Ma per ben tre volte non ha pagato i debiti

Tedeschi moralisti con l'Italia però sono stati sempre salvati quando sono andati in default

Cosa sarebbe oggi la Germania se avesse sempre onorato con puntualità il proprio debito pubblico? Forse non a tutti è noto, ma il Paese della cancelliera Merkel è stato protagonista di uno dei più grandi, secondo alcuni il più grande, default del secolo scorso, nonostante non passi mese senza che Berlino stigmatizzi il comportamento vizioso di alcuni Stati in materia di conti pubblici. E invece, anche la Germania, la grande e potente Germania, ha qualche peccatuccio che preferisce tenere nascosto. Anche se numerosi sono gli studi che ne danno conto, di seguito brevemente tratteggiati.
Riapriamo i libri di storia e cerchiamo di capire la successione dei fatti. La Germania è stata protagonista «sfortunata» di due guerre mondiali nella prima metà dello scorso secolo, entrambe perse in malo modo. Come spesso accade in questi casi, i vincitori hanno presentato il conto alle nazioni sconfitte, in primis alla Germania stessa.
Un conto salato, soprattutto quello successivo alla Prima guerra mondiale, talmente tanto salato che John Maynard Keynes, nel suo Conseguenze economiche della pace, fu uno dei principali oppositori a tale decisione, sostenendo che la sua applicazione avrebbe minato in via permanente la capacità della Germania di avviare un percorso di rinascita post-bellica.
Così effettivamente accadde, poiché la Germania entrò in un periodo di profonda depressione alla fine degli anni '20 (in un più ampio contesto di recessione mondiale post '29), il cui esito minò la capacità del Paese di far fronte ai propri impegni debitori internazionali.
Secondo Scott Nelson, del William and Mary College, la Germania negli anni '20 giunse a essere considerata come «sinonimo di default». Arrivò così il 1932, anno del grande default tedesco. L'ammontare del debito di guerra, secondo gli studiosi, equivalente nella sua parte «realistica» al 100% del Pil tedesco del 1913 (!), una percentuale ragguardevole.
Poi arrivò al potere Hitler e l'esposizione debitoria non trovò adeguata volontà di onorare puntualmente il debito (per usare un eufemismo). I marchi risparmiati furono destinati ad avviare la rinascita economica e il programma di riarmo. Si sa poi come è andata: scoppio della Seconda guerra mondiale e seconda sconfitta dei tedeschi.
A questo punto i debiti pre-esistenti si cumularono ai nuovi e l'esposizione complessiva aumentò. Il 1953 rappresenta il secondo default tedesco. In quell'anno, infatti, gli Stati Uniti e gli altri creditori siglarono un accordo di ridefinizione complessiva del debito tedesco, procedendo a «rinunce volontarie» di parte dei propri crediti, accordo che consentì alla Germania di poter ripartire economicamente (avviando il proprio miracolo economico, o «wirtschaftswunder»). Il lettore non sia indotto in inganno: secondo le agenzie di rating, anche le rinegoziazioni volontaristiche configurano una situazione di default, non solo il mancato rimborso del capitale e degli interessi (la Grecia nel 2012 e l'Argentina nel 2001 insegnano in tal senso). Il risultato ottenuto dai tedeschi dalla negoziazione fu davvero notevole:
1) l'esposizione debitoria fu ridotta considerevolmente: secondo alcuni calcoli, la riduzione concessa alla Germania fu nell'ordine del 50% del debito complessivo!
2) la durata del debito fu estesa sensibilmente (peraltro in notevole parte anche su debiti che erano stati non onorati e dunque giunti a maturazione già da tempo). Il rimborso del debito fu «spalmato» su un orizzonte temporale di 30 anni;
3) le somme corrisposte annualmente ai creditori furono legate al fatto che la Germania disponesse concretamente delle risorse economiche necessarie per effettuare tali trasferimenti internazionali.
Sempre secondo gli accordi del '53, il pagamento di una parte degli interessi arretrati fu subordinata alla condizione che la Germania si riunificasse, cosa che, come noto, avvenne nell'ottobre del 1990. Non solo: al verificarsi di tale condizione l'accordo del 1953 si sarebbe dovuto rinegoziare, quantomeno in parte. Un terzo default, di fatto. Secondo Albrecht Frischl, uno storico dell'economia tedesco, in una intervista concessa a Spiegel, l'allora cancelliere Kohl si oppose alla rinegoziazione dell'accordo. A eccezione delle compensazioni per il lavoro forzato e il pagamento degli interessi arretrati, nessun'altra riparazione è avvenuta da parte della Germania dopo il 1990.
Una maggiore sobrietà da parte dei tedeschi nel commentare i problemi altrui sarebbe quanto meno consigliabile. Ancora Fritschl, precisa meglio il concetto: «Nel Ventesimo secolo, la Germania ha dato avvio a due guerre mondiali, la seconda delle quali fu una guerra di annientamento e sterminio, eppure i suoi nemici annullarono o ridussero pesantemente le legittime pretese di danni di guerra. Nessuno in Grecia ha dimenticato che la Germania deve la propria prosperità alla generosità delle altre nazioni (tra cui la Grecia, ndr)». È forse il caso di ricordare inoltre che fu proprio il legame debito-austerità-crisi che fornì linfa vitale ad Adolf Hitler e alla sua ascesa al potere, non molto tempo dopo il primo default tedesco.
Tre default, secondo una contabilità allargata. Non male per un Paese che con una discreta periodicità continua a emettere giudizi moralistici sul comportamento degli altri governi. Il complesso da primo della classe ottunde la memoria e induce a mettere in soffitta i propri periodi di difficoltà. «Si sa che la gente dà buoni consigli se non può più dare il cattivo esempio». Era un tempo la «bocca di rosa» di De André, è oggi, fra gli altri, la bocca del Commissario europeo Ottinger (e qualche tempo fa del ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schauble). A suo avviso, Bruxelles «non si è ancora resa abbastanza conto di quanto sia brutta la situazione» e l'Europa invece di lottare contro la crisi economica e del debito, celebra «il buonismo» e si comporta nei confronti del resto del mondo come una maestrina, quasi un «istituto di rieducazione». Accidenti, da quale pulpito viene la predica.

*Preside Facoltà Economia Università Lum "Jean Monnet"

Commenti
Ritratto di limick

limick

Mar, 04/06/2013 - 08:31

I tedeschi hanno 2 facce e 2 culone come tutti gli altri, anzi la storia ci insegna che il carattere nazista dei tedeschi non si e' mai spento. Anche quando ci hanno messo la faccia, della culona.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 04/06/2013 - 08:33

non ci stupirebbe che i tedeschi ora si comportino come si stanno comportando i comunisti italiani: pretendono e non pagano! essendo tedeschi, sono anche tirchi e maneschi! presto però i conti li faremo noi, italiani, greci, spagnoli, portoghesi.... hai voglia a gridare pietà!

canaletto

Mar, 04/06/2013 - 08:50

COME AL SOLITO CHI NE FA LE SPESE SIAMO NOI, COSIDETTI POPOLO E NAZIONE SOVRANA. MI CHIEDO: I SOLDI DELL'IMU COME SONO STATI SCIALACQUATI VISTO CHE NESSUNO NE PARLA???

angelomaria

Mar, 04/06/2013 - 09:15

colpe da pagareconsiderando che costarono millioni di vittime poi si parlera di soldi

TONI-GARATTI

Mar, 04/06/2013 - 09:30

Direi che c'è una grande differenza tra i debti di guerra (una rapina dei cosidetti vincitori) e quelli dovuti a corruzione, insipienza, inciviltà ecc ecc. simboli dell'Italia vincitrice AhAhAh

Ritratto di indi

indi

Mar, 04/06/2013 - 09:31

Il tutto senza contare l'efferatezza della carneficina compiuta. Il denaro, bene o male, può essere restituito, ma i circa 8 mln di morti della I Guerra Mondiale e i 60 mln di persone, tra civili e non, che hanno perso la vita durante il II conflitto mondiale, chi li restituisce? Altro che pubblicare sui giornali, come spesso fanno, il piatto di spaghetti con la pistola al suo interno! Fondamentalmente, sono ancora fieri di quello che hanno fatto, si sentono Deutschland über alles, come scandalosamente affermano ancora oggi, nonostante tutto, nel loro inno nazionale. Nemmeno il pudore del silenzio si sentono in dovere di pagare all'umanità! Fottuti mangia crauti!

franco@Trier -DE

Mar, 04/06/2013 - 09:45

La Germania non deve dare niente a nessuno , se tutte le nazioni che hanno fatto guerre dovessero pagare i danni e i morti fatti anche l'Italia Dovremmo metterci dentro, infine è l'Italia e gli italiani che devono ringraziare la Germania per i milioni di euro che ogni anno i turisti tedeschi lasciano in Italia che se non fosse per lei l'Italia sarebbe a livello Grecia che pronto ci sarà.L'ITALIA DEVE DIMINUIRE IL DEBITO PUBBLICO O RESTERETE NELLA MERDA.Limik la culona il culone lo sta facendo a voi svegliatevi con i vostri politici ladroni e corrotti .

Baloo

Mar, 04/06/2013 - 09:56

Per salvare l'Europa ,la Germania sia espulsa, perché sostanzialmente antidemocratica ed imperialista, incapace di una visione solidale fra i popoli del continente.

Libertà75

Mar, 04/06/2013 - 10:17

Alle prossime elezioni tedesche sapremo se l'Europa prenderà la strada dell'unità o della terza guerra mondiale. Ai posteri l'ardua sentenza

tai pan

Mar, 04/06/2013 - 10:48

franco@trier il suo commento è perfettamente allineato con la incommensurabile arroganza tedesca. Le faccio anche i complimenti per la coerenza delle sue affermazioni che si inquadrano in quel settore dell'arroganza identificabile con il detto "fate quello che dico io ma non fate quello che faccio io" tipico degli esseri "superiori" germanici.Infine, visto che si sente così tanto superiore a noi "poveri" italiani continuando a darci consigli su quello che dovremmo fare,le suggerisco umilmente di andare a depositare le sue "perle" di saggezza in un blog germanico che sicuramente sarà all'altezza della sua "oceanica" intelligenza...Se non dovessimo più leggere le sue imbecillità in questo blog le assicuro che ce ne faremo una ragione e cercheremo di sopravvivere anche senza i suoi "illuminanti" consigli...

killkoms

Mar, 04/06/2013 - 11:04

@canaletto,i soldi dell'imu,come disse un ex ministro del governo berluconi sono serviti a foraggiare grecia e spagna!cioè noi,brutti e cattivi come siamo,non solo dobbiamo coaspargerci il capo di cenere per il nostro deficit,ma dobbiamo foraggiare quello degli altri!noi,che tassiamo le imprese al 50% ed oltre,dobbiamo foraggiare la spagna che non incassa soldi perchè "tassa"le sue imprese al 20/25%!e tra un pò ci toccherà pure foraggiare la slovenia,anch'essa in crisi,che pure con una bassa tassazione ha attirato molte nostre imprese!ci sarebbe voluto un premier con la spina dorsale(e non era il caso del professore dei miracoli)che dicesse alla ue"posso io,che tasso le mie aziende al 50%,dare soldi alla spagna che le sue aziende le tassa al 25%"?la soluzione?se questi signori NON incassano a sufficienza per il bilancio statale,seguano la strada di aumentare le tasse alle loro imprese!

buri

Mar, 04/06/2013 - 11:08

anzitutto vorrei chiedere a franco@tier di risparmiarci i suoi proclami pro tedeschi che, francamente incominciano a stancare, è contento di stare in Germania! buon per lui! chieda la cittadinanza tedesca e la smetta di romperci i santissimi. Detto ciò passiamo alle cose serie, la Germania si sente in diritto di dare lezioni a tutti, il grande sogno tedesco, dal cancelliere von Bismark fino alla cancelliere Merkel è di instaurare il famoso "neue ordnung" tanto caro a Hitler, per questo hanno fatto tre guerre in meno di un secolo, dal 1870 al 1940, è andata male, allora proviamo con l'austerità, però gli italiano che continuano ad acquistare prodotti tedeschi.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 04/06/2013 - 11:21

Se, noi vogliamo essere considerati in Europa dobbiamo smettere di infangare il nostro Paese ad ogni occasione come é successo nel passato da parte della sinistra,in Italia purtroppo non si fá niente per rinnovare il Paese nessuna riforma della Giustizia per portare Investimenti Esteri in Italia, quando qui in Germania si parla dell,Italia, si dicono solo cose negative per il nostro Paese, in Italia ci sono forze che sono contro il rinnovamento del Paese é non vogliono che l,Italia abbia le infrastrutture come la Germania oppure la Francia, se noi pensiamo solo che in Italia si dice di no! a tutto allora non dobbiamo meravigliarci se tutto il Mondo é non solo la Germania ci deride!.

Marroz

Mar, 04/06/2013 - 11:41

Per franco@Trier -DE:è evidente che tu sia solo un provocatore (purtroppo molti ci cascano ancora), non ci credi neanche tu a quello che dici. Non sarebbe verosimile che una persona dica, in maniera razionale, delle stupidaggini e baggianate come le tue. Ti faccio anche presente (ma forse lo sai già, sei solo un finto ignorante) che l'Italia è il primo mercato commerciale europeo per la germania (così come la germania lo è per l'Italia), per cui tutti e due i Paesi hanno molto da guadagnare l'uno dall'altro, altro che turismo. Ciao pirlotto.

Rossana Rossi

Mar, 04/06/2013 - 12:08

Con tutto quello che hanno combinato nel passato dovrebbero solo stare zitti.........

Noidi

Mar, 04/06/2013 - 12:17

@killkoms: Adesso non ci capisco più niente. Ieri i sodli dell'IMU servivano a ripianare i debiti di MPS. Oggi sono serviti per dare aiuto a Spagna e Grecia. Per favore dicidetevi. O una o l'altra.

moshe

Mar, 04/06/2013 - 12:26

La differenza tra i politici tedeschi e quelli italiani è che i tedeschi, se pur disonesti, FANNO L'INTERESSE DELLA GERMANIA, i nostri, se pur disonesti, SONO CRONICAMENTE DEGLI INCAPACI E VOGLIONO FARE I GRANDI NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI STATI FACENDO PAGARE A NOI LA BOLLETTA !!! Morale, abbiamo una classe politica di merda !

paolodb

Mar, 04/06/2013 - 12:44

@tai pan: ti quoto al 1000/1000 come probabilmente tutti gli altri lettori di queste pagine, afflitte dal finto-crucco e dai suoi commenti.

Romolo48

Mar, 04/06/2013 - 12:53

Per franco@Trier -DE .. ma tu chi credi di essere? Quanto conti di valere? Arrogante o provocatore, sei solo un poveretto che dispensa idiozie gratuite senza nessun fondamento con la realtà. Che ne dici, ad esempio, se gli Italiani smettessero di comprare macchine tedesche??

James Cook

Mar, 04/06/2013 - 13:52

@ ROMOLO 48 Veramente sei tu che pensi da valere qualche cosa! idiozie le dispensi tu! tranquillo gli Italiani continueranno a comprare: Mercedes,Porsche,Bmw,Audi,ecc.Alla faccia tua!rincoglionito! vai ha fare il tuo giretto in bici.......

Joecasti

Mar, 04/06/2013 - 13:56

franco@Trier -DE ; Voi tedeschen non perdete occasione per lamentarvi per tutti i soldi che date ad altre nazioni e pretendete che queste seguano ciecamente i vostri pifferai magici (Bismarck, Hitler, Kohl, Merkel), ma quando si tratta del fatto che avete avuto e continauate ad avare vantaggi piú di altri popoli tutti zitti o a rinnegare, typisch deutsch. Quando vado in Italia preferisco non vederne di tedeschen, ne vedo abbastanza in cermanien. (Du scheinst ja wirklich ein geisteskranker vor Arroganz stotzender Idiot zu sein!)Ti consiglio una visita da uno psicologo!!

franco@Trier -DE

Mar, 04/06/2013 - 14:32

tai.pan grandissimo fesso, quello della tedesca non è una arroganza lei i suoi conti li ha giusti e in regola , siete voi che non siete in grado di restare a galla nella Comunità, primo siete comunisti secondo politici che se ne fregano di voi a loro interessano i loro favolosi stipendi e terzo siete degli evasori fiscali, la Merkel fa gli interessi della Germania e dei tedeschi perchè non lo fanno anche gli altri stati?Non sai che la legge del menga è sempre valida da che esiste l'essere umano?Hai visto Quinta Colonna ieri sera?Famiglie che vivono dormono in auto? Gente che va cercare qualcosa da mangiare nei bidoni della spazzatura? E tu brutto cretino invece di vergognarti di essere italiano con questi politici che hai critichi ì paesi più emancipati della Europa? Capisco la tua invidia ti annebbia il cervello, menganito.Esposito non infanghiamo il paese Italia ma quei merdosi che sono rossi e gli altri che non fanno niente per eliminarlo,LO VOTANO cosa vuoi di più?Spero sarai d'accordo con me.Viva il 7mo paese più industrializzato d'Europa.Buri questo vale anche per te ,poi siccome non siete alla altezza della Germania non fate altro che nominare il nazismo dobbiamo allora parlare del fascismo italiano oppure dell'attuale comunismo italiano che è al potere a Roma?

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 04/06/2013 - 14:56

franco@Trier -DE: All'amor di patria non ci comanda, ma falsi, ipocriti e assassini siete e così rimarrete per l'eternità. Caro signore, per tutti gli ebrei che avete ucciso (vedi camere a gas ecc.) che cosa avete dato? per tutti gli italiani (vedi i rastrellamenti) che avete assassinato, che cosa avete dato? Stia zitto e ringrazi che esistete ancora.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 04/06/2013 - 15:24

#franco@trier. Dal, momento che tu mi citi ti devo dire che in principio io sono d,accordo con te, per quello che riguarda la serietá dei politici tedeschi, loro agiscono sempre nell,interesse della Germania, ma questo non é lo spirito Europeo che dovrebbe unire l,Europa, per quanto riguarda i Conti dello stato la Germania é il paese piu indebitato d,Europa con piú di 3000 Miliardi di Euro con i debiti dei Bund é Länder messi insieme, é una evasione fiscale che é arrivata a 160-180 Miliardi di Euro fonte (Der Steuerzahlerbund) in Italiano l,unione dei pagatori delle Tasse,per quanto riguarda la gente che vá a cercare cibi nella spazzatura questo c,é anche in Germania, perche qui ci sono 4,5 Milioni di pensionati con solo 500-600 Euro al mese di pensione, che i komunisti italiani Hanno fatto sempre schifo questo lo sanno tutti i moderati in italia, prima per 70 anni si sono venduti ai Russi é ora alla giustizia Italiana!, chi vuole offendere la Germania chiamandola nazista dovrebbe sapere che qui in Germania ci sono quasi 8 milioni di Stranieri, questa gente ai tempi di Hitler non c,era in Germania, prima di insultare la Germania gli Italiani dovrebbero esaminare prima la Nostra storia che é fondata sulla potenza di Roma che era fascista, il saluto Romano non é stato inventato dai Tedeschi ma Dagli Italiani, e per i nostri connazionali in Patria! se in Italia non fate le riforme al piu presto non saranno piu 42,000 Italiani che verranno in Germania a cercare lavoro ma Milioni!. PS; QUI; IN GERMANIA CI SONO PIÚ 600,000 ITALIANI CHE SI VERGOGNANO DEL TIRA E MOLLA CHE SI FÁ IN ITALIA; QUANDO SI DEVE FARE QUALCOSA PER IL PAESE É PER IL POPOLO!. prego il censore di far passare questo commento. grazie.

Ritratto di indi

indi

Mar, 04/06/2013 - 15:34

ranco@Trier -DE: Conosciamo la legge del menga e abbiamo visto anche Quinta colonna ieri sera, la differenza di quando mangiavano topi in germania (ma tu hai letto l'articolo? Tre default!) e quella degli italiani che cercano ora cibo nell'immondizia è che noi conserviamo la dignità di onorare i debiti, voi non l'avete mai avuta!

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 04/06/2013 - 15:42

@franco@Trier -DE: La Germania non ha una magistratura "anomala" che fa cadere governi democraticamente eletti e manda a ramengo aziende di importanza vitale per il paese. Sull'evasione fiscale lascia perdere che non potete fare la predica a nessuno... La Merkel secondo te per quale ragione stava a fare accordi con la Svizzera? C'è più mafia da voi che in italia.

Sicander80

Mar, 04/06/2013 - 15:44

E di grazia, in che modo dovremmo ridurre il debito dal momento che da 17 anni lo Stato italiano spende meno di quanto incassa con le tasse??? Fino all'81 lo Stato si faceva finanziare dalla Banca d'Italia con un tasso reale di interesse allo 0,8% (denaro sostanzialmente gratis) da allora invece ci siamo autoimposti di farci finanziare solo dal mercato privato con tassi di interesse mostruosamente più alti, e in soli 10 anni il debito e' raddoppiato. Non è che ci voglia Sherlock Holmes per cogliere il collegamento... L'unico modo realistico per ridurre il debito e' intervenire sui tassi di interesse ritornando al sistema in vigore 30 e passa anni fa, ma per poterlo fare e' conditio sine qua non uscire dall'Euro con i rischi connessi. Personalmente tra tagliarsi un piede in cancrena e morire di cancro preferirei l'amputazione, ma considerato il gigantesco investimento di credibilità che destra e sinistra hanno fatto sulla moneta unica voglio proprio vedere chi si prende la responsabilità di certificarne il fallimento (quando non la mala fede...)

precisino54

Mar, 04/06/2013 - 15:49

In Italia abbiamo i "migliori", quelli che qualunque cosa fanno la fanno sicuramente meglio. Se rubano lo fanno meglio ingarbugliando il tutto, infatti ogni volta i pm non arrivano a procedimento, il tutto si esaurisce per sopraggiunta prescrizione; se non fanno nulla di sicuro lo fanno meglio. All'estero invece abbiamo i tedeschi che, come noto, sono sempre "uber alles"!

vince50

Mar, 04/06/2013 - 16:11

Non è certamente la Germania che può darci lezioni,ma gli Italiani troppo propensi a chinare il capo.

killkoms

Mar, 04/06/2013 - 17:20

@noidi,poco spiritoso!i soldiper ripianare le perdite di MPS,sono comunque usciti dalla pubblicat fiscalità e la banca li ripagherà come bond!e l'importo di detto prestito,(oltre 4 miliardi di €)è pressochè identico all'importo dell'imu sulla 1^ casa!e comunque,se i"compagni"di MPS,(sui quali non si è mai indagato abbastanza),non facevano tale"buco"era meglio per la collettività italica!

tai pan

Mar, 04/06/2013 - 17:21

caro franco@trier ti ringrazio della tua risposta che non fa altro che confermare che sei un povero demente che crede di potere dare lezioni a tutti.Non aggiungo altro poichè le boiate che scrivi non hanno bisogno di altri commenti e ti segnalo,in conclusione, che essere classificato "fesso" da uno come te suona come un complimento quindi ti ringrazio e ti auguro una pessima serata in compagnia della tua disordinata psiche...

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 04/06/2013 - 18:20

meglio sarebbe stato lasciare la germania divisa in due. per quanto concerne la merkel, non c'e' poi molto da commentare, una vopos dalle calze smagliate che sbava ancora per una penna a sfera.

Marroz

Mar, 04/06/2013 - 19:33

Per franco@Trier -DE:l'Italia il settimo paese più industrializzato d'Europa? Ma cosa dici? E quali sarebbero gli altri sei? Ma allora sei davvero ignorante, pensavo che i tuoi commenti fossero provocazioni ma mi sa che sei davvero un po cretino..

franco@Trier -DE

Mar, 04/06/2013 - 20:19

Giusto Esposito questi italiani che parlano a vanvera non sanno che a noi italiani all'estero dispiace vedere l'Italia in quelle condizioni forse loro non si rendono conto in che situazione si trovano dato che non sapendo come è qui non possono fare un paragone.Infine cagano il caxxo con questo nazismo qui c'era 70 anni fa mentre il comunismo in Italia c'è ed è attualmente in voga al governo.Reinhard qui non è la perfezione banditi ladri assassini ci sono anche qui evasori fiascali pure, ma non il 75% come in Italia, belin lì evadete quasi tutti non vedi mai Quinta Colonna?

franco@Trier -DE

Mar, 04/06/2013 - 20:54

Reinhard allora eliminatela questa magistratura avete eliminato il fascismo diciamo lo hanno e non siete capaci di cambiare la magistratura?Mica c'e fascismo in Italia.

Ritratto di limick

limick

Mar, 04/06/2013 - 22:22

franco@Trier -DE Quelli come te li riconosciamo da lontano, ci danno la conferma che i tedeschi sono sempre quelli di una volta, e noi non abbiamo niente da spartire coi nazisti, gia' una volta vi abbiamo mandati tutti a casa, col codino tra le gambe, abbi fede. L'europa di oggi ha bisogno di tanti cagnolini tedeschi che obbediscono al minmo cenno della culona ma saltera' tutto, abbi fede, non ci spaventa ripartire da zero, l'abbiamo gia' fatto, per molto meno.

quasi25modo65re

Mar, 04/06/2013 - 23:12

Interessante pagina di storia . A chi interessa a solo titolo informativo poi a ogni uno la sua idea. La mia? Dopo che date una letta e fate un analisi di cosa e come viene valutata le vita e la sofferenza dei popoli che hanno sofferto causa guerre mi trattengo in esprimerlo. Una cosa posso scriverlo: Ancora oggi non danno segno di VERGOGNARSI !!!!!

franco@Trier -DE

Mar, 04/06/2013 - 23:46

Vabbè andrò a dormire come al solito domattina mi alzerò alle 7 per andare in piscina una oretta come tutte le mattine.

Roberto Casnati

Mer, 05/06/2013 - 06:12

Non vi sembra che la Merkel somigli tanto al mostro di Frankenstein?

Roberto Casnati

Mer, 05/06/2013 - 06:27

franco@Trier-DE da bravo nazista commenta, allineato e coperto, accusando altri delle colpe tedesche, parla di politicanti corrotti? E' vero, ma è ancor più vero in Germania dove la corruzione ed il malaffare non sono più tali perchè sono scritti nelle leggi tedesche, esattanemente come fece Hitler: un reato cessa di essere reato se diventa una legge! Trier ma va a fa....!

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mer, 05/06/2013 - 12:55

@franco@Trier -DE: Ti faccio notare che i dati sull'evasione fiscale in Italia, sono solo delle STIME, e che l'Agenzia delle Entrate, quando arriva davanti alla commissione tributaria, perde due cause su tre. Non dimenticare inoltre, che i maggiori evasori sono le banche, banche che da due anni sono al governo (prima Monti e Passera, adesso Saccomanni e Bilderberg Letta). Sull'eliminazione del problema della magistratura, magari si potesse!

franco@Trier -DE

Mer, 05/06/2013 - 13:36

Roberto.Casnati ma sei italiano o tedesco,cosa ti interessa la Germania guarda l'Italia se io mi butto dal ponte tu lo fai pure?Reinhard ma se quasi la metà dei votanti votano sinistra che cosa pretendi?

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 05/06/2013 - 14:09

#franco@trier. A, lavare la testa agli Asini ci perdi acqua é sapone caro franco, io la situazione italiana l,avevo prevista gia quando si é fatto il referedum sulle Centrali Atomiche, Berlusconi aveva firmato con i Francesi un contratto per fare Centrali Atomiche in Italia di ultima generazione, ma gli ambientalisti di sinistra insieme al PDPCI Hanno influenzato la gente a dire di no a questa fonte di energia che avrebbe risolto il problema Energetico Italiano, in Italia si dice di no a tutto, é noi che stiamo in Germania vediamo con stupore quanto sono ignoranti gli Italiani che dicono di no al loro futuro, parecchi ignoranti Italiani chiamano i Tedeschi nazisti solo perche la Merkel si é rotta le Ovaie nel vedere i Quaraquaqua Italiani fare il tira é Molla quando si tratta di fare le riforme, questa gente crede che la Merkel non conosce l,Italia é gli Italiani, mentre la Merkel invece ci conosce molto ma molto bene essendo lei 3 o 4 Volte ogni anno in Italia, forse aiuterebbe la comprensione Fra Italiani e Tedeschi se gli Italiani sapessero che i Tedeschi sono molto pragmatici e disprezzano chi insulta é non fá niente per il proprio Paese!.

franco@Trier -DE

Mer, 05/06/2013 - 14:16

Merkel fatti sentire rispondi con le Panzer divisionen.

Ritratto di romy

romy

Mer, 05/06/2013 - 15:18

Ma lo vogliamo riscattare questo nostro Paese una volta per tutte?,dove è finita la dignità del Popolo Italico,a cui stanno togliendo tutto...dalla Sovranità,ecc.ecc......,questo è il momento,ora o mai più,solo con Berlusconi ci potrà essere una speranza di dialogo positivo per tutti,senza di Lui sarà troppo tardi,le manette,già strettissime ai nostri polsi,si stringeranno sempre di più,fino a sgretolarceli.

Ritratto di romy

romy

Mer, 05/06/2013 - 15:36

E'molto probabile che questo governo si areni o sull'IMU? o sugli ordini che ci vengono dall'Europa e dai banchieri dell'Euro,poi ne chiederemo ragione al popolo Italiano e vedremo come risponderà in merito?,il tempo stringe e le doppie facce non servono più,ormai,che tutti buttino via la maschera e ci facciano capire cosa vogliono per l'Italia in relazione all'UE ed BCE.Vabbe' che tra pochi mesi tutto cambierà in Europa............

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Mer, 05/06/2013 - 16:00

franco@Trier -DE, i tedeschi non vengono a regalare denaro ai poveri italiani, forse ricevono qualcosa in cambio del denaro. O no?

tai pan

Mer, 05/06/2013 - 16:21

cari @robertocasnati-@reinhard-@limick-@marroz-@indi-@marione1944-@joecasti-@romolo48-@paolodb, visto che ci accomuna la "sconfinata" ammirazione per le perle di saggezza di @FRANCOTRIER senza le quali oramai non potremmo più sopravvivere,gioite insieme a me per le odierne nuove boiate scritte dal "soggetto" da noi tutti idolatrato...E' chiaro che costui è il detentore unico della saggezza tedesca e al tempo stesso della idiozia universale,mix esplosivo che lo aiuta a produrre cotanti "editti" sul come si risolvono i problemi dell'Italia e degli italiani cosa che lo qualifica per quello che è realmente e cioè un arrogante e cattedratico professorino da quattro soldi che solo perchè vive in germania ritiene di essere diventato tale...poverino bisogna comprenderlo(oltre che compatirlo)per cui auguro una buona serata a tutti gli amici citati all'inizio di questo commento e li invito a prostrarsi insieme a me con incommensurabile divertimento ed ilarità di fronte alla imbecillità insanabile manifesta e continuata del nostro "idolo"...

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Mer, 05/06/2013 - 16:56

La storia ci insegna che i Paesi che hanno perso le guerre, soprattutto quelli che le hanno provocate, alla fine delle stesse stavano e stanno meglio di prima dei conflitti medesimi!!|

franco@Trier -DE

Mer, 05/06/2013 - 19:12

Esposito mai visto persone qui in Germania che cercano cibo nei cassettoni della spazzatura forse lì qui no.

beep

Mer, 05/06/2013 - 19:27

franco@Trier -DE parli sempre di evasione fiscale. Forse non sai che in Germania si evade tranquillamente più che in Italia ? Certo ringraziamo le gentili signore o signorine che vengono in Italia tutti gli anni in misura cospicua per soddisfare i desideri che gli uomini tedeschi non soddisfano da sempre. Se vuoi ripagarmi il maiale che avete rubato a casa mia nel 42 siete ancora in tempo, ladri.

franco@Trier -DE

Gio, 06/06/2013 - 08:58

marione1944 vuoi che ti dico con un video quello che fecero gli italiani in Africa orientale e in Grecia?Muto è meglio.

Ritratto di capcap

capcap

Gio, 06/06/2013 - 11:39

Dobbiamo fare lo stesso per pareggiare i conti!

Ritratto di capcap

capcap

Gio, 06/06/2013 - 11:41

Merkel se sei onesta devi accettare che anche noi facciamo lo stesso! Ma lo sei onesta?

MMARTILA

Gio, 06/06/2013 - 11:52

Da Frau Kulonen a Frau Debitonen..non onoratem!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 06/06/2013 - 12:11

#franco a Trier.Se, noi vogliamo costruire un,europa dove non ci dovranno essere piu Guerre allora sarebbe meglio che non ci rinfacciamo gli sbagli che sia l,Italia che la Germania Hanno fatto, io non dico di dimenticare, ma stare lí a rinfacciare ai Tedeschi ogni volta di avere gasato 7 milioni di Ebrei, non credo che sará favorevole sia per noi che per la Germania, tu mi domandi se io vedo per le strade di Colonia gente che cerca nei cassonetti del cibo?questo io non lo vedo, ma gente che nei mercati rionali cerca nei rifiuti verdure é insalata buttata via perche é avariata questo io l,ho visto con i miei occhi,ogni sabato quando vado a prendere la macchina dal Garage vedo vecchie persone andare nei cassonetti dei vetri e bottiglie cercare vuoti per guadagnare qualche euro, io ho visto alla Rewe vicino casa mia persone di 90 anni lavorare é riempire scaffali questa é la veritá, in Germania non é tutto Oro quello che riluce, ma nel complesso se uno lavora si vive molto meglio che in Italia, il nostro Paese é stato condannato all,Immobilismo da politici di SX é dai cretini Sinistronzi che credono ancora al Komunismo, mentre in Germania l,economia é libera dalle catene ideologiche che ancora ci sono in Italia!, é inutile fare confronti con la Germania finché in Italia ci sono i Komunisti che comandano, in tutto il Mondo si sá che il Komunismo ha portato fame é miseria, ma questo in Italia i komunisti non lo vogliono sapere!. Ciao! franco, pasquale.

sergio_mig

Gio, 06/06/2013 - 12:34

Inutile piangersi addosso i tedeschi sono più furbi e fanno i loro interessi, al contrario di noi creduloni intrallazzatori e governi ladri. In Italia abbiamo più di un milione di persone che vivono di politica come parassiti e poi ci lamentiamo? Dobbiamo fare il mea culpa e ribellarci alle imposizioni esterne e cambiare radicalmente la mentalità imbrogliona che regna nel nostro paese a cominciare dagli enti pubblici e l magistratura che emette solo sentenze di ingiustizia.

Roberto Casnati

Gio, 06/06/2013 - 13:34

Paradosalmente i Tedeschi, come gli Ebrei, hanno una straordinaria capacità per farsi odiare!

tai pan

Gio, 06/06/2013 - 14:00

Caro @marione1944, mi unisco a te per la “gioia” del fatto che sua imbecillità @FRANCOTRIER dopo ben 2 giorni(ha dovuto riflettere approfonditamente su cosa risponderti ed infatti la sua risposta lo conferma…)ti ha finalmente risposto. D'altronde cosa altro ti aspettavi da uno che ha inserito in questo blog alle 23.46 un “commento” con il quale informava tutti gli utenti del blog stesso che lui al mattino va in piscina per un’ora…Ovviamente mi unisco a te anche nel ringraziamento che gli rivolgiamo insieme a tutti gli altri utenti del blog per averci fornito questa fondamentale informazione riguardante i suoi impegni giornalieri anche se nutro seri dubbi sul fatto che qualcuno in questo blog sia “spasmodicamente” interessato alle attività sportive di sua imbecillità…

franco@Trier -DE

Gio, 06/06/2013 - 15:18

beep guarda che a rubarti il maiale non era solo in tedesco , c'era anche la camicia nera italiana ad aiutarlo coglionazzo.Mi meraviglio che a 71 anni fai discorsi del cassio infine ringrazia se non ti hanno appeso per il collo comunistaccio della malora.Infine vieni qui in Germania e vedrai che uccelli che ci sono.Esposito io non sono per una Europa unita ,io voglio una Germania come 15 anni fa un marco molto forte lo vedi tu che gente forma la Europa? questi minchioni che non capiscono una minchia invece di aiutare disfano sono dei disfattisti , l'Europa non sarà mai unita, vorresti mettere insieme la economia portoghese o italiana con quella tedesca?.

franco@Trier -DE

Gio, 06/06/2013 - 15:21

Casnati un grande uomo disse: Molti nemici molto onore.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 06/06/2013 - 16:30

#franco @Trier. Vedi, di darti una calmata!, l,economia Tedesca é cosi forte proprio grazie all,Export Europeo del 75% NEI PAESI COME L;ITALIA! LA FRANCIA; LA SPAGNA; L;INGHILTERRA! ED ALTRI PAESI! SE SI BLOCCA L;EXPORT DELLA GERMANIA CON IL TUO MARCO FORTE CI PUOI PULIRTI IL SEDERE!, tu non vuoi l,Europa Unita? io mi domando se non ci fosse stata prima il mercato comune e poi l,Unione Europea tu Cosa avresti fatto in Italia?, adesso che tu stai bene in Germania ti sembra di toccare il cielo con un dito? ricordati che nel 1916 ci volevano 100 miliardi di marchi per un dollaro, questo solo per ricordarti che senza l,esportazione dei prodotti tedeschi in Europa, la Germania farebbe la fame, pensa che per ogni euro 75 Cent vengono guadagnati in Europa da parte della Germania, sei talmente cieco da voler annullare questo mercato per la Germania? la tua cara Deutscheland é il paese che ci ha guadagnato di piu con l,Euro, pensa un po che la disoccupazione in Germania é scesa sotto i 3 milioni; é tu vorresti distruggere l,Europa per fare Cosa? LA 3 GUERRA MONDIALE???!.

michetta

Gio, 06/06/2013 - 16:33

E' proprio vero che: "IL PIU' PULITO, HA LA ROGNA!" E la Merkel farebbe bene a tenerne conto, quando dovra' decidere se concederci quello che chiederemo.........

tai pan

Gio, 06/06/2013 - 16:34

Caro @beep, dalla "educata" e "pacata" risposta che hai avuto da sua imbecillità @FRANCOTRIER avrai dedotto anche tu che fra le pieghe della sua "oceanica" intelligenza albergano(oltre alla arroganza e alla maleducazione)delle turbe sessuali;infatti nella sua risposta ribadisco estremamente "educata" e "pacata"" ha scritto nell'ordine di apparizione:coglionazzo(educato apprezzamento sul tuo commento),una menzione riguardo la bellezza degli uccelli(organi sessuali)germanici,minchioni e minchia.Certamente comprendiamo la sua ira per il fatto che un altro utente del blog ha "orrendamente" parlato di europa unita nella quale(oddio che orrore per un verofinto tedesco come sua imbecillità)l'economia portoghese o italiana viene messa insieme a quella tedesca...in conclusione caro @beep ti consiglio di essere molto cauto nei tuoi prossimi commenti altrimenti rischiamo di fare arrabbiare di nuovo sua imbecillità che poi riprenderebbe(poveri noi...)ad inondarci con le sue "educate" e "pacate" perle di saggezza...

tai pan

Gio, 06/06/2013 - 17:04

Gentile @pasqualeesposito,desidero sinceramente e senza alcuna ironia congratularmi con te perchè hai preso anche tu le distanze da quel fanatico verofinto tedesco di @FRANCOTRIER. In effetti leggendo i tuoi commenti,tutti argomentati in modo esaustivo al contrario degli "editti" farneticanti e pregni di maleducazione di sua imbecillità,mi sembrava strano che tu continuassi a fargli da sponda.La tua presenza in questo blog è secondo me di arricchimento per chi legge i tuoi approfonditi e circostanziati commenti mentre il fatto che il verofinto tedesco ci informi delle sue abitudini sportive mattutine(vedi mio commento delle 14.00)la dice lunga riguardo la sua disordinata e malandata psiche...Ti auguro una buona serata

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 07/06/2013 - 07:49

#tai pan. Egregio, tai pan, io sono contro ogni fanatismo sia questo di DX oppure di SX, perche é il fanatismo Nazionale ad aver causato 2 Guerre Mondiali con 100ia di Milioni di morti,é anche se sono sposato felicemente con una Tedesca, non sono diventato un cieco fanatico Tedesco come franco @Trier, questo Signore é viene posseduto da una fede Nazionalistica é fanatica, lui vede solo la Germania senza riflettere che i nostri padri come De Gasperi e Adenauer volevano unire l,Europa per evitare altre Guerre, io sono é saro sempre fiero di essere Italiano, ma questo non vuol dire che devo disprezzare chi non é Italiano, il rispetto di ogni opinione anche la piú stupida é sempre stata la mia condotta di vita, io non faccio da sponda a nessuno, ma solo alla logica ed esperienza matura di una Persona che sá ragionare con il proprio cervello, senza avere rigurgiti di un Nazionalismo stupido come c,é l,ha franco @ Trier!. Io, ti auguro una buona giornata, Pasquale Esposito.

tai pan

Ven, 07/06/2013 - 10:27

@pasqualeesposito ti ringrazio della tua risposta di stamane. Sono totalmente daccordo con quanto hai scritto perchè la penso esattamente come te.Una buona giornata anche a te.

Giuseppe1967

Ven, 07/06/2013 - 18:54

Vai avanti Silvio...però mi chiedo, non è che tutto questo acredine della Merkel per l'Italia sia dovuto al fatto che Silvio non ha mostrato "interesse" nei suoi confronti. Secondo me Silvio c'ha pensato e si sarà risposto: a tutto c'è un limite!

Ritratto di giubra63

giubra63

Sab, 08/06/2013 - 00:15

la Germania fa come gli arricchiti: si dimenticano quando erano poveri, la Grecia si poteva salvare con solo 12 miliardi di euro e la crisi europea non ci sarebbe stata. Altro discorso é che noi italiani abbiamo sborsato miliardi di euro per pagare le banche tedesche e francesi, l'Italia se non ci fosse una sinistra faziosa, avrebbe dovuto stringersi attorno a Berlusconi almeno da Giugno 2011, a dire NO-NEIN-NON alle richieste assurde di Merkel-Sarkosy. Tutta l'Italia intera doveva reagire con manifestazioni di piazza a sostegno del governo e contro Germania+Francia. Ma come al solito la sinistra fa gli interessi dello straniero (vedasi prodi e de benedetti in primis).

Ritratto di maurofe

maurofe

Sab, 08/06/2013 - 13:53

BOICOTTIAMO I PRODOTTI TEDESCHI!

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Sab, 08/06/2013 - 20:01

I tedeschi sono tedeschi e basta. La loro anima selvaggia e becera non e` mutata nei secoli anzi millenni. Il prestito forzato ottenuto dalla Grecia durante l'occupazione nazista del paese non e

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 09/06/2013 - 12:40

#luca Billy. IO; CITO LEI (I TEDESCHI SONO TEDESCHI E BASTA: LA LORO ANIMA SELVAGGIA E BECERA NON E MUTATA NEI SECOLI ANZI MILLENNI:) QUESTA CRITICA DI LEI ALLA GERMANIA E A TEDESCHI RISPECCHIA LA SUA IGNORANZA NEL CONOSCERE I TEDESCHI!; LEI NELLA SUA IGNORANZA IGNORA CHE IN GERMANIA LAVORANO QUASI 700,000 ITALIANI; TENDENZA A SALIRE E NON HA DISCENDERE; CHE NELLA SUA IGNORANZA IGNORA CHE IN GERMANIA LAVORANO 8 MILIONI DI STRANIERI CHE HA LORO VOLTA MANDANO MILIARDI DI EURO NEI PAESI ORIGINARI COSI CHE I LOORO PARENTI; FIGLI; MADRI E NIPOTI POSSONO MANGIARE E CONSUMARE NEI PAESI NATII; NELLA SUA IGNORANZA LEI IGNORA CHE SOLO NEL 2012 42,000 ITALIANI SONO STATI COSTRETTI A LASCIARE L;ITALIA PER EMIGRARE IN GERMANIA; É SENZA L;EMIGRAZIONE IN QUESTO PAESE SAREBBERO COSTRETTI A FARE LA FAME IN ITALIA!; CHE LA GRECIA HA AVUTO UN PRESTITO NON SOLO DALLA GERMANIA; MA DA TUTTA LA UE NON SI PUO ADDEBITARE ALLA GERMANIA SE QUESTO PAESE PER 30 ANNI HA VISSUTO AL DI SOPRA DELLE SUE POSSIBILITÁ!; SE IO MI INDEBITO NON POSSO PRETENDERE CHE I MIEI VICINI MI PAGHINO I MIEI DEBITI; OPPURE LEI VORREBBE PAGARE LE RATE DELLA MIA MACCHINA OPPURE IL MUTUO DELLA MIA CASA?!!!. PS; OGNI ANNO 10 MILIONI DI TEDESCHI VENGONO IN ITALIA A PASSARE LE FERIE; SONO SELVAGGI PURE LORO CHE VENGONO A SPENDERE UN SACCO MILIARDI IN ITALIA???!.