Fiera Milano, in portafoglio Ipack-Ima e le sue mostre

Perfezionato il closing per l'acquisizione del 100% della società e dei saloni collegati. Corrado Peraboni: "L’Italia è leader nel packaging. Tramite le mostre professionali che acquisiamo difenderemo questo primato valorizzando anche tutta la filiera del comparto alimentare"

Fiera Milano spa ha acquistato, dopo aver perfezionato il closing, il 100% della società Ipack-Ima spa e delle mostre collegate. Acquisizione importante che arricchisce il portafoglio delle manifestazioni di cui assume l’organizzazione diretta.

“L’Italia - dice Corrado Peraboni, amministratore delegato di Fiera Milano - è leader nel packaging. Tramite le mostre professionali che acquisiamo difenderemo questo primato del made in Italy e lo rafforzeremo sul mercato internazionale. Questa acquisizione ci consente inoltre di valorizzare il comparto alimentare accreditando Fiera Milano come hub espositivo della filiera. Avevamo già in portafoglio la fiera numero uno del food, Tuttofood, integrata a valle dalla mostra leader mondiale nell’ospitalità professionale, Host. Ora completiamo la catena a monte, con le tecnologie di lavorazione e confezionamento del prodotto alimentare”.

Ipack-Ima spa detiene il marchio della manifestazione triennale Ipack-Ima, uno dei primi eventi al mondo per le tecnologie di processo e confezionamento dei prodotti food e non food, che si tiene presso il quartiere espositivo di Fiera Milano. La società possiede anche i marchi delle tre mostre verticali - anch’esse localizzate a Fiera Milano - dedicate al prodotto alimentare fresco: Meat-Tech (triennale del processo e confezionamento delle carni), Dairytech (triennale del processo e confezionamento per il comparto lattiero-caseario) e Fruit Innovation (annuale del settore ortofrutticolo). Ipack-Ima detiene, infine, il 50% del marchio della manifestazione Intralogistica Italia, triennale delle attrezzature e macchine per la logistica interna dell’azienda (la quota restante è detenuta da Deutsche Messe, proprietaria del quartiere fieristico di Hannover). Fiera Milano diventa proprietaria dei marchi di queste mostre di cui assume l’organizzazione diretta.