Il lifestyle di Homi piace all'estero: +16% i visitatori stranieri

Buyer in aumento alla manifestazione di Fiera Milano: i Paesi più rappresentati Cina, Francia e Russia con aumenti più significativi per Spagna (+50%) e Giappone (+28%). Prossimi appuntamenti: HoMi Mosca dal 14-17 ottobre 2015 e HoMi Milano dal 29 gennaio al 1 febbraio 2016. L'ad Peraboni: "Il 25% degli espositori, circa 300, hanno mostrato di voler investire nella prossima edizione iscrivendosi prima di lasciare i padiglioni”

Ha chiuso con il 16% di visitatori stranieri in più, provenienti da 105 Paesi, la seconda edizione autunnale di HoMi il Salone degli Stili di Vita di Fiera Milano. Tra i gli stati esteri i più rappresentati sono stati Cina, Francia e Russia con aumenti più significativi per Spagna (+50%) e Giappone (+28%). Proprio gli stranieri, in aumento in cifre assolute, costituiscono un segnale forte per la manifestazione che è in grado di porsi su mercati diversi offrendo proposte concrete e interessanti per il gusto e lo stile globale. Segnale importante anche per il nostro made in Italy e per l'export, mentre il mercato interno per molte merceologie ancora non mostra segnali di ripresa . Un modo nuovo di concepire una manifestazione fieristica, capace di mutare nel segno della continuità edizione dopo edizione con eventi e iniziative espositive che valorizzano le aziende, offrono idee, descrivono tendenze, hanno nel design e nella creatività un indubbio punto di forza. Una dinamicità, immagine di un mercato in continuo cambiamento, attento alla tradizione del Made in Italy e non solo, ma soprattutto teso a un rinnovamento orientato al prodotto di nicchia, dalla forte personalità.

“Attraverso HoMiI abbiamo portato a Milano un mondo in fermento, tra le 1400 aziende espositrici, il 25% delle quali straniere da 39 Paesi, tra brand affermati e nuove start-up dello stile – commenta Corrado Peraboni, amministratore delegato di Fiera Milano –. Realtà così diverse hanno mostrato di saper unire gusto globale alla cultura dei singoli Paesi da cui provenivano. Ampio spazio è stato dato al made in Italy, amato in tutto il mondo, capace di evolversi, globalizzarsi e rendersi differente pur restando esclusivo e ricco della tipicità che piace e ha soddisfatto i compratori. I buyer esteri presenti in manifestazione sono arrivati da 71 Paesi, richiamati dalla collaborazione di Fiera Milano con Ice—Ita. Importante sottolineare che il 25% degli espositori presenti, circa 300, hanno mostrato di voler investire nella prossima edizione iscrivendosi ancor prima di lasciare i padiglioni”.

Satelliti espositivi e aree eventi hanno caratterizzato l’ampio respiro di questa edizione di HoMi, con iniziative collaterali che hanno spaziato da incontri per professionisti a iniziative dedicate alla valorizzazione dei designers emergenti. Tra i numerosi eventi che hanno caratterizzato la manifestazione, anche La Magnifica Forma, mostra-evento sul design museale che porterà HoMi in città perché dal 24 settembre al 18 ottobre la mostra sarà aperta al pubblico nella sala del Collezionista del Palazzo delle Stelline, la prestigiosa location milanese al centro di eventi legati a Leonardo da Vinci in occasione di Expo Milano 2015, creando così un altro momento di interesse legato ad arte, cultura e design.

I prossimi appuntamenti del Salone degli Stili di Vita sono HoMi Mosca, dal 14-17 ottobre 2015 al Crocus Expo Center e HoMi Milano dal 29 gennaio al 1 febbraio 2016.