F-Type Coupé, se l'hi-tech si fonde con un vero capolavoro di design

Alla fine di novembre, in contemporanea ai Saloni internazionali di Tokio e di Los Angeles, ha debuttato la nuova Jaguar F-Type Coupé, l'auto di serie più dinamica e performante della storia del brand britannico oggi controllato dall'indiana Tata che, con saggezza, ha lasciato ai manager della casa la massima libertà nel tracciare linee e contenuti degli ultimi modelli. Raramente si può parlare, analizzando un'automobile, di opera d'arte, ma di fronte alla F-Type Coupé modellata nelle forme vigorose dal chief designer Ian Callum, l'espressione è appropriata e confermata dalla straordinaria accoglienza che ha ricevuto ai due Saloni. Rispetto alla Convertibile che l'ha preceduta di pochi mesi e che si è guadagnata il «World Car Design Award 2013», la Coupé appare più compiuta perché il tetto rigido raccorda con grande equilibrio il lungo cofano con l'abitacolo arretrato, trasmettendo una sensazione di movimento anche da ferma che non si ritrova così accentuato sulla cabriolet.
Due posti secchi (ma con un bagagliaio che ha un volume di 407 llitri e può accogliere due sacche di mazze da golf), lunga 4,47 metri e larga 1,92, la Coupé e costruita quasi interamente in alluminio e vanta la più elevata rigidità torsionale mai raggiunta da una Jaguar, valore decisivo per scatenare la potenza dei 550 cv (la coppia massima è di 680 Nm) messi a disposizione dal V8, 5.0, che spingono la versione R, il top di gamma, fino alla velocità massima di 300 orari e le permettono di passare da 0 a 100 in soli 4,2 secondi.
Al volante, assicurano in Jaguar, la sensazione di avere tutto sotto controllo è costante, anche in caso di guida sportiva al limite, grazie all'Electroinic active differential e al Vectoring torque. La versione R costa 107mila euro, ma per salire su una Jaguar F-Type Coupé con un superbollo un po' più leggero ci sono le due versioni equipaggiate del tre litri, V6, disponibile con potenze di 340 cv (l'entry level che ha un prezzo di 70mila euro) e di 380 cv sulla versione S; a completare l'offerta c'è il V8 S che ha una potenza massima di 495 cv. Supersportiva a ruote motrici posteriori, la F-Type Coupé monta una trasmissione automatica a otto rapporti Quickshift, con paddle al volante, e può essere dotata di freni carboceramici. Più che completa nell'allestimento, la F-Type può essere personalizzata negli interni dove britishness e hi-tech si fondono in perfetta armonia, in puro stile Jaguar.