Fiera Milano, via libera della Consob all'aumento di capitale

Via libera al prospetto relativo all'offerta in opzione di azioni. Il cda approva le consizioni finali dell'aumento di capitale

Fiera Milano rende noto che Consob ha approvato il prospetto informativo relativo all’offerta in opzione e all’ammissione alle negoziazioni sul Mercato Telematico Azionario, Segmento Star, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. di azioni ordinarie Fiera Milano (“Prospetto Informativo”) "rivenienti dall’aumento di capitale a pagamento" deliberato dall’assemblea straordinaria degli azionisti del 31 luglio 2015 (Aumento di Capitale). Inoltre, il consiglio di amministrazione di Fiera Milano, in esecuzione della delega conferita dall’assemblea straordinaria degli azionisti del 31 luglio 2015, ha approvato le condizioni definitive dell’aumento di capitale e della conseguente offerta in opzione.

Il cda ha deliberato di “emettere massimo n. 31.126.821 azioni ordinarie Fiera Milano, senza indicazione del valore nominale, aventi godimento regolare, che saranno offerte in opzione agli azionisti al prezzo unitario di Euro 2,245 (di cui Euro 0,01 imputati a capitale sociale ed Euro 2,235 a sovrapprezzo), nel rapporto di n. 3 nuove azioni Fiera Milano ogni n. 4 azioni Fiera Milano possedute, per un controvalore massimo pari a Euro 69.879.713”. Il prezzo di sottoscrizione è stato determinato applicando uno sconto del 31,9% circa rispetto al prezzo teorico ex diritto (c.d. Theoretical Ex Right Price - TERP) delle azioni calcolato sulla base del prezzo di riferimento odierno, pari a Euro 4,07".

"Si conferma, pertanto, che il calendario dell’offerta sarà il seguente: i diritti di opzione, a pena di decadenza, potranno essere esercitati nel periodo compreso tra il 30 novembre 2015 e il 18 dicembre 2015 (estremi inclusi) (“Periodo di Offerta”); i diritti di opzione saranno negoziabili in Borsa nel periodo compreso tra il 30 novembre 2015 e il 14 dicembre 2015 (estremi inclusi). I diritti di opzione non esercitati entro il termine del Periodo di Offerta saranno offerti in borsa dall’Emittente entro il mese successivo alla scadenza del periodo di offerta, per almeno cinque giorni di mercato aperto, ai sensi dell’articolo 2441, comma terzo, cod. civ.."

"Le date di inizio e di chiusura del Periodo di Offerta in borsa dei diritti di opzione non esercitati e il quantitativo offerto verranno comunicate al pubblico mediante apposito avviso entro il giorno precedente l’inizio dell’offerta in Borsa dei diritti di opzione non esercitati. Si ricorda che in data 20 luglio 2015, l’azionista Fondazione Fiera Milano, titolare di azioni rappresentative del 62,062% del capitale sociale di Fiera Milano, si è impegnato irrevocabilmente ed incondizionatamente nei confronti dell’emittente a sottoscrivere integralmente la propria quota di spettanza dell’Aumento di Capitale, esercitando il corrispondente numero di diritti di opzione ad esso spettanti".

"Le condizioni definitive dell’Offerta saranno indicate in un supplemento al Prospetto Informativo che, previa approvazione della Consob, sarà pubblicato prima dell’inizio del Periodo di Offerta (“Supplemento”). Il Prospetto informativo e il Supplemento saranno messi a disposizione presso la sede legale dell’Emittente in Milano, Piazzale Carlo Magno 1 e presso la sede operativa e amministrativa in Rho (Milano) S.S. del Sempione 28, nonché sul sito internet dell’Emittente (www.fieramilano.it)".