Green Icn, rivoluzione nella telefonia

Lavorare nel mercato della telefonia garantendosi una rendita e mantenendo autonomia commerciale? È la grande opportunità offerta da Green ICN, compagnia telefonica che opera sul mercato italiano dal '97 offrendo servizi di telefonia fissa, mobile e internet in banda larga. Green ICN ha iniziato la sua attività focalizzandosi subito sul mercato business. «Facciamo telefonia di qualità per le aziende». Gian Battista Bernardi, direttore generale, presenta così l'offerta dell'azienda, sottolineando un approccio commerciale peculiare. «I nostri consulenti - spiega Bernardi - valutano sempre con attenzione le reali esigenze del cliente e propongono la soluzione che concretamente permette la massima affidabilità e garantisce un risparmio significativo». In questo contesto è evidente quanto sia importante la figura del commerciale che non è relegato alla vendita «mordi e fuggi», ma costruisce coi clienti una relazione duratura. «La peculiarità del nostro business per cui il consulente/commerciale gestisce il rapporto con il cliente rappresenta un'opportunità per chi è dotato di capacità di vendita e desidera intraprendere un percorso professionale entusiasmante in un mercato in crescita. A differenza dei normali agenti che vendono telefonia il nostro partner riceve le tariffe a costo industriale e sulla base delle esigenze dei suoi clienti disegna una tariffa personalizzata che permette di ottenere notevoli risparmi e a lui di ripagare la sua attività commerciale pre e post-vendita. Infatti tutta la differenza tra le tariffe a costi industriali e quelle applicate al cliente resta al nostro partner, per sempre. È per questo che ogni singolo cliente rappresenta un piccolo patrimonio». Ma il guadagno per Green ICN? «Sta nel successo dei nostri partner, che ci riconoscono una percentuale variabile sul fatturato mensile generato dalla loro utenza». In linea con la sua filosofia commerciale, Green ICN ha studiato una formula semplice che permette ai suoi venditori redditi certi. «Un'altra cosa che chiediamo è la serietà - continua Bernardi - il nostro partner dovrà rispettare la promessa di risparmio fatta al cliente impostando il suo lavoro come se il cliente rimanesse sempre con lui: se avrà promesso un risparmio del 20%, questo risparmio il cliente lo dovrà trovare in bolletta. Dovrà essere soddisfatto e fidarsi di noi: il nostro obiettivo è che rimanga per sempre. Un cliente soddisfatto porterà altri clienti creando un circolo virtuoso. Per una compagnia come la nostra che punta sul valore della relazione tra le persone e che mette proprio questo al centro del business è fondamentale instaurare relazioni corrette».