Indesit promuove l’ambiente a scuola insieme al Fai

Un kit spiega ai giovani l’importanza di beni come acqua ed energia Merloni: «Coniugare lo sviluppo economico con quello sociale»

Aiutare i più piccoli ad amare l’ambiente scoprendo quanto siano preziosi acqua ed energia: è con questo obiettivo che Indesit Company ha avviato insieme al Fai, il Fondo per l’ambiente Italiano, una campagna di sensibilizzazione nelle scuole primarie e secondarie di primo grado. L’iniziativa battezzata «Fai la tua parte!», prevede la distribuzione a ogni classe che ne farà richiesta di un apposito kit interdisciplinare Acqua&Energia.
A oggi hanno già aderito al progetto più di mille classi (25mila studenti), oltre il 20% del totale. Il kit è pensato come utile strumento non solo per scoprire le caratteristiche di queste due risorse preziose, ma anche per stimolare efficacemente responsabilità e motivazione nelle nuove generazioni. Mostrando le prove che i nostri piccoli gesti individuali, così come le abitudini e le scelte della società, si riflettono ovunque: sul clima, sull’ambiente, sui popoli e su noi stessi. «Fai la tua parte!» è quindi un importante progetto educativo, patrocinato dal ministero dell’Ambiente (all’interno del protocollo d’intesa con il ministero della Pubblica Istruzione), con cui Indesit Company conferma quella vocazione verde con cui progetta i propri elettrodomestici aiutando le famiglie a risparmiare energia e quindi denaro. Il gruppo industriale di cui Vittorio Merloni è azionista di riferimento e presidente (950 milioni il fatturato del terzo trimestre a fronte di 34 milioni di profitti), ha infatti da sempre interpretato l’attenzione alla natura come uno dei propri valori cardine. Ecco perché il progetto prevede la realizzazione di un programma di rispetto ambientale da parte delle singole classi e la trasformazione delle «buone azioni» dei più piccoli in interventi a favore della collettività.
Grazie al sostegno di Indesit Company, riprenderanno infatti a zampillare senza alcun spreco d’acqua le quattro fontane del Parco Villa Gregoriana, a Tivoli, uno degli splendidi beni tutelati dal Fai. Più generale l’iniziativa di Indesit Company punta ad aumentare la coscienza verde del nostro Paese perché ancora pochi conoscono bene i prodotti di uso quotidiano. E ancor più raramente, sottolineano dalla Indesit, si chiedono «quanta natura è occorsa per produrre questo oggetto» oppure «quali conseguenze ha causato all’ambiente il suo utilizzo o il suo abbandono come rifiuto».
La creazione di questa coscienza nei ragazzi e nelle famiglie è il primo fondamentale passo per la tutela della natura. «Coniugare lo sviluppo economico con quello sociale è un impegno che un’azienda responsabile non può più evitare di assumersi», spiega il presidente Merloni, sottolineando come ogni anno Indesit Company traduce questa filosofia in «scelte orientate ad ascoltare le esigenze e i bisogni dei consumatori e individuare, così, le migliori soluzioni tecnologiche in grado di rendere i prodotti sempre più ecocompatibili».