"Europa musulmana in 10 anni. Impugniamo la spada della fede"

L'arcivescovo emerito di Pompei, Monisgnor Carlo Liberati, non usa mezzi termini per sferzare un'Europa presto "musulmana" attraverso l'immigrazione

Dieci anni. Una decade, o forse meno, e l'Europa sarà musulmana. A dirlo è monsignor Carlo Liberati, arcivescovo emerito di Pompei. Il timopre del prelato è che la sostituzione demografica in atto in Europa porti direttamente all'islamizzazione del Vecchio Continente. Lì dove nulla hanno potuto le armi degli eserciti dei califfati islamici stanno riuscendo i "ventri delle donne".

In una intervista al quotidiano cattolico online, La Fede Quotidiana, monsignor Liberati si dice d'accordo con il vesvoco polacco Pieronek quando afferma che "l'Europa rischia di essere islamizzata". "Ha scoperto l’ acqua calda. - afferma Liberati -. Temo che tra dieci anni o meno in Europa diventeremo tutti musulmani per via demografica. Loro fanno sei o sette figli, in Europa abbiamo un tasso di natalità pari a zero o quasi, l’ Europa è pagana e viviamo come se Dio non esistesse rinunciando a manifestare pubblicamente la nostra fede della quale pare che ora ci vergogniamo. Mi pongo una domanda: la cattolicità esiste ancora?”.

"L'islam è una minaccia"

Una domanda lecita in un Occidente sempre più secolarizzato, incapace di guardare alla spiritualità della vita. Sordo di fronte al richiamo di Dio. "Abbiamo smarrito il senso cattolico della vita - continua il vescovo - Per fermare l’Islam che è una minaccia, dovremmo tutti ricordare quel glorioso spirito di Lepanto e di Vienna che ci permise di salvare l’Occidente grazie a Maria e al Rosario e noi siamo qui a cercare un dialogo impossibile e velleliario con chi ci vuole sottomettere perchè ci reputa infedeli. L’islam si basa sul Corano che predica la sottomissione degli infedeli. Io non voglio morire islamico e sostengo che tutti noi credenti dovremmo impugnare la spada della fede e della verità. L’islam è violento perchè tale lo è il Corano, finiamola con la credenza dell’ Islam moderato”.

"Non possiamo accogliere tutti"

Non usa mezzi termini, finalmente, il prelato. E lo fa per ammonire tutti coloro i quali si ostinano a difendere l'accoglienza indiscriminata, l'accettazione di tutto quello che è diverso per il solo fatto che lo sia, senza porsi la domanda se è giusto o sbagliato che una cultura "altra" metta così tanto in difficoltà la secolare identità cristiana dell'Europa. “Chi dice che bisogna accogliere tuttio mente sapendo di mentire - attacca Liberati - è un utopista o ha altri disegni, magari preda della demagogia populista. Su questo penso che il presidente ungherese Orban non abbia tutti i torti. Chi va via dalle terre islamiche fugge dall’ Islam non certo dal cristianesimo. Mi domando: perchè non li accolgono i ricchi stati islamici? Probabilmente esiste un piano studiato per islamizzare l’Occidente per via demografica". E a chi si appella alla solidarietà crisitana ricorda che "ma va abbinata alla prudenza, al senso di responsabilità e al realismo. Non possiamo prendere da noi tutta l’Africa e chi esclude che tra quelli che arrivano non si nascondano terroristi? Buonismo e populismo sono una rovina, non un vantaggio”.

Commenti

rasna

Lun, 03/10/2016 - 10:08

Finalmente ! Ma piu' che a noi dovrebbe gridarlo alla sua catena di commando !

rasna

Lun, 03/10/2016 - 10:08

* catena di comando.

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Lun, 03/10/2016 - 10:21

Lo dica al suo capo che contina ad andare per lontane moschee preferendole alle basiliche nostrane, in primis quelle distrutte da un recentissimo terremoto.

idleproc

Lun, 03/10/2016 - 10:25

Da agnostico condivido in toto il suo punto di vista con una sottolineatura: il problema non è solo l'Islam. L'Islam e un mezzo che con le sue peculiarità, servirà alla disintegrazione culturale e sociale con l'obbiettivo della creazione di un "uomo nuovo" individualizzato, asociale e gestibile. Con lo "uomo nuovo" il Cristianesimo insieme alle altre religioni verrà ridotto a setta conflittuale con altre e incapace di trasmettere alcuni valori e tabù fondanti la convivenza umana, eliminando un deterrente culturale fondamentale per la conservazione della specie. Per dirla in termini Cristiani, comanderà il Demonio. Non penso che ci riusciranno.

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Lun, 03/10/2016 - 10:40

questa non è solo una problematica che fa riferimento alla fede, ma a tutto il contesto sociale e culturale a prescindere dal dio che si onora. il devastante impatto che tutto quanto oggi accade, è riconducibile ad un solo ed unico colpevole, il politico, colui che dovrebbe anteporre gli interessi del proprio cittadino, o semplicemente elettorato, alle esigenze di una massa umana che pensa di potere invadere e dettare legge in nome e per conto di un dio che ha tramite un profeta, coniato un testo con l'intento di equiparare l'essere maschi ad una sorta di semidei, annientando tutto ciò che per opere o pensieri si frappone al completamento dell'ignobile disegno. gli immigrati, mantenuti non sono altro che sanguisughe del tessuto sociale, del nostro tessuto sociale.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Lun, 03/10/2016 - 10:53

E che ci voleva tanto a capirlo? Anche gli imbecilli l'hanno capito da quindici anni !!!

Ritratto di nowhere71

nowhere71

Lun, 03/10/2016 - 11:29

eminenza, e' inutile che lo dica a noi che già sappiamo queste cose....le vada a dire al Kompagno Bergoglio che e' arrivato a dire perfino INSHALLAH

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Lun, 03/10/2016 - 11:39

Probabile con qualche riserva sul periodo richiesto (magari gli anni saranno 20) ; poi le donne Italiane avranno velo o burca ,mangieranno dopo gli uomini e pagheranno le scappatelle con la lapidazione.Per i guy sarà durissima e faremo un salto indietro di circa 500 anni.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 03/10/2016 - 11:42

Bergoglio non lo capirà mai,sono parole sprecate lui sta vedendo solo l'islam.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 03/10/2016 - 11:43

Ma di cosa parla, sono loro che hanno aperto per primi le porte all'Islam ora cominciano a preoccuparsi. Si rivolga al "Vaticano".

maurizio50

Lun, 03/10/2016 - 11:45

Ero ora che anche nelle gerarchie della Chiesa venissero allo scoperto persone di buon senso dissenzienti dagli ordini imposti dalla CEI di Bagnasco per la quale bisognava in tutti i modi osannare la cosiddetta accoglienza. Non occorre essere dei geni per capire che non si potrà mai far entrare in Italia tutta l'Africa e che, sopratutto, per un governo dignitoso ed onesto prima devono venire gli Italiani e poi , se mai, gli altri. Questo anche se il Papa, la CEI e il Card. Bagnasco la pensano diversamente!!!!!

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Lun, 03/10/2016 - 11:45

Uscire immediatamente dall'Unione europeo (indi dall'Euro) per mille ragioni e per rifarsi una politica migratoria degna di un paese libero e civile. La spada della Fede non basta, ci vuole un'altra spada e frontiere ermeticamente chiuse.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Lun, 03/10/2016 - 11:59

L'islam è pericolosissimo per la nostra libertà di cittadini occidentali. Occorrerebbe metterlo fuori legge immediatamente (così come è stato fatto con il nazismo e dovrebbe essere fatto con il comunismo). Senza fare nulla, buonismo e populismo ci condanneranno o all’estinzione o alla sottomissione di questa religione barbare e medioevale

Reziario

Lun, 03/10/2016 - 12:05

Grandissimo: ha ragione. Il Corano in realtà, predica anche la pietà e prescrive di aiutare i poveri ma....se musulmani! Gli infedeli o si convertono o vanno eliminati. La strategia Machiavellica di "se non puoi sconfiggerli fatteli amici", mascherata da dialogo interreligioso tolleranza e fesserie varie, ci porterà al disastro.

Ritratto di BenFrank

BenFrank

Lun, 03/10/2016 - 12:05

Monsignor Carlo Liberati non farà carriera nelle istituzioni vaticane...

steacanessa

Lun, 03/10/2016 - 12:19

Finalmente un Prete!

GVO

Lun, 03/10/2016 - 12:22

Con un papa così non abbiamo più speranze di salvezza....i suoi continui inviti agli islamici di venire nel nostro pese ci porteranno presto a diventare tutti seguaci di Allah....evviva complimenti papa Francesco!

Ritratto di combirio

combirio

Lun, 03/10/2016 - 12:42

Eminenza, Il Papa è entrato in moschea togliendosi le scarpe. Loro sono entrati in chiesa non togliendosi nemmeno il copricapo e pregando con le loro preghiere di conquista. Si potrà mai aprire un dialogo con costoro ? Si! solo nella sottomissione totale.

mnemone44

Lun, 03/10/2016 - 12:44

La realtà comincia a disintossicare i cervelli da un buonismo ideologico che minaccia veramente di distruggere quello che resta della nostra civiltà!In natura non esiste una condivisione così insensata delle proprie risorse vitali e l'appellarsi ad una sensibilità cristiana radicalizzata o ad una fede politica sconsiderata è una forzatura con tragiche prospettive.Anche il Vangelo,(vds Matteo 11,15)definisce inaccettabile ,fino a considerarlo pagano,il fratello che pecca contro di me continuamente e non si ravvede.E di conseguenza non merita nessuna attenzione,come chi mi deruba,mi usa violenza,prevarica con furbizia i miei diritti,attenta letteralmente alla mia esistenza e dei miei cari.SVEGLIA!!!

greg

Lun, 03/10/2016 - 12:48

""Una domanda lecita in un Occidente sempre più secolarizzato, incapace di guardare alla spiritualità della vita. Sordo di fronte al richiamo di Dio. "Abbiamo smarrito il senso cattolico della vita - continua il vescovo - Per fermare l’Islam che è una minaccia, dovremmo tutti ricordare quel glorioso spirito di Lepanto e di Vienna che ci permise di salvare l’Occidente grazie a Maria e al Rosario e noi siamo qui a cercare un dialogo impossibile e velleitario con chi ci vuole sottomettere perchè ci reputa infedeli. L’islam si basa sul Corano che predica la sottomissione degli infedeli. Io non voglio morire islamico e sostengo che tutti noi credenti dovremmo impugnare la spada della fede e della verità. L’islam è violento perchè tale lo è il Corano, finiamola con la credenza dell’ Islam moderato””-----. GRAZIE DIO, PERCHE' ESISTONO ANCORA SACERDOTI DI BUON SENSO E FEDE INCROLLABILE

fisis

Lun, 03/10/2016 - 12:52

Finalmente un vescovo che parla chiaro, fuori dal coro politicamente corretto e suicida che prevale in Vaticano.

Kallima1962

Lun, 03/10/2016 - 12:54

Intanto suggerisco al giornalista di usare un correttore ortografico: dimostrerebbe maggiore rispetto per chi legge... Quanto alle affermazioni dell'arcivescovo, mi lasciano a dir poco perplessa: non sapevo che la Chiesa Cattolica permettesse pensieri diversi e cosi in contrasto con quelli del Santo Padre. Sono passati pochi mesi da quando il Papa stesso ha esplicitamente invitato ogni singola parrocchia ad ospitare i profughi. Possibile che ora voglia indire nuove Crociate? mah!

nopolcorrect

Lun, 03/10/2016 - 13:10

Complimenti al Vescovo emerito che evidentemente infischiandosene ormai della carriera ecclesiastica, dice la verità, quella detta a suo tempo d Oriana Fallaci. Magari fra i militari, generali o ammiragli, ci fosse qualche emerito che ci dicesse qualcosa sulla vergogna delle nostre Forze Armate che assistono silenziose e complici all'invasione! Troppi generali e ammiragli temono evidentemente per le loro carriere...spero di sentire qualche dichiarazione come quella del monsignore...la Patria dovrebbe venire prima della carriera...o no?

Ritratto di vkt.svetlansky

vkt.svetlansky

Lun, 03/10/2016 - 13:14

Lo andasse a spiegare al pinocchio di rignano et alla presidenta sboldrina costui le opposizioni lo dovrebbero invitare a tenere un comizio in parlamento et le reti Mediaset dare a lui spazio nelle trasmissioni.

linoalo1

Lun, 03/10/2016 - 13:14

Non ha detto,però,la conseguenza più importane e Tragica!!I Musulmani,vogliono sostituirsi anche agli Europei,facendo in modo che l'Europa,diventi la Nuova Africa!!!Stiamo fermi e passivi ed un Domani sempre più vicino,dovremo essere noi Europei,a dover emigrsre!!!Ed i Nostri Figli,che fine faranno???

chebarba

Lun, 03/10/2016 - 13:16

direi che i deliri di qualsiasi stampo siano sono deleteri. ciò che è da mettere in discussione è la gestione da parte degli stati europei del fenomeno ed in particolare del nostro che tra magna magna delle coop e buonismo fa solo danni. la preoccupazione deve essere istruire ed emancipare chi arriva qui ed evitare la ghettizzazione che ne esalta usi e costumi anacronistici ed incompatibili con i nostri. per il resto non vi è nulla di immutabile l'evoluzione lo insegna, tutto si trasforma,occorre sole evitare l'involuzione.

Ritratto di ITALIASETTIMANALE

ITALIASETTIMANALE

Lun, 03/10/2016 - 13:17

CHI è CAUSA DEL SUOMA MAL..................

chebarba

Lun, 03/10/2016 - 13:17

RASNA forse era un lapsus azzaccato avrebbero bisogno di una catena di commando, forse se il clero si preoccupasse meno dei propri privilegi e di tutti i loro beni e guardassero all'operato dei sacerdoti e dei missionari e applicassero il Verbo anzichè la gerarchiasarebbe meglio

gneo58

Lun, 03/10/2016 - 14:06

stai attento che il tuo capo "frateli e sorele buona sera" la pensa diversa.

rasna

Lun, 03/10/2016 - 14:06

La sensazione purtroppo e' che questo canto fuori dal coro arrivi semplicemente perche' il cantante e' - diciamo- in pensione. E' facile parlare quando non si e' piu' appesi a qualche decisione legata a future missioni da farsi in nome di Dio. sarebbe bello che tutti coloro ancora non emeriti potessero dire la propria contro I dettami della CEI. Ma questo non accadra' mai. Una nunziatura nel Burkina Faso (con malaria gratuita) non si nega a nessuno.

rasna

Lun, 03/10/2016 - 14:16

L'unica vera soluzione al problema dell'islamismo e' considerare I loro dettami nell'ottica della legge Mancino e non solo. Dovremmo non solo denunciare che espone vecchi segni partitici adesso demonizzati ma anche chi semplicemente obbliga la moglie a coprirsi. Non ci puo' essere qualcuno che accetta la sharia come tradizione culturale e poi fa processare un altro perche' ha tatuato DUX sul braccio. Grazie al cielo la Cassazione sta iniziando a confutare le decisioni dei GUP troppo "sharia oriented", ma quanti ce ne sono ancora di sentenze di cui non conosciamo gli sviluppi? Quanti padri padroni o mariti despoti provenienti dal mondo arabo vengono puniti ancora lievemente perche' giudicati obbedienti, nel loro agire, a una tradizione culturale? Quando avremo capito questo i mussulmani ritorneranno spontaneamente a casa loro. Senza vioelenza o brutalismi. Solo rispettando e applicando la nostra Costituzione: la piu' bella del mondo (si dice)

bobots1

Lun, 03/10/2016 - 14:17

L'ultima cosa da desiderare è una guerra di religioni...il medio evo lo abbiamo alle spalle...o no? Però chiudere le porte a tutti i mussulmani, rimandare a casa i non italiani mussulmani, questo si...ha perfettamente ragione! Ma lasciamo stare la cattolicità...

Rainulfo

Lun, 03/10/2016 - 14:40

meno male! uno che parla chiaro!

osco-

Lun, 03/10/2016 - 14:48

cosa ne pensa Bergoglio?

agosvac

Lun, 03/10/2016 - 14:53

L'arcivescovo dice bene. Ma non credo che tra dieci anni saremo tutti musulmani. Credo che un giorno o l'altro l'Europa reagirà, anche se non per motivi religiosi per motivi di sopravvivenza. Quando i governanti dirottano somme ingenti a favore dei clandestini tralasciando le esigenze del proprio stesso popolo, si ingenera l'odio, l'odio per chi, neanche avendone diritto, usufruisce di facilitazioni loro negate. E' questo che temo di più: che si finirà in una rivolta popolare che degenererà in un bagno di sangue!!! Gli islamici sono ancora una stretta minoranza che gode di molte facilitazioni Ma se un popolo muore di fame potrebbe finire come ai tempi della rivoluzione francese: una maggioranza che comincia ad uccidere una stretta minoranza. Ovviamente, quando il popolo perde il controllo non farà più alcuna differenza tra gli islamici ed i governanti che li hanno protetti.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 03/10/2016 - 15:08

-------quante balle racconta questo figuro-----i paesi dell'unione europea stimano 508 milioni di persone---i musulmani nei paesi dell'unione sono 16 milioni----di che invasione stiamo parlando???- altra nota demografica---si è visto che tutti i musulmani presenti in europa a poco a poco si adeguano al numero dei figli degli occidentali--il tasso di natalità non è quindi di 6 o 7 figli --che è una cifra che non sta nè in cielo nè in terra---ma di 2,5---fatevi 2 calcoletti e vedete voi quanto occorre ai musulmani per vincere demograficamente con i ventri delle donne---mamma mia quante banalità occorre ascoltare pure da presunti intelligenti---il vero significato delle parole del prelato in realtà sono una frecciata contro glia atei che aumentano in continuazione--tornate alla fede o saranno guai---per quanto mi riguarda preferisco i guai--hasta siempre

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Lun, 03/10/2016 - 15:08

Cari giovani italiani, avanti così è avrete finito di sollazzarvi con sale da ballo, party, breack più o meno alcolici, incursioni sessuali e quant'altro! Ci penseranno le fustigazioni, lapidazioni, torture e quant'altro a ricondurvi a più miti consigli!! Cari attuali nipotini, dimenticate i confessionali, le cinque Ave Maria e i cinque Pater Noster!!!

gedeone@libero.it

Lun, 03/10/2016 - 15:09

Kallima 1962, e lei, lei quanti ne ospita di profughi?

Ritratto di lucaju

lucaju

Lun, 03/10/2016 - 15:15

...pauuuura?... toccherebbe andare a lavorare, senza tutti i benefit odierni, e i soldini poiiiii

Ritratto di lucaju

lucaju

Lun, 03/10/2016 - 15:18

...pauuuura?... toccherebbe pure andare a lavorare, si perderebbero tutti i benefit odierni, e i soldiniiii?

Raoul Pontalti

Lun, 03/10/2016 - 15:28

L'arteriosclerosi batte in testa monsignore...I 50 milioni di musulmani presenti in Europa non sono profughi da guerre, ma, tralasciando gli autoctoni come Albanesi, Bosniaci, Cossovari, Turchi, Tatari, etc., immigrati nel corso dei decenni dalle ex colonie soprattutto in Francia, Gran Bretagna, Paesi Bassi, dalla Turchia verso la Germania e più recentemente dal Nordafrica verso l'Italia e la Spagna a costituire manodopera a basso prezzo. E' in corso la sostituzione etnico-religiosa? Inevitabile se le donne "cristiane" poco cristianamente abortiscono invece di fare figli. La natura ha l'horror vacui e le culle vuote d'Europa saranno riempite inevitabilmente da bimbi africani e asiatici.

PiazzaAntonio2016

Lun, 03/10/2016 - 15:57

Il suo è un discorso "TARDIVO" Lo dovete fare presente al vostro capo in vaticano che accoglie tutti islamici buoni e molto meno buoni....CAPITO????? Dovete essere voi Vescovi e Cardinali a strillargli nelle orecchie ottuse di Bergoglio che la cristianità in Europa ormai e' fallita-morta.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 03/10/2016 - 16:17

Glielo spiega lei, per favore, al suo capo?

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 03/10/2016 - 16:28

Dopo Oriana Fallaci, Magdi Cristiano Allam e tutte le non bestie ignoranti che lo dicono già da tempo, l'ha capita anche Monsignor Carlo Liberati. Ora dovrebbe chiedersi come farlo capire al suo Capo che continua imperterrito a spararle grosse!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 03/10/2016 - 16:31

Toh, qualcuno comincia a pensare. Dopo il lungo letargo, qualcuno si pone delle domande a cui è facile dare risposta. Fra 10 anni, nel caso in cui fossimo obbligati per difenderci ad impugnare la spada, mi sa che non deve essere de fedeeee, ma de feroooo.

Kallima1962

Lun, 03/10/2016 - 16:31

Gedeone, 1)io non sono a capo di una parrocchia 2)non sono neppure cattolica (tranquillo, neppure musulmana :-P) 3)io vivo all'estero, sono un'espatriata, io. Non so dove vive lei, ma sappia che, qualunque cosa lei possa dire o fare, nulla cambierà il futuro: polietnico, multireligioso e "diverso". Lei indossi pure l'armatura e si dipinga una croce sul petto. Io, da parte mia, cercherò semplicemente di circondarmi di persone "buone", fregandomene bellamente del loro Dio, del loro colore o delle loro abitudini sessuali. Grazie, comunque, per avermi letto

Tarantasio

Lun, 03/10/2016 - 17:05

d'accordo, allora diciamo con lui: governo, caritas e company sono associazioni di malaffare colluse al 100 per cento con le truppe straniere d'occupazione; chi le sostiene, con offerte, collaborazione, attività di volontariato o altro è complice di attività lesive dei diritti dei cittadini sanciti dalla costituzione, a cominciare dall'art. 1

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Lun, 03/10/2016 - 17:32

Che l'Islam sia una minaccia non ci sono dubbi e su questo concordo pienamente con Mons. Liberati ma non condivido la Sua teoria di un Europa musulmana entro 10 anni. I cittadini del vecchio continente reagiranno con forza ad ogni tentativo di islamizzazione o imposizioni religiose di qualunque fede. Penso piuttosto che l'ateismo stia prendendo sempre più piede nel mondo civile e un graduale, inarrestabile allontanamento dei popoli da ogni genere di fede. A scanzo di malintesi faccio presente che sono un credente non praticante.

gneo58

Lun, 03/10/2016 - 17:44

pr Kallima1962 - ecco brava si circondi di persone buone, multietniche e "senza dio" ma stia molto attenta, fossi in lei ci penserei almeno due volte prima di farsi "circondare" perchè' la gente non la si conosce mai abbastanza.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 03/10/2016 - 18:06

rp ed elkid,entrambi filo muslims ,mettetevi d'accordo sul numero: uno dice 16 milioni l'altro 50 milioni(più del 10% della popolazione europea)

Pinozzo

Lun, 03/10/2016 - 18:16

Non e' che ci vergognamo della fede, e' che per fortuna stiamo abbandonando queste antiche credenze figlie di ignoranza e superstizione che passano sotto il nome di "religione". E pian piano ci arriveranno anche i figli dei musulmani che stanno arrivando da noi. La soluzione non e' una guerra DI religioni ma una guerra ALLE religioni.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di nando49

nando49

Lun, 03/10/2016 - 18:46

Che ottimismo !!! Caro Arcivescovo emerito con questa classe politica al governo la nostra islamizzazione avverrà "moooolto" prima. Ogni volta che concediamo qualche cosa agli islamici accorciamo questo "tempo": dal togliere il crocifisso dalle aule scolastiche, alla mensa con cibi arabi, alla costruzione di moschee e così via...

Ritratto di il navigante

il navigante

Lun, 03/10/2016 - 18:48

2) @L'Arcivescovo dice: l’ Europa è pagana e viviamo come se Dio non esistesse rinunciando a manifestare pubblicamente la nostra fede della quale pare che ora ci vergogniamo. Mi pongo una domanda: la cattolicità esiste ancora?”.- Questo è il vero problema, più che di una Europa musulmana è di una Europa senza Dio che bisognerebbe parlare...

Paolino Pierino

Lun, 03/10/2016 - 19:02

Non servono le spade della fede meglio bombe a mano granate mitragliatrici e lanciafiamme. La fede lasciatela a Francesco

Paolino Pierino

Lun, 03/10/2016 - 19:06

In ogni casa dei cristiani davanti alla porta sia appesa ed esposta ben visibile la testa di un suino e pure altri alimenti macellati del maiale quali salcicce sanguinaccio mortadelle salami e spuntature lardo ciccioli chi non li mangia sia espulso.L'Italia agli italiani e ai cattolici i musulmani tornino da dove sono venuti. A Maometto nel ...

Joecasti

Lun, 03/10/2016 - 19:06

Elkid e Pontalti: vi potreste mettere d'accordo almeno sul numero di mussulmani in Europa? Siete ridicoli oltre che ignoranti: uno dice che ve ne siano solo 16 milioni, l'altro addirittura 50 milioni, avranno consultato diversi manifesti sxxxxxxxxxi come loro. Oh Madonna Santa , quanta Ignoranza alla nostra sinistra :(

Tarantasio

Lun, 03/10/2016 - 19:06

pinozzo, cosa intende con piano piano? piano piano si fa togliere in dente infetto? o aspetta l'anno prossimo? è una questione di vita o morte e lei dice "piano piano"? ci rifletta ma non "piano piano"... alla svelta

Ritratto di gino5730

gino5730

Lun, 03/10/2016 - 19:19

Come al solito,la CEI esce dai suoi confini,ma a prescindere da questo,stavolta il prete ha ragione,ormai siamo al punto di non ritorno della islamizzazione ,ne abbiamo segni a volontà.Comunisti che avete vituperato e insultato la Fallaci vi rendete conto che l'aveva previsto già da molti anni ?

Algenor

Lun, 03/10/2016 - 19:48

@elkid Lun, 03/10/2016 1- i musulmani in Europa sono molti piú di 16 milioni e secondo le proiezioni toccheranno quota 58,6 milioni nel 2030 (tra 13 anni e mezzo) e l'incremento maggiore avverrà in Italia: http://www.infodata.ilsole24ore.com/2016/08/14/lislam-cresce-piu-in-fretta-di-tutte-le-altre-religioni-in-crisi-i-non-credenti/

Algenor

Lun, 03/10/2016 - 19:56

@elkid Lun, 03/10/2016 2 - é vero che i musulmani in Europa hanno un tasso di natalità di 2,x ma questo tasso di natalità oltre ad essere positivo ovvero ad incrementare la popolazione, si accompagna a quello negativo degli europei di 1,x cheli porta a quasi dimezzarsi ad ogni generazione: https://muslimstatistics.wordpress.com/2014/02/06/pew-fertility-rate-for-muslims-and-non-muslims-in-europe/

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Lun, 03/10/2016 - 20:02

@elkid: mi pare di capire che a Lei piacciono Mussulmani e guai? Per i secondi lo ha detto apertamente; i primi, invece, più o meno, li sottovaluta o li minimizza (i passeggeri del Titanic, all'inizio, giocavano al calcio coi frammenti di un certo iceberg). Non si preoccupi: diventeranno un guaio pure loro! @Pontalti, non conta l'efficacia di quello che si dice, ma la motivazione morale che vi è dietro. @Pinozzo: penso proprio che non si verificherà mai quello che Lei dice! @Kallima 1962, il papa ha detto di ospitare i 'profughi': qual è la percentuale di veri profughi tra gli 'sbarconi' aitanti e aggressivi? Franceschiello è furbo: lui si concede la 'bella figura' di dire di accogliere, mentre poi dà indicazioni ai vescovi di dire, più o meno, quello che vogliono - Tutto è ipocrisia

Algenor

Lun, 03/10/2016 - 20:02

@elkid Lun, 03/10/2016 Il prelato si riferiva probabilmente alla natalità dei neri africani (in larga parte musulmani) che al ritmo di oltre 5 figli per donna porteranno la popolazione africana a quasi 2,5 miliardi nel 2050 oltre 4 nel 2100: http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2015-09-09/popolazione-mondiale-quota-10-miliardi-2050-l-india-superera-cina-entro-quindici-anni-boom-africa-151241.shtml?uuid=ACPdynu&fromSearch

Algenor

Lun, 03/10/2016 - 20:05

@Pinozzo, i popoli religiosi figliano tanti mentre quelli atei poco: siccome il futuro é di chi fa figli mentre chi non li fa si estingue, il tuo laicismo scomparirà per mancanza di membri.

Luigi Farinelli

Lun, 03/10/2016 - 20:33

L'arcivescovo di Pompei ha perfettamente ragione ma l'avrebbe anche se il suo fosse un discorso laico, dettato dall'evidenza dei fatti. Però il "populismo" , a differenza del buonismo, non mi pare la causa di questo scempio. Il populismo è forse l'unica possibilità rimasta a chi non appartiene al vertice massonico di "illuminati" che stanno portando il mondo al disastro totale per far valere le proprie ragioni, visto che ormai la frase "il potere appartiene al popolo" sembra una barzelletta con la quale gli "illuminati" si mettono di buon umore la mattina, la democrazia essendo stata inoltre sostituita col totalitarismo del Pensiero Unico e il buonsenso con le più demenziali ideologie laiciste e "progressiste", anticristiane e positiviste.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 03/10/2016 - 20:36

-----bravissimo pinozzo-----bandog - raoul ha citato i musulmani in tutta l'europa io solo quelli dei paesi che fanno parte dell'unione europea ---ci sei?---non c'è discrasia alcuna---hasta siempre

Algenor

Mar, 04/10/2016 - 10:16

@elkid Lun, 03/10/2016 - 20:36 La UE ospitava 16 milioni di musulmani nel 2007. Nel 2010 erano saliti a 19. Adesso siamo nel 2016 e nel solo 2015 la Merkel ha infornato un milione di nuovi musulmani: siamo quindi ben oltre i 20 milioni. I numeri di cui sopra non includono i milioni di clandestini ovviamente.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 04/10/2016 - 15:19

elkid,come continuo a ripeterti,anche se vengo censurato,sfilati l'hasta che a lungo andare ti danneggia il mononeurone!

greg

Mer, 05/10/2016 - 12:44

KALLIMA 1962- io mi domando fino dove il vostro servilismo pseudoreligioso vi porterà, nel fare danni alla Chiesa. Io, per questioni di volontariato, frequento sacerdoti anziani, cosiddetti pensionati, ma con cervelli e coscienze brillantissime, che non risconto che raramente in religiosi molto più giovani del giorno d'oggi. E tutti, indistintamente affermano, in modo perentorio: nel papato degli ultimi anni abbiamo due giganti, Voitila e Ratzinger, ed un nano, Bergoglio. Bene io vado oltre, e affermo che Bergoglio è un nano con una smisurata voglia di fare il protagonista.... SI', ma nel circo delle pulci, e sta provocando danni immani nella Chiesa che richiederanno tempi lunghi per essere sanati. Ma la capisco, con un soprannome come il suo, preso paripari, Kallima, lo stregone del tempio maledetto..... penosissimo

gedeone@libero.it

Mer, 05/10/2016 - 15:18

Kallima 1963, anche all'estero ci sono queste """risorse""". Dall'alto della sua bontà ne prenda qualcuno in casa... o no????