Gallinari gela l'Olimpia: «Non tornerò a Milano durante il lock out»

Il cestista azzurro nega ogni contatto con l'Armani Jeans: «Durante la serrata dell'Nba cercherò di tenermi in forma, ma senza tornare in Europa»

«Non torno a giocare a Milano durante il lock out, non c'è nessun contatto con l'Olimpia». Lo ha detto Danilo Gallinari, intervistato telefonicamente da Sky Sport 24, smentendo le notizie pubblicate oggi da alcuni giornali.
«È un'idea a cui non ho pensato - dice ancora -, anche perché il primo pensiero che ho avuto sul lock out è stato di tenermi in forma e di allenarmi ma senza stare in Europa». Quindi dall'Olimpia nessuna telefonata? «Dall'Olimpia non mi ha chiamato nessuno - risponde -. Ho parlato con mio padre, perché i contatti ci devono essere attraverso lui, ma nessuno lo ha chiamato. E in ogni caso tutti i discorsi sono rimandati a dopo gli Europei: potrebbe essere un'idea carina tornare a Milano - scherza l'azzurro di Denver - perché così ogni settimana potrei andare a vedere il Milan (di cui è grande tifoso n.d.r.)».
Cosa può fare l'Italia agli Europei? Otterrà almeno la qualificazione alle Olimpiadi di Londra? «Sarà molto difficile andare a Londra direttamente dagli Europei - sottolinea Gallinari - perché per riuscirci bisogna andare in finale. È dura perché il girone dell'Italia è il più difficile, e ci sono tutte squadre forti, comunque noi dobbiamo migliorare partita dopo partita, a cominciare qui dal torneo di Atene, e poi vedremo cosa succede».