché cristiano? Io lo troverei preferibile all'Eurolandia edonistica e materialistica adoratrice del dio denaro.

pinosan

Mar, 04/03/2014 - 14:12

La sinistra sta dalla parte degli omosessuali e delle lesbiche e pure è simpatizzante dell'ISLAM che li condanna.Come la mettiamo:Se arriva l'islam il PD verrà decimato.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Mar, 04/03/2014 - 14:23

Il problema vero è che ci sono troppi, che o per paura o per cieca scelta politica non vogliono mettere limiti all'intolleranza e questo prima o poi potrebbe scatenare una reazione incontrollabile, spero di sbagliare.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mar, 04/03/2014 - 14:23

...State fornendo agli islamici, le corde con le quali vi impiccheranno!

lamwolf

Mar, 04/03/2014 - 14:30

Ognuno a casa sua se si vuole diffondere forzatamente e prepotentemente il credo ad altre persone. Via dai coglioni.....

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 04/03/2014 - 14:47

prima o poi , I popoli europei capiranno il motive per il quale gli svizzeri hanno votato contro la costruzione di minareti, contro il burka e votato , recentemente, per una maggiore severita' in merito all'immigrazione.

Ritratto di stock47

stock47

Mar, 04/03/2014 - 16:06

Non esistono "moderati", l'islam è uno solo, quello dei conquistatori e dei massacratori, tutto il resto è INGANNO.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 04/03/2014 - 16:14

L`Italia è un paese cattolico, il CROCIFISSO, NE È IL SIMBOLO. Se gli Arabi con il loro Islam, vogliono lavorare in Italia,devono anzitutto INTEGRARSI, RISPETTARE LA BANDIERA ITALIANA E LA SUA POPOLAZIONE. Per quei poveri disgraziati che scelgono Lampedusa come trampolino dell`"OASI ELDORADO", SE C`È LAVORO, Benvenuti,se ci sono tanti Italiani disoccupati, RISPEDIRLI DA DOVE VENGONO senza pardon. Quando al parlamento Italiano non sono daccordo, Che tutti i BUONISTI, APRINO le loro case e se li prendino A LORO COSTO, senza chiedere sussidi. CHE LA CHIESA DIA PURE L`ESEMPIO, perchè SE LA POPOLAZIONE PROSPERA, C`È PANE PER TUTTI.

bruno.amoroso

Mar, 04/03/2014 - 16:51

basterebbe vietare la religione, l'oppio dei popoli.

gneo58

Mar, 04/03/2014 - 17:10

per PINOSAN - per la serie "non tutto il male vien per nuocere"...

sea

Mar, 04/03/2014 - 17:47

Il radicalismo islamico e' la forma "nazista" dell'Islam e non ammette altre ideologie che non la sua- Esso e' la principale causa dell'arretratezza mediovale che caratterizza il mondo islamico, cosi' come fu una delle principali cause del declino dell'impero ottomano. Convinti di essere, al pari dei nazisti, la "razza pura" dell'islam ( tutti gli altri per loro sono eretici da eliminare 0 indottrinare) , sono in effetti un pericolo cosi' come lo era Hitler e le sue teorie.

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 04/03/2014 - 18:38

Per Raoul Pontalti: Egregio...mi creda, la distruzione nei prossimi cento anni della cultura europea occidentale sarà inevitabile. Quello che mi scoccia assai è che sinistri complici rinnegati siano complici di questa nefandezza. Cordialità e viva felice.

Alessio2012

Mar, 04/03/2014 - 18:49

L'Islam non mi piace, ma se dovessi scegliere tra islamici e meridionali sceglierei i primi, che sono molto meno ignoranti!

Imadex

Mar, 04/03/2014 - 21:19

l'islam sta trionfando , questo vi fa venire i brividi ... dio lo aveva giá detto nel corano 1600 anni fa : l islam finirá per trionfare .

Raoul Pontalti

Mar, 04/03/2014 - 23:42

Illuso, non illuderTi troppo appunto e non cullarTi in supremazie morali e culturali che non sussistono: la cultura europea occidentale, per quel che resta, è europea, ossia è occidentale, poiché dire Europa e dire Occidente è affermare l'identica cosa, o, meglio, indicare una parte importante compresa in un tutto più grande. L'Europa occidentale è una parte, anche culturalmente, dell'Europa che trae le sue radici dalla Grecia, formalmente Europa orientale, come la Russia. Pensiero europeo vuol dire pensiero occidentale, ossia pensiero greco, posto che furono i Greci a insegnarci a pensare. I bananas ignorano però che anche il pensiero islamico è pensiero occidentale....poiché ignorano che sin dal primo secolo della propria esistenza l'islam si abbeverò avidamente alla fonte greca (anche se inizialmente attraverso la mediazione della cultura siriaca, della lingua siriaca, ossia dei preti di quella chiesa orientale che aveva ed ha come lingua liturgica il siriaco, lingua morta come il latino, ma di ceppo semitico e quindi più accessibile per gli Arabi rispetto al greco). Anche la cultura ebraica si abbeverò al pensiero greco, ossia occidentale, per il tramite islamico però e tardivamente, ai tempi da un lato nelle “accademie babilonesi” del califfato abbaside ad opera dei “Gaonim” e dall'altro ai tempi della scuola di Cordova (islamica...) nel califfato almohade con ad es. Abraham ibn Faud ma soprattutto con Mosè Maimonide ed i suoi epigoni. Allo stesso modo della filosofia europea che si divise tra aristotelici e neoplatonici, anche quella islamica si divise a occidente (Averroé) tra aristotelici e a oriente (Avicenna) tra neoplatonici e così quella ebraica (Maimonide e tutte le scuole occidentali per lo più aristoteliche, per contro neoplatoniche talune orientali). La filosofia ebraica, quella cristiana e quella islamica (e conseguentemente la teologia cristiana, quella ebraica e quella islamica) hanno la medesima radice greca. Non sono invece occidentali la filosofia persiana (estinta, sopravvivendone in carattere di reliquia qualche elemento presso i seguaci di Zarathustra e taluni elementi della logica persiana recuperati dagli Arabi) e la filosofia indiana, pur sempre indoeuropee entrambe. Per contro i cascami della cultura occidentale, l'immondizia, i rifiuti maleodoranti ci vengono riciclati (spacciati per novità) dai barbari d'oltreoceano...In conclusione l'Europa occidentale è culturalmente parte dell'Europa grazie al pensiero greco, matrice del pensiero occidentale, ma allo stesso titolo in quanto seguaci del pensiero greco possono considerarsi occidentali gli islamici.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 05/03/2014 - 01:45

Il pericolo più grande non è l'estremismo islamico che ci sta invadendo. Più pericolosi per il nostro paese sono quegli stolti trinariciuti buonisti che non festeggiano il Natale per non offendere l'islam. COSÌ OFFENDONO ED UMILIANO I NOSTRI BAMBINI.

Ritratto di monique

monique

Mer, 05/03/2014 - 02:55

Stanno solo facendo quello che noi per 2000 anni abbiamo fatto Siamo marci ed è' giusto per la legge della natura che il più forte prevalga Buona fortuna

Riunificazione

Mer, 05/03/2014 - 08:40

IL GIORNALE fa bene a mettere in risalto il pericolo islamico MA farebbe altrettanto bene e meglio se metterebbe in risalto l´ancor piú pericoloso giudaismo-sionista che si nasconde ormai dietro ogno forma di governo occidentale.

SibillaCumana

Mer, 05/03/2014 - 10:35

A quando la Primavera Italiana?

buri

Mer, 05/03/2014 - 10:52

purtroppo con le nostre convinzioni, ammettiamolo un po' ipocrite sui diritti umani, ci mettiamo in mano agli estremisti, qyesti andrebbero presi e rispediti nel loro paese, se non si adattano a rispettare le regole del paese ospitante ' meglio che tornino da dove sono venuti, ma come siamo ciechi e poi dobbiamo essere buoni per forza, non lo facciamo e distruggiamo il futuro dei nostri figli

Aristofane etneo

Mer, 05/03/2014 - 11:09

Per quel poco che conosco le varie correnti di pensiero dell'Islam, non capisco perché questa fede in unico Dio debba essere demonizzata. Essa ha il comune "difetto" - presente nelle varie forme di monoteismo - di "dominare" il Mondo che verrebbe governato secondo le proprie leggi, i propri fini, le proprie convenienze; e su questo assunto guardate bene e vedrete lo zampino dei soliti paraculi che da secoli - magari per fini solo personali - seminano zizzania e sterminio tra le genti. Se credi in un unico Creatore, l'Islam non ti è nemico; se segui Maometto non basta per sentirti tra "amici" perché c'è modo e modo come nel Cristianesimo o nell'Ebraismo; le donne non possono decidere con chi fare sesso - come dicono in USA - e da chi avere figli; gli omosessuali, le lesbiche, i trans ecc. devono mostrare tanto di quel decoro da rendersi invisibili e non "disturbare" né tanto meno deridere gli "eterosessuali" e così via. Viva l'Islam? Non saprei ma "Viva S. Francesco d'Assisi" o, in altri campi, Mozart o Beethoven o Verdi o, in altri ancora, Dante Petrarca Boccaccio o Shakespeare o Goethe o ... ma meglio l'Islam con le sue tante anime che questo oscurantismo, questo male oscuro chiamato Nulla, assenza di ideali, Nichilismo, che rende l'Italia e l'Europa preda dei paraculi, suoi e della Terra. Invadono l'Europa? Riempiono il Nulla cosa del tutto normale in Natura. Chi è disposto a dare la propria vita e quella dei suoi cari per il Nulla?

Dani55

Mer, 05/03/2014 - 13:28

Ma ancora non avete capito che sono gli Americani che finanziano l'estremismo islamico tramite i paesi arabi amici, (Qatar, Arabia Saudita ecc. ecc), nel quadro della partita a scacchi con la Russia. Ad esempio in Siria dove l'opposizione più consistente a Assad è islamista. Per gli USA tutto quello che provoca tensioni o divisioni tra paesi europei è positivo perché allontana il sogno di una Confederazione Europea dall'Atlantico agli Urali.

sea

Mer, 05/03/2014 - 14:09

@ Dani 55 No, e' molto strano, ma sembra che nessuno voglia capire una cosa cosi' semplice che salta agli occhi. Il radicalismo islamico e' il "nazismo" dell'Islam, la cooperazione con "sette" radicali islamiche data dall'allora impero britannico che li uso' per lottare con l'impero ottomano ed e' continuata.

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 05/03/2014 - 17:07

l'islam è uno solo...

roseg

Mer, 05/03/2014 - 17:16

Io ho già acquistato il burqa per la mia compagna,non si sa mai meglio essere pronti ad integrarsi hehehe.

Ritratto di Giuseppe da Basilea

Giuseppe da Basilea

Mer, 05/03/2014 - 18:31

Imadex ( 21.19 ) e secondo Lei, un Dio ha bisogno di 1600 anni per vincere ? e ancora non ha vinto!! Ma Lei ne ha cervello in testa?

Raoul Pontalti

Mer, 05/03/2014 - 19:47

per roseg: mi dispiace ma non puoi integrarTi in quel modo...Non tanto per il fatto che il burqa è un orpello ristretto all'Afghanistan e a qualche altro luogo remoto, ma perché prima devi portare la "compagna" davanti ad un 'Adoul, oppure a un rabbino, o a un prete, o almeno davanti al sindaco e sposarla, non essendo ammesso dalla tradizione islamica che una donna conviva con un uomo che non sia suo marito (o un parente stretto, come il padre, un figlio o un fratello).

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 05/03/2014 - 19:58

...Ma certo che l'Europa è al sicuro! Esattamente come colui che è seduto su una mina dopo che sia stata accesa la miccia! E quella miccia... è troppo corta! Esattamente quanto la vista o l'intelligenza dei governanti europei!

Ritratto di magicmirror

magicmirror

Mer, 05/03/2014 - 20:14

ancora non si capito? l'islam è una ideologia vecchia e sovversiva del ns modo di pensare. venga chi vuole ma i muslim no.

Aristofane etneo

Mer, 05/03/2014 - 21:10

Per carità, con il mio di Mer, 05/03/2014 - 11:09, scritto in chiave leggermente ironica, non intendo dire che l'Islam è solo un rapporto di relazione tra sessi diverso dal nostro. Si tratta di concepire la propria esistenza con valori diversi dai nostri e talvolta antitetici pochissime volte inconciliabili. Non risponde al vero che "l'Islam è uno solo" perché noi esserei umani non siamo dei bulloni, uguali in fattezza e peso. Lo stesso vale per qualsiasi credo religioso o per qualsiasi ideologia.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 06/03/2014 - 00:14

# monique 02:55 Lei fa la stessa confusione di chi scambia la cortesia per debolezza. Non siamo a confronto con i più forti ma con una cultura in declino che combatte la propria debolezza con la violenza. Questa è la realtà dell'islam. Non sprechi parole. La piaggeria non paga.

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 06/03/2014 - 07:21

Per Raoul Pontalti: egregio, la ringrazio per avermi illuminato d'immenso riguardo alle varie culture dell'emisfero nord, io sono molto più pratico e guardo l'essenziale. Libia un paio di decenni fa, un alto ufficiale dell'aereonautica militare libica mi invita a cena a casa sua. Mio malgrado sono quasi costretto ad accettare l'invito e a questo punto cominciano i problemi...Che porto alla sua signora? Consigliato da un mio collega decido di non portare nulla. A tavola eravamo seduti in tre uomini e la signora che serviva nel vero significato del termine.I suoi figli erano seduti a parte. Passai la serata in uno stato di disagio. Una settimana dopo l'ufficiale mi rinnova l'invito...cacchio cerco di inventare una scusante ma anche stavolta devo accettare. Scopro così che la serata era nel domicilio della sua seconda servile moglie...Ecco egregio, questa è una piccola differenza tra la mia cultura e quella del libico. Qual'è la migliore? Non lo so e non me ne importa, so solo di aver incontrato 2 donne serve di un padrone. Cordialità.

dani88

Gio, 06/03/2014 - 10:37

Tra qualche decina d'anni gli unici posti in Europa che (forse) saranno ancora sicuri e vivibili saranno alcune isole, tipo malta, cipro o alcune isole greche tipo rodi, creta ecc. Il resto d'Europa sarà un'accozzaglia di gentaglia venuta da ogni parte del mondo, che porteranno i loro usi e costumi ( incompatibili con i nostri), richiesta di diritti ma doveri zero, propensione a non lavorare ma a farsi mantenere pesando sul welfare degli stati che inevitabilmente scoppieranno, delinquenza a livelli insostenibili e via dicendo. Non entrando troppo nel merito della questione religione, perchè quello potrebbe essere il principale problema, solo un ritardato non capisce che la maggioranza delle guerre e delle tensioni nel mondo sono causate dalle persone di religione islamica che vogliono avere il predominio sulle altre, meglio se con la violenza, obbligando tutti a vivere nel loro modo becero e primitivo. Io in questa Eurabia sicuramente non ci abiterò, come detto prima probabilmente andrò in un'isola greca e tanti saluti, mettendo tutto quello che ho a disposizione (mezzi materiali e non) perchè diventi una roccaforte della cività contro questa invasione (sicuramente guidata dall'alto) per destabilizzare l'intero sistema. E presumibilmente mi gusterò da lontano la condizione e lo stile di vita che avranno anche quelle persone che, con un'ottusa ideologia perbenista, basata sull'accoglienza indiscriminata e sul concedere assistenza e diritti a tutti (non ragionando su chi meriti o meno questi diritti) contribuiranno alla distruzione della propria civiltà e dei propri valori.

gneo58

Gio, 06/03/2014 - 10:46

per BRONO.AMOROSO, 4.3.14 - 16.51 - e anche la politica - insieme alla religione sono le due ragioni principali per cui la gente si ammazza !

Luigi Farinelli

Gio, 06/03/2014 - 12:49

Radicalismo laicista e politicamente corretto europeo: le nazioni Europee sono davvero al sicuro dalla massoneria di banchieri e "filantropi" (Soros, Rockefeller, Rothschild, Morgan, Stanley,....) che sostiene la Commissione Europea?

lisanna

Gio, 06/03/2014 - 13:16

Bastava leggere EURABIA, uscito molti anni fa, o altri scritti sulla decadenza dell'Europa per aprire gli occhi e ....essere additati come islamofobi! E'in atto da decenni uno strisciante islamismo in tutta Europa, complici i media e i politici che non vedono o non vogliono vedere.

lamwolf

Gio, 06/03/2014 - 14:20

Chi prepotentemente e con arroganza, fregandosene delle regole e della stragrande percentuale della nostra popolazione che si professa cattolica vuole imporre le proprie regole e ragioni può far ritorno da dove è venuto.

Raoul Pontalti

Gio, 06/03/2014 - 18:10

Sì lisanna basta leggere Eurabia, bufala scritta dalla romanziera Giselle Littman e riportata in Italia dall'Oriana...In Europa come nel resto del mondo gli Arabi (in senso lato, compresi quelli che a rigore Arabi non sono, come i Berberi) sono minoranza nel mondo islamico, surclassati da Indiani compresi i Pakistani, Indonesiani, Turco-tatari, Iranici, etc.. Ma se una scrittrice ebrea, appartenente quindi ad un'etnia che ha da qualche lustro problemi con i suoi vicini arabi in quel di Terra santa, scrive balle in funzione antiaraba, i bananas devono bovinamente seguirne le orme.

ORCHIDEABLU

Gio, 06/03/2014 - 18:14

SAPPIATE TRASFORMARE LA VOSTRA SFIDUCIA,IN ARMONIA E COMPLICITA'CON I POPOLI DIFFERENTI DA VOI.L'UOMO E' IN CONTINUA TRASFORMAZIONE E MUTAZIONE GENETICA OLTRE CHE MENTALE CULTURALE.SENZA SCAMBIO CELLULARE (DIVERSI D.N.A. DI POPOLI DIVERSI)MORIAMO TUTTI IN POCHE GENERAZIONI.LASCIATE FARE AI GIOVANI LORO TROVERANNO IL MODO DI CAPIRSI E AMARSI SENZA BISOGNO DI LOTTARE ESSENDO GIA' PREDISPOSTI GENETICAMENTE ALLA DIVERSITA' E SCAMBI CULTURALI,CHE PREDISPONGONO A FAR NASCERE NUOVE GENERAZIONI TRAMITE MATRIMONI MISTI,TRA BIANCHI E NERI.IL COLORE DI PELLE E' UN PIGMENTO CHE E' STATO ESPOSTO AL SOLE PER MOLTO PIU' TEMPO DI ALTRE RAZZE PIU' CHIARE.SE IL PIANETA E' DESTINATO A SURRISCALDARSI TUTTI I BIANCHI DIVENERANNO SCURI DI PELLE COME TUTTI GLI ALTRI POPOLI.W L'INTELLIGENZA UMANA.W L'EUROPA UNITA PER AMORE DELLA PACE NEL MONDO,W LW FUTURE GENERAZIONI MOLTO PIU' INTELLIGENTI.

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 06/03/2014 - 19:04

ORIANA FALLACI, i suoi libri a riguardo andrebbero approfonditi nelle scuole, e si vedrebbe quanto aveva ragione, ormai gli assassini islamici li hai già in casa, aspettano solo il momento di farsi esplodere in luoghi che solo loro sanno. E prima o poi succederà, eccome succederà, tempo al tempo e quando ci si rederà conto della sciagurata politica dell'accoglienza voluta dall'Europa e attuata dall'Italia....sarà troppo tardi

Raoul Pontalti

Gio, 06/03/2014 - 22:15

Sì lisanna basta leggere Eurabia, bufala scritta dalla romanziera Giselle Littman e riportata in Italia dall'Oriana...In Europa come nel resto del mondo gli Arabi (in senso lato, compresi quelli che a rigore Arabi non sono, come i Berberi) sono minoranza nel mondo islamico, surclassati da Indiani compresi i Pakistani, Indonesiani, Turco-tatari, Iranici, etc.. Ma se una scrittrice ebrea, appartenente quindi ad un'etnia che ha da qualche lustro problemi con i suoi vicini arabi in quel di Terra santa, scrive balle in funzione antiaraba, i bananas devono bovinamente seguirne le orme.

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 07/03/2014 - 08:59

L'EURABIA è' GIà' UNA REALTà DI FATTO E LO DIMOSTRA COME SUPPINAMENTE VEGANO ACCOLTE TUTTE LE RICHIESTE CHE PROVENGONO DAL MONDO ISLAMICO E SI VOGLIA O NO, E UN MONDO CHE FA DEL RADICALISMO ESASPERATO IL SUO ESSERE IMPONENDO A GLI OCCIDENTALI ELEMENTI DI FORTE CONTRAPPOSIZIONE

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 07/03/2014 - 11:13

Raoul Pontalti.....se ne sentiva proprio la mancanza delle sue lezioni di politica internazionale, da l'India dove si compiace del comportamento di quella nazione canaglia verso i due marò, ora prende la parte dei seguaci di Bin Laden, povero uomo politico floppato, una volta nero ora è diventato rosso

Raoul Pontalti

Ven, 07/03/2014 - 14:29

Falso bracco e vero cane da lecca per signora prima di rimbeccarmi vedi di imparare la differenza tra il modo condizionale e il modo congiuntivo del verbo, visto che usi spesso il primo quando ci vuole il secondo, e considera poi che io da buon fascista sto con gli islamici contro i distruttori della famiglia, contro il frocismo e il materialismo specie nella sua versione edonistica. PS: sciacquati il pelo in Arno e non nel Tevere, troppo inquinato anche linguisticamente e che ti fa raddoppiare le consonanti anche quando devono restare scempie almeno nella grafia.

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 07/03/2014 - 17:33

# Raoul Pontalti ......ma va dar via i ciap te il congiuntivo e pure e il condizionale.

Ritratto di chris_7

chris_7

Ven, 07/03/2014 - 19:50

cazzate a manetta religione=ignoranza e pregiudizi viva l'ateismo 19:50

alfredewinston

Sab, 08/03/2014 - 12:07

l'EUROPA è AL SICURO DA SE STESSA E DAI SUOI GIORNALISTI?

luigi sollazzo

Sab, 08/03/2014 - 14:17

ricordo il monito di Ghedaffi(islamico)il governo Italiano sbaglia ad appoggiare l'entrato della TURCHIA nella UE, farete diventare l'Italia mussulmana.

Ritratto di lordvader

lordvader

Dom, 09/03/2014 - 10:09

Loro sono nel medioevo ma l'Occidente è decadente e incapace e troppo molle di reagire. Pensate che, quando il problema diventerà davvero serio, fra 10-15 anni, i giovani che oggi passano le loro giornate sul fottuto Facebook e farsi tatuaggi e piercing, saranno in grado di opporre resistenza? Invece di proteggere la nostra storia, la nostra cultura ci occupiamo dei matrimoni gay e altre cazzate, di essere politicamente corretti col nemico, coi perversi, mentre i politici ci derubano e tradiscono in diretta, ridendo di noi. Per fortuna ci penserà la storia a sistemare le cose. Dobbiamo combattere l'islam con ogni possibile mezzo, lecito o no.

Ritratto di danutaki

danutaki

Dom, 09/03/2014 - 12:50

@ raoul pontalti.....a prescindere dai suoi commenti, a dir poco maleducati, lei ha una strana visione della realtà...guardi che si puo' curare .....sa com'è quando un uomo di destra (così lei si è definito) parteggia e condivide le ragioni dell'Islam....si chiama schizofrenia ...un buon professionista potrebbe aiutarla.... saluti !!

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 09/03/2014 - 12:53

vengono da noi com mille scuse ,vogliono fare i loro porci comodi e poi chiamarci razzisti, ebbene sono razzista a casa mia, come il Giappone e l´Australia, che hanno capito com che gentaglia , pericoloa, falsa, vilgiacca assassina hanno a che fare..

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 09/03/2014 - 12:55

quella massa di gente ISLAMICA che , finge di essere moderata, há lo scopo di illuderci ed al momento buono ti taglia la gola..attenzione ITALIOTA, quando capirai sara´troppo tyardi

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 09/03/2014 - 12:55

quella massa di gente ISLAMICA che , finge di essere moderata, há lo scopo di illuderci ed al momento buono ti taglia la gola..attenzione ITALIOTA, quando capirai sara´troppo tyardi

Ritratto di danutaki

danutaki

Dom, 09/03/2014 - 12:58

@ imadex....la Storia ci dice che l'Islam esiste da 1400 anni....si aggiorni...e poi non dimentichi che i Cristiani, alla bisogna, sanno diventare Crociati !!!

Ritratto di danutaki

danutaki

Dom, 09/03/2014 - 12:59

@ imadex...altri hanno scritto che la bandiera rossa avrebbe trionfato ed abbiamo visto come è finita .....!!! Stesso destino per il suo Islam....!!!

linoalo1

Dom, 09/03/2014 - 15:31

Bisognerebbe rifare le Crociate!Lino.

Raoul Pontalti

Dom, 09/03/2014 - 17:03

Sì danutaki i cristiani sanno purtroppo divenire crociati ammazzando come proprio nelle Crociate più cristiani che musulmani (hai presente ad es. la IV Crociata? e lo sterminio di cristiani che provoco ad opera di cristianissimi europei?). La rappresentazione forse più realistica delle Crociate la si può trovare nel dissacranti film dell'Armata Brancaleone. Vogliamo far davvero trionfare gli islamici? Allora organizziamo subito un'altra crociata...

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Lun, 10/03/2014 - 12:11

..se i musulmani alla fine ci abbassano le tasse, preferisco vivere in "islam" co' tutto quello che ne consegue..tanto di farisei qua ne abbiamo non pochi e la democrazia è al tramonto. ci consoleremo con un bell'harem proletario

manente

Lun, 10/03/2014 - 14:07

Ormai ci sono prove inconfutabili che il cosiddetto "terrorismo islamico" è al diretto servizio della cia-mossad e dell’alleanza tra Usa, Arabia Saudita, Israele e Quatar, che, complice la Troika, utilizzano la peggiore feccia terroristica e criminale per destabilizzare e ridurre “alla ragione” gli stati che pretendono di avere un minimo di autonomia dall’area del dollaro. Anche gli attentati di Volgograd del 30 dicembre scorso, finalizzati a sabotare i giochi di Sochi, sono opera di Doku Umarov, terrorista ceceno vicino ad al Qaida, finanziato, per sua stessa ammissione, dall’ineffabile emiro del Quatar, capo di una delle dittature più retrive e reazionarie del pianeta, che appoggia gli Usa nella “missione” di "esportare di democrazia", con il terrorismo e con le armi.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Lun, 10/03/2014 - 15:23

Non penso che l'Europa sia al sicuro; anzi ! Penso che non lontanissimo il giorno in cui un paese ,per esempio la Francia, avrà un Governo pesantemente condizionato dall'Islam.A seguire Germania ed Italia.

manente

Lun, 10/03/2014 - 15:29

Ormai ci sono prove inconfutabili che il cosiddetto "terrorismo islamico" è al diretto servizio della cia-mossad e dell’alleanza tra Usa, Arabia Saudita, Israele e Quatar, che, complice la Troika, utilizza la peggiore feccia terroristica e criminale per destabilizzare e ridurre “alla ragione” gli stati che pretendono di avere un minimo di autonomia dall’area del dollaro. Anche gli attentati di Volgograd del 30 dicembre scorso, finalizzati a sabotare i giochi di Sochi, sono opera di Doku Umarov, terrorista ceceno vicino ad al Qaida, finanziato, per sua stessa ammissione, dall’ineffabile emiro del Quatar, capo di una delle dittature più retrive e reazionarie del pianeta, che appoggia gli Usa nella “missione” di "esportare di democrazia" con la destabilizzazione e con il terrorismo. La immigrazione senza regole e senza controllo in Italia ed in Europa, che la miserrima Boldrini, il Pd ed i maggiordomi della troika chiamano “accoglienza”, ad altro non risponde che al piano mondialista di introdurre “legalmente” anche in Europa il brodo di coltura dell’estremismo islamico da utilizzare per disgregare la società e distruggere la democrazia rappresentativa. Lo stesso modello già ampliamente utilizzato in Kosovo, Serbia, Cecenia, Siria e non solo, dove conflitti inter-etnici ed inter-religiosi creati ad arte, vengono poi utilizzati per conculcare la libertà di tutti. Un piano degno di “menti criminali” delle più raffinate e perverse.

Xander

Mar, 11/03/2014 - 09:07

L'Europa ha radici cristiane, che gioco-forza hanno influenzato le costituzioni dei paesi che ne fanno parte. La dottrina islamica è troppo diversa, soprattutto per la presenza massiccia di frange estreme, quelle che noi abbiamo abbandonato qualche secolo fà. L'integrazione ha un prezzo troppo alto, questo non vuol dire intolleranza, perchè la stessa sarà possibile solo quando l'islam maturerà e accetterà la società civile.

luigi sollazzo

Mer, 12/03/2014 - 09:21

mussulmani fondamentalisti? banda di massacratori.

michaelsanthers

Gio, 13/03/2014 - 04:33

le religioni anche quelle moderate nello stato hanno creato sempre disastri-figuriamoci certi fanatismi dai quali faremmo bene a guardarcene,non voglio immaginare un domani di vedere gente finire se gli va bene in galera solo per una barba tagliata o un copricapo omesso..per carità

moshe

Ven, 14/03/2014 - 17:51

Gli islamici sono solo dei vigliacchi fanatici. L'Europa in merito non ha ancora capito niente e sta facendo il loro gioco, ne vedremo delle belle!