Giampaolo: «Come un sogno rubato»

Ranieri: «Vittoria meritata, ma loro hanno giocato meglio di noi». Chiellini: «L’arbitro ha sbagliato tutto»

da Cagliari

«Un sogno rubato». Parole piene d’amarezza, quelle di Marco Giampaolo a fine gara. Il suo Cagliari ha giocato bene, dato spettacolo, ma la vittoria va alla Juve. «Faccio fatica ad accettare il risultato, perfino a commentarlo. Dovevamo portare via un risultato positivo, lo meritavamo. La squadra ha prodotto tanto, ha giocato bene in velocità, ma ci ha punito una squadra più esperta».
Anche Claudio Ranieri ammette la bravura dell’avversario. «Devo fare i complimenti al Cagliari, un’ottima squadra, ben messa in campo. È la prima squadra che quest’anno, fra amichevoli, Coppa Italia e campionato, ci ha messo tanto in difficoltà. Penso di aver meritato i 3 punti, se però mi chiedete chi ha giocato meglio dico il Cagliari».
Giorgio Chiellini, il match winner, invece, se la prende con l’arbitro: «Mi sono molto arrabbiato e sono andato subito a protestare perché aveva fischiato un rigore assurdo. Non ho commesso fallo su Conti, per fortuna ha cambiato decisione, ma secondo me non c’erano neanche gli altri due rigori che ha concesso».