Homi Fashion&Jewels, nuova data e layout per il salone: così l'accessorio moda fa sistema

L'edizione 2020 si terrà in Fiera Milano dal 15 al 18 febbraio a ridosso della Fashion Week e in concomitanza con Micam e Mipel con un'offerta italiana ed estera unica per il mondo accessory

Nuovi percorsi espositivi e nuove date per Homi Fashion&Jewels - la prossima edizione si terrà dal 15 al 18 febbraio 2020 in Fieramilano (Rho) - che sviluppa anche nuove strategie per rispondere alle richieste delle aziende e dei compratori italiani ed esteri. Evoluzione avviata quest’anno con l’obiettivo di confermare e rafforzare il ruolo di unico polo di riferimento per l’universo accessory con una proposta ampia,: dall’accessorio moda, al bijoux, al gioiello trendy, dal beachwear, alla componentistica, dalle pietre dure a quelle colorate.

La nuova data, posticipata rispetto agli anni scorsi, è una novità importante perché cade a ridosso della Milan Fashion Week ed è in linea con gli appuntamenti moda del Micam, il Salone internazionale della calzatura e di Mipel, il Salone della pelletteria. In questo modo Homi Fashion&Jewels fa sistema con gli alti appuntamenti fieristici milanesi e in particolare con quelli del segmento accessorio moda.

Innovazione, design, savoir-faire artigiano e internazionalità sono i punti di forza della manifestazione di Fiera Milano che presenta collezioni e degli oggetti che spaziano per tutte le categodie di prodotto e di mercato, price-level, occasione d’uso e processi d’acquisto. Proposte uniche dall’Italia e da tutto con elevati standard qualitativi in un mix di soluzioni più tradizionali, originali e innovative con grande attenzione alla sperimentazione delle piccole e grandi realtà imprenditoriali per materiali, processi e creatività: dalla filiera classica agli circuiti see-now-buy-now emergenti. Da sottolineare anche il forte contenuto internazionale della manifestazione con circa il 30% di espositori esteri.

Il format si rinnova proponendo un layout ridisegnato e pensato tenendo conto delle più attuali logiche distributive: il salone non sarà più suddiviso in categorie merceologiche ma in percorsi di visita strutturati sulle esigenze del visitatore e del suo target finale. Due le macro-aree principali, destinate a tipologie di acquisto diverse: la prima per le proposte più di ricerca e di tendenza, la seconda dedicata a un’offerta a più ampio respiro commerciale.

A questo si aggiungono i temi della ricerca e sperimentazione in base ai quali viene svolta un’intensa attività di scouting per selezionare il meglio dell’universo accessory e si avvale di operatori profilati e di partnership importanti, tra le quali la collaborazione riconfermata anche per quest’anno con Ice-Ita, l’agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, con l’obiettivo di sviluppare nuovi rapporti con i buyer provenienti dai mercati oltreoceano più interessati al made in Italy.

Ai prodotti in esposizione e agli iaffari si affiancano i contenuti di talk, workshop, sfilate, momenti di incontro e condivisione che definiscono lo stato dell’arte, i trend del futuro a livello creativo e di nuove opportunità di business.

Prossimi appuntamenti con le novità di Homi Fashion&Jewels dal 15 al 18 febbraio e dal 19 al 22 settembre 2020.