Guatemala, precipita piccolo aereo: sei morti

Dopo il decollo un Piper è precipitato vicino a una casa della capitale prendendo fuoco dopo l'impatto con il suolo. Sei le persone a bordo: tutte morte. Illese due donne che al momento dell'incidente si trovavano nella villetta

Città del Guatemala - Un piccolo aereo, poco dopo essere decollato dall'aeroporto internazionale di La Aurora, per cause non ancora accertate è precipitato ieri a ridosso di una casa della zona residenziale di Città del Guatemala, con un bilancio di almeno sei morti. Lo ha reso noto l'edizione on line del quotidiano "Prensa Libre".

Esploso nell'impatto Secondo fonti del vigili del fuoco accorsi sul posto, il velivolo, un Piper Atzeca, è esploso ed ha preso fuoco al momento dell'impatto al suolo. Le vittime erano tutte a bordo dell'aereo. Due donne che si trovavano nella casa, una villetta con piscina, sono rimaste illese.

Quattro professori morti La Francisco Marroquin University ha reso noto che quattro dei suoi insegnanti erano a bordo del velivolo, assieme al pilota e a un altro passeggero. Le autorità locali, al momento, non sono comunque in grado di confermare con assoluta certezza il bilancio definitivo delle vittime, a causa delle difficoltà dei soccorsi.