Russia: "Missili sul Mediterraneo". È un'esercitazione degli israeliani

Due "oggetti balistici" compaiono nei radar di Mosca. Tel Aviv prima smentisce, poi fa dietrofront: test dei sistemi di difesa con gli Stati Uniti

Un'esercitazione congiunta, condotta insieme alle forze degli Stati Uniti. È questa, conferma Israele, la spiegazione del perché due missili balistici sono stati intercettati questa mattina dai sistemi di controllo russi, causando lo scompiglio nel Mediterraneo.

"Due oggetti balistici in volo dal Mediterraneo centrale, verso l'area orientale". Così un lancio dell'agenzia russa Ria Novosti, che riprendeva una dichiarazione del ministro della Difesa del Cremlino, Sergei Choigou, generando inizialmente solo perplessità.

A frenare la stessa agenzia, che pochi minuti dopo sostenva - riportando il commento di una fonte a Damasco - che i due missili fossero caduti in mare. Uno scetticismo condiviso dalla Itar-Tass, secondo la quale l'ambasciata moscovita a Damasco non aveva nulla di particolare da segnalare.

Dal canto suo, l'ambasciata siriana a Damasco ha detto di non avere informazioni aggiuntive. Fonti della sicurezza siriana, citati da Al-Manar, media degli hezbollah, hanno confermato che non si sono registrati strike missilistici.

I due lanci di cui parlava il ministro Choigou sarebbero avvenuti intorno alle 10.16 russe. A rilevarli i sistemi radar di Armavis, nella Russia meridionale, che tengono gli occhi puntati sul Medio Oriente. Una notizia di cui il ministro - che non ha voluto commentare a Reuters - ha informato il presidente Vladimir Putin.

Dopo avere detto - per voce di un ufficiale dell'esercito - di non essere "al corrente che un simile evento sia avvenuto", Israele è tornata poi sui suoi passi.

Il ministro della Difesa di Tel Aviv, Moshe Yaalon, ha spiegato che i due missili facevano parte di un'esercitazione congiunta con gli Stati Uniti, pensata per testare il sistema di difesa "Arrow-2". I lanci sono avvenuti allo stesso orario denunciato dai russi, da una base dell'aviazione sul suolo israeliano. Washington sostiene al momento di non avere sparato.

Commenti

gian paolo cardelli

Mar, 03/09/2013 - 11:48

se sono stati lanciati alle 10.16 ormai dovrebbero essere arrivati sul bersaglio: un ICBM impiega meno di quaranta minuti per andare dagli USA alla Russia ovvero viceversa, per cui il "botto" ormai lo si sarebbe dovuto sentire...

epc

Mar, 03/09/2013 - 12:21

Tracce radar di "qualcosa" partito dal Mediterraneo centrale verso oriente..... E se dalla Siria fosse partita una reazione di contraerea? Non è che magari c'è qualcuno che (vista lo scarso consenso ad un ulteriore azione unilaterale) stia cercando il casus belli? A pensar male si commette peccato....

soldellavvenire

Mar, 03/09/2013 - 12:24

ma saranno droni spia, no?in quell'area i radar sovietici sono "molto" sensibili

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 03/09/2013 - 12:25

La guerra civile siriana, spacciata per "Primavera araba", fu esaltata (ovvero fomentata) proprio da Obama, analogamente a quella della ricca Libia. Piatto rico mi ci ficco. Dunque l'aggressività di Obama puzza di rapina internazionale a mano armata.

eras

Mar, 03/09/2013 - 12:30

Missile-bufala: Attivissimo al lavoro !!!!!!!!

Demy

Mar, 03/09/2013 - 12:31

Prove tecniche di intidimazione? Gli USA giocano con il fuoco e la pelle degli altri ma, cosa direbbero se altre navi si avvicinassero minacciose verso le loro coste? Vogliono scatenare una nuova guerra quando ancora non ne hanno ultimato nessuna : Libia,Iraq,Afganistan.......Cosa vogliono o cercano ancora,altri scenari dove consumare un pò del loro arsenale militare e poi subire eventuali attentati nelle loro città? In nome della loro democrazia tutto è possibile, anche subirne le conseguenze.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 03/09/2013 - 12:34

Visti i precedenti, trovo più affidabili le informazioni russe che non quelle occidentali.

Ritratto di Geppa

Geppa

Mar, 03/09/2013 - 12:48

Siccome il Giornale arriva sulla notizia 42' dopo, manco a leggere le agenzie ci riescono, era un'esercitazione, certo per vedere la reazione, l'efficienza del rilevamento e nel caso la possibile neutralizzazione. Quale aggressivita' di Obama? e' le' ancora che guarda e cerca un pretesto che non c'e' ancora. Obama, a differenza di quel sottosviluppato mentale di Bush che ha rapinato tutti i paesi chiave, non fa falsificare i report delle agenzie di intelligence per intervenire. Intervento che poi non servira' a niente. O invadi com l'Iraq o non serve a un bel niente.

Demy

Mar, 03/09/2013 - 13:07

Esercitazione congiunta,......poi si lamentano quando vengono attaccati! Visto che al momento Israele non è attaccata, perchè provocare più del dovuto, cosa si aspettano, di essere coinvolti direttamente anche loro? Da molti anni predicano la pace ma, come i loro amici/protettori, cercano lo scontro per.....esercitarsi.Un giorno l'esercitazione sarà reale, non si gioca con le armi.

Ritratto di serjoe

serjoe

Mar, 03/09/2013 - 13:12

Vogliono testare la prontezza dei Russi nel rilevamento. Stavolta scoppia tutto,perche' gli americani vogliono giocare alla guerra nel nostro mare.

turista

Mar, 03/09/2013 - 13:29

Molto interressante dal punto di vista antropologico seguire l'evoluzione dell'italico medio. Dopo aver osan(m)ato gli Stati Uniti per deceni, dopo aver consegnato loro mezza Italia, eccogli che, preocupati dall'inverno che arriva, si riccordano che si scalderanno le chiappe soltanto grazie al gas russo. Da li in poi tutta una serie di considerazioni geostrategiche molto bilanciate sugli eventi in Siria...

Ritratto di serjoe

serjoe

Mar, 03/09/2013 - 13:49

Da notare il riflesso condizionato degli americani a contar balle.Alla prima informazione dei Russi,loro subito a dire che non era vero...per poi dover ammettere per forza di cose.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Mar, 03/09/2013 - 13:52

Sono i radar russi ad essere comunisti, se si fossero fatti i cavoli loro non si sarebbe alzato tutto questo polverone. Ma loro sono cosi', comunisti spioni ed impiccioni. Non mi stupirei se avessero anche qualche intercettazione telefonica o radio. Quando la finiranno questi comunisti? Dobbiamo forse mandargli un missile per farli smettere di monitorarci? Purtroppo se ne accorgerebbero, maledetti!

ben39

Mar, 03/09/2013 - 13:56

Secondo alcune interpretazioni bibliche ci troveremo oggi alla vigilia della GrandeTribolazione che durerebbe sette anni, di guerra...

Luigi Fassone

Mar, 03/09/2013 - 13:57

Siria,Egitto,Libia e...qualche altro Paese limitrofo. Un urlo smisurato e straziante si è levato nella notte levantina : "Aridatece i colonizzatori,di qualsivoglia nazionalità,basta sia europea,essi siano"...

Ilgenerale

Mar, 03/09/2013 - 14:05

Serjoe ha ragione, sono stato militare di carriera per 8 anni , quello che è accaduto oggi rientra nella normale attività militare pre attacco. Praticamente si testano le difese nemiche e i tempi di reazione. Mi vengono i brividi a pensare a quello che potrebbe accadere in caso di un coinvolgimento Russo nella vicenda ma d'altronde il test di oggi era rivolto a testare proprio le difese Russe visto che quelle Siriane praticamente non esistono! Speriamo che non arrivino veramente a spingere quei bottoni!

palandrana

Mar, 03/09/2013 - 14:05

Dal canto suo,l`ambasciata siriana a Damasco.... I siriani hanno bisogno di un`ambasciata nel loro Paese?

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Mar, 03/09/2013 - 14:08

Per saperne di più dovrebbe giungere un post da raoulcentoballe, sarà di sicuro sul posto, vista la necessità di un esperto militare per coordinare le parti lnel mediterraneo lol LOL :-)

gian paolo cardelli

Mar, 03/09/2013 - 14:20

Demy, adesso collaudare i propri sistemi DI DIFESA è una "provocazione"? "un tantinello" prevenuta/o, io direi...

Ilgenerale

Mar, 03/09/2013 - 14:21

NON TROVO INFO SU CHE TIPO DI MISSILE HANNO TESTATO, SE QUALCUNO HA TROVATO INFO POTREBBE POSTARE IL NOME DEL MISSILE, FA MOLTA DIFFERENZA GRAZIE!

Ritratto di serjoe

serjoe

Mar, 03/09/2013 - 14:22

Circolano voci ed opinioni su siti non occidentali che il test con missili balistici e' stato effettuato per testare gli S300 russi in dotazione ai Siriani che gli hanno affondati.Sono stati usati quelli balistici perche' difficili da intercettare a differenza dei Tomahawk che viaggiano a velocita' turistica e si possono abbattere con la fionda(si fa per dire.)

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 03/09/2013 - 14:36

E imbarazzante vedere come i comunisti volanti difendono il guerrafondaio e nobel .Basta andare a genio ai rossi e si puo guerreggiare a destra e a manca.

paolodb

Mar, 03/09/2013 - 14:39

@Geppa: se ho capito bene quello che ha scritto in modo un po' confuso, lei crede in Obama. Suppongo anche in Babbo Natale, dunque.

gian paolo cardelli

Mar, 03/09/2013 - 14:44

Ilgenerale, è scritto nell'articolo: hanno testato il sistema difensivo antimissili balistici Arrow-2. Se invece si riferisce al tipo di missili usati in funzione di "attaccante" le cose si complicano: un lancio dal "centro del Mediterraneo" significa un lancio da un sottomarino, visto che non mi pare ci siano missili balistici installati sulle navi... a meno che non siano stati usati missili multiruolo Standard 2: in tal caso complimenti ai russi per averli tracciati!

maxaureli

Mar, 03/09/2013 - 14:49

Geppa... ha una crisi di nervi!! LOL

Ilgenerale

Mar, 03/09/2013 - 14:58

Seroje, sai se sono partiti da un sommergibile per caso? Perché i Russi sostengono che siano partiti dal Mediterraneo centrale, quindi se sono partiti dal mare potevano arrivare solo da una Nave o da un Sommergibile. Ma se stiamo parlando di missili balistici allora restano solo i Sommergibili, quindi se stiamo parlando di due ICBM ( Persching, Trident ecc) lanciati da una unità sottomarina direi che la situazione e' molto grave!!!

eso71

Mar, 03/09/2013 - 15:11

Perchè i Russi non si vanno a fare un paio di esercitazioni davanti la baia di New York?...tanto per vedere come la prendono gli americano.

Ilgenerale

Mar, 03/09/2013 - 15:17

Giampaolo si, e' il missile attaccante che mi interessa. Quando si fanno questi test si dice sempre che si vuole testare il missile a difesa ma contemporaneamente si testa anche quello in attacco anche se molti fanno finta di dimenticarsene. Si restano missili balistici abbastanza spesso ma testare due ICBM nel mediterraneo in una situazione come questa, lo trovo di una irresponsabilità preoccupante!

DonatoDS

Mar, 03/09/2013 - 15:21

oh Signore che palle!!! non si tratta di missili balistici ma di semplici "surrogate ballistic" atti a testare i sistemi di intercettazione simulando in modo realistico i profili dei missili balistici nemici, shihab3 per dirne uno. Trattandosi di uno sparrow (magari blue, Non vedo la sorpresa per il fatto che i russi li abbiano tracciati. Il lancio, lungi dall'essere stato fatto da un sommergibile è avvenuto da un aereo in volo. P.S.: Avete una fantasia che nemmeno Harry Potter...

Ilgenerale

Mar, 03/09/2013 - 15:39

Donato visto che tutte le agenzie del mondo parlano di missili balistici volevo vederci chiaro. Cmq anche se fossero missili da esercitazione o addirittura finti tracciati il concetto non cambia, la provocazione ci sta tutta!

maxaureli

Mar, 03/09/2013 - 15:46

eso71... LOL LOL... gia' fatto. L'altr'anno un sottomarino nucleare russo "Akula" era entrato nel Golfo del Messico davanti alle coste della Florida Occidentale, poi Akula ando' ad esercitarsi a poche miglia dalla base navale (anti sommergibili) di King Bay in Giorgia. Ci vollero alcune settimane prima che Akula fu' scoperto nelle prossimita' delle coste degli states. Ma fu' scoperto grazie a l'uragano Sandy. ... LOL LOL

aleste85

Mar, 03/09/2013 - 15:46

concordo con chi sostiene che le informazioni russe sono ormai molto più attendibili di quelle occidentali.

Rembrandt

Mar, 03/09/2013 - 15:47

Ho una fastidiosa e amara sensazione,le guerre vengono decretate o meglio,dichiarate direttamente dai social network...dalle "condivisioni" di facebook...dall'ignoranza del popolo bue,che prende per vangelo qualsiasi notizia pubblicata in modo vago e leggero da qualche sedicente ben informato...mi fa paura questa cosa,i social network sono una grande invenzione,ma come tutte le grandi invenzioni devono poi avere una disciplina,devono essere utilizzate in modo corretto.Anche l'invenzione dell'auto e' un grande traguardo,ma se la usi per falciare i passanti la stai usando male...spero che abbiate colto il paragone...alla prox.

Ritratto di lucianoch

lucianoch

Mar, 03/09/2013 - 15:58

E io che volevo fare un giretto in barca nel mediterraneo, adesso dovrò stare a casa perchè giocano con i missili.

maxaureli

Mar, 03/09/2013 - 16:31

Ho appena ascoltato il parere di un R. Democratico (nero) su NPR totalmente contrario a questa nuova guerra di Obumma. E ce ne sono parecchi di rappresentanti contrari. Penso che Obumma si imbarchera' su delle scialuppe con i soliti mille e sara' costretto ad andare da solo. LOL LOL

DonatoDS

Mar, 03/09/2013 - 17:38

Quindi, dopo esserti professato Generale e aver chiesto la tipologia del missile "perchè è diverso", Non riesci neanche a cogliere la natura difensiva e per nulla aggressiva di una esercitazione con l'obiettivo di contrastare intercettandolo, un missile Shihab oppure di uno Scud C/D. Magari non ti sovviene neanche chi è che possiede queste armi e verso chi minaccia di usarle. P.S. Le agenzie non parlano di missili balistici anche perchè non potrebbero. Le agenzie dissertano di oggetti balistici (con traiettoria balistica) come sono appunto i due surrogate ballistic di produzione Rafael lanciati (probabilmente) da un F15 in volo sul mediterraneo.

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mar, 03/09/2013 - 18:29

carlito brigante, hai fatto un commento vergognoso ed irrospensabile,la russia in questo momento e' l'unico paese che blocca i terroristi islamici aiutando assad,dal tuo commento non penso che tu vada d'accordo con gli islamici,l'usa ed israele invece aiutano i terroristi.quindi caro amico,prima di scrivere scemenze di destra o di sinistra che qui non c'entrano niente analizza la situazione ed esci dal guscio destroide...

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mar, 03/09/2013 - 18:32

ha ragione serjoe,questi missili sono stati lanciati soltanto per testare la russia che li ha intercettati prontamente.

giovannibid

Mar, 03/09/2013 - 21:56

se gli inneggiatori alla guerra santa speravano che Israele abbassasse la testa si sbagliavano. E questo è il primo avvertimento. Se gli dichiarano guerra non penso che questa volta qualcuno riuscirà a fermare l'esercito di David prima di aver dato una definitiva sconfitta ai coraggiosi che si nascondono dietro donne e bambini