Ford, sarà l'anno di Focus Leader nei commerciali

La Casa offre alle imprese una gamma completa e rinnovata. Nel lungo termine vince Mondeo Hybrid

Piero Evangelisti

Nel mondo dell'automobile, il mese di febbraio è il momento classico per fare il bilancio dell'anno da poco concluso e di comunicare le novità che faranno il loro debutto sul mercato nel corso dell'anno da poco iniziato. Lo stesso vale per le aziende e i loro fleet manager che devono pianificare in anticipo il ricambio o l'ampiamento della flotta. Per Ford il 2019 sarà ricco di novità, sette modelli tra autovetture e veicoli commerciali pronti a interpretare il ruolo di company e business car. Dopo il recente lancio del restyling del grande Suv, Edge, in marzo sarà la volta di Mondeo Hybrid Wagon e Focus Active (5 porte e wagon), alle quali seguiranno nel corso dell'estate la sportiva Focus St, Ranger Raptor e Transit 2T. La parata delle novità dell'Ovale Blu sarà chiusa negli ultimi mesi dell'anno dai commerciali Custom Plug-in e Transit mild hybrid.

Per quanto riguarda le vetture, sicuramente la nuova Focus, che è da pochi mesi sul mercato, sarà la protagonista di quest'anno. Infatti, nel corso degli eventi di test-drive in pista che Ford ha riservato agli operatori business, i feedback sono stati estremamente positivi, con i fleet manager che hanno particolarmente apprezzato le innovative tecnologie di guida assistita e i dispositivi dedicati alla sicurezza e alla connettività. A implementare la gamma di Focus è poi in arrivo la versione Active, che si presenta con le caratteristiche estetiche di un crossover, ma con costi di gestione nettamente inferiori a quelli dei Suv tradizionali, una scelta intelligente che coniuga il costo di gestione, con cui i gestori delle flotte devono fare i conti, con i trend del momento.

Entro la fine di marzo, arriverà poi la versione wagon della Mondeo Hybrid, un modello pensato per soddisfare le esigenze di maggiore versatilità e spazio dei clienti del segmento di riferimento e che sarà quindi apprezzata anche dalle aziende. Per quanto riguarda gli Sport Utility, l'offerta di Ford, con il restyling di Edge, è completamente rinnovata. Nel secondo semestre giungerà a compimento anche il rinnovo della gamma dei veicoli commerciali con il nuovo Transit da 2 tonnellate e l'arrivo dei Transit Custom Plug-In e del Transit Mild-Hybrid, che si inseriscono nell'ambito del processo di elettrificazione dei prodotti Ford.

Sono i brillanti risultati del 2018 a far prevedere che le novità di Ford andranno a rafforzare la presenza del brand nel settore business. Nel 2018, l'anno di run-out della Focus precedente, la best-seller nel mercato aziende, Ford si è concentrata sulla gamma di Suv e large car, e in particolare sulla Mondeo Hybrid, con un programma di noleggio a lungo termine - «Ford All Inclusive» - dedicato a partite Iva e Pmi.

Il successo è stato superiore alle aspettative: tra large car e Suv, sono state superate le 10mila unità con una crescita del 60% rispetto al 2017, un risultato trainato da Edge e Mondeo che hanno raddoppiato i volumi sul 2017. Il 60% delle Mondeo in noleggio a lungo termine erano equipaggiate della motorizzazione Hybrid: con oltre 1.500 immatricolazioni la Mondeo Hybrid è in assoluto la 3ª vettura ibrida più venduta attraverso il Nlt. Ford, nel 2018, ha ottenuto l'«All Time Record» per i veicoli commerciali, rafforzando ulteriormente l'import leadership in Italia. Il Transit Custom e il pick-up Ranger sono leader nei loro segmenti. Oggi Ford è l'unico marchio a poter offrire una gamma di commerciali leggeri così ampia, versatile, funzionale e con ridotti costi di gestione.