Friuli, Tondo trionfa e manda a casa Illy

L’esponente sostenuto da una
coalizione di centrodestra (Pdl, Lega Nord, Udc e Partito
pensionati) ha ottenuto nelle 1.378 sezioni elettorali il 53,82
per cento delle preferenze

Trieste - Renzo Tondo è il nuovo presidente del Friuli Venezia Giulia. L’esponente sostenuto da una coalizione di centrodestra (Pdl, Lega Nord, Udc e Partito pensionati) ha ottenuto nelle 1.378 sezioni elettorali il 53,82 per cento delle preferenze.

La caduta di Illy Tondo ha sfidato e battuto l’avversario del centrosinistra Riccardo Illy, che ha conquistato il 46,18 per cento dei voti. Illy era sostenuto da Pd, Italia dei valori, Sinistra Arcobaleno, Slovenska Skupnost e dai Cittadini per il Presidente. Il neopresidente della Regione ha conquistato la maggioranza delle preferenze in tre circoscrizioni elettorali su cinque. Trieste e Gorizia hanno preferito il governatore uscente, mentre Udine, Tolmezzo e Pordenone hanno assegnato la maggioranza dei voti a Tondo che per la sua affermazione ha ricevuto una fortissima spinta dalla Lega Nord. A Gorizia gli elettori hanno votato Illy nelle 155 sezioni toccando il 52,89, contro il 47,11% he hanno preferito Tondo. Anche Trieste ha preferito Illy: le 276 sezioni hanno scrutinato il 50,56% dei voti a suo favore contro il 49,44% di Tondo. A Udine le 497 sezioni hanno scrutinato il 55,26% delle preferenze per Tondo e il 44,74% per Illy. Le 126 sezioni di Tolmezzo hanno visto in vantaggio Tondo con il 52,31% dei voti contro il 47,69% di Illy. A Pordenone le 324 sezioni hanno visto il vantaggio di Tondo, che ha conquistato il 58,62% dei voti contro il 41,385 delle preferenze ottenute da Illy.