HoMi, 62mila visitatori per la "casa dello stile"

Innovazione e sperimentazione hanno caratterizzato l'ottava edizione della manifestazione di Fiera Milano che ha richimato il 18% di buyer dall'estero

Oltre 62mila visitatori, il 18% stranieri provenienti da 34 Paesi per l’edizione numero otto di HoMi, il Salone degli stili di vita di Fiera Milano che ha puntato sulle proposte innovative e sulle aree di sperimentazione con una grande attenzione alla creatività dei giovani che hanno affiancato i satelliti espositivi che hanno spaziato dai prodotti per la casa, la tavola e la persona. Non solo, salone di stili, ha idealmente aperto l’inizio della fashion week milanese.

Hub di business e di lancio di trend con 1.370 espositori (il 34% esteri da 37 Paesi) che ha richiamato visitatori e buyer italiani e esteri: dall’Europa i Paesi più rappresentati sono stati Spagna, Francia, Germania, Grecia e Portogallo e dal resto del mondo sono giunti operatori da Russia, Cina, Giappone e Stati Uniti, questi ultimi con forti presenze e le new entry dal Centro America.

Il Salone degli stili di vita si è confermato un appuntamento ricco di proposte in linea con le attese degli operatori alla ricerca di prodotti caratterizzati da un alto tasso di sperimentazione e novità particolarmente originali e dai contenuti esperienziali: un progetto di manifestazione riconosciuto, apprezzato e ormai consolidato, in grado di dare spazio anche a un nuovo e più evoluto concetto di italianità, senza dimenticare la tradizione dell’oggettistica nel nostro Paese.

HoMi rappresenta un punto di riferimento per scoprire i nuovi trend, a cui sono stati dedicati spazi a tema, come HoMi Trends, che ha raccolto le tendenze di stile individuate da Wgsn, HoMi Smart, con prodotti e iniziative legati al tema del connubio tra tecnologia e design, Creazioni, la sezione riservata ai giovani creativi, Da Uno a Cento, iniziativa dedicata a pezzi unici o a tiratura limitata, HoMi Asia Design che ha dato spazio ai designer che si ispirano a stili e tecniche del più grande fra i Continenti.

Confermato anche il forte interesse per HoMi Fashion&Jewels, il grande satellite a bijoux e accessori per la persona, sempre ricco di spunti, che ha costituito il principale punto di incontro per i convegni e i workshop che hanno animato la manifestazione. Una spinta alla creatività e al rapporto fra designer emergenti e aziende Infine, ampio spazio ai designer emergenti, sia attraverso l’area dedicata all’iniziativa Design Competition–Condivisione, sia attraverso la collaborazione con il PoliDesign e alla sua indagine sui nuovi materiali. Non sono poi mancate la aree Sperimenta e Sperimenta Design, oltre ai vincitori del concorso HoMi Design Award che hanno ulteriormente ampliato la proposta di nuove forme di stile.

Prossimo appuntamento con HoMi dal 25 al 28 gennaio 2018 a Fiera Milano.