L'Europa vuole abolire pure il Natale

In Belgio solo auguri per le "vacanze d’inverno". È l’ultima follia della guerra alla fede. A cui bisogna reagire

Questo Natale potrebbe essere l'ultimo in cui festeggiamo la nascita di Gesù e allestiamo un presepe. D'ora in poi, conformemente al «religiosamente corretto» prevalente nell'Unione Europea e già ufficializzato in Belgio, il suo quartier generale, potremmo essere costretti - almeno pubblicamente - a sostituire gli auguri natalizi con quelli per le «Vacanze d'inverno», così come a Pasqua faremmo gli auguri per le «Vacanze di Primavera», abolendo di fatto le due principali festività cristiane che attestano il fondamento della fede: la nascita, la morte e la risurrezione di Gesù vero Dio e vero uomo. È un dato di fatto che in Italia i credenti sono solo una minoranza e ancor meno sono i praticanti. È possibile che la maggioranza degli italiani, che si è sostanzialmente distaccata non solo dalla Chiesa ma anche dalla fede, potrebbe concepire positivamente l'abolizione delle festività cristiane, accettando il relativismo religioso come parte integrante e necessità vitale per aderire al nuovo mondo globalizzato dove si immagina che la convivenza tra persone provenienti da Paesi diversi, con lingue e fedi diverse, debba obbligatoriamente tradursi nell'azzeramento della piattaforma di valori e regole fondanti della nostra civiltà, ridefinendola quale sommatoria quantitativa delle istanze collettive, attribuendo pari valore e dignità a tutte le culture e le religioni a prescindere dai loro contenuti.

Per la verità furono gli insegnanti italiani di ispirazione sessantottina, ancor prima che esplodesse l'ideologia del globalismo, che si prodigarono a togliere i crocifissi dalle aule e a non far allestire i presepi o cantare gli inni natalizi nelle scuole, anticipando le richieste personali o le rivendicazioni religiose degli studenti o delle famiglie musulmane «per non urtare la loro suscettibilità». In parallelo tutti noi italiani abbiamo gradualmente, prima affiancato e poi in gran parte sostituito, sia nei luoghi pubblici sia nelle nostre case, il presepe con l'albero di Natale, la nascita di Gesù bambino con Babbo Natale, l'Epifania con la Befana, la festa religiosa con la festa dei consumi. A questo punto dobbiamo attenderci che presto anche in Italia, così come già avviene in Francia e in Gran Bretagna, sarà ufficialmente proibito portare addosso il crocifisso nei luoghi pubblici perché l'esposizione di un simbolo religioso viene concepito in contrasto con la società della pluralità etnica, culturale e religiosa, ritenendo che la nostra Europa debba diventare «neutrale» rispetto all'identità religiosa, per non offendere nessuno e consentire a tutti di sentirsi pienamente «cittadini del mondo». Ebbene la sorpresa sarà nello scoprire che l'Europa che avrà abolito il Natale, l'Epifania e la Pasqua, che non allestisce il presepe e vieta l'esposizione del crocifisso, sarà del tutto simile ai Paesi musulmani più radicali che calpestano la libertà religiosa! Solo che loro lo fanno non nel nome della «tolleranza», bensì partendo dalla condanna dell'ebraismo e del cristianesimo come eresie che devono essere estirpate, nella certezza che l'islam sia l'unica verità assoluta e che pertanto deve affermarsi con la predicazione o con la guerra ovunque nel mondo. Così come in passato non abbiamo aspettato l'arrivo degli studenti musulmani per togliere i crocifissi dalle aule, oggi abbiamo consentito che l'Europa sia diventata il quartier generale dell'estremismo e del terrorismo islamico globalizzato pur di rispettare costi quel che costi la dimensione formale delle leggi e dei diritti, senza preoccuparci sulle conseguenze sostanziali dell'applicazione delle leggi e dell'esercizio dei diritti. Dobbiamo rassegnarci? Sarà l'ultima volta in cui ci augureremo «Buon Natale»? Nient'affatto! Dobbiamo piuttosto combattere sia contro il nemico ideologico del relativismo, europeismo, globalismo, immigrazionismo e multiculturalismo, sia contro il nemico reale dell'estremismo e del terrorismo islamico. Indipendentemente dal fatto che si sia cristiani, credenti o praticanti, dobbiamo essere consapevoli che solo fintantoché potremo augurarci «Buon Natale» continueremo a beneficiare di una civiltà cristiana che ci garantisce i diritti inalienabili alla vita, alla dignità e alla libertà. Buon Natale a tutti!
Facebook.com/MagdiCristianoAllam

Commenti

@ollel63

Mar, 24/12/2013 - 10:15

evviva il pàpa e i preti di questa nazione... non capiscono proprio un .. nulla, non contano proprio un .. nulla ... parlano del .. nulla.

angelomaria

Mar, 24/12/2013 - 11:02

siamo proprio finiti bene ora solo radaman nientaltro!!!che italietta

buri

Mar, 24/12/2013 - 12:10

ci mancava proprio questo! e poi c'è chi, quel tale Napoiltano che sta a Roma che ci sommerge con le sue lodi all'europa ed afferma tranquillamente che ci vuole più europa, quando invece sarebbe il caso di scappare dall'europa!

killkoms

Mar, 24/12/2013 - 12:18

servi degli islamici!

lorenzo464

Mar, 24/12/2013 - 12:19

premesso che si sta parlando del nulla più assoluto (ovviamente ognuno potrà fare gli auguri che vuole...), non capisco perchè, se non per il solito vezzo autodenigratorio, si debba parlare di italietta e non inveve di belgetto o finlandietta...

scipione

Mar, 24/12/2013 - 12:22

Magdi Allan,sei grande. Ma rassicurati,il S. Natale vivra' in eterno nella cattolicissima Italia.Certo bisogna fermare subito il delirio della Kienge che vuol fare dell'Italia un Paese "meticcio" islamizzato.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 24/12/2013 - 12:24

ai massoni e ai banchieri cosmopoliti piacciono sudditi senza radici, senza identità di cultura e razza. Perciò promuovono l'invasione di africani e arabi

gi.lit

Mar, 24/12/2013 - 12:24

Le sinistre fanno quel che fanno da sempre, ovvero cercare di distruggere le nostra cultura. Ma le destre che ci stanno a fare?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 24/12/2013 - 12:25

Putin è odiato dal regime atlantico non solo perché ha ridato alla Russia le sue ricchezze industriali ma anche, soprattutto, perché ha ristabilito ufficialmente il legame alla religione ortodossa. Un popolo saldo nelle sue radici non è asservibile a massoni e feccia finanziaria.

prohalecites

Mar, 24/12/2013 - 12:26

come si usa dire ' all'ignoranza c'è rimedio ma contro la stupidità neppure gli dei possono'. speriamo almeno che la settimana lavorativa si accorci per tutti, la Domenica ex Cristiana, il sabato ebraico, il venerdì mussulmano e magari il giovedì buddista, il mercoledì scintoista e il martedì festa dell'idiozia europea. Buon Santo Natale a tutti comunque

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 24/12/2013 - 12:29

la scelta di Borsella (Bruxelles) come capitale del regime dell' UE non è casuale. Provate a immaginare una città più irrilevante nella cultura e storia europea se riuscite.....

glasnost

Mar, 24/12/2013 - 12:29

Scusate, ma non abbiamo un Papa che è GRADITO a tutti gli avversari della Chiesa? Quindi se i Massoni vogliono questo, va bene così, via i Crocifissi e via anche il Natale!.

soldellavvenire

Mar, 24/12/2013 - 12:34

accidenti magdi, proprio adesso che eri passato alla religione giusta te la vogliono abolire

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 24/12/2013 - 12:34

Un pò alla volta il resto del mondo ci emarginerà ad integralisti peggio degli arabi.

giosafat

Mar, 24/12/2013 - 12:39

Ma lasciamo che l'europa abolisca tutto quello che vuole....basta fottersene e, di contro, isolare questa stupida europa lasciandola sola con i suoi ragli dementi. Punto.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 24/12/2013 - 12:41

MAGDI "Cristiano" ALLAM svegliati! Non hai forse capito che tutto sta accadendo per volontà di Allah? E che il destino dell'uomo è ineluttabile: sottomettersi ad Allah!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 24/12/2013 - 12:41

Uscire dall'euro al + presto e ritornare ai valori cristiani, al comando dell'eurozona vi stanno massoni scomunicati dalla Chiesa Cattolica cosa vi aspettate da essi ? sono il Male che icombe su di noi e che noi stessi abbiamo creato allontanandoci dalla vera Fede e Valori Cristiani.

idleproc

Mar, 24/12/2013 - 12:48

Sò fessi, semplicemente fessi. Nessuno sarebbe mai riuscito, neanche con la migliore volontà a creare dal nulla e a seppellircisi sotto, il più grande bidone finanziario della storia umana insieme ai soci innovatori d'oltre Atlantico. Loro, proprio loro, avrebbero dovuto guidare il processo di globalizzazione. Si è visto. Il problema è che sono dei fessi convinti di non esserlo. Da ricovero coatto.

Emigrante75

Mar, 24/12/2013 - 12:49

Non sono tanto turbato dall'ignoranza abissale di Ausonio e Scipione, che si mostrano degni rappresentanti di quella plebaglia incolta che da millenni chiamiamo il popolino, ma piuttosto dalla malafede di Allam che si traveste da difensore di ideali spirituali che non ha ancora assimilato per celare una semplice propaganda elettorale. Sig. capolista di Fratelli d'Italia alle europee, la smetta di far credere che il cattolicesimo è fascista. Chieda udienza al suo capo spirituale e gli chieda quali sono le direttive alle quali i cattolici devono ispirarsi. Sarà senz'altro sorpreso e dovrà cessare l'uso improprio della religione a fini elettorali ma, se ne avrà il coraggio, forse potrà fare un passo avanti sul cammino di quella fede che tanto sbandiera ma cosi poco pratica.

Gyro

Mar, 24/12/2013 - 12:49

Ma come si fa ad abolire una festa? Significa farla di nascosto, è come tentare di abolire una religione che è impossibile (si continua a fare il culto di nascosto).

electric

Mar, 24/12/2013 - 12:50

Per quanto sia molto difficile, devo dire che per imbecillita' i deputati europei superano quelli del governo Letta. Mi auguro solo che la ragione alla fine prevalga, e questi straccioni vengano estromessi. Giovanni Paolo II aveva perfettamente ragione: senza Dio l'Europa non andra' da nessuna parte. E i fatti gli hanno dato perfettamente ragione.

futuro libero

Mar, 24/12/2013 - 12:50

Ausonio hai pienamente ragione Putin è odiato dai comunisti per quanto riferisci ma anche e soprattutto perchè ha smesso di dare soldi ai comunisti italiani incapaci di tutto.

electric

Mar, 24/12/2013 - 12:51

Inizialmente ero entusiasta dell'Europa Unita. Ora ne sono schifato...

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mar, 24/12/2013 - 12:52

Vi invaderemo grazie alle vostre leggi, vi soggiogheremo con le nostre leggi. Questo e' l'obiettivo finale dell'invasione Islamica,pacifica,in Europa. Londra ormai si può chiamare Londostan ,che risponde più alla realtà. I dettagli quotidiani confermano la tendenza Islamizzante.Nessuno si difende nemmeno quando i Cristiani sono trucidati. L'Europa vuole questo? Sembra di si anche se ,forse troppo tardi, molti si pentiranno.

electric

Mar, 24/12/2013 - 12:53

Ricordo che l'Europa voleva imporci di togliere i crocifissi dalle scuole e dai luoghi pubblici, e grazie a Berlusconi questa stupidaggine non si e' attuata. Ci vorrebbe nuovamente Berlusconi per impedire questa ennesima pagliacciata.

CONDOR

Mar, 24/12/2013 - 12:55

SI CHIAMA UNIONE SOVIETICA EUROPEA. ORMAI E' CHIARO.

il corsaro nero

Mar, 24/12/2013 - 12:58

@omar el mukhtar - stai tranquillo, rilassati, non mi sottometterei mai ad Allah, piuttosto diventerei buddista! ah dimenticavo un fatto importante: il 2014 sarà l'anno dedicato alle donne, smetterete almeno per un anno a maltrattarle e considerarle persone e non cose?

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 24/12/2013 - 12:58

Buon Natale a tutti, miscredenti inclusi !

Tuareg33

Mar, 24/12/2013 - 13:01

Abbiamo solo da riconoscerlo sempre NOI ITALIANI.

daniele66

Mar, 24/12/2013 - 13:05

GIU' LE MANI DAL NATALE !!!!

Tuareg33

Mar, 24/12/2013 - 13:06

@Omar El Mukhtar, per favore, non dare tutte le colpe degli uomini ad Allah, dalle agli uomini!

plaunad

Mar, 24/12/2013 - 13:08

Si vuole eliminare il Natale? Benissimo allora di conseguenza si dovranno abolire anche i due giorni di festa. Tutti a lavorare quindi. Ci state, furbacchioni?

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Mar, 24/12/2013 - 13:10

Cosa dovremmo fare? Lamentarci perche' ci hanno rubato il Natale? Fintantoche' posso fare gli auguri di buona Natale a chi mi pare e piace e finche' sono libero di fare a casa mia l'albero e il presepe senza che nessuno me li confischi poco mi cambia. Se poi il Belgio augura buone vazanze invernali anziche' buona Natale ai suoi cittadini ma dico io chi se ne frega? Fossero questi i problemi saremmo a cavallo

Ritratto di Zio Gianni

Zio Gianni

Mar, 24/12/2013 - 13:13

***Vi cadesse la lingua, brutta kanaglia sinistra!*

sale.nero

Mar, 24/12/2013 - 13:13

UE dice ITALIA obbedisce. Noi dobbiamo solo pagare i debiti e mettere le mutande che vogliono loro. Quando incominciamo a usare i forconi contro l'Europa??? Quando incominceremo a vivere con la schiena dritta?? Quando incominceremo ad essere rispettati???

Stan75

Mar, 24/12/2013 - 13:18

Eliminato Silvio, non vi rimane che sperare in Babbo Natale.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mar, 24/12/2013 - 13:27

E pensare che ci sono pure dei preti che per il politically correct (religioso) evitano di fare il presepe con l'abero di Natale.

electric

Mar, 24/12/2013 - 13:28

Auguro a tutti i lettori un Buon Natale, celebrazione e ricordo della nascita di nostro Signore Gesu' Cristo. Lascio che altri si augurino (sic!) una buona vacanza d'inverno.

Ritratto di Zio Gianni

Zio Gianni

Mar, 24/12/2013 - 13:29

***Andrebbe abolito soltanto per quei morti di fame e di sonno che sono gli ignoranti che odiano tutto e tutti. Insomma, quelli del "TANTO PEGGIO TANTO MEGLIO". Gentuccia fallita che sta dietro ai pederasti, gli ubriaconi, i komici skoppiati, i letta-mayio e Kompagni di merendine", eccetera. Intanto che se ne fa del Natale questo tapino popolino.*

Guido_

Mar, 24/12/2013 - 13:31

Caspita, ed io che credevo che Gesù Bambino esistesse davvero!

viento2

Mar, 24/12/2013 - 13:31

stan75-hai capito male a Silvio non lo eliminate mai sei tu che speri in Babbo Natale

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Mar, 24/12/2013 - 13:33

@Stan75: io non mi farei illusioni, da un personaggio che veste tutto di rosso ti puoi solo aspettare che sotto porta la cannottiera di Che Guevara e i mutandoni con la falce e il martello

Granpasso

Mar, 24/12/2013 - 13:35

Possono legiferare e agitarsi quanto vogliono... mai riusciranno a controllare l'animo umano! Semmai succederà il contrario, come giusta reazione. Buon Natale a tutti!

Massimo Bocci

Mar, 24/12/2013 - 13:35

MEGLIO ABOLIRE I BORDELLO REGIME!!! LADRO UE....... O UE' o come dicono a Napoli, "UE' immebbelli vedete di andare a farvi fottere, CRIMINALI!!! EURO!!!"

lolafalana

Mar, 24/12/2013 - 13:36

La firma dell'articolo dice tutto sulla inconsistenza di articolo e dell'evenienza prospettata, ma va là!

Ritratto di Nopci

Nopci

Mar, 24/12/2013 - 13:40

@ollel63 Mar, 24/12/2013 - 10:15 evviva il pàpa e i preti di questa nazione... non capiscono proprio un .. nulla, non contano proprio un .. nulla ... parlano del .. nulla.CHIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!il PAPA O IL papà

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mar, 24/12/2013 - 13:42

I ladri "autorizzati" non si smentiscono mai... Ora anche ladri di religione e di tradizioni... Ridateci Carlo Magno come unificatore dell'Europa!

scipione

Mar, 24/12/2013 - 13:42

Io forse saro' un ignorante abissale come delira Emigrante 75,ma senza " forse " sono un italiano ( temo che emigrante 75 venga dal congo dove grufolava banane) che crede fermamente nelle radici cattoliche dell'Italia,come il 95% degli italiani.E credo inoltre che l'Italia, dall'impero romano in poi, ha civilizzato il mondo,nel diritto ,nell'arte, nella musica,nella poesia,nella scienza....con tradizioni e usanze millenarie,e dunque credo come tutti gli italiani che non puo' essere la Kienge che puo' stravolgere il nostro Paese con le sue cazzate sul meticciato ,sullo ius soli,sull'accoglienza indiscriminata di delinquenti di ogni specie.Emigrante 75,non sei d'accordo ? allora ti do' un consiglio : guardati allo specchio e chiediti chi e' l'idiota ignorante abissale.Ma risponditi con sincerita'altrimenti oltre che idiota sei anche un coglione.

Ritratto di danutaki

danutaki

Mar, 24/12/2013 - 13:43

@ omar el mukhtar.....non è che il suo omonimo abbia fatto una bella fine....!! Personalmente me ne compiaccio !! Gradirei comunque che non offendesse la mia bandiera con simboli che non ci appartengono !! Felice Santo Natale !!!

Granpasso

Mar, 24/12/2013 - 13:44

E un messaggio di speranza per tutti... le leggi è sufficiente infrangerle!

Paul Vara

Mar, 24/12/2013 - 13:51

I cristiani continueranno a festeggiare Natale così come tutti i cretini che hanno bisogno dei messaggi pubblicitari da quattro soldi per credere che esista un solo momento all'anno per accorgersi degli altri e per buttare soldi dalla finestra.

rorey36

Mar, 24/12/2013 - 13:54

Emigrante 75 dove è emigrato? In Arabia Saudita ? Se sì ci resti e non ci rompa gli zebedei con le sue chiacchiere . Certo che un musulmano che si fa cristiano a voi dà fastidio, e allora insultate. Quando non si hanno argomenti si passa all'insulto .

Gyro

Mar, 24/12/2013 - 13:56

FORZA LE PEN E FORZA ALBA DORATA ALLE PROSSIME EUROPEE! VOTATE FORZA NUOVA O CASAPOUND ALLE PROSSIME EUROPEE! DISTRUGGETE L' UERSS PRIMA CHE DISTRUGGA NOI!

moshe

Mar, 24/12/2013 - 14:09

USCIAMO SUBITO DALLA UE !!!

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mar, 24/12/2013 - 14:10

"Dobbiamo piuttosto combattere sia contro il nemico ideologico del relativismo, europeismo, globalismo, immigrazionismo??????? e multiculturalismo." Lei dovrebbe ringraziarli gli IMMIGRAZIONISTI, o sbaglio??. Santo Natale agli uomini di buona volontà.

Ritratto di giuliocapilli

giuliocapilli

Mar, 24/12/2013 - 14:11

Sono sicuro che quando tutto questo accadrà, noi italiani come sempre succede, ci metteremo a 90° senza fiatare. Allora che dire....buone vacanze d'inverno a voi tutti!!!

giovanni PERINCIOLO

Mar, 24/12/2013 - 14:13

Quei buffoni che siedono a Bruxelles avrebbero maggior credibilità se, sull'esempio di quanto fatto dalla Polonia, abolissero intanto le macellazioni rituali, vero abominio che neanche la protezione degli aniali é riuscita a cancellare!

Gyro

Mar, 24/12/2013 - 14:13

Il problema è che non si può opporsi al regime UE perchè l' Eurogenfdor ha licenza di uccidere!

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 24/12/2013 - 14:14

Sarò inadempiente e ribelle: continuerò ad augurare "Buon Natale" e "Buona Pasqua". Mentre ci sono, continuerò a chiamare i due genitori papà e mamma, guarda un po'. E adesso mettetemi in galera per avere manifestato la volontà di infrangere un paio di cavolate proposte dai cretini che ci governano là e qua (e che mangiano il panettone alla faccia nostra...). Sekhmet.

Requiem sharmutta

Mar, 24/12/2013 - 14:15

A dire il vero, è già da qualche anno che in EU non si può mandare un biglietto di auguri intitolato "Buon Natale" etc... . Bisogna limitarsi a scrivere ed a dire Buone Feste. Detto questo, mi associo con "il Giornale" ed anzi per essere più chiaro dico: su questo argomento la EU si fotta! e....scusate il francesismo!! :)

scipione

Mar, 24/12/2013 - 14:17

Auguri di cuore di Buon Natale e felice anno nuovo a tutti,anche a quelli che non ci credono.

gedeone@libero.it

Mar, 24/12/2013 - 14:17

Ma chi, il belgio, nazione burletta governata da certo di rupo, che ha espulso quella signora Italiana con figlia perché momentaneamente senza reddito causa un licenziamento??? Ma facciano il piacere...

Gyro

Mar, 24/12/2013 - 14:18

Il prossimo passo qualè? Abolire lingue e dialetti? Facciamo una lingua unica? Il Tedesco?

giovanni PERINCIOLO

Mar, 24/12/2013 - 14:25

x Omar El Mukhtar. Perché non cominciare invece con il sopprimere il "Id al-adha", la cosidetta festa della tortura dei montoni e già che ci siamo sarebbero da sopprimere anche "Lailat al Bara'a", "Lailat al-Qadr","Eid-ul-Fitr", "Ashura" e via elencando!

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Mar, 24/12/2013 - 14:26

L'Obamamania ha cambiato il vento degli Usa&Getta con la fiction famigliola con Michelle con passione d'ortaggio ed eteroforia di matrimoni con masculi. Dall'Unione Europea come un Federal Bureau of Investigation e protezione testimoni e matrimoni gay e guerre al Patrimonio Culturale Cattolico? Vero con stì Casini-sti che son tutto: centomila Voltagabbana Iscariota, Bruto che con don Sciortino, Bagnasco, Bertone e pasionaria Rosy songono solo appiccicati allo scranno! Ma che si fa per qualche voto in più e milioni in tasca: si calpestano senza ritegno Diritti, Libertà, Giustizia e Riti Antichi! A fecc du chezz Guagliò!

Dario40

Mar, 24/12/2013 - 14:27

caro Magdi Cristiano Allam, condivido in pieno quanto scritto. Permettimi una domanda : < perché quando eri Europarlamentare invece di andare a far sentire la tua voce sei rimasto a casa> ?

No-zekke

Mar, 24/12/2013 - 14:31

Aboliamo anche l'ue, covo di mangiapane a carico del popolo.

Luigi Farinelli

Mar, 24/12/2013 - 14:33

x Omar el Mukhtar: non hai ancora capito che chi sta causando tutto questo è mortale nemico sia del cristianesimo sia dell'islam? Che oggi i musulmani son USATI per abbattere il cristianesimo ma che poi analogo destino toccherà anche all'Islam, entrambe le religioni sostituite da una religione di Stato imposta, sincretista, new age, panteista in nome di Gaia e con rievocazione magari dei culti della terra madre? Islam usato come lo sono in Occidente le donne per abbattere col radical-femminismo vittimista, antinatalista e antimaschile la famiglia tradizionale e come lo sono gli omosessuali, usati come strumento di attacco ai principi naturali e alla libertà di opinione? La massoneria ha già detto chiaro e tondo che spinge all'ingresso della Turchia in Europa. E' ora più chiaro lo scopo? La Norvegia ed i paesi scandinavi, infettati sia di femminismo terzomondista che di ogni demenziale ideologia politicamente corretta sono la prova evidente di ciò che accadrà in Europa con l'islamizzazione senza regole. Solo che là i governanti si sono finalmente accorti di che cosa la femminilizzazione ideologica della società (privata di difensori naturali, essendo stati i maschi emarginati con l'accusa di essere "occidentali, quindi violenti") e il politicamente corretto siano stati capaci di causare in quanto a guasti (fra cui l'occupazione islamica senza controllo) cose delle quali i media si guardano bene dall'informare. E a cosa credi che servano le "primavere" arabe se non a influenzare col credo laicista le nazioni musulmane mediterranee e creare altre zone più vaste di nazioni globalizzate, magari sotto il governo di un nuovo califfo al soldo dei globalizzatori mondialisti, fra i quali prevalgono i sionisti del B'nai Brith con i loro immensi capitali radunati col raggiro del signoraggio bancario? Hai poco da rallegrarti anche tu per il presunto trionfo dell'islam.

hector51

Mar, 24/12/2013 - 14:34

Non rinneghiamo le nostre radici e non permettiamo che ci sia qualcuno che ce le estirpi. BUON NATALE A TUTTI

Giampaolo Ferrari

Mar, 24/12/2013 - 14:39

Ci sia mai qualcuno che raccoglie le firme per un referendum per sapere chi ancora vuole stare in questo incubo?a parte il Natale.Ci hanno infiocchettato l'europa come la medicina di tutti mali,a me sembra che non sia proprio cosi.

Guido_

Mar, 24/12/2013 - 14:40

Le radici cristiane dell'Europa sono una bufala pazzesca, per questi motivi: 1) Il cristianesimo non è mai stato scelto da nessun popolo ma imposto fin dai tempi di Costantino. 2) Le nostre radici (diritto, politica, filosofia) provengono dagli antichi greci, non dalla cultura mediorientale. 3) Il culto cristiano (il Natale, il parto verginale della Madonna, il Dio fatto uomo...) si rifà a culti pagani preesistenti 4) Stessa cosa dicasi per il messaggio, a cominciare dal "non fare agli altri ciò che non vuoi sia fatto a te", che è una massima di Laotze, maestro di Confucio, anteriore a Cristo di ben sei secoli.

fabiou

Mar, 24/12/2013 - 14:52

questa nonbè l europa dei popoli. questa è l europa dei massoni.berlusconi deve allearsi con putin se vuole ritornare al potere.

maxmar71

Mar, 24/12/2013 - 14:58

L'Apocalisse di San Giovanni, c'era già scritto tutto, ...........carte di credito per pagare ogni cosa , bambini con micrichip sottocutanei vedi numero della bestia. Annullamento delle feste religiose e infine degli stati................

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mar, 24/12/2013 - 15:02

caro Guido siamo a natale e non voglio infierire....ma ti manderei in quei Paesi che citi...cioè al diavolo

Ritratto di sances2

sances2

Mar, 24/12/2013 - 15:05

Il voler soffocare la parte spirituale di una persona vuol dire considerarci una massa amorfa, meri portafogli da spremere, in sintesi dei sudditi di regimi totalitari. Senza considerare, entrando nel merito, che la religione cristiana porta in sè i principi del rispetto dell'autorità e del prossimo, della tolleranza (anche di chi professa altra religione), del servizio verso gli altri, della dignità della persona umana, tutti valori fondanti una società liberale e democratica. Pertanto la UE dovrebbe ritrovare le radici cristiane dell'Europa e rivitalizzarle o, almeno, non soffocarle in nome del politicamente corretto che non vuol dire nulla e che si manifesta solo nell' intolleranza religiosa e quindi in una violenza contro una parte essenziale di noi stessi.

Ritratto di frank.

frank.

Mar, 24/12/2013 - 15:05

Caro Allam, ma non diciamo minkiate! Il Belgio fa un pò quel che cazzo gli pare, ma di certo non è stato un ordine della UE quello di abolire il Natale, cosa che da noi non succederà mai, rimanesse anche l'1% di credente e lei lo sa benissimo. Non sparga terrore idiota a piene mani come fa sempre nella speranza di scatenare una guerra. Se lei ha tutta questa nostalgia delle crociate, indossi uno scudo e un'armatura e parta fiero verso la liberazione del santo sepolcro, nessuno sentirà la sua mancanza (perlomeno nessuno sano di mente).

Ritratto di frank.

frank.

Mar, 24/12/2013 - 15:07

Glasnost, e quindi secondo te Papa Francesco vuole abolire il natale!! Certo che a voi il cervello è andato veramente in pappa eh!

maxmar71

Mar, 24/12/2013 - 15:10

Vi ricordo che Noi non piu' di 80 anni fa eravamo il FARO DELL'EUROPA e della civilta'

lamwolf

Mar, 24/12/2013 - 15:13

Eu la nostra rovina, Eu ma vaff......

gedeone@libero.it

Mar, 24/12/2013 - 15:15

Caro Guido-, il Santo Vangelo al suo primo capitolo così recita:""In principio era il Verbo ed il Verbo era Dio ed il Verbo era presso Dio"". Ed il Verbo Guido non è altri che Nostro Signore Gesù Cristo.

g-perri

Mar, 24/12/2013 - 15:25

Eufemismo per eufemismo, si potrebbe augurare a cotanti sapientoni che non hanno altro a cui pensare, che una volta finite le "vacanze d'inverno" inizino presto anche il "congedo dal mondo dei viventi".

atlantide23

Mar, 24/12/2013 - 15:29

NON CI CREDO ! E' UNA BUFALA NATALIZIA !

atlantide23

Mar, 24/12/2013 - 15:38

io voglio abolire chi vuole abolire il Natale. ANIMALI

luca 1972

Mar, 24/12/2013 - 15:53

aboliamo questa Europa piuttosto e viva Gesu'.

tuccir

Mar, 24/12/2013 - 15:54

Buone vacanze d'Inverno a tutti.

luca 1972

Mar, 24/12/2013 - 16:06

ci rivediamo alle europee. spero che milioni di italiani si sveglino ed eleggano rappresentanti migliori di questi, venduti ai potentati economici che dettano leggi contrarie perfino alla libertà di religione.

luigi civelli

Mar, 24/12/2013 - 16:07

Relativismo religioso,globalismo,estremismo,terrorismo islamico,europeismo,immigrazionismo,multiculturalismo,allamismo.In tema di 'ismi',mi permetto di suggerire la lettura di 'Imbarazzismi', di Kossi Komla Ebri.

INGVDI

Mar, 24/12/2013 - 16:53

La civiltà europea oramai anticristiana è desinata all'estinzione. Una lenta eutanasisa di una società malata di relativismo e materialismo.

Ritratto di Svevus

Svevus

Mar, 24/12/2013 - 17:06

L' europa ci ha rotto ! A maggio voteremo solo estremisti anti-europa !

Otaner

Mar, 24/12/2013 - 17:12

No! NOn possono privarci delle nostre tradizioni millenarie.Gli alti dirigenti dell'Ue che sono favorevoli a non fare vedere ai bambini il Presepe, che ci ricorda la nascità di Gesù in una capanna, riflettano bene prima di prendere una decisione del genere che trovo vergognosa e quindi inaccettabile.

Dako

Mar, 24/12/2013 - 17:18

Il Belgio è sempre stato sinistroide ora che ha il Parlamento Europeo disfatista e provocatore in casa lo è diventato ancora di più, mi miraviglio che non facciano chiudere le chiese e rispediscano i preti e vescovi in Vaticano per (incompatibilità religiosa) l`ipocresia e l`ingnoranza non hanno limiti.

marcothai

Mar, 24/12/2013 - 17:20

ma cosa aspettano a mandare a cagare la ue

paspas

Mar, 24/12/2013 - 17:23

A TUTTI I LETTORI UN AUGURIO DI UN SANTO NATALE DEL SIGNORE PORTATORE DI PACE E BONTA', DI SERENITA' ED AMICIZIA CHE NASCE PROPRIO DALL'APPARTENENZA A QUEL BAMBINO GESU' NATO POVERO PER FARE TUTTI NOI RICCHI NELLO SPIRITO. D'ORA IN POI NEGLI AUGURI DI NATALE ABOLIAMO DISEGNI CON IL BABBO NATALE,LE BEFANE,LA SOLA NEVE E METTIAMOCI UN BUON BAMBINO O PRESEPIO E MANDIAMOLO A TUTTI I FUNZIONARI DI BRUSSEL. BUON NATALE ROMA, BUON NATALE BRUXELL, LONDRA,PARIGI. SIAMO CRISTIANI E TALI VOGLIAMO ESSERE

Tobi

Mar, 24/12/2013 - 17:27

la nascita di Gesù Bambino che fra poco si festeggia è un simbolo di pace e speranza per tutti, credenti ed anche non credenti, il Suo messaggio resta universale anche per chi non vuol credere, e voler eliminare proprio quello (giusto quello, rifletteteci!) a me non pare che sia una rivendicazione di diritti ma una manifestazione di odio. Tutte le volte che è stato tentato di eliminare il cristianesimo è stato quando sono subentrate le peggiori dittature.

enzo1944

Mar, 24/12/2013 - 17:31

Bravo Magdi,tieni desta tu la classe politica che governa l'Italia,composta solo da vili servi della massoneria internazionale!....sempre prona e pronta ad obbedire per un pò di soldi e di potere,ai massonacci che guidano l'europa (dei soldi e degli imbrogli alle Popolazioni)!...ma di abolire il Cristianesimo,non se ne parla proprio,perchè il Padreterno non lo permetterà mai!....anzi,vedrai che interverrà presto a "eliminare"i sorprusi e le porcherie che le politiche stupide dei governanti di Bruxelles,cercano di imporre per realizzare i loro obbiettivi!

viento2

Mar, 24/12/2013 - 17:40

ilo Belgio che paese di m....che facciano quello che vogliono da noi si festeggerà sempre il Natale

cicero08

Mar, 24/12/2013 - 17:40

Grazie a Tremonti, Monti, Saccomanni ed ai governi di cui hanno fatto parte per 75% degli itasliani il natale non esiste già più: al diavolo le forme, a contare è sempre la sostanza...

Ritratto di scriba

scriba

Mar, 24/12/2013 - 17:54

UE LAGER ANTICRISTIANO. La follia dei burokrati strapagati di questa inutile,dannosa e falsa comunità europea non ha limiti. Nel delirio anticristiano c'è tutta la recrudescenza del nazismo e del razzismo hitleriano. Scappiamo da questa unione a delinquere.

eloi

Mar, 24/12/2013 - 17:58

POI CI IMPORRANNO IL RAMADAN.

alfa553

Mar, 24/12/2013 - 18:03

A parte tutto,chiedetevi quale natale e quale festa e quale fede.Comprare e ascoltare le bestialità dei cronisti televisivi che parlano delle corse ai regali? e questa la fede? comprare? magari porcherie..... Da parte sono anni che io mia moglie e mio figlio sorvoliamo su queste boiate, e viviamo felici e contenti, fate voi. ( e non sono mussulmano e neanche un qualunquista da 4 soldi)

Ritratto di Scassa

Scassa

Mar, 24/12/2013 - 18:05

scassa Martedì 24 dicembre Carissimo Magdi ,fiore all'occhiello del nostro giornalismo ,sono con Lei riguardo l'argomento trattato e rivolgo agli italiani un rimprovero forte : Non credete che sia il caso di vergognarsi quando a reinsegnarvicosa significa la fede Cattolica e i suoi fondamenti non trattabili ,sia un ex musulmano convertito ? Quando fate tanta melina in piazza San Pietro ,lo fate ad uso e consumo della TV ,o perché ci credete ? Quando ci ammazzano cristiani ,perché tacete ? Perché quando arrivano barconi dal mare non spalancate la bocca per gridare ai Soloni belgi che l'accoglienza riguarda pure loro anche se sputano sul Cattolicesimo ,mentre leccano le terga al Dio petrolio ,volendo sostenere l'insostenibile ? Che si tengano le loro genuflessioni vigliacche e ci lascino il nostro Credo e il nostro S.Natale ,la nostra Croce e il nostro Presepio !

levy

Mar, 24/12/2013 - 18:07

Attenzione! Quando un popolo abbandona Gesù Cristo e la legge di Dio, va' verso un futuro di degrado morale, sociale e quindi anche económico. La storia ce lo insegna.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 24/12/2013 - 18:12

I Belgi, con tutto il rispetto, sono da sempre considerati i tonti d'euripa, i tedeschi hanno più barzellette su di loro di quante ne abbiamo noi su bergamaschi e cuneesi.

g-perri

Mar, 24/12/2013 - 18:22

Ha ragione Svevus. Maggio è vicino. Quando andremo al voto per le europee dovremo ricordarci di mettere nel conto anche questa. Adesso è ora che i boiardi, se vogliono continuare a dettare legge, lo facciano a casa propria (se glielo lasceranno fare).

manente

Mar, 24/12/2013 - 18:42

Bisogna annientare l'Europa delle banche e dell'alleanza massonico-giacobina che pretende di stravolgere la cultura, la storia e l'identità stessa dei popoli d'Europa al fine di renderli schiavi del nuovo Moloch, le lobby dell' usura globale. I cittadini europei devono indossare l'elmo e la corazza per distruggere la infima minoranza che, dal buio delle loro tane, pretendono di dominare su tutto e su tutti. Libertà lo vuole, Giustizia lo pretende.

ugsirio

Mar, 24/12/2013 - 18:50

Ma che vadano a farsi..... Se vogliono abolire il Natale a casa loro, lo facciano e non vengano qui a rompere. Facciano qualche cosa di utile altrimenti questa unione europea, e non parlo solo di euro, è meglio che si dissolva nel nulla. A noi hanno chiesto solo soldi e quando ce li hanno dati sono stati sprecati in attività non solo inutili ma dannose e onerose nel tempo. Abbiamo aumentato solo la burocrazia e elargito stipendi d’oro ai parlamentari europei, in buona parte persone allontanate dai singoli paesi per incompetenza.

ghorio

Mar, 24/12/2013 - 19:00

Intanto viva il Natale nel suo significato cristiano e quanto all'Ue sarebbe bene che questi statisti pavidi di 27 nazioni si sveglino dal loro torpore di una società sempre più in decadenza, magari mandando a casa questi burocrati da strapazzo.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Mar, 24/12/2013 - 19:02

Vacanze d'inverno? Si vede proprio che i burocrati della UE le vacanze possono permettersele; in Italia, grazie a loro, il 90% della popolazione non lo può più.

dicoìo

Mar, 24/12/2013 - 19:09

Non si va verso una neutralità, una posizione in bilico. Non è una condizione naturale. Si passa attraverso una condizione di equilibrio e si cade dall'altra parte poco dopo. Da una laicità formale dove la cristianità è tollerata, si passa a una certa attenzione verso la cultura islamica (per farli sentire a loro agio: cosa che già ora succede), poi si dà spazio ai loro simboli, ai loro modi di vestire (già ci siamo), e per gradi alla loro cultura in toto. Loro spingono verso questa condizione e noi spingiamo verso un'illusoria neutralità: è chiaro che questo darà loro partita vinta. E noi, cornuti e contenti.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Mar, 24/12/2013 - 19:52

ma dei libri di harry potter non vogliamo parlare caro magdi? La magia è il primo attacco della UE nei confronti del cattolicesimo.

robylella

Mar, 24/12/2013 - 20:26

L'UE può andare a fan ...

plaunad

Mar, 24/12/2013 - 20:50

Omar El Mukhtar ma come ti permetti di insozzare la NOSTRA bandiera con delle schifezze oscene? Usa la tua, se ne hai una

rossono

Mar, 24/12/2013 - 21:03

Pero' in Germania il cosidetto premio natalizio (equivalente ad una tredicesima,e ripeto premio di "NATALE" anche i seguaci dell'islam non lo rifiutano.

Silvio B Parodi

Mar, 24/12/2013 - 21:51

Nelle sculoe comuni e luoghi pubblici e' gia' vietato esoporre simboli religiosi, fra poco le chiese daranno fastidio e offenderannoo i mussulmani e saranno chiuse. Le camppane taceranno, per lasciare il posto alla voce del muzdaidin con le sue nenie la croce rossa sara' cambiata come in

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 24/12/2013 - 23:03

Le donne devono essere amate e rispettate. Questo ordina il Santo Corano. Il resto sono tutti escrementi della cultura occidentale scopiazzata da presunti islamici.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Mar, 24/12/2013 - 23:10

E poi anche il velo alle donne e la barba (lunga) agli uomini. Abbasso i barbieri, inviati da Satana!

treumann

Mer, 25/12/2013 - 00:05

Ha scritto bene, anzi benissimo Allam; yuyyo questo cominciò con gli insegnanti sessantottini (ora già quasi tutti in pensione, dopo pochi anni di disastroso servizio).......

treumann

Mer, 25/12/2013 - 00:07

scusate, mi correggo: ho scritto "yuyyo", ma ovviamente intendevo scrivere "tutto". La prossima volta sarò più preciso.

jakc67

Mer, 25/12/2013 - 00:44

poveri idioti sinistri....

bluprince

Mer, 25/12/2013 - 01:09

caro Magdi, il tuo non è "terrore", come ha detto qualcuno in questa sede. E' un CLEAR AND PRESENT DANGER, come dicono gli americani. E di quello che paventi ne abbiamo sentore da anni, se non si mettono i paraocchi dell'ideologia. E' la road map della sinistra in Europa, che, nella sua follia, cancellando la nostra civiltà, è convinta di cementare il potere (rosso) nei secoli a venire. Si potrebbero fare varie considerazioni in proposito, ma mi limito ad una sola battuta, che è una Speranza (atto di fede): speriamo, noi cristiani, di non fare la fine dei dinosauri, o dei pellerossa, o degli aztechi, o dei Maya o di tutti quei popoli e civiltà sopraffatti da una forza superiore. Speriamo, certo, e preghiamo, ma la vedo male, ahinoi. La vedo proprio male. Buon Natale (finchè c'è).

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 25/12/2013 - 02:39

Che immensa idiozia. E' come se uno venisse ospite in casa mia ed io per "non urtare la sua suscettibilità" mi adattassi alle sue esigenze a scapito delle mie. STIAMO PERDENDO IL LUME DELLA RAGIONE?

canaletto

Mer, 25/12/2013 - 10:36

USCIRE ALLA UE, USCIRE. ADESSO ANCHE IL NATALE CI TOLGONO. E UNA VERGOGNA. ANNI FA CI IMPOSERO UNA LUNGHEZZA RIDOTTA DEL GAMBO DI CARCIOFO (POCHI SE NE RICORDANO), POI IL DIVIETO DI TRASPORTO IN AUTO DI VINO E LIQUIDI IN DAMIGIANE DI 70 LITRI MA SOLO DA 50 LITRI, POI LA PRODUZIONE DI NUTELLA CON OLIO DI PALMA. TUTTE LE DEFEKATE UE CONTRO DI OI. POI 'ULTIMA BALLA QUELLA DELL'EURO GRAZIE AL CAGAMOLLA DI PRODI. DA NAZIONE SOVRANA SIAMO DIVENTATI UNA SUCCURSALE, DOVE CHI CI GOVERNA, PRIMA DI PRENDERE INIZIATIVE CORRE ALLA GONNA DELLA KULONA PE PRENDERE ISTRUZIONI. BASTA GOVERNO CAGAMOLLA ED INCAPACE, L'ITALIA MUORE E VOI OBBEDITE SOLO ALLA KULONA

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 25/12/2013 - 10:41

Ognuno è libero di pensare e/o fare quello che vuole, noi potremmo pensare di prendere a calci nel fondo schiena gentaglia simile nonchè tutti quelli che pensano di venire a casa nostra ad imporci le loro regole. Ma perchè non tornano a casa loro?.

AM

Mer, 25/12/2013 - 10:47

Caro Direttore, Dopo aver abolito anche il Natale, potremmo abolire il Belgio? Saluti.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 25/12/2013 - 10:47

Dalla feccia di Bruxelles mi aspetto di tutto. Ma in fondo sono tranquillo, quando saremo falliti e alla fame, perché ormai ci si arriverà, sti topi di fogna faranno una brutta fine.

Ritratto di michageo

michageo

Mer, 25/12/2013 - 11:18

....e se abolissimo il Belgio con Bruxelles e l'Euro???..Buon Natale a Tutti...... ci vuole un altro Marco d'Aviano!!!!

Ritratto di Baliano

Baliano

Mer, 25/12/2013 - 11:34

Grazie Magdi Cristiano Allam. --- Forse mi sono spiegato male, ma di solito mi baso anche sui libri di Storia, non solo sulle "senzazioni", men che meno su "fondamentalismi". -- La Storia ci dice che ci hanno provato già i Selgiuchidi a far defecare, letteralmente, i loro cavalli nella "stalla" di Betlemme. Tutto sommato gli è andata male. E ora non possono più farlo, nessuno lo può più fare: L'entrata è stretta, è molto bassa e per accedere a quella "stalla" bisogna solo chinarsi. Umiltà! Tutto questo la dice parecchio lunga, specie su chi, presuntuosamente, irresponsabilmente, pretende di tagliare le sue "radici", quelle che hanno fatto dell'Europa, un Continente più Civile, riscattandolo da Secoli di Barbarie. Ora ci ri-provano, ma non gli "infedeli", bensì "Laici e Civili", ovvero neo-fondamentalisti e integralisti del "laicismo" più dissennato. Ci ri-provano a cancellare, definitivamente, la nostra Identità Cristiana: Con lo stesso sterco! --- "Non Praevalebunt". --- Buon Natale a Magdi e a tutti, specie a chi gradisce ancora.

vivaitaly

Mer, 25/12/2013 - 13:40

Ecco un'altro motivo perche' uscire subito dall'Europa. Ci vuole distruggere sia economicamente e sia spiritualmente. Uscire dall'Europa e dall'Euro se ci vogliamo salvare.

indiana joe

Mer, 25/12/2013 - 16:35

Possibile che siamo alla frutta anche in questo? A casa mia si fa l'albero di Natale perchè è bello, ma il pensiero ricorre sempre al presepe; da piccoli lo si faceva di circa due metri quadrati, i pastori, vecchissimi e scoloriti, erano di terracotta e non di plastica, il muschio verde era muschio e non sintetico....si aspettava di mettere il Bambinello nella mangiatoia ed in lontananza si udiva il suono di qualche zampogna, che faceva rizzare i peli anche ai più incalliti anticristo. Oggi devo constatare che in nome di pseudoeguaglianze e par condicio religiose, si è arrivati a misconoscere e disconoscere il padre e la madre, a togliere i crocifissi dalle aule, a cancellare oltre DUEMILA anni di storia, ma anche di tradizioni, di religione, in nome di un laicismo nichilista e vuoto, nel mentre dall'altra parte si sta tentando, dapprima in maniera silenziosa, poi in modo evidente di dilagare con il proprio credo che non ha mai ammesso che possa esservi un alter ego religioso. Non credo poi che gli italiani si siano allontanati dalla Chiesa e dalla religione....credo se mai che tutto questo li abbia portati a continuare ad essere cattolici e cristiani, ma non praticanti. Alla vista del Presepe e al sentire i profumi del Natale (profumi come il freddo, l'odore di legna bruciata, il profumo dei dolci tipici, i canti del Natale, i suoni delle ciaramelle, il ritorno del Bambinello), bhè, credo che chiunque, anche il più becero, tenda letteralmente a squagliarsi come una candela! E tutto questo vorrebbero togliercelo i signori di Bruxelles? Che pena.....ritengo però che sarà veramente dura per loro se ogni stato facesse sentire la sua voce.

palandrana

Mer, 25/12/2013 - 17:43

Il natale non ha assolutamente niente a che fare con la fede.E`solamente un`invenzione dellla chiesa che si é trasformata in un enorme affare commerciale.Aboliamola.

Maurizio Fiorelli

Mer, 25/12/2013 - 18:27

In Belgio le vacanze di Natale e Pasqua sono state ribattezzate, come detto dal signor Allan,nelle scuole con due scopi ben precisi :laicizzare al massimo l'istruzione statale e non imbarazzare i moltissimi islamici che le frequentano i quali non hanno mai domandato nulla di simile ed nche i pasti sono adeguati alla loro comumità.Bruxelles NON è la Capitale dell'Europa,che UFFICIALMENTE non ne ha,ma lo è considerata avendo il più gran numero di istituzioni e la sede di base da quando erano solo sei Paesi,il Berleymont.In merito al colore del potere il signor Dako ha ragione:quasi tutto è in mano ai socialisti da moltissimi anni,comprese STAMPA e TELEVISIONE,con un'opposizione piuttosto inesistente, soprattutto in Vallonia.

alfonso cucitro

Mer, 25/12/2013 - 18:32

è maipossibile che nessuno si accorge che stiamo andando alla deriva,rinunciando ai nostri valori atavici.L'Italia è stata la culla del cristianesimo e noi tutti la stiamp uccidendo.A quando una rivolta per far sì che continuino le nostre usanze cristiano-cattoliche e farci rispettare dai burocrati dell'U.E.?

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 25/12/2013 - 18:34

Omar El Mukhtar : La mezza luna (che poi non è neanche un quarto) con relativa stella, invece che sul tricolore italiano, se la introduca in qualche suo orifizio più consono. - (2° invio)

Seawolf1

Mer, 25/12/2013 - 18:34

L'UE ha rotto. Usciamone (avremmo anche tutti i vantaggi nell'essere extracomunitari)

giuliana

Mer, 25/12/2013 - 19:31

La notizia che calendari e agende europee non nominino feste cristiane come Natale e Pasqua, nè nomi di Santi cristiani non è propriamente nuova. In un primo momento si era pensato ad una colpevole dimenticanza. A questo punto si ha la certezza di una precisa volontà. Una domanda alla quale gradirei una risposta è la seguente: Che senso ha votare per un parlamento europeo che nella pratica, non essendo autorizzato a legiferare, non conta nulla"?

paco51

Mer, 25/12/2013 - 20:31

li prenderei tutti a calci in culo sti scienziati!!! Non meritano commenti solo calci!!!

Ritratto di caster

caster

Mer, 25/12/2013 - 21:33

brava Europa,annullati in nome del "politicamente corretto" e vedrai che triste futuro avrai!!

eras

Mer, 25/12/2013 - 21:59

Che frase assurda ! Ma se i preti sono ipertirannici !!!!!! Indipendentemente dal fatto che si sia cristiani, credenti o praticanti, dobbiamo essere consapevoli che solo fintantoché potremo augurarci «Buon Natale» continueremo a beneficiare di una civiltà cristiana che ci garantisce i diritti inalienabili alla vita, alla dignità e alla libertà.

giza48

Gio, 26/12/2013 - 00:52

Caro Magdi H. hai fatto centro, l'argomento sollevato è molto sentito dalle persone cittadini normali che amano il proprio paese e le proprie radici religiose che credono nell'avvenire di questo paese, che pagano le tasse e assistono incazzati e furenti al vomitevole sproloquio fatto solo di tasse e non di crescita di questo imbelle governo servo del comunista napolitano e della Ue prigioniera della dittatrice Germania con a capo la comunista ex DR Anghela Merk. Ma è del "politicamente corretto" tanto in voga tra i burocatri UE, tra gli Europarlamentari, che manco sappiamo cosa fanno (oltre che prendere un lauto stipendio)tra, ma anche da noi tra i così detti cristiani e laici progressisti che votano ovviamente PD, relativisti in fatto di religione, pronti a togliere il crocefisso dalle scuole e a non fare le feste ai bambini (nostre future speranze di Italiani)cantando le canzoni del Santo Natale per non offendere non i ragazzini islamici ma bensì i loro genitori!!!Oppure tentando di eliminare i termini di Padre e Madre perchè offensivi (dicono loro) nei riguardi dei Gay. Sono questi individui uno dei cancri di questo paese, gente senza volto, che odia il prossimo e la storia del proprio paese, accecati come sono dall'ideologia totalitaria, che non possono più chiamarla comunista per la maledizione che possiede ormai quella parola, ma che di fatto lo è il relativismo culturale e religioso, l'omologazione ed appiattimento delle persone in nome del buonismo e multiculturalismo. Meditate gente meditate...

Luigi Farinelli

Gio, 26/12/2013 - 01:18

Condivido il pensiero di Ausonio e di Indiana Joe e di altri che hanno capito come l'istituzione europea (braccio di quell'altro tronco putrescente ma tenuto in vita dal B.nai B'rith per vincere il Risiko planetario usando pedine di carne) sia stata creata da un potere ormai talmente smisurato da dettare regole in ogni campo, da quello economico a quello dei principi naturali. Le agende propagandiste regalate lo scorso anno dalla Commissione Europea avevano tutte le feste cristiane, compreso il natale, cancellate. La distruzione del cristianesimo (e, a seguire, quello delle altre religioni monoteiste per sostituirle con una religione di Stato sincretista, new age, panteista e legata ai culti di Gaia e della Grande Madre) è uno degli scopi delle massonerie; il secondo è quello della distruzione degli Stati nazionali, cosa che sta avvenendo a ritmo impressionente e senza che la gente se ne accorga perché ancora tutti credono che per invadere oltreconfine occorrano i carri armati: oggi purtroppo basta il lavaggio del cervello nelle scuole statali che manipolano i cervelli infettandoli di pensiero unico e omologato; questo e le crisi economiche inventate a tavolino. Il tero scopo è la creazione dell' "uomo nuovo" massonico: il perfetto libertino neo-malthusiano, egoista, antifamiglia, antinatalista, nichilista, edonista, imbecille e schiavo della produzione e del consumo. Qualunque "grande maestro" della massoneria potrebbe dare su questi temi ampie informazioni; purtroppo non vuole e anzi vuole che gli scagnozzi a guinzaglio della carta stampata (i cosiddetti "giornaloni") sviino l'attenzione da questi temi, saturando i singoli cittadini di mefitico mainstream luciferino (del resto la massoneria adora Lucifero, ovvero Satana e apparirebbe strano (seppure interessante) vedere qualche compassato banchiere o magistrato o politico(di quelli che vediamo ogni giorno in tv) partecipare a riti esoterici evocando le forze sataniche. Per quanto possa sembrarvi strano questa è la realtà di oggigiorno. Il mondo ha perduto la bussola per via di forze ombra che manovrano tutto, dalla politica all'economia alla finanza ai media, all'elezione dei presidenti delle nazioni, alla loro destituzione se non hanno fatto bene i "compiti a casa", all'eliminazione politica ma anche fisica dei cani sciolti non omologabili, alla creazione di guerre, rivoluzioni e "primavere". C'è una sola maniera, seppure remota, per liberarsi di questa immonda genìa del demonio: prendere coscienza che esiste ma tutti sanno che la cosa più insidiosa del diavolo è far credere (attraverso i suoi media scagnozzi prezzolati) che il diavolo non esiste.

Ritratto di giubra63

giubra63

Gio, 26/12/2013 - 01:19

anche se la chiesa cattolica ha gravi colpe di genocidio nei confronti dei dissidenti,di ebrei,di omosessuali, delle donne nei secoli passati trovo una scemenza questa trovata di un premier di nome Di Rupo pessimo politico e anti-europeo. Il Natale va festeggiato in quanto l'Europa ha origini cristiane oltre che greco-romane-giudaiche, non vorrei che ci si preparasse a festeggiare il ramadan tanto caro a al-qaeda-hamas-fratelli mussulmani.

Ritratto di giubra63

giubra63

Gio, 26/12/2013 - 01:28

x Omar El Mukhtar 16 settembre 1931 Omar al-Mukhtar venne condannato a morte per terrorismo e fu ucciso, come tutti i traditori quando l'Italia era Italia e non colonia sinistroide dell'europa tecnocrate. Fuori dall'Italia i terroristi isalmici!

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 26/12/2013 - 04:28

meglio abolire l'UE

Ritratto di Baliano

Baliano

Gio, 26/12/2013 - 11:02

Senti un po' -- El Mukhtar -- Te, da buon presunto islamico, non lo sai che l'"Ospitalità" è sacra? E allora che ci combini!? - Se venissimo a casa tua e dentro casa tua cominciassimo a buttare dalla finestra suppellettili, quadri e persino i ricordi più cari dei tuoi familiari e parenti, anche di quelli non più presenti in vita, Te, "grande" Uomo levantino, che faresti? Subiresti, zitto e mosca? Non credo!! - Quindi non esagerare, "amico", non t'approfittare troppo della nostra "ospitalità". - C'arrivi? Bravo!

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 26/12/2013 - 14:52

Mi trovo in una situazione particolare nel commentare questa notizia. Mi sento culturalmente cristiano ma non credo in questa fede. Riconosco alla Chiesa e al cristianesimo molti grandi meriti ma anche dei demeriti che ci stanno trascinando nell’abisso. Fede e tradizioni di questa fede non sono eliminabili, senza creare un vuoto totale nello spirito e nelle coscienze di chiunque ne abbia assorbito i principi o li condivide in tutto o in parte. Come si può credere a qualcosa che proviene da altri esseri umani e non da un Ente Superiore all’umanità stessa? Rispettare leggi e principi dettati da uomini, tutte cose opinabili e facilmente sostituibili, se nel profondo del proprio animo non si sente la fede in queste enunciazioni e la costrizione nella propria coscienza ad ubbidirvi o a sentirsi colpevoli se non lo si fa? Non può esistere il rispetto per uomini e nazioni che possono non averlo, tanto da chinarsi ad obbedire senza protestare. E’ inevitabile che ciò possa scatenare l’anarchia dei comportamenti per l’inevitabile violazione di comportamenti non condivisibili o che nessuna colpa della coscienza possa fermare. Pensare che solo le leggi e la forza possa provvedervi è voler credere in qualcosa d’inattuabile, per impossibilità materiale. L’unica maniera sarebbe avere una guida, un faro, ai propri comportamenti e alla propria coscienza, che sia diversa dalla fede, ma che sia altrettanto credibile e accettabile al singolo individuo. Tuttavia ciò ha l’inconveniente che solo persone responsabili possano sentirsi impegnate da essa, cosa alquanto rara da trovare in un universo dominato dall’egocentrismo e dalla necessità di sopravvivenza. Di conseguenza, il volere eliminare tradizioni di una fede che regge la convivenza di tutti è solo che criminale, anche se logico da un altro punto di vista. Se poi penso che la colpa di questa situazione è della Chiesa stessa che ha violato i dettami della sua stessa fede c’è solo che da rimanere basiti o da incazz…. ! Infatti è stato a causa del Concilio vaticano II che tutto ciò sta avvenendo. Essi stessi si sono dati la zappa sui piedi da soli, ammettendo la parità fra le fedi e parlando di fratelli nella fede, di fedi che sono nemiche della propria o addirittura dell’umanità stessa dell’uomo, come nel caso dell’islam. Hanno accettato l’invasione di lupi nel proprio gregge, invece di difenderli e tenerli lontani. Peggio ancora! Hanno fatto in modo da disarmare il loro stesso gregge per facilitarne l’invasione, la decimazione o la denigrazione! Dal Concilio Vaticano II, i Papi succedutisi, hanno tradito la loro fede e l’opera dei Papi precedenti. Solo alcuni dei fedeli si sono sentiti, e si sentono, in pericolo e si ribellano a tale situazione ma non riceveranno alcun aiuto dalla loro stessa Chiesa, che li ha traditi e li sta tradendo. Di conseguenza capisco quei lettori che a sentire questo attacco alle loro principali tradizioni della fede si inalberano e non riescono a credere vera questa idiozia. Eppure sarà meglio che incomincino a cercare di capire che sono stati traditi dai loro stessi pastori, oltre che dai loro politici. Il nostro è divenuto una cultura e un mondo in rovina, in disfacimento, non per colpa nostra ma per colpa di chi dice di guidarci, siano essi politici che ecclesiasti. Non so se riesca a fermarli senza una ribellione cosciente e prossima. Belare, tuttavia, non servirà a niente, solo a registrare queste trasformazioni in atto.

gedeone@libero.it

Gio, 26/12/2013 - 16:00

"""Tu sei la mia Pietra e sopra questa Pietra fonderò la mia Chiesa e le forze del male non prevarranno su di Essa""". Parola del Signore!

gio 42

Mar, 16/12/2014 - 13:03

Buongiorno, dove sta la novità? la troica russa ci ha provato per 80anni, quali sono stati i risultati? In Italia non si aspettava altro, vero oppio dei popoli? ma pensate che il finale sia diverso da quello Russo? Saluti

gpl_srl@yahoo.it

Ven, 26/12/2014 - 11:44

le assurdità dell' europa ci impongono l' uscita immediata dal mercato comune e dall' europa: evidentemente questa europa è solo formata da poveri mentecatti con a capo una mentecatta che se vuole farci applicare tradizioni non nostre, lo faccia pure ma a casa sua: per quanto mi riguarda affido questa pratica a Magdi allan che con questo passo europeo potrebbe anche essere nominato quali il solo ed unico difensore laico dei nostri principi piu Sacri: ieri il Papa ha portato il Bambin Gesu alla mangiatoia del presepe allestito in San Pietro: l' europa dovra anche chiedere al papa di abolire questa tradizione e cio costituisce un vero e proprio insulto non solo all' italia ma anche a gran parte di quella europa che si riconosce nei sacrosanti principi cattolici e Cristiani: si vergogni quindi che insiste in tale posizione e per costoro vengano instaurati campi veri e propri di lavoro