Homi porta a New York lo stile italiano dell'abitare

Oltre 50 brand made in Italy con Fiera Milano negli Stati Uniti: dopo la Russia gli Stati Uniti nuovo mercato per l'export delle nostre imprese. La manifestazione da sabato 16 a martedì 19 maggio al Jacob K. Javits Center in contemporanea con l' International Contemporary Furniture Fair, fiera top nel Nord America nel settore dell’arredo e della decorazione della casa

Homi debutta negli Stati Uniti, da Milano a New York, dove il Salone degli stili di vita di Fiera Milano si presenta da sabato 16 a martedì 19 maggio al Jacob K. Javits Center in contemporanea con Icff - International Contemporary Furniture Fair. Che è una delle più importanti e seguite manifestazioni del Nord-America nel settore dell’arredo e della decorazione della casa.

Si tratta di uno sbarco importante, questo in America, dopo quello in Russia, che fa parte della strategia internazionale di Fiera Milano che, attraverso le sue manifestazioni aiuta settori chiave del made in Italy a esportare le sue eccellenze. Il mercato interior design statunitense è un settore di grande interesse che ha raggiunto 1 miliardo di dollari nel 2014 e che conta 13.000 aziende di design e architettura e oltre 17.000 designers indipendenti, mercato per il quale si stima inoltre un tasso di crescita annuo fra il 5 e il 6% nei prossimi 3-5 anni.

I focus per l’edizione di New York sono quelli più in linea con le esigenze del mercato americano, dall’home decoration alle fragranze, dall’illuminazione ai complementi tessili per la casa. In mostra le proposte di oltre 50 brand con ambientazioni di forte impatto emozionale. La prima di queste è il progetto Italian Luxury Interiors - organizzato in collaborazione con Artex - Centro per l’artigianato artistico e tradizionale della Toscana, Ice, Confartigianato Imprese e Cna - che ricrea che ambienti particolarmente glamour di un casa secondo lo stile e lo spirito dell'interior italiano.

E poi l’area HomiSphere, il concept che declina i nuovi stili di vita nelle espressioni dell’enogastronomia, dell’ospitalità e del contract. Rivolgendosi ad un segmento di mercato alla ricerca di gusto, comfort, design ed esclusività, HomiSphere disegna nuovi format per offrirli al visitatore con il gusto e l’eleganza del made in Italy. La missione di Homi a New York però non si limita a presentare agli operatori americani il lusso e lo stile italiano, ma punta anche ad attrarre buyer e aziende, promuovendo le potenzialità del bacino di utenza europeo cui si rivolge l’edizione italiana di Homi che tornerà inscena per la sua quarta volta dal 12 al 15 settembre a Milano, durante Expo Milano 2015.