La Grecia a TuttoFood con "i grandi sapori" per rilanciare l'export

Il Paese ellenico con 35 aziende al salone internazionale dell'agroalimentare che si tiene a Fiera Milano da da lunedì 8 a giovedì 11 maggio. Regioni, colletive delle Camere di Commercio e grandi operatori. L’interscambio Italia-Grecia vale 6 miliardi l’anno

La Grecia punta su TuttoFood, il salone internazionale dell'agroalimentare che si tiene nel polo espositivo di Fiera Milano da lunedì 8 a giovedì 11 maggio, per rilanciare i suoi prodotti e la tradizione della sua cucina - gastronomia è, non dimentichiamo, una parola greca - che è uno dei pilastri della dieta mediterranea dichiarata dall'Unesco patrimonio immateriale dell'umanità.

Greece Tastes Great I grandi sapori di Grecia, è il claim sotto il qualer si presentano 35 aziende. Sia con importanti collettive delle Camere di Commercio, come quella del Dodecaneso – le 12 isole dell’Egeo dove ancora si percepiscono le antiche influenze veneziane – o della regione di Cania (Creta) con oltre 10 aziende, o quella del Sud Egeo, un arcipelago di 34 isole che nel 2019 sarà Regione Europea della Gastronomia, sia con grandi operatori come Panemboriki, importatore e distributore in Italia di prodotti greci, che porterà 8 aziende rappresentative di diverse specialità.

La varietà è una delle caratteristiche principali della gastronomia greca e gli espositori ellenici a TuttoFood spazieranno dalle olive e olio d’oliva con Pelasgaea, Sativa e Hermes ai formaggi di EurofoodQuality, Karalis, Kirkeby e Avigal fino ai prodotti ittici di Aegean Gourmet e Savramis; dai prodotti deli di TrikalinosoFrescado e al bakery di Chasiotis, Rodoula e Vikelidis fino ai prodotti in lattina di Zanaee all’ouzo Tyrnavoy di Katsaros o i vini di Cavino.

Con questa rilevante presenza TuttoFood rafforza amcora il proprio ruolo quale unica manifestazione agroalimentare in Italia dove il made in Italy delle eccellenze dei territori incontra le grandi aziende internazionali e i migliori produttori esteri per favorire un interscambio che va a vantaggio di tutto il settore.

La Grecia è infatti uno dei nostri principali partner commerciali e, dopo il calo causato dalla lunga recessione l'interscambio si è attestato sul valore di circa 6 miliardi di euro l’anno (dati Istat elaborati dal Mise), con il saldo commerciale sempre a favore dell’Italia. L’agroalimentare è una delle principali voci del nostro export – dopo abbigliamento e accessori, mobili, mezzi di trasporto, attrezzature industriali e macchine utensili – ed èprotagonista delle esportazioni greche dirette al nostro Paese, che riguardano principalmente prodotti agricoli (olio di oliva, frumento, tabacco) e alimentari. Seguono i metallurgici (acciaio, laminati, alluminio), prodotti petroliferi raffinati e prodotti ittici e silvicoli.

Maggiori informazioni: www.tuttofood.it, @TuttoFoodMilano, #TUTTOFOOD2017