Infortuni sul lavoro: prevenire è meglio

Due serate di giochi, musica, cortometraggi e cartoon per promuovere l’informazione sui disturbi e gli infortuni dovuti al «carico da lavoro». Il tutto, nella cornice di Castel Sant’Angelo, messo eccezionalmente a disposizione per le serate di oggi e domani dalla soprintendenza per il Polo Museale Romano. L’iniziativa si chiama «Alleggerisci il carico!» ed è organizzata dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro. Lo scopo è la prevenzione dei Dms, disturbi muscolo-scheletrici legati a ogni tipo di attività che, secondo le statistiche, rappresentano la tipologia di infortuni sul lavoro più diffusa in ambito europeo. Circa il 24 per cento dei lavoratori dell’Unione, infatti, soffre di mal di schiena e il 22 per cento lamenta dolori muscolari.
Le due serate a Castel Sant’Angelo propongono un viaggio attraverso la sicurezza sul lavoro. Un percorso interattivo gratuito fornirà informazioni semplici sulla prevenzione di questi disturbi. Al Passetto di Borgo saranno proiettati cartoon che esemplificano i rischi di un carico di lavoro eccessivo, inteso sia come «pesi» effettivamente trasportati sia come l’insieme di tensioni cui il fisico è sottoposto durante l’attività lavorativa. Nel percorso didattico allestito al Bastione di San Marco sarà anche possibile fare un test per scoprire a quali stress e pericoli è esposto il proprio corpo. Spettacoli di cabaret al Bastione San Matteo, mentre nell’edificio che ospita il cortile dell’Angelo i visitatori troveranno un concerto di musica folk e uno spazio informativo. L’itinerario termina nel Cortile della Balestra, con la proiezione di cortometraggi sulla sicurezza nei luoghi di lavoro.