Il Gruppo Ferretti presenta 50 imbarcazioni al Salone

Il Gruppo Ferretti presenta al 49° Salone Nautico Internazionale di Genova una flotta di ben 50 imbarcazioni,
di cui 2 anteprime mondiali e 3 anteprime italiane.

Il Gruppo Ferretti, tra i leader mondiali nella progettazione, costruzione e commercializzazione di motor yacht, con un portafoglio unico di prestigiosi brand tra i più esclusivi della nautica mondiale, presenta oggi al 49° Salone Nautico Internazionale di Genova, in programma fino all' 11 ottobre 2009, una flotta di ben 50 imbarcazioni, di cui 2 anteprime mondiali e 3 anteprime italiane, in un allestimento unico, per dimensioni e prestigio, di ben 7.000 mq. Le imbarcazioni, che saranno esposte nell'area Piazzale Marina 1 scoperto, sono il risultato dell'impegno, della dedizione, della concretezza e della ricerca del Gruppo Ferretti e rappresentano al meglio il prestigioso portafoglio dei suoi 9 brand. Il Gruppo Ferretti conferma in questo modo ancora una volta il grande impegno per la qualità, l'eleganza e l'innovazione tecnologica, valori fondamentali che da sempre caratterizzano la storia di un Gruppo che, con passione, da oltre 40 anni interpreta e soddisfa i bisogni di una clientela sempre più preparata ed esigente. Al Salone Nautico Internazionale di Genova, il Gruppo Ferretti presenta 5 novità: 2 anteprime mondiali - Ferretti 740 e Itama Fifty - e 3 anteprime italiane - Ferretti 560, Bertram 540 e Riva 86' Domino. «La partecipazione del Gruppo Ferretti al Salone Nautico Internazionale di Genova è per me sempre molto emozionante, perché proprio qui è iniziata la mia avventura nel mondo della nautica 41 anni fa. La nostra presenza quest'anno, con ben 50 imbarcazioni, riveste un'importanza ancora maggiore, perché dimostra la continua attenzione del Gruppo nei confronti dei propri Clienti, a cui offre un'ampia gamma di prodotti diversi tra loro, ma accomunati da una costante ricerca per la qualità e l'innovazione» - ha dichiarato Norberto Ferretti, presidente e Fondatore del Gruppo Ferretti. «I modelli esposti oggi a Genova mi rendono ancora più fiero dei risultati raggiunti e confermano il grande impegno con cui io e tutto il mio team abbiamo affrontato le sfide che hanno caratterizzato l'industria nautica in questi ultimi mesi." "Sono sempre più orgoglioso di essere entrato a far parte del Gruppo Ferretti e, dopo Cannes e Montecarlo, di trovarmi qui a Genova, da sempre evento clou dei saloni nautici autunnali» - ha commentato Salvatore Basile, Amministratore Delegato del Gruppo Ferretti. «Le nostre scelte strategiche saranno in linea con le caratteristiche che da sempre ci contraddistinguono: un prodotto della massima qualità, un eccellente servizio di assistenza pre e post vendita offerto ai nostri armatori, ed un'ampia gamma di eleganti imbarcazioni dotate dei più alti comfort e all'avanguardia dal punto di vista tecnologico. Inoltre, il nostro Gruppo è caratterizzato da un team fortemente coeso e ritengo che proprio queste caratteristiche continueranno ad esprimere la nostra forza». Il Gruppo Ferretti ha inoltre recentemente celebrato uno dei momenti più significativi della propria storia: il varo di un nuovo yacht, il Crn "Clarena 2", che, con i suoi 72 metri, è la nave da diporto più grande mai realizzata dal Gruppo e una delle più imponenti costruite in Italia. Risultato di un lavoro di squadra e dello spirito innovativo che si caratterizza per creatività e altissima tecnologia, è l'emblema della capacità del cantiere di anticipare e soddisfare i bisogni di un cliente esigente, rendendolo felice di aver scelto un'imbarcazione del Gruppo Ferretti. Con l'obiettivo di attuare una serie di azioni tese a potenziare le sinergie di un Gruppo che conta, al suo interno, 9 tra i più famosi e storici marchi del panorama mondiale della nautica da diporto e che vanta le competenze più avanzate in tema di ricerca e progettazione navale, il Gruppo Ferretti ha inoltre recentemente lanciato un progetto comune tra i due brand Crn e Riva per la produzione di una nuova linea di imbarcazioni dai 50 agli 80 metri. La nuova collezione, che sarà ispirata all'attuale gamma Riva, di cui rappresenta un'ideale continuazione, sarà concepita come una flotta del futuro dove la naturale tensione all'innovazione di Crn e Riva si sposa con la costante attenzione a un "design senza tempo". I nuovi yacht saranno disegnati da Mauro Micheli, che con il suo studio Officina Italiana Design ha curato fino ad oggi la progettazione di tutta la gamma Riva. Il progetto del primo modello della nuova collezione, un 68 metri dalle linee pulite, è stato presentato in anteprima mondiale al XIX Monaco Yacht Show e sarà seguito dal lancio di uno yacht da 50 metri, secondo modello della gamma.