Il packaging "intelligente" parla con il consumatore e allunga la vita dei prodotti

Prodotti innovativi e soluzioni originali per l'imballo in mostra a Ipack-Ima. Semplificano la vita a chi li usa e fanno risparmiare tempo e denaro

L'importanza del packaging di un prodotto si può riassumere così: fa risparmiare tempo e soldi, allunga la durata del cibo, evita piccoli incidenti domestici. Semplifica la vita, da momento dell'acquisto a quello del consumo. Quelli più originali e innovativi li propone a Fiera Milano Ipack-Ima, la grande mostra mondiale delle tecnologie di processo e confezionamento dei prodotti food e non food.

Quante volte capita al bar di non poter usare due mani per aprire la bustina del dolcificante o del miele da versare nel cappuccino? Ecco la soluzione, semplice ma geniale: la bustina ha un piccolo taglio centrale che si apre facendo semplicemente pressione con due dita. E sempre in tema di aperture "intelligenti", ecco il sacchetto per alimenti che aderisce come una seconda pelle ad esempio al pollo: fa da barriera ai liquidi, trattiene perfettamente gli odori, si apre con la massima facilità tirando con indice e pollice attraverso due fori nel film

C’è anche chi ha pensato a dosare la giusta quantità di prodotto, senza sporcarsi le dita. Come? Con una pratica bustina dotata di un cucchiaino col manico vuoto. Basta inserirlo nel tappo della busta, schiacciare e lentamente crema , mousse di frutta o passato pronto di verdura per il bebé, scivolano nel cucchiaio. Se invece il bimbo è cresciuto e dalla bustina beve il succo di frutta o il latte al cacao, il cucchiaio non serve, ma c’è un tappo da collezione che si trasforma in gioco. I suoi bordi sagomati si possono incastrare a quelli di altri tappi, creando costruzioni impilabili.

Ecco anche un prodotto per gli ipovedenti: un barattolo che grazie ad un microchip con microaltoparlante inserito nell’etichetta, “parla”. Basta toccarlo e parte una registrazione, lunga fino a quattro minuti, che descrive origine, tipo di prodotto, caratteristiche, data di scadenza. Al passo con i nuovi ritmi quotidiani è anche l’alternativa alle tradizionali vaschette degli affettati che una volta aperte non si possono richiudere per conservare il prodotto eventualmente avanzato. La risposta è un contenitore per il salame a forma di porta Cd, in cui le fette sono impilate e si staccano velocemente quando si vuole consumarle. Vantaggi? Il contenitore “veste” perfettamente il contenuto migliorando la conservazione poiché riduce lo spazio vuoto e quindi l‘aria al suo interno, e la confezione è perfettamente richiudibile.

La lunga durata è sempre più importante: per il gusto, per il portafoglio e per l’ambiente. Basta aggiungere agenti antimicrobici nelle buste delle fragole, e inserire additivi che uccidono i batteri nelle cassette di cartone usate per le mele e le pere. Così si rallenta la maturazione e quindi si allunga fino al doppio la vita del prodotto sul banco del supermercato, prevenendo la formazione di muffe, si mantengono colore, profumo, consistenza e sapore.