Un francobollo celebra il mito delle Mille Miglia

L'immagine scelta dalle Poste Italiane per l'emissione del 14 maggio da 0.60 euro è un'Alfa Romeo 6C 1500 Gran Sport con a bordo due piloti della scuderia Ferrari, fotografata nel 1931 all'imbocco del Passo della Futa

Un'Alfa Romeo 6C 1500 Gran Sport; a bordo ci sono Augusto Carnato e Guglielmo Carraroli della scuderia Ferrari, immortalati in una foto scattata nel 1931, all'imbocco del Passo della Futa, durante la V Coppa della Mille Miglia. È l'immagine scelta dalle Poste Italiane per il francobollo da 0,60 euro che emetteranno il 14 maggio per celebrare appunto la «Mille Miglia».
La vignetta del francobollo è stata resa nota oggi in occasione della presentazione in una conferenza stampa. A commento dell'emissione verrà posto in vendita un bollettino illustrativo con articoli di Enrico Gelpi, Presidente dell' Automobile Club d'Italia; l'annullo speciale primo giorno di emissione sarà apposto a Brescia, punto di partenza e di arrivo della storica gara automobilistica. «Da grande appassionato di filatelia e di auto d'epoca, oltre che da Ministro, sono particolarmente lieto - si legge in una dichiarazione di Claudio Scajola diffusa oggi da Poste Italiane - di presentare ufficialmente il francobollo celebrativo come simbolo dell'eccellenza italiana che viene conosciuta e riconosciuta all'estero». E il presidente di Poste Italiane Giovanni Ialongo ha dichiarato a sua volta che si intende rendere omaggio alla Milla Miglia, considerata dagli appassionati la corsa per eccellenza e che costituisce un evento entrato di diritto nella storia e nella cultura dello sport italiano e internazionale.