Homi interpreta lo stile di chi acquista oggetti per la casa e la persona

Da venerdì 16 a lunedì 19 settembre si tiene nei padiglioni di Fiera Milano il Salone degli stili di vita. Tutte le novità per il buon vivere presentate da 1460 espositori. Il bello e il ben fatto del made in Italy simboleggiati dalla Piazzetta Capri. La "Magnifica Forma" dedicata alla Reggia di Caserta. Una mostra con 150 bijoux italiani d'autore contemporanei. E a Milano dal 21 al 27 settembre apre Homi Temporary Shop: vendita per sostenere le attività della comunità San Patrignano

Lo stile dell’abitare si confronta con nuovi trend e interessi che si intrecciano nel lifestyle italiano e varcano i confini cambiando la filosofia del vivere la casa e il benessere personale: dalla tavola alla cucina, dai complementi d’arredo all’oggettistica, dai profumi ai gioielli, dal tessile al food di qualità in confezione regalo. In tempi in cui gli oggettiper la casa e per la persona caratterizzano sempre di più lo stile e la personalità di chi li acquista. E’ quello che si scopre a Homi, il salone degli stili di vita che si tiene nei padiglioni di Fiera Milano da venerdì 16 a lunedì 19 settembre.

Una manifestazione unica per layout, eleganza degli allestimenti, varietà di espositori presenti e che quest’anno ha una connotazione particolare di "italianità" fra bello e ben fatto del nostro Paese, simboleggiati da un’area dedicata alla Piazzetta di Capri, uno simboli dell’Italia nel mondo, come sottolinea l’amministratore delegato di Fiera Milano, Corrado Peraboni: “Elemento di richiamo nell'area Homi Fashion & Jewels in particolare per buyer e visitatori stranieri invitati a scoprire le eccellenze italiane”. Notazione importante perché a Homi il 25% dei 1.460 espositori sono esteri, il 3% in più e Fiera Milano in collaborazione con Ita-Ice ha svolto un importante lavoro sui mercati più interessati al made in Italy: fra i circa 30 Paesi rappresentati nella manifestazione, sono attese delegazioni numerose in particolare da Cina, Russia, Stati Uniti, Sudafrica, India ed Emirati Arabi e ci si aspetta anche una presenza importante di visitatori professionali dai Paesi europei e, nonostante la crisi, dalla Russia.

Stili, tendenze, atmosfere, ambienti e oggetti per il buon vivere cce si scoprono nei settori espositivi Living Habits e Home Texile, Fashion & Jewels e nel nuovo Homi Smart. E ancora essenze e profumazioni, soluzioni per gli ambienti dedicati ai bimbi, spazi pensati che raccontano anche la bellezza del food e delle sue confezioni, spazi dedicati al benessere e alla cura della persona. Tendenze e novità al centro anche delle aree speciali.
A partire da Homi Sperimenta, Homi Creazioni e Creazioni Designer dedicate alla sperimentazione con progetti e proposte di giovani designers e artisti dove scoprire proposte innovative e rivisitazioni. Rimarcate dalla presenza dei vincitori di Homi Maker Design Awards, il concorso giovani creativi under 35 anni. Mentre Dream-Desire-Design è dedicato ai talenti del design internazionale con una selezione di novità ideate e prodotte in Belgio, Grecia, Finlandia, Spagna, Portogallo, Regno Unito, Svezia e Giappone.

Novità interessante e originale è Daunoacento, area in cui sono protagonisti pezzi unici e tirature fino a 100 pezzi, certificate dai creativi e aziende per punti vendita di prodotti particolari che non soffrono della concorrenza di negozi o di vendite su internet superscontate. Retailers, interior designers, buyer e addetti ai lavori possono così trovare per la prima volta un'offerta unica, limitata e di qualità.

Homisphere invece prefigura i nuovi orizzonti del consumo dedicando questa edizione di settembre all’interazione del visitatore, svelando una nuova identità del design che ricerca le migliori tecnologie per l'aggiungere valore concreto e reale alla vita quotidiana. Tanti gli appuntamenti in programma che coinvolge aziende pronte a condividere con professionisti, creativi e altre potenziali aziende partner la loro visione di futuro e di innovazione sui temi della luce, del calore, dell’efficienza energetica, del comfort e del benessere.

Homi Class racconta l’amore per le forme del passato e la loro interpretazione nello stile contemporaneo. Il nuovo classico vive in atmosfere che reinterpretano uno stile intramontabile riconosciuto nel mondo per la sua unicità e bellezza. Prodotti di altissima qualità che le aziende espositrici sono inoltre in grado di personalizzare secondo particolari esigenze, anche legate al contract. E’ particolare invece Homi Food dove i “vestiti”, le confezioni, fanno di quel prodotto un’icona di stile, un racconto della tradizione, un’intuizione estetica. L’area presenta una selezione di aziende - grandi eccellenze agroalimentari - caratterizzate da un’accurata e accattivante ricerca del prodotto e del packaging, in cui il food diventa idea regalo innovativa.

Un’altra novità riguarda il mondo dei bambini: è #Kdsgn - we ware kids nel satellite Kid Style (Pad. 10) con un allestimento suggestivo e interattivo, un percorso alla scoperta dei cinque sensi, “filtrato” dalla fantasia dei piccoli, nel quale anche gli adulti potranno riscoprire gioia e stupore. Realizzato da Robert Cutty con il supporto scientifico di Francesco Schianchi, prevede una particolare installazione - a cura di Plastic Fantastique, atelier che progetta e realizza temporary spaces tramite installazioni inflate - che racchiude e ingloba, come una grande bolla, il percorso.

Infine Fragrance Lab - Realizzato con Mouillettes & Co. - si articola su tre percorsi fondamentali: formazione, consulenza, expertise olfattiva. I visitatori e gli espositori di ogni settore merceologico potranno acquisire spunti, elaborare nuove soluzioni, esplorare nuove modalità per dare risalto alle loro attività professionali approfondendo le potenzialità del senso dell’olfatto.
Nel Fragrance Lab avranno a disposizione laboratori profumati progettati “su misura”, atelier interattivi destinati a sviluppare nuovi strumenti di argomentazione e differenziazione dei prodotti per arricchire un linguaggio sensoriale ed emozionale. Su appuntamento si può fissare anche un mini test individuale.

MOSTRE ED EVENTI

La Magnifica Forma, dedicata al design museale e al patrimonio artistico italiano per offrire idee e prodotti per il merchandising e la promozione, propone questa edizione una inedita oggettistica ispirata alla Reggia di Caserta, riconosciuta progetto speciale del ministero dei Beni e delle Attività Culturali. E’ una splendida valorizzazione del "saper fare" italiano con la costruzione di una sorprendente vetrina di tessuti, cristalli, fusioni in bronzo, argenterie, vetri pregiati, porcellane e maioliche, corallo, marmi, gioielleria , mosaici marmorei accolti da una scenografia dedicata alle bellezze della Reggia e del suo parco.

A chiudere il ciclo di mostre dedicato ai Maestri e ai Capolavori del Bijou italiano, percorso iniziato a settembre 2015, è Bijoux Italiano Contemporaneo, tra moda, design, manifattura, che racconta la storia del bijoux dagli anni 2000 ai giorni nostri, tra crisi e opportunità. Attraverso circa 150 opere, selezionate dalla curatrice Alba Cappellieri, professoressa di Design del gioiello e dell’accessorio al Politecnico di Milano, si snoda la narrazione fra materia e emozioni, di mode che cambiano e confermano il ruolo unico del bijou tra gli accessori che più contribuiscono a testimoniare l’evoluzione del gusto.

IL DESIGN GIOVANE

Creatività e innovazione danno vita a Design Competition – Creatività, l’iniziativa promossa da Regione Lombardia, in collaborazione con Unioncamere Lombardia, Adi - Associazione per il Disegno Industriale, che ha messo in contatto giovani designer under 35 con piccole e medie aziende manifatturiere lombarde: 40 prototipi, nati dai 40 progetti selezionati, saranno presentati in anteprima a Homi e 39 aziende del territorio lombardo abbinate ai vari designer, potranno realizzare prodotti reali da produrre in serie e immettere sul mercato. Ai progetti italiani si uniranno anche quattro progetti di giovani designer selezionati dal Centro per il Design della Regione tedesca dell’Assia secondo gli stessi criteri del bando di Regione Lombardia.

HOMI E SAN PATRIGNANO

Dalla Fiera a Milano dove Homi racconta il suo stile alla metropoli e al pubblico che la vive quotidianamente, attraverso altri momenti di incontro. Dal 21 al 27 settembre Il salone degli stili di vita aprirà il suo Homi Temporary Store in città: nello spazio di via Paolo Sarpi 60 (dalle ore 10 alle 18) metterà a disposizione una scelta di oggetti e accessori la cui vendita contribuirà a sostenere le attività della comunità San Patrignano. l’iniziativa darà l’opportunità a tutti di acquistare alcuni prodotti selezionati dall’offerta della manifestazione a prezzi speciali, destinando l’intero ricavato delle vendite alla comunità. Un contributo importante per San Patrignano che dal 1978 ospita tutti coloro che gli chiedono aiuto in maniera completamente gratuita, provvedendo a loro in toto, senza pesaresulle casse dello Stato a cui fa risparmiare oltre 30 milioni di euro l’anno. I clienti del Temporary Shop potranno scegliere tra pezzi unici appartenenti a tutti i settori merceologici di Homi, oggetti e complementi per la tavola, per cucina, l’arredo e il tessile per la casa, passando per le profumazioni, fino agli articoli da regalo. Non mancheranno, poi accessori per la persona e bijoux. L’evento costituirà una piacevole e insolita occasione per scoprire le nuove proposte di stile e trovare l’opportunità per offrire un personale contributo di solidarietà.