Topolino boicotta i boy scout: "Escludono i gay tra i capi"

Walt Disney ha deciso di non finanziare più l’organizzazione per punirne la scelta di non nominare ragazzi omosessuali tra i capi

Topolino boicotta i boy scout. La Walt Disney ha deciso di non finanziare più l’organizzazione per punirne la scelta di non nominare ragazzi omosessuali tra i capi. Il colosso dell'animazione ha così stabilito che non darà più soldi alla Boy Scout of America attraverso il suo programma VoluntEARS, che permette ai propri dipendenti di offrire ore di lavoro volontario in cambio di soldi in contanti con cui finanziarie varie iniziative di beneficenza gestite dagli Scout. Insomma, alla multinazionale del Topo più famoso del mondo non è bastata la scelta degli scout di ammettere giovani omosessuali al loro interno, visto che tuttora rimane la messa al bando per quanto riguarda i vertici dell’organizzazione.

Le linee guida della Disney parlano chiaro: un’organizzazione non può ricevere finanziamenti Disney se "discrimina nella prestazione di servizi illegalmente o in modo incompatibile con le politiche della Disney sulla base della razza, religione, colore, sesso, nazionalità, età, stato civile, capacità mentale o fisica, o l’orientamento sessuale". Il danno per gli scout è di quelli che fanno male: gli impiegati della Disney, nel solo 2010, hanno raccolto 4,8 milioni dollari con 548.000 ore di volontariato. Canta vittoria Deena Fidas, direttore del settore uguaglianza della Human Right Campaign. "La decisione della Disney - osserva - è molto importante per il mondo dei ragazzi. Il fatto che si sia dissociata agli scout amplifica il messaggio che intende mandare alle giovani generazioni". In un recente rapporto, la Human Right Campaign ha fatto sapere che la maggior parte delle prime 500 aziende americane, nella classifica di Fortune, di recente ha adottato politiche di protezione e tutela dei propri impiegati sulla base del loro orientamento sessuale.

Non solo la Disney ha abbandonato i finanziamenti ai "lupetti". Hanno fatto lo stesso colossi economici, come la Lockheed Martin, la Caterpillar, la Major League Soccer che è la lega del calcio americano, la Intel e l’Ups. E altre aziende stanno decidendo in tal senso, tra cui giganti come Alcoa e AT&T. E a qualcuno in America sono tornate alla memoria le parole che il presidente Barack Obama pronunciò solennemente durante il discorso di insediamento per la rielezione. "Il nostro viaggio non sarà finito fino a che i nostri fratelli e sorelle gay non saranno trattati come tutti gli altri per legge - aveva detto Obama - se siamo davvero creati uguali, allora anche l’amore che noi promettiamo a un’altra persona deve essere uguale".

Commenti
Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 02/03/2014 - 17:52

sono queste le preoccupazioni americane... lasciateli fare.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 02/03/2014 - 18:03

Avanti tutta verso l'estinzione fisica e morale!

Totonno58

Dom, 02/03/2014 - 18:06

BRAVI

Giorgio5819

Dom, 02/03/2014 - 18:12

E te pareva!...Per quale motivo ci dovrebbero essere capi scout gay? Per far contento chi? Se mandassi mio figlio nei boy scout sarei ben felice di sapere che non ci sono gay tra i capi. La lobby gay sta rompendo le palle al mondo, hanno passato il limite, la piantino di cercare di normalizzare la loro diversità, se la vivano con pieno diritto a casa loro e fra di loro, ma la propaganda NO MAI.

michele lascaro

Dom, 02/03/2014 - 18:31

I gai esseri stanno diventando una vera rottura di p...in tutto l'universo.

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Dom, 02/03/2014 - 18:37

Vedete.. a continuare a mandare a fare in culo la gente, poi questi alla fine ci vanno. Sempre più numerosi.. e ancora e ancora.

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 02/03/2014 - 18:59

Immagino che Walt Disney si stia rigirando nella tomba a sentire le decisioni prese dall'organizzazione che ha lasciato. I cartoni animati non sono nati per fare politica, ma solo per divertire i ragazzini. Fa male sentire questa presa d'atto contro la stessa normale natura che i personaggi di topolino hanno sempre difeso.

jakc67

Dom, 02/03/2014 - 19:41

peccato... mi piacevano le produzioni disney, ma penso che sopravviverò anche senza guardarle... stanno effettivamente incrinando la mia indifferenza nei confronti del mondo gay...

marcelletto36

Dom, 02/03/2014 - 19:41

A quanto pare Obama ,e la Clarabella Michelle, non hanno altri problemi da risolvere che incitare all'integrazione dei Gay anche nelle favole disneyane .Il povero fondatore della Disney aveva altre intenzioni quanto creava i suoi pupazzi,non certo ideare e dedicare a Barak la storia spaziale recentissima quale quella di "Un buco Nero" !

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Dom, 02/03/2014 - 20:16

oh mamma mia!!! Anche "Topolino" vogliono corrompere!!Sono tanti, questi gay e sono potenti.Ma quale discriminati e discriminati! Con questa storia , stanno conquistando il mondo.Al punto tale che ne determineranno la fine...visto che, da un rapporto omosessuale non puo' nascere la vita.

Luigi Farinelli

Dom, 02/03/2014 - 20:17

La Disney si è ormai trasformata in una macchina di propaganda laicista finanziata dal B'nai B'rith che non risparmia capitali per corrompere i bambini e i ragazzi usando le più moderne tecniche di inoltro di messaggi subliminali. E' di pochi anni fa lo scandalo che l'aveva coinvolta: disegni con riferimenti sessuali espliciti e messaggi subliminali in cartoni animati ad ampia diffusione, come la Sirenetta o Pokantas. Aveva dovuto pagare milioni di dollari per soffocare la cosa ma, grazie alle connivenze delle fondazioni "filantropiche" sioniste (Rockefeller in primis) che ormai hanno accumulato capitali pari al PIL di intere nazioni col signoraggio bancario e le speculazioni finanziarie a danno dei popoli, l'hanno fatta franca. La massoneria sta ormai attaccando la base stessa delle nazioni future: i bambini, sessualizzandoli già da piccoli (vediamo anche in Italia i tentativi effettuati dai partiti di sinistra, quinta colonna del laicismo europeo) per trasformarli in poveri androgini, femministizzati, succubi del futuro governo di pervertiti neo-malthusiani e banchieri massoni.

vince50

Dom, 02/03/2014 - 20:19

un culattone (dicesi gay),non può e non deve essere un capo,credo sia d'accordo anche topolino,però non lo fanno mai "parlare".

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Dom, 02/03/2014 - 20:24

fra un po' ci propineranno Topolino che fa sesso con Paperino o Minnie che se la fa con Clarabella. Che orrore !! Con la speranza che a questi delinquenti(si', perche' propinare ai bambini insegnamenti omosessuali E' CRIMINALE !)succeda qualcosa che LI BLOCCHI .

Seawolf1

Dom, 02/03/2014 - 20:47

Non si possono più mandare i nostri bambini a fare i boy scout... Eccola la libertà e la discriminazione...

Seawolf1

Dom, 02/03/2014 - 20:51

E se noi scegliessimo di non andare a vedere il film della disney?

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 02/03/2014 - 21:02

Mi si permetta di mandare affnculo tutta l america del nobel pacifista.

tormalinaner

Dom, 02/03/2014 - 21:14

Di questi Gay non se ne può più, rendono la vita insopportabile ti fanno diventare omofobo abche se non lo sei!!!!

mar75

Dom, 02/03/2014 - 21:30

Ancora con questa storia che il mondo finirà a causa degli omosessuali che non fanno figli....ma avete idea di quante persone ci sono al mondo? Secondo voi la razza umana è in pericolo di estinzione? Se fosse come dite voi, la razza umana si sarebbe estinta già da molto tempo visto che gli omosessuali esistono da sempre. Poi, chi vi ha detto che gli omosessuali non possono avere figli? Ci sono esempi di omosessuali famosi che hanno avuto figli senza nessun problema.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 02/03/2014 - 22:08

questo è il Nuovo Ordine Mondiale ancora fate in tempo a ribellarvi

Ritratto di ohm

ohm

Dom, 02/03/2014 - 22:58

Ma per quale ragione Topolino, il mio Topolino, amico dell'infanzia e mio grande aiuto, deve poter parlare di omosessualità? A che pro ? Solo per tenere contenti taluni e normalizzare la loro diversità? State sereni, vivete la vostra omosessualità tra voi come faccaimo noi etero senza rompere più di tanto.....grazie!

Abraracourcix

Lun, 03/03/2014 - 01:35

Mi domanderei piuttosto che bisogno ci sia stato di finanziare gli scout in generale.

Abraracourcix

Lun, 03/03/2014 - 01:41

@ atlantide23 Detto per inciso, visto il sovraffollamento del nostro pianeta, penso che in questo periodo non ci sia alcun bisogno che da un rapporto, omo o etero che sia, nasca ulteriore vita.

vincenzo

Lun, 03/03/2014 - 05:51

Un "ricchione" a capo dei boy scout!Sarebbe come se un monaco diventasse capo in un convento di suore!È già uno scandalo inaccettabile che assumano incarichi importanti! Quanti giovani vengono ricattati da questi signori per scopi sessuali?

vincenzo

Lun, 03/03/2014 - 06:03

Qualcuno si è mai chiesto di cosa sono capaci i vari Nichi Vendola per sodfisfare i loro istinti? Voi lo mandereste un figlio giovane come stagista vicino a un essere simile?Qualcuno sa quanti vengono ricattati o "comprati" dai signori dirigenti "gay" con contratti di lavoro o promesse varie?

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Lun, 03/03/2014 - 07:40

A quando un topolino gay per educare e far sognare i bambini?

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 03/03/2014 - 07:51

sono persone malate psicologicamente potenzialmente pericolose per la società in quanto modello di immoralità, disumanità, la loro malattia li spinge a riunirsi in branchi e creare lobbies di mutuo soccorso che minano il progresso della società come quelle bancarie e massoniche. Se l'umanità intera diventasse malata di omosessualità si andrebbe all'estinzione o alla fabbricazione in laboratorio di altri essi umani. Quindi sono una Aberrazione ed un NON SENSO BIOLOGICO.

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Lun, 03/03/2014 - 07:52

Walt Disney sicuramente si sta torcendo le budella nella tomba e vedere queste vicende pietose. Topolino è nato per far divertire bimbi ed adulti non per fare politica tra le lenzuola. Vergogna e disgusto.

cgf

Lun, 03/03/2014 - 08:05

andrà peggio quando la BSA (Boy Scouts of America) boicotterà la Walt Disney. Cmq ci si affanna per allontanare i preti pedofili perché hanno a che fare con i fanciulli e poi....

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 03/03/2014 - 08:24

7 uomini controllano la quasi totalità dei media negli USA. Inutile dire di che parrocchia sono.

jeanlage

Lun, 03/03/2014 - 09:36

Che Walt Disney fosse un satanista ed un erotomane, oltre che un misogeno, è noto. Ora la Walt Disney mostra il suo carattere omomane. Via i gay, abbasso le donne!

mariolino50

Lun, 03/03/2014 - 09:48

Luigi Farinelli Per caso con il tuo odio verso le donne non sarai un pò ambiguo, i tempi del padre padrone sono finiti mi pare, io ho una figlia che ho fatto studiare con sacrificio, ed è "normale", se vuol dire qualcosa, ma rinchiuderla in casa ai fornelli e a fare figli non sono d'accordo, a quale scopo poi chi comanda dovrebbe volere un popolo di ricchioni, non credere che siano più malleabili, ne conosco più d'uno, e sono stronzi come gli altri, e a volte di più. Io un pò sono complottista, ma qui si esagera.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 03/03/2014 - 11:10

Nessuna meraviglia, atteso che da Manhattan gli eterosessuali sono costretti a migrare. Pena la disoccupazione perpetua secondaria all'ostracismo da parte della lobby gay.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 03/03/2014 - 11:18

I boy scout hanno già il loro bel daffare per proteggersi dalle attenzioni morbose dei loro assistenti pedofili (Cronaca quitidiana). Ci mancherebbe solo l'immissione, tra le loro file, dei gay dichiarati.

Ritratto di frank.

frank.

Lun, 03/03/2014 - 11:26

Vincenzo, hai completamente sbagliato esempio: il 90% dei porporati, preti, vescovi, cardinali, etc, è già gay!

marco m

Lun, 03/03/2014 - 11:46

Riassumiamo un po i vari commenti: gli omosessuali sono malati ed una minoranza che controlla tutte le banche e la finanza, sterili che non possono aver bambini, non possono essere capi (qualcuno lo dica a Gareth Thomas, per anni capitano della nazionale di rugby gallese), non possono avere incarichi importanti (qualcuno corra a dirlo a persone come Megan Smith, Clive Davis, Anderson Cooper, etc etc), e chissa cosa succede se hanno uno stagista (commento da gente che applaudiva la Minetti promossa in Consiglio regionale). Be', niente da dire, la mancanza di senso del ridicolo e' spesso esilarante.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 03/03/2014 - 11:51

I miei eroi di quando ero bambino si sono evoluti. Topolino e' frocio, a minnie gli piace la f.ca, paperoga e' trasgender.

albertzanna

Lun, 03/03/2014 - 12:37

PER MARCO M - non le viene in mente, per caso, il motivo per cui la finanza, per esempio, è finita in mano a oligarchi totalmente avulsi dai problemi della gente normale, l'uomo della strada? Oligarchi ossessionati dal potere, che è la stessa cosa che ossessiona gli omosessuali che controllano la testa di chi dovrebbe gestire i poteri governativi che, come compito, avrebbero quello di garantire all'uomo della strada, la gente comune, una vita normale e sicura, cioè protetta da gente come lei che inneggia al "gay power". Si ricordi sempre che, a furia di pretendere potere, come fa lei e chi lei rappresenta, l'uomo della strada finirà per reagire, prima o poi, e quando reagirà sarà solo in un senso, accadde già nella Grecia antica dove la mania del ragionamento filosofico, cioè spaccare il capello in quattro, portò alla decadenza della grandezza dell'impero ellenico. Ma c'è di più, che chi inneggia ai rapporti omosessuali, ovviamente anali, evita sempre di citare: nell'antica Grecia chi era passivo, fra i due maschi, cioè riceveva la penetrazione, era considerato effemminato, cioè inferiore, cioè escluso dalla vita attiva nella Civis, per cui era molto più frequente il rapporto "intercrurale", cioè l'atto sessuale fra due maschi in cui il pene veniva solo stretto fra le cosce, comunque uno stato degradante per la maschilinità, così come la concepisce anche la donna che ha come pulsione naturale quella d'essere penetrata dall'organo maschile, secondo ciò che dispone la natura. Io sono cresciuto leggendo Topolino, in cui ho sempre riconosciuto, quanto meno, degli insegnamenti di vita, la lealtà ed onestà di Topolino, la furbizia di Paperino, tipica per esempio del politico disonesto, la negatività della avarizia di Zio Paperone, che accumula ricchezze inutili al progresso sociale, tipico di gente come De Benedetti, la validità della democrazia liberale, dove gente genialoide, Archimede Pitagorico, può arrivare ad inventare anche cose utili per la comunità, e la validità delle associazioni come le Giovani Marmotte di Qui, Quò e Qua, che insegnavano la lealtà nell'arrivare alla conquista delle medaglie. Quindi non posso riconoscere alla Walt Disney questa pretesa di imporre la discriminazione dei capi non omosessualoidi, perché con questa finisce la funzione educatrice di un fumetto imparziale, per finire alla diseducazione di un fumetto di parte e degradante per la dignità dell'uomo. AZ

marco m

Lun, 03/03/2014 - 19:31

Albertzanna: "Oligarchi ossessionati dal potere, che è la stessa cosa che ossessiona gli omosessuali che controllano la testa di chi dovrebbe gestire i poteri governativi " Quindi secondo lei tutti i politici sono gay? Quindi pure l'esimio Putin, tanto per dirne uno? Niente da dire, se ne impara sempre una nuova.

fabio55

Lun, 03/03/2014 - 20:38

siete tutti omofobi ma perderete tutti

mar75

Mar, 04/03/2014 - 13:32

Certi commenti sono proprio schifosi, ma un minimo di vergogna non l'avete?