«Findomestic Cup», prima sonora sconfitta per la Pro Recco

Paolo Lonegro

Le sorprese nella pallanuoto non mancano mai. Così nella seconda di ritorno il Sacil HBL Nervi infligge alla Pro Recco la prima sconfitta nella Findomestic Cup.
Vittoria meritata dei genovesi (10-9) che segnano con Astarita la rete che vale i tre punti ad un secondo dal termine dell’ incontro. Ne approfitta la Filanda Carisa Savona che supera agevolmente l’ ostacolo Artigli Salerno ( 13-9, con triplette di Rath, Sapic e Kasas) e si porta a quattro puinti dalla coppia in vetta Posillipo-Pro Recco. E martedì c’ è Pro Recco-Savona. Ma soprattutto va sottolineata la vittoria dell’ Atlantis Posillipo nella vasca della Systema Pompea Brescia: 12-10, vittoria che interrompe così la fuga della Pro Recco. Trasferta dolorosa, invece, per il Chiavari: perde largo a Cremona 13-6 e vede sfumare sempre più la possibilità di evitare gli sperggi play off, play out. Nel girone B, bella vittoria della RN Bogliasco sull’IGM Ortigia: 15-14 ed adesso l’ obiettivo per i giopvani di Mezzano sarà proprio l’ aggancio dei sicilinai in classifica.
Nelle altre gare la Florentia affonda a Bellariva, banca Nuova Palermo (12-6) mentre il baxi Bozzola Padova passa di misura sull’ Energia Siciliana Catania (8-7). Le classifiche. Girone A: Posillipo e Pro Recco 22, Brescia 21, Savona 18, Cremona 12, Nervi 9, Chiavari 3, Salerno 0. Girone B: Florentia 24, Camogli 20, Padova 18, Ortigia 14, Bogliasco 11, Catania 8, Palermo e Lazio 4.