Gigaset Me, nuovo smartphone con ricarica immediata

Gigaset, tra i maggiori produttori al mondo di telefoni cordless da casa, entra nel mercato della telefonia mobile

Gigaset, tra i maggiori produttori al mondo di telefoni cordless da casa, entra nel mercato della telefonia mobile con tre modelli di smartphone di fascia medio alta con sistema operativo Android 5.1. Si tratta della linea Me, declinata in Pro e Pure che si basano su una particolare cura per il design, utilizzo di materiali pregiati e caratteristiche tecniche interessanti. A partire dalla scocca, in acciaio inossidabile, dal sensore per le impronte digitali e dal supporto per la ricarica rapida che permette di avere il 25% in pochi minuti. Utile dunque quando si esce di casa in fretta senza aver controllato il livello di batteria. Un'altra caratteristica è il doppio slot per nano-Sim che permette così di avere due linee telefoniche in un solo apparecchio. Il prezzo non è basso. Si parte da 349 euro per il modello Gigaset Me Pure con processore Qualcomm Snapdragon 615 supportato da 2GB di RAM, display da 5 pollici Full HD e fotocamera da 13 megapixel.
Gli altri due modelli condividono il più prestante processore Snapdragon 810 con 3GB di RAM, ma sono leggermente diversi tra loro. Intanto per via della taglia: lo schermo di Gigaset Me arriva a 5 pollici di diagonale, mentre quello del Me Pro a 5,5. Il prezzo sarà di 469 e 549 euro. Anche le fotocamere sono diverse: da 16 megapixel quella del modello più piccolo, da 20 quella della versione più ingombrante. Entrambe però sono stabilizzate otticamente e includono un sensore fotografico anteriore da 8 megapixel. Disponibili dall'autunno la linea Gigaset Me sarà venduta soltanto online.