Mps, ecco il documento che svela il "buco"

Clientele, spese folli, soldi ai politici: la nota choc dell'ex direttore finanziario della Fondazione, "gola profonda" dei pm. Ecco il documento che svela il buco della banca

Il presidente dell'Abi Giuseppe Mussari

Clientele, soldi agli amici degli amici, finanziamenti alla politica. Ecco sganciata la bomba. «Per essere più espliciti, la Fondazione (Mps, ndr) nell'arco temporale dal 2001 al 2005 si stava comportando come una famiglia che spendeva più di quanto si fosse posto come obiettivo di guadagno nel medio-lungo termine, in altre parole stava erogando non guadagni bensì patrimonio, calcolato a valore contabile, e tali squilibri, se valutati a mercato sarebbero stati anche maggiori, ma la politica di valorizzazione delle partecipazioni della Fondazione stabilita dalla Direzione era di calcolarle a costo storico, e non a mercato data la loro valenza strategica. La voce contabile che distorceva in maniera netta tale calcolo di rendimento era rappresentata dalla partecipazione in Banca Mps che negli anni passati era contabilizzata a euro 1,08, livello molto inferiore ai corsi di mercato...». Lo sfogo messo nero su bianco è di Nicola Scocca, direttore finanziario della Fondazione Mps fatto fuori all'indomani di una memoria di 8 pagine dove - di fatto - evidenziava un «sistema» anomalo quanto a erogazioni esagerate saccheggiando il patrimonio. Il documento è agli atti dei pm di Siena, che hanno interrogato l'ex direttore finanziario ripetutamente ottenendo informazioni straordinarie sul sistema Siena-Banca-Partito. In soldoni, per quel che ha scritto nel documento e per quanto riferito ai pm, anno dopo anno Scocca avrebbe segnalato ai vertici della Fondazione l'assurdità di spendere più di quanto si aveva in cassa. Propose invano di vendere azioni di Banca Intesa, per rientrare delle perdite. Niente. Quella denuncia, di fatto, lo portò a essere mandato via da Mps col risultato che - come ha ricordato Scocca agli inquirenti - dai 13 miliardi di patrimonio del 2005 si è arrivati al miliardo e mezzo di oggi. Una debacle. Anche su questo sta lavorando la Procura di Siena. Gli inquirenti avrebbero raccolto elementi significativi su condotte fraudolente messe in campo già dal 2007 dai manager Mps per reperire parte significativa dei dieci miliardi di euro versati per Antonveneta e per finanziamenti a favore della Fondazione. Di mezzo ci sarebbero anche interventi per alterare il valore del titolo Antonveneta, tali da configurare il reato di manipolazione del mercato.
Ma vediamo nello specifico come andarono le cose, seguendo il ragionamento della «gola profonda» dei pm senesi. Quando Scocca, nel 1999, viene chiamato alla Fondazione Mps con l'incarico di direttore finanziario, studia come prima cosa un «obiettivo di rendimento» per l'ente, allora (e ancora per molti anni) azionista di maggioranza della Banca Mps. Il nodo sta nel calcolo del corretto tasso di erogazione della Fondazione, cioè il tasso a cui vengono concessi i finanziamenti da parte della ricchissima cassaforte di Siena. Il direttore finanziario Scocca stabilisce un valore (2%) capace di mantenere costante nel tempo il patrimonio della Fondazione e anche di farlo aumentare per il futuro, coprendo quindi tutte le uscite di Palazzo Sansedoni. Il piano viene approvato dal Cda e diventa quindi il criterio di gestione dell'enorme patrimonio della Fondazione. Qualche anno dopo, precisamente nel 2005, Scocca effettua un'analisi degli ultimi bilanci per vedere se quel tasso ha reso i benefici previsti, e lì trova una brutta sorpresa. «Veniva fuori che la fondazione aveva erogato ad un tasso più alto, del 2,44% nel 2005».
Questo giochetto significava che la Fondazione stava erogando più di quanto stava guadagnando. E quindi erogava patrimonio, dava contributi agli amici, alla politica, in maniera clientelare. È a quel punto che scrive la nota di 8 pagine che gli costerà, di fatto, il licenziamento in tronco. Direttore e vicedirettore generale della Fondazione si oppongono alla correzione consigliata da Scocca, cioè o rivedere gli obiettivi di rendimento oppure alzare il tasso di erogazione o infine ridurre le erogazioni. Ipotesi, in particolare quest'ultima, vista come «fumo negli occhi» dai vertici della Fondazione, ha spiegato l'ex direttore finanziario. E naturalmente, col suo allontanamento la linea dei finanziamenti a pioggia prosegue e aumenta. La Fondazione ha continuato a erogare anche nel 2006, nel 2007 (anno di Antonveneta), poi nel 2008, continuando a incassare il dividendo dalla banca ma erodendo il patrimonio della Fondazione. Come se una famiglia che ha un reddito di 2mila euro ne spende tremila ogni mese, vendendo il proprio patrimonio, contando sugli introiti «virtuali» prodotti dalle operazioni sui derivati della banca Mps. Un meccanismo infernale che ha messo in seria crisi la Fondazione. Dettato dalla volontà – tutta politica – di ottenere consenso sul territorio, irrigato dalla pioggia di soldi della Fondazione Mps. Finché ce n'erano.
gianmarco.chiocci@ilgiornale.it

Commenti

yuryssg

Lun, 28/01/2013 - 08:12

Come mai Berlusconi non attacca su MPS ed i banchieri? Vabbè che è un banchiere anche lui (vedasi Mediobanca etc etc) però il suo silenzio è molto strano...

Ritratto di limick

limick

Lun, 28/01/2013 - 08:14

Si sa.... i sinistri vogliono la botte siena e la MPS ubriaca... coi soldi degli altri. L'ideologia applicata a una banca, l'ennesimo fallimento e furto di soldi pubblici.

hectorre

Lun, 28/01/2013 - 08:18

talmente intricato che sará semplice insabbiare...le responsabilitá passeranno da uno all'altro,qualche giudice buontempone escluderá il coinvolgimento del partito e tra qualche anno(forse),arriveremo ad una falsa veritá.....p.s. Il buco e il dissesto finanziario non sono teorie,il prestito di 4 miliardi di euro esiste e il partito gestisce da sempre la fondazione e chi deve entrare in mps.....tutto il resto è noiaaaa

xgerico

Lun, 28/01/2013 - 08:20

L'articolo dice:Scocca stabilisce un valore (2%) capace di mantenere costante nel tempo il patrimonio della Fondazione e anche di farlo aumentare per il futuro, coprendo quindi tutte le uscite di Palazzo Sansedoni. Il piano viene approvato dal Cda e diventa quindi il criterio di gestione dell'enorme patrimonio della Fondazione. Qualche anno dopo, precisamente nel 2005, Scocca effettua un'analisi degli ultimi bilanci per vedere se quel tasso ha reso i benefici previsti, e lì trova una brutta sorpresa. «Veniva fuori che la fondazione aveva erogato ad un tasso più alto, del 2,44% nel 2005»..................Fatemi capire, sono molto ignorante in materia: Ma se erogava a tassi più alti, avrebbere dovuto incassare di più?! O capisco male?

Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Lun, 28/01/2013 - 08:21

Rientra tutto nel quadro della "superiorità immorale" dei kompagni ladri e cialtroni.

claudio faleri

Lun, 28/01/2013 - 08:24

ha fatto benissimo scocca a vendicarsi, ora sono tutti nella m...........a, va a vantaggio el cav, berzani destinato a perdere si rompe il sogno della poltrona dell'idiota, il cervello l'ha al c........o

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Lun, 28/01/2013 - 08:28

Che state scrivendo! I kompagni sono animelle pure, loro non vedono, non sentono e non parlano....di loro! Vivono con le salamelle delle feste dell'umidità e con gli oboli dei kompagni proletari. Per loro fregare il popppolo è normale amministrazione, l'importante che il loro portafoglio sia pieno. Fanno schifo! E non toccateli, non parlate di loro perchè "sbranano". A quando l'estinzione della razza??????

CALISESI MAURO

Lun, 28/01/2013 - 08:29

OPPPPPPPPPPPPPPPPPPPPSSSSSSSSSSSSSS!!! Pandora era un'educanda a confronto:)) Allora avanti cosi', ma di MPS in Italia ce ne sono a centinaia un bel sistema sgangherato e profittevole... ecco perche' non si trovano piu' saldatori, barbieri ingegneri.... rendono piu' ste' schifezze!! D'altronde ogni sistema statutario, dalle democrazie, alle dittature sempre che partano col piede giusto, dopo venti anni comincianmo a corrompersi. Da noi per continuare a rubare inciuciavano con tutti l'un l'altro. Questa pero' e' una torta tutta rossa!!

re-leone66

Lun, 28/01/2013 - 08:31

Monte Paschi, un governo di sinistra, governerebbe come il CDA di questa banca. Ma....solo perchè è progressista, democratico e antifascista. Vedete voi..........

kami

Lun, 28/01/2013 - 08:39

Tipica gestione della sinistra, si mangia finchè si può, soprattutto al fine di ottenere consenso, poi qualcuno pagherà. Faranno così anche con l'Italia.

Ritratto di Papapeppe

Papapeppe

Lun, 28/01/2013 - 08:40

Si va beh sono un po' ladri e un po' imbroglioni, ci hanno fregato qualche miliardo, si, ma vuoi mettere con la storia di Berlusconi che ha detto che il duce ha fatto qualcosa di buono! Nooo da strapparsi i capelli!!! Ehh noi bananas siamo proprio pirla, continuiamo a guardare pagliuzze nei sinistri e non ci accorgiamo delle nostre travi. Non votate Berlusconi , perché ha sempre in testa la gnocca !!

MMARTILA

Lun, 28/01/2013 - 08:49

Se fosse finita qua...vedrete vedrete, non c'è una sola gola profonda! E soprattutto il buco è assai più ampio...ma assai assai..

eglanthyne

Lun, 28/01/2013 - 08:52

'I poero Scocca ha fatto la fine del GRILLO PARLANTE, che PinocchI!

onurb

Lun, 28/01/2013 - 08:58

Mi sembra di rivedere il film che racconta la storia del debito pubblico italiano: con il consociativismo i partiti, negli anni '70 e '80, hanno distribuito a piene mani ciò che non avevano per garantirsi il consenso sul territorio (l'Italia), mettendo in braghe di tela coloro che avrebbero governato in seguito. La storia si ripete e, caso strano ma non troppo, la sinistra è sempre in prima fila. E qualcuno ha la pretesa di essere l'Italia giusta.

leo.nar.do

Lun, 28/01/2013 - 09:01

I ladri del Pd e della Sinistra, ora cercano di deviare l'attenzione [con i propri media], dall'affare-Mps che li qualifica come tra i peggiori politici di sempre ... [speculando sulle frasi di Berlusconi su Mussolini ...

g-perri

Lun, 28/01/2013 - 09:02

Sapete quale è l'impressione che ci si fa nel conoscere i particolari della vicenda Banca MPS? L'impressione è che andare a votare PD alle prossime elezioni politiche sarebbe talmente assurdo, così come sarebbe tanto assurdo che, un qualsiasi cittadino, in questi giorni chiudesse il proprio conto corrente in una qualsiasi banca italiana per poi andare a portare i propri soldi alla Banca del Monte dei Paschi di Siena. Ma non è escluso che a sinistra ci siano persone talmente masochiste che riescano a fare persino uno cosa del genere.

m.m.f

Lun, 28/01/2013 - 09:05

COMUNISTI CATTO COMUNISTI SINISTRA CENTRO SINISTRA RADICALI TUTTI EVASORI LADRI CORROTTI I PEGGIO DI TUTTI TUTTI CON I CONTI IN SVIZZERA I NOMI SONO NOTI PRENDONO PER IL CULO GLI OPERAI RUBANDOGLI I SOLDI

g-perri

Lun, 28/01/2013 - 09:08

Ma i maghi di sinistra che si intendono tanto di banche, sono così lenti a capire che il rapporto tra la Banca del Monte dei Paschi di Siena e l'imprenditore Silvio Berlusconi è di sicuro uno dei pochi rapporti impostati correttamente, ossia nel rispetto reciproco delle regole che dovrebbero sempre esserci tra Banca e cliente? Oppure lo capiscono benissimo ed è proprio questo che da loro tanto fastidio?

eglanthyne

Lun, 28/01/2013 - 09:09

Come finirà? A TARALLUCCI e VINO pardon Bonarda-Gutturnio!Chi al contrario ci rimetterà le PENNE pardon PALANCHE saranno gli azionisti ( piccoli), SCOMMETTIAMO?????????????????????????????????????????????????????

egi

Lun, 28/01/2013 - 09:14

Vedremo ora se la magistratura riuscirà ancora a coprire i ladri di sinistra.

meverix

Lun, 28/01/2013 - 09:15

Qualcuno nel forum lamenta il silenzio del Berlusca. Fa bene a stare zitto anche perchè se apre bocca dice fregnacce e poi finisce come Antonveneta, indagarono per le intercettazioni telefoniche, non per l'acquisto della banca. Meglio che a parlare siano altri.

angelomaria

Lun, 28/01/2013 - 09:24

ed ora cosa si fa'sara'il solito che cade nel nulla ho gliela faremo a partire dai vari napolitANO emonti che uno non poteva non sapere lalttro sapeva e pure beene senza di lui non avrebbero potuto ed il resto degli attori pd e vari una volta per tutte riusciremmo a fargliela pagare!?

Lorenzi

Lun, 28/01/2013 - 09:24

Sono anch'io ignorante come XGerico e mi stavo chiedendo la stessa cosa. Ci sarà qualche anima pia che ci erudirà ?

meloni.bruno@ya...

Lun, 28/01/2013 - 09:31

Se la procura facesse a fondo tutte le ricerche dovute,scoprirebbe che altri buchi paralleli a quelli di mps ci sono stati!pur di screditare Berlusconi e il suo governo,la sinistra si è dimostrata la vera ant'Italiana solo per raggiungere i propri obbiettivi di potere a discapito e immaggine del proprio paese!

nino47

Lun, 28/01/2013 - 09:33

@yuryssg: embeh! abbiamo atteso ancnhe troppo per leggere il commento di qualche imbecille che dava la colpa anche di questo a Berlusconi. E' arrivato. Siamo tranquilli!!!Purtroppo siete e rimanete dei falliti in economia, falliti nel sociale, falliti nella dottrina e nelle idee (che non avete)!Falliti anche nei post che elargite su un giornale che vi ospita (non so perchè) ma non vi compete. Saluti.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 28/01/2013 - 09:34

Caro Corriere della Sera, titoli: Berlusconi: "Mussolini fece anche cose buone." - Poi il dietrofront: "Fascismo fu dittatura". Poi, censuri (in ordine di tempo) questi due seguenti miei interventi al tuo articolo: 1) Negare che Mussolini fece anche cose buone é solo superficialitá e stupiditá. - É violenza anche questa, mezzo di esseri mediocri che vogliono imporre la limitatezza e la inadeguatezza della loro vile "cultura" faziosa a un Paese che non ne ha affatto bisogno. 2) Censura pure caro Corriere - É una tua costanza, di cui non fai mai difetto, quella di censurare sempre la intelligenza che ti supera e che ti da fastidio. Eri un gran bel Giornale. Ora ti dai tante arie ma avvilisce chi ti conobbe vedere come ti sei ridotto. Sapessi quanto é disgustosa e distruttiva la dittatura della stupiditá! Se non ci fosse da piangere verrebbe da riderci: nemmeno ti tendi conto che le due affermazioni di Berlusconi che tu citi non si contraddicono assolutamente come tu invece maldestramente vuoi far credere. Caro Corriere, bagnati nell´umiltá che tanto ti manca, vai a studiare e finiscila di insozzare il Paese. É un consiglio intelligente: serve per te e per tutti. - Questa, che non pubblicherai nemmeno questa volta, (sei cosi vile) la facciamo girare nel web. Ciao

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 28/01/2013 - 09:35

Caro Corriere della Sera, titoli: Berlusconi: "Mussolini fece anche cose buone." - Poi il dietrofront: "Fascismo fu dittatura". Poi, censuri (in ordine di tempo) questi due seguenti miei interventi al tuo articolo: 1) Negare che Mussolini fece anche cose buone é solo superficialitá e stupiditá. - É violenza anche questa, mezzo di esseri mediocri che vogliono imporre la limitatezza e la inadeguatezza della loro vile "cultura" faziosa a un Paese che non ne ha affatto bisogno. 2) Censura pure caro Corriere - É una tua costanza, di cui non fai mai difetto, quella di censurare sempre la intelligenza che ti supera e che ti da fastidio. Eri un gran bel Giornale. Ora ti dai tante arie ma avvilisce chi ti conobbe vedere come ti sei ridotto. Sapessi quanto é disgustosa e distruttiva la dittatura della stupiditá! Se non ci fosse da piangere verrebbe da riderci: nemmeno ti tendi conto che le due affermazioni di Berlusconi che tu citi non si contraddicono assolutamente come tu invece maldestramente vuoi far credere. Caro Corriere, bagnati nell´umiltá che tanto ti manca, vai a studiare e finiscila di insozzare il Paese. É un consiglio intelligente: serve per te e per tutti. - Questa, che non pubblicherai nemmeno questa volta, (sei cosi vile) la facciamo girare nel web. Ciao

Boxster65

Lun, 28/01/2013 - 09:39

Maledetti comunisti!! Siete il cancro della società!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 28/01/2013 - 09:40

@yuryssg egregio non mi sembra proprio che Mediobanca sia di Berlusconi,credo sia male informato.Però se le serve per poter dire qualcosa faccia pure.

enzo1944

Lun, 28/01/2013 - 09:42

...........e le superchiaccherone donne sinistre,sempre in televisione come la bindi,la finocchiaro,la sereni etc.,......non hanno niente da dire??......come il baffino dalema,come il somaro franceschini,come il verboso errani,come l'ex magistrato emiliano,come lo scemotto bersani ed altri!!!....niente da dire!.......Hanno tutti imparato dal loro vero kapo napolitano,.........che non sa mai nulla,.........lui è sopra le parti!!.....sì,sì.....delle mie scarpe! Cialtroni,.......questi sono 3 milioni di voti persi!Bugiardi, buffoni e ladroni!!

GaeCig

Lun, 28/01/2013 - 09:43

Per yuryssg: e bravo.... finalmente hai trovato il colpevole!! BERLUSCONI. Vai da qualche PM tuo amico e chiedigli di processarlo subito perchè sta zitto. Con sentenza prima delle elezioni alla faccia dei ritardi secolari che la giustizia ha nei confronti di tutti i cittadini.

Triatec

Lun, 28/01/2013 - 09:50

yuryssg# Lasci perdere il silenzio di Berlusconi, questi rossi si sono fatti tanto male da soli che non necessitano altri interventi. Parlare del disastro di MPS è come sparare sulla croce rossa. Sarebbe invece opportuno che parlassero tutti quelli che hanno partecipato alla spartizione del denaro, senza minacciare di sbranare gli altri. Ridicoli!

astice2009

Lun, 28/01/2013 - 09:52

Egregi signori Bracalini e Chiocci : avete scritto "bancomat della sinistra" asserendo che i soldi andavano al PD o altri partiti o personalità di sinistra. Non riesco a trovare nell'articolo nulla di tutto questo. Mi dispiace avvisarvi che questa si chiama "diffamazione a mezzo stampa"....saluti

Albaba19

Lun, 28/01/2013 - 09:54

non credo sia il solo problema del MPS comunque che vengano a galla queste cose è sempre un bene, il problema è che si fa un gran putiferio solo quando i buoi sono già scappati dalla stalla, molte persone dovranno rendere conto di ciò. comunque non dite che avete trovato il "BUCO" dell'MPS al cavaliere non si sa mai.

Albaba19

Lun, 28/01/2013 - 09:57

e se piano piano si scoprisse che oltre ai comunisti ci ha mangiato anche qualcun'altro come la mettiamo?? il silenzio di Belusconi insospettisce dato che in campagna elettroale per gettare discredito sugli altri sarebbe cosa facile....vuoi vedere che...

Ritratto di wtrading

wtrading

Lun, 28/01/2013 - 09:58

yuryssg. A mio modesto parere non c'è nulla di strano. Se l'immagina che casino che verrebbe fuori se Berlusconi attaccasse MPS ? Come minimo la sx lo attaccherebbe come facile speculatore della situazione per vantaggi elettorali. In ogni caso Berlusconi ha già detto ciò che doveva dire: " Questi sinistri non sanno governare una Banca, figuriamoci l'Italia"!! D'altronde il (buon) Bersani, a mio avviso, potrebbe essere un buon salumiere, ma un capo di Governo non ce lo vedo proprio, sia come figura fisica che, ora, con gli scheletri negli armadi che vengon fuori come zombi !!

facendis

Lun, 28/01/2013 - 10:00

Se non altro questa storia dovrebbe far capire, anche alle teste vuote dei sinistrati, perchè, anche quando regnava prodi, non fu mai varata la legge sul conflitto d'interessi! Tra banche, assicurazioni, coop, ecc. ecc. il conflitto di interessi che riguarda esponenti del PCIPD è nell'ordine delle centinaia ,se non migliaia di casi!

gippi04

Lun, 28/01/2013 - 10:07

Lo scandalo è che continuano a riempire il buco coi nostri soldi e "LORO" brindano con buon chianti!!!!

robytopy

Lun, 28/01/2013 - 10:09

ma Chiocci Bracalini, diteci: quella disquisizione sul 2,44% ce l' avete spiegata male o non ci avete capito una mazza ? e poi il famoso documento del titolo ? magari in formato pdf.

Ritratto di wtrading

wtrading

Lun, 28/01/2013 - 10:09

Papapeppe. Egregio signore, non scriva queste cose con tale metro di espressione!! Lei pensa veramente che l'ironia venga capita da questi sinistrati ?

vince50_19

Lun, 28/01/2013 - 10:11

Da quel che ho letto in questi giorni, oltre questo servizio, gli inquirenti indagano su un conto in banca londinese su cui vennero depositati 2 miliardi di euro nel 2007. Secondo l'ipotesi investigativa questi 2 miliardi di euro del conto in banca londinese sarebbero un sovraprezzo per l'acquisto di Antonveneta. Su quel conto, infatti, sarebbe stata depositata una maxi-tangente rientrata in seguito in Italia grazie allo scudo fiscale messo in atto dal precedente governo. I soldi, pertanto, sarebbero così tornati nelle tasche di manager, politici e banchieri.. In particolare (ansa 26.1.2013) .. "Ho letto su Repubblica, che è l'organo ufficiale del Pd, che c'erano miliardi di tangenti a Londra nell'ambito del Monte dei Paschi di Siena. Capisco il comportamento del Pd sullo scudo fiscale". Così Beppe Grillo è tornato a parlare della vicenda Monte dei Paschi, facendo riferimento ai parlamentari del centrosinistra che furono assenti al momento della votazione sullo scudo fiscale. E ora Gigi da Bettola, che dici, chi mordi?

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 28/01/2013 - 10:15

No, xgerico, significa che pagavano di più, rispetto agli introiti effettivi. Ovvero, che per pagar di più, la fondazione doveva liquidare mano mano il proprio patrimonio, depauperandolo in tal guisa. Se uno ritiene che il tasso medio di rendimento dell'investimento relativo al patrimonio che possiede la fondazione debba essere pari ad almeno il 2% per poter avere la copertura delle spese, solo aumenti di questa percentuale fanno si che si verifichi un avanzo di amministrazione. Ma se il tasso di copertura delle spese, posto nell'esempio al 2%, aumenta, significa che il tasso di rendimento del patrimonio è più basso del 2% per cui si verificherà la seguente situazione: insufficiete liquidità per coprire le spese e necessità di smobilizzare il patrimonio (svendere!) per coprire il disavanzo di amministrazione nato da una gesione insensata del genere. Spero di essere stato chiaro. Ora domandiamoci una cosa: posto al 2% il tasso di copertura delle spese con i relativi incassi, perchè il MPS Fondazione andato in rosso (sic!)? Ovvero, da cosa scaturisce questa eccedenza di spese rispetto agli introiti? Sono state forse pagate mazzette per qualche (sic!) partito amico oppure eccesso di remunerazioni per i manager amici, oppure tutte e due le cose assieme? Basta ragionare su questa semplice domanda per trovare la semplicissima risposta. Saluti a tutti.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 28/01/2013 - 10:16

@Albata 19 egregio vuoi vedere che il sospetto quando riguarda qualcuno a caso Berlusconi diventa già una colpa???é già legge???

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 28/01/2013 - 10:19

Caro g-perri, ma sicuramente i feudi rossi continueranno a votare PD nonostante tutto e contro ogni pudore. Trattasi di voto affettivo/ideologico senza nessun fondamento razionale. E' il famoso zoccolo duro,.... "di cervice", ovviamente. E poi, quale altro partito ti da la patacca di "moralmente superiore" e ti permette di sfoggiare il sorrisetto di sufficienza dalemiano? Pensare che un loro live-motive degli attacchi al Berluska era che andava a puttane coi soldi degli italiani. Ma i rossi, con sto buco, quante puttane avranno pagato?

cesaresg

Lun, 28/01/2013 - 10:24

C'è sempre qualche cretino che si domanda perché Berlusconi non parla, non dice niente e così via. Va a vedere che in definitiva il crac della MPS è colpa di Berlusconi. Infatti se parlava faceva propaganda elettorale e allora c'era Bersani che lo "sbranava", non dice niente e allora c'è qualcosa che non va. Berlusconi non è come quei sinistrati di emme che per due parole ne fanno un dramma e loro si che fanno campagna elettorale sul niente sperando che la gente si dimentichi dello scandalo MPS

xgerico

Lun, 28/01/2013 - 10:26

@Lorenzi- Nooo tranquillo, qui al massimo leggono l'articolo e poi.............. commentano.

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 28/01/2013 - 10:27

No, xgerico, significa che pagavano di più, rispetto agli introiti effettivi. Ovvero, che per pagar di più, la fondazione doveva liquidare mano mano il proprio patrimonio, depauperandolo in tal guisa. Se uno ritiene che il tasso medio di rendimento dell'investimento relativo al patrimonio che possiede la fondazione debba essere pari ad almeno il 2% per poter avere la copertura delle spese, solo aumenti di questa percentuale fanno si che si verifichi un avanzo di amministrazione. Ma se il tasso di copertura delle spese, posto nell'esempio al 2%, aumenta, significa che il tasso di rendimento del patrimonio è più basso del 2% per cui si verificherà la seguente situazione: insufficiete liquidità per coprire le spese e necessità di smobilizzare il patrimonio (svendere!) per coprire il disavanzo di amministrazione nato da una gesione insensata del genere. Spero di essere stato chiaro. Ora domandiamoci una cosa: posto al 2% il tasso di copertura delle spese con i relativi incassi, perchè il MPS Fondazione andato in rosso (sic!)? Ovvero, da cosa scaturisce questa eccedenza di spese rispetto agli introiti? Sono state forse pagate mazzette per qualche (sic!) partito amico oppure eccesso di remunerazioni per i manager amici, oppure tutte e due le cose assieme? Basta ragionare su questa semplice domanda per trovare la semplicissima risposta. Saluti a tutti.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 28/01/2013 - 10:27

Ruby.. le olgettine.. i frigoriferi del trota... I professionisti del PD vanno ai miliardi veri !!!

rbach

Lun, 28/01/2013 - 10:28

Sicuramente c'è del marcio, ma aspetto con ansia che tiriate fuori dal cilindro un nuovo "Conte" Igor (chissà che fine ha fatto?!) che ci racconti della "madre della madre della sorella della cugina di tutte le tangenti" come ai tempi di Telekom Serbia. :)

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 28/01/2013 - 10:34

Scusate se nell'esposizione di prima avete riscontrato errori od omissioni. La causa di tutto, lo sapete, è la veloità che si è costretti a sviluppare nel battere sulla tastiera,per non dimenticare ciò che desideri scrivere sul momento. Di nuovo saluti a tutti.

cast49

Lun, 28/01/2013 - 10:39

yuryssg, forse Berlusconi ha paura di essere "ucciso" da bersani??? invece di ringraziarlo tu lo sputtani pensando chissà cosa...

Ritratto di Baliano

Baliano

Lun, 28/01/2013 - 10:40

E' già stato sottolineato? Meglio, repetita iuvant: Non era Gargamella, alias bersanov, a voler "sollevare il tappeto"? Glielo hanno sollevato: Adesso, il rossastro, tergiversa sui "derivati", fa il "proletario" e smentisce Fassino: " Ora (Non) abbiamo una banca" Ha ragione lo pseudo "kolkosiano" spaventapuffi, ne ha tre o quattro, però ai compagni promette sempre "la luce nei campi" - Regards

Ritratto di limick

limick

Lun, 28/01/2013 - 10:40

Una nuova regola degli sconfortati sinistri: chi non urla al ladro su MPS e' complice!! SEMPRE PIU' RIDICOLI, e questi presentano gargamella in nome della credibilita'... ma mi facciano... e' piu' credibile Grillo! E detto da me...

upinku

Lun, 28/01/2013 - 10:41

Aspetto di leggere i nomi dei politici, che il giornale si guarda bene dal dare ma, ovviamente, fa "intuire" molto bene. Non dico nulla, ma faccio intendere bene cosa voglio dire: il solito giornalismo fedele ai fatti...

cast49

Lun, 28/01/2013 - 10:43

g-perri, la seconda che hai detto...

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 28/01/2013 - 10:45

Albaba19, ma sicuramente quel demonio del Berluska ha raggirato gli ingenui compagnucci attirandoli in un trappolone. Sua maestà la Bestia è onnisciente e quindi conosce il passato e il futuro.E trama, trama

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 28/01/2013 - 10:45

Con i criteri di "amministrazione" adottati dalla Fondazione MPS, stigmatizzati da Scocca, che ovviamente per ciò è stato "licenziato", per mantenere in vita il suo patrimonio il sistema più affidabile sarebbe stato quello di fare cospicui investimenti in giocate al SuperEnalotto, con le quali avrebbero avuta qualche possibilità di sfangarla. Intanto gli uomini del PD (ex PCI) godevano di abbondante foraggio, a spese dei Senesi naturalmente, che ora cominceranno - forse - a capire di essere stati gabbati dai futuri amministratori dello Stato ... cambiano le sigle ed i personaggi mai i sistemi sono sempre gli stessi.

Ritratto di libeccio

libeccio

Lun, 28/01/2013 - 10:46

Ma come mai il Giornale tace?Credito Cooperativo, la banca di Verdini dichiarata insolvente Per i pm di Firenze è di quasi 14 milioni il deficit del Credito Cooperativo Fiorentino FIRENZE - Il tribunale fallimentare di Firenze ha dichiarato lo stato di insolvenza della Banca Credito Cooperativo Fiorentino alla data del 27 marzo 2012 quando per l'Istituto si aprì la procedura di liquidazione coatta amministrativa. La banca era stata presieduta dall'on.Denis Verdini (Pdl), che è indagato con altre 54 persone in un inchiesta della procura di Firenze (che chiese la dichiarazione di stato di insolvenza) sulle vicende della banca. Per lui l'accusa potrebbe passare a quella di bancarotta fraudolenta.Aggiungo anche che la LEGA NORD amicissima del PDL ha i suoi scheletrini,Maroni non faccia tanto il furbetto.Credieuronord, dal sogno al fallimento Storia breve della finanza del Carroccio La banca nacque nel 2000 per servire i lavoratori del Nord. Crollò dopo 4 anni, rilevata da Fiorani: aveva bruciato circa 15 milioni di euro.Saluti o BRODI!

Ritratto di destito francesco

destito francesco

Lun, 28/01/2013 - 10:47

Berlusconi è un uomo onesto,non è uno sciacallo.Da imprenditore lavorò con tutte le banche,ottenendo prestiti rilevanti.Se non ricordo male ,ottenne 4.000 miliardi che restituì con gli interessi.Quindi è normale che Silvio parli bene del M.P.S.

entropy

Lun, 28/01/2013 - 10:49

Mi chiedo perchè mai non dovrebbe fallire come la Lehman Brothers. Il fondo garanzia tutela già sino a 103 keuro i correntisti. Chi ha speculato pagherà lui o no ? La beffa è che il titolo risale in borsa a spesa dei cittadini, mentre gli altri istituti sani non beneficiano dello spazio che queste aziende dovrebbero lasciare portando i libri in tribunale.

eovero

Lun, 28/01/2013 - 11:02

le magistrature non avevano tempo per scemenze come il "MPS" erano tutti occupati per le caramella e cioccolatini della lega,vuoi mettere la goduria di fregare la lega invece del PD o altri partiti...qui c'è giustamente qualcuno che s'incassa per tutto quello che succede, ma ricordatevi che se non..si cambia la giustizia e uomini che la rappresentano..in Italia non cambierà niente,anzi si andrà sempre peggio...TRE QUATTRO REGIONI NON POSSONO AVERE IN MANO LA GIUSTIZIA!!!

kami

Lun, 28/01/2013 - 11:04

Tutti i voti persi del PD andranno a Monti, attenzione. Spero vadano a Grillo.

Ritratto di Izdubarino

Izdubarino

Lun, 28/01/2013 - 11:08

Ora la parola d'ordine dei kompagni è: depistare, spostare l'attenzione su qualche fatterello di nessun conto come le parole di Berlusconi di ieri, sbranare i dissidenti, imbrogliare le carte, intimidire i giornalisti a mezzo querele, invocare il soccorso rosso napolitano, palparsi le gonadi a mo' di scongiuro, scaldare i potenti motori della gioiosa macchina da guerra (già inceppata e ferma su qualche "monte"). Gargamella sta facendo scorte di Lambrusco e di Bonarda per lenire gli effetti del disastro elettorale che si profila all'orizzonte.

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Lun, 28/01/2013 - 11:10

Dal “Corriere della Sera del 27 Gennaio 2013, a firma Massaro Fabrizio .«Quanti Btp abbiamo in portafoglio?», chiede secco Francesco Gaetano Caltagirone, vicepresidente e azionista con il 4%, al consiglio dell'8 settembre. Di lì a poco tempo Caltagirone venderà tutte le azioni e lascerà il board. Spetta alla Consob sentire direttamente Caltagirone, indi inoltrare un rapporto alla magistratura con la richiesta di procedimento per “Insider Trading”, o la magistratura può/deve procedere direttamente? Agli esperti la risposta!

Ritratto di caputese

caputese

Lun, 28/01/2013 - 11:12

Ben venga fuori tutto il marcio da mps. Peccato che avverrà ad elezioni terminate, perchè ce ne sarà per tutti. Alla faccia della banca rossa, vedrete che non verrà risparmato nessuno in quanto è impossibile che mps, pur avendo sede e dirigenza in un contesto ad indiscutibile governo pds,ds pd, abbia avuto a che fare con un governo del paese che dal 2001 è stato ininterrottamente (ad eccezione dei due anni barcollanti di prodi) a chiara matrice centro-destra. Spero solo che si riesca a fare un po di pulizia, senza distinzione tra sx e dx.

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 28/01/2013 - 11:14

Vedi libeccio, tu sei il classico comunista trinariciuto, dipendente dall'organo ufficiale del partito che vi ha detto di partecipare ai blog di discussione contrari alla vostra fede comunista per spostare l'attenzione altrove! Ma vuoi mettere l'impatto economico e psicologico sui mercati tra il MPS ed il CCoop? Poi mi sembra che Verdini sia indagato (lo dici anche tu!) mentre per ora, per lo scandalo MPS, non lo è ancora nessuno degli amichetti tuoi sempre trinariciuti. Che fate, aspettate lumi dal partito o che non intervenga la solita magistratura amica e che magari vi tolga le castagne dal fuoco con un bel non luogo a procedere, perchè il fatto non costituisce reato? Voi comunisti siete solo degli ipocriti prontissimi a notare subito la pagliuzza nell'occhio degli altri mentre non vedete la trave che è nel vostro! Andate tutti al diavolo, parassiti del menga!

fiducioso

Lun, 28/01/2013 - 11:17

yuryssg. Berlusconi è un gran signore e non si atteggia a Maramaldo. Non si infierisce sui cadaveri.

Triatec

Lun, 28/01/2013 - 11:27

E' sempre bene avere buone amicizie. Ci sarà un motivo perché continuano a candidare magistrati? Il fatto non sussiste. I conti sono in regola, i soldi non sono spariti, si sono solo allontanati un momento. Magari sono andati in Inghilterra, poi tornano scudati. La sinistra ha urlato contro lo scudo fiscale mentre, zitti zitti, quatti quatti, utilizzavano lo scudo.

therock

Lun, 28/01/2013 - 11:41

su questo giornale non c'è traccia ma su altre testate si legge anche di un legame tra mps e credito coooperativo fiorentino, banca andata in bancarotta fraudolenta con indagine a carico del coordinatore del pdl denis verdini...si legge anche di telefonate pressanti di verdini a mussari per erogazioni a vantaggio della banca fiorentina e di imprenditori amici...insomma, se le efferatezze dei manager di mpd sono state favorite e coperte dall'atteggiamento compiacente di esponenti del pd di sicuro mps ha fatto in modo di avere un consenso politico ben più trasversale ma questo in campagna elettorale non si può dire...

Il giusto

Lun, 28/01/2013 - 11:46

Poveri silvioti ingenui...loro credono che il fallito non parli perchè è un signore!In realtà teme che escano tutte le porcherie che lo legano da sempre a MPS!!!Il giornale fa insinuazioni ma non dà nessun nome di politico legato a MPS!Al solito,la macchina del fango...

reliforp

Lun, 28/01/2013 - 11:47

libeccio...e dimentichi la banca popolare di Milano, quella sì, vero bancomat dei politici . E chi sono i politici? Vedere alle voci Santanché, La russa, Paolo Romani , nonché il fratellino del nano addormentato . Per approfondire cercare -intercettazioni Cannarile-.... E parlano degli altri...gli infami...

Ritratto di Ulisse Di Bartolomei

Ulisse Di Bartolomei

Lun, 28/01/2013 - 11:47

Però... che bella mucca da latte (soldi che non hanno odore...) si era riservato il pd dei comunisti onesti... italiani... per un verso o per l'altro trovano un gusto speciale nel parassitare la società. Chi perché rende bene, altri perché lo si toglie al padrone e anche quelli che rivogliono il maltolto garibaldino, tutti ladroni a casa nostra... arriverà mai un "Davide" che vi mette uno scorpione nelle terga?

cesaresg

Lun, 28/01/2013 - 11:54

Questo post è per chi ha organizzato questo modo di pubblicare i vari post. Infatti in tutti i blog (anche quelli su il Giornale), Facebook, Twitter ecc. ecc. l'ultimo commento lo pubblicano al primo posto in modo che tutti lo possano leggere. Invece qui i primi post rimangono sempre al primi posti e gli altri che vengono inviati vengono pubblicati alla fine della lunga coda il che è difficile che vengano letti. Allora vi invito ad capovolgere la pubblicazione dei post: l'ultimo inviato deve essere pubblicato al primo posto. Controllare prego gli altri siti, blog ecc ecc.

Ritratto di libeccio

libeccio

Lun, 28/01/2013 - 11:57

dbell56.Primo,al diavolo ci vai te e altri tuoi amici.Secondo io non pendo dalle labbra(ordini)da parte di nessuno.Terzo voi siete solo ed esclusivamente dei servi servi dei servi.Il PD è invischiato nel casino del MPS?Bene vediamo TUTTE LE CARTE poi ne riparleremo.Intanto su quello che ho postato io ci sono nome e cognome.E non puoi far finta di nulla.Vedrai una bella sorpresina a tempo debito.Stai sereno,io lo sono e te?E ripeto il Giornale non ha pubblicato nulla di quello che ho postato.E come mai il Sig Berlusconi evita di parlarne?Strano non ti sembra?Tra poco è Pasqua,chissa cosa ci trovi dentro l'ovetto....

Triatec

Lun, 28/01/2013 - 12:05

Libeccio #Il Giornale tace? Vai nel - box ricerca- alla destra dell'articolo che hai commentato e scrivi: "Verdini indagato" poi scrivi: "Fallimento Credi Euro Nord" e trovi tutti gli articoli pubblicati dal Giornale. Quando non si hanno argomenti meglio tacere e dare l'impressione di essere stupidi che aprire bocca e togliere ogni dubbio.

Ritratto di falso96

falso96

Lun, 28/01/2013 - 12:10

Ma il mio commento dove lo avete messo??? NON LO VEDO. E' più di un ora che l'ho inviato. Ditemi ???

Triatec

Lun, 28/01/2013 - 12:11

Il giusto # Noi saremo ingenui, ma a voi è più facile metterlo nel c..o che nella testa!

entropy

Lun, 28/01/2013 - 12:12

x therock su questo giornale non c'è nemmeno traccia dal Cp di COOP Reggiolo, con 50 milioni fatti secchi ai soci prestatori, del Codacons che si appresta a muovere la class-actions in difesa di quei ex soci che non ce la vedon chiara (e questo nel più completo silenzio generale, con tanto di ratifica di un concordato inizialmente previsto al 85%, corretto a meno del 50 %, e che finirà a un 20% se gli va bene e senza l'ombra di un PM); non c'è nemmeno traccia del Cp di Orion e altri che han da a venire fra breve. Sarà anche la concomitante crisi, ma com'è che sa da Mediaset danno la buonuscita a qualche dipendente (con pieno accordo fra le parti) e ne trasferiscono qualche decina se ne parla da Santoro, e di questi tracolli nulla ? La verità è che se sta cosa va avanti e la gente cominciasse a tirar fuori i soldi depositati in prestito alla Coop NE (gli alimentari per intenderci), vista anche la concomitante riduzione a 60 gg dei termini di pagamento imposta del recepimento delle direttive CE, si innescherebbe il più spaventoso effetto domino e succederebbe l'inimmaginabile al movimento cooperativo, fosse solo per la carenza di liquidità. Ecco perchè molti se ne stan zitti anche fra gli avversari politici: perchè sarebbe un disastro senza proporzioni, qualcosa che supera il valore di una campagna elettorale e innescherebbe una spirale di fallimenti a catena senza proporzioni.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Lun, 28/01/2013 - 12:14

Fascismo,Shoah e l'affair da 60a del Pci-Pd come Woter 'o guagliunciello con un assegno di oltre 7000€$vitalizio. Intanto,senza aver lavorato un giorno,nominato Cavaliere,forse per aver ospitato esseri umani per ritorno elettorale,sotto i ponti di Tor di Quinto,loculi cimiteriali e nelle fogne di Romane:ha fatto qualcosa cosa, per la Patria come Monti,nominato Senatore a vita da chi nominatosi“Re Giorgio Marx I”,che ha sulla coscienza di quasi 100 morti l'anno all'Ilva e migliaia di ammalato(volte fortemente l'Italsider)e mai occupatosi successivamente da leader e da Capo di Stato, così, disarcionando chi liberamente era stato eletto alla Presidenza del Consiglio e votato su scheda elettorale da ben 15mln di cittadini Italiani, l'altro, 'o prof. nominato Cavaliere e, per aver fatto cosa?E pe il Pci-Pd E io pago!Pensate con queste premesse in Cina o Corea del Nord a ccheskì non gli mozzerebbero 'a capa?Nel seggio:Pensaci Giacomino. http://vincenzoaliasilcontadino.blogspot.it/2013/01/fascismoshoah-e-laffair-da-60a-del-pci.html

Ritratto di libeccio

libeccio

Lun, 28/01/2013 - 12:26

@Triatec.O che nick ti sei messo?è un lassativo?Cmq ho letto,un accenno un piccolissimo accenno.Certo se il Giornale non dipendesse da chi sai te,magari scriveva con caratteri leggermente piu' grandi.Ma va bene cosi',occhio all'ovettino di pasqua.Uscirà il nome del bello addormentato?Chissà,ma lui ci è abituato,una indagine in piu' o una in meno..tanto gli avvocati suoi li paghiamo noi vero Ghedini?E cambia nick,o cosa è Triatec?Mamma mia in che condizioni siete.Bellissima la foto dell'addormentato di Arcore alla cerimonia di ieri.Bella figura si...e dietro Maroni che sbadigliava.Maroni quello che voleva prendere le impronte digitali agli stranieri,ai clandestini.Si come proprio facevano i nazi numerando gli Ebrei.Ma con che coraggio si presenta alla cerimonia?Tutto fa spettatolo tutto fa brodo BRODI.Basta apparire,anche se dormi.

Marco Giganti

Lun, 28/01/2013 - 12:27

Da qualche giorno siamo tutti indignati per quei 3,9 MLD messi a disposizione dal Parlamento per salvare il Monte dei Paschi, soldi che sembrerebbero usciti dall’IMU sulla prima casa. Ciò che dobbiamo sapere è che Mussari fu eletto presidente del Monte nel 2006, di li a poco la banca, con i complimenti di Alessandro Profumo, acquistò AntonVeneta dalla spagnola Santander per 10 MLD di euro, che solo due mesi prima l’aveva acquisita per 6,6 MLD. Nel 2010, sempre appoggiato da Profumo, Mussari viene eletto presidente dell’Associazione Bancaria Italiana; il 27 aprile 2012 viene sostituito da Profumo alla guida di MPS ed il 2 Maggio la Guardia di Finanza perquisisce la sede della banca, la sede della Fondazione, il Palazzo comunale e la sede della Provincia. In totale sarebbero 64 perquisizioni tra cui l’abitazione e gli uffici di Giuseppe Mussari; al centro dell'inchiesta, l'acquisizione della banca AntonVeneta avvenuta pochi anni prima. Occorre precisare che un'inchiesta di Report, nella puntata del 6 maggio 2012, tra i vari aspetti torbidi del controllo di MPS, evidenziò che nel 2011 la banca aveva chiuso con un passivo di 8,4 MLD di euro e con un’inchiesta giudiziaria in corso che coinvolge anche Mussari. Dobbiamo inoltre sapere che il Consiglio dell’ABI, dopo "un periodo di riflessione", con seduta del 11 luglio 2012, ha eletto presidente all’unanimità Mussari; il consiglio era formato da presidenti, vicepresidenti, amministratori delegati, direttori generale e membri di consiglio delle banche italiane, non erano calzolai, baristi, parrucchieri e pizzaioli, che forse di banche non capiscono niente ma che sicuramente sono persone più oneste e più di buon senso. Qualsiasi acquisto di una banca è una operazione pubblica, quindi sicuramente qualcuno sapeva che 2 mesi prima AntonVeneta era stata pagata quasi la metà, Banca d’Italia, Consob, ABI, gli stessi vertici di MPS, a nessuno gli è venuto in mente che forse non era un così buon affare? Ma a quei professionisti che si trovano ai vertici delle banche italiane, non è venuto neanche un piccolo dubbio che forse stavano per rieleggere un mascalzone? E ci scandalizziamo se il Governo, appoggiato dal Parlamento stanzia 4 MLD per salvare conti correnti e depositi bancari che le famiglie hanno in MPS? Ma io mi scandalizzo che gente incompetente, e forse anche disonesta, pagata per milioni di euro, sono alla guida delle banche e direttamente responsabili (non solo loro) della crisi e dell'aumento delle tasse che escono dalle nostre tasche; mi scandalizzo che in Italia indagati e condannati ce li dobbiamo sempre trovare nei posti di potere; mi scandalizzo che noi, cittadini ignoranti, ci costerniamo, ci indigniamo, ci impegniamo (solo a parole), poi ci rassegniamo, ma con gran dignità. http://www.abi.it/DOC_Info/Comunicati-stampa/MussariElettoPresidente_11_7_2012.pdf http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2012/9-maggio-2012/finanza-monte-paschi-201102322821.shtml http://www.agenziaimpress.it/news/economia-finanza/mps-storia-di-giuseppe-mussari-lavvocato-che-volle-farsi-banchiere_11492.html http://www.giornalettismo.com/archives/292234/monte-dei-paschi-di-siena-il-disastro-a-report/ http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-f5302286-506e-43c3-a587-458149ed0aef.html?refresh_ce http://www.abi.it/Pagine/ABI/Organi/Consiglio.aspx

agosvac

Lun, 28/01/2013 - 12:28

E sì, egregio xgerico, lei capisce male. Però questa volta voglio essere cattivo e non le spiego dove sbaglia. Forse potrebbe chiedere a bersani.

Duka

Lun, 28/01/2013 - 12:37

Mettiamoli tutti in galera una volta per tutte fruitori compresi naturalmente. Dalla Bindi alla Turco al D'Alema, Mortadella,Walter,Bassolino, Penati, Lusi, Bersanov ecc.ecc. tutti dentro a pelar patate-

Ritratto di nontelomandoadiretelodico

nontelomandoadi...

Lun, 28/01/2013 - 12:37

forse alla MPS non sanno come funzionano i derivati, occorre che qualcheduno glieli spieghi, poi con un minimo di analisi fondamentale del titolo et voilà il gioco è fatto, che possa perderci io con i derivati povero asino che sono,...ma la Banca !?. mah!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 28/01/2013 - 12:40

Ma, Eva accondiscendente,rossi granitici, me lo volete spiegare come fa il partito comunista travestito da democratico ad essere ricco sfondato? Io lo so, avendolo constatato di persona, ma voi, fedelissimi al di là di ogni comprensione umana, lo sapete?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 28/01/2013 - 12:40

Ma, Eva accondiscendente,rossi granitici, me lo volete spiegare come fa il partito comunista travestito da democratico ad essere ricco sfondato? Io lo so, avendolo constatato di persona, ma voi, fedelissimi al di là di ogni comprensione umana, lo sapete? DITECELO.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 28/01/2013 - 12:44

Pensiamo di dare l'italia in mano a questi banditi rossi, fallimento assicurato. Tanto le loro bestie li voteranno comunque, per loro il problema sono i duemila euro della paghetta di quel fesso del trota, cosa volete che siano 4 miliardi di euro e ovviamente i festini dal cav.

upinku

Lun, 28/01/2013 - 12:49

eh eh eh Out i commenti non allineati al PUB (pensiero unico berlusconiano).

Angelo48

Lun, 28/01/2013 - 12:52

reliforp : buongiorno a te Francè. Beh, nel settore informativo anche tu non scherzi a quanto vedo. Ho una sensazione però e ti chiedo se puoi smentirmela. Dal tuo laconico commento, sembri evidenziare che chi sta a "destra" non debba lamentarsi dei fattacci della MPS visti gli intrecci affaristici dei politici da te menzionati con la BpM. Quindi, stando così le cose, non si dovrebbe parlare di nulla e lasciar cadere nel dimenticatoio queste storture? Io invece, ci andrei pesante su tutti - a dx e a manca - e non mi limiterei a commentare solo su MPS. Anche perchè il "trasversalismo politico/affaristico" in atto in queste banche e' un'anomalia da debellare a tutti i costi. Anche nella BpM che tu citi, era ed e' tutt'ora in atto questa anomalia. Tu non lo citi, ma vorrei ricordarti che tal Massimo Ponzellini, presidente fino alla fine di ottobre scorso della BpM, intesseva rapporti con tutti e non solo con i nomi da te segnalati. Tra l'altro e' stato assistente personale di Romano Prodi alla fine degli anni Settanta e con cui intrattiene - ancor oggi - cordialissimi rapporti personali e finanziari. Per questa sua amicizia e per quella con D'Alema, ottiene gli incarichi da dirigente all’Iri (dirigente superiore, segretario esecutivo del comitato per la ristrutturazione e la privatizzazione, responsabile del dipartimento strategia e studi);negli anni '90 è stato direttore delle operazioni della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo e vicepresidente e a.d. della Banca europea per gli investimenti; fino al 2007 è stato al vertice della Zecca dello Stato.Poi parte l'amicizia personale anche con Bossi. Eccoti le prove del trasversalismo di cui sopra. Non limitiamoci pertanto Francè, a spulciare solo in casa d'altri, ma battiamoci tutti per debellare questo male italico. P.S. sappi che a me certe "sceneggiate" viste sabato sera, mi danno molto, molto fastidio. Condividi?

Triatec

Lun, 28/01/2013 - 12:53

Libeccio# Tranquillo il mio nick non è un lassativo. E solo un farmaco per il trattamento della pressione arteriosa, che sale leggendo quello che scrivete. Invece per la confusione mentale, che è ben si manifesta nella tua risposta, non saprei quale medicamento consigliarti. Magari non usare farmaci, prova con il consiglio che ti ho dato prima. Risparmi brutte figure. Ora basta, non ti posso insegnare tutto io.

kayak65

Lun, 28/01/2013 - 12:54

ma bersani chi pensa di sbranare?ancora i conti dei correntisti di mps?cialtrone! invece di fare mea culpa e' bravo solo ad insultare per gli sbagli altrui e non riconoscere i furti ed i fondi neri procurati dal proprio partito.vicenda penati insegna!

Ritratto di nontelomandoadiretelodico

nontelomandoadi...

Lun, 28/01/2013 - 12:55

Il due per cento garantiva la copertura di spesa, con il 2,44 il patrimonio va a debito, e forse non era neanche giustificato da pezze di appoggio, cioè a nero!, soldi dati agli amici degli amici tipo bau bau micio micio.

Ritratto di nontelomandoadiretelodico

nontelomandoadi...

Lun, 28/01/2013 - 12:57

oops chiedo scusa mi accorgo che la faccenda del 2% è stata spiegata dal punto di vista tecnico molto meglio della mia di spiegazione, chiedo ancora scusa.

Ritratto di dbell56

dbell56

Lun, 28/01/2013 - 12:57

libeccio, capisco che per voi trinariciuti sinistrati sinistronzi, ciò che dice il partito è legge. Comunque ciò che rispondi vale come una scorreggia in una notte di mezz'estate. Che fa, il tam-tam già vi ha ha riferito che non c'è problema perchè avete trovato chi vi risolve il "problema"? Beh, visto che vi conosco, non mi meraviglio, falsoni che non siete altro!!

Ritratto di scriba

scriba

Lun, 28/01/2013 - 13:00

MONTE DEI PACCHI DI SIENA. Questa volta non gridano "abbiamo una Banca!" Questa volta si sfilano in ritirata da Caporetto e come novelli S.Pietro, non aspettano nemmeno il canto del gallo per negare di sapere cosa sia il MPS. I compagni finanzieri delle contrade scappano spaventati dal buco di miliardi rosso per chiudere il quale si utilizza il malloppo rapinato con l' IMU. E' la dimostrazione, se ce ne fosse stato bisogno, del perchè sognano le patrimoniali sulla casa e sui soldi di chi lavora. Ma non basta. Con il piglio del comunista il peppone da Bettola minaccia di sbranare chi osasse accostare la falce e il martello, strategicamente nascosti in soffitta, al MPS. Se la Banca che controllano da sempre è sull' orlo della bancarotta guai a fare due più due, si rischia il Gulag o le Foibe, giocattoli preferiti dai pacifisti di sinistra. Sveglia italiani che avete una casa e dei figli ai quali conservare un futuro di libertà, svegliatevi e votate per salvare entrambi dalle grinfie rosse del comunismo viscerale e stalinista. Questi a mangiarsi una Banca no ci hanno messo niente e a mangiarsi l' Italia ci metterebbero ancora meno.

Marcello.Oltolina

Lun, 28/01/2013 - 13:04

E poi si domandano perchè la gente che può porta i propri soldi guadagnati onestamente nelle banche svizzere.

Triatec

Lun, 28/01/2013 - 13:04

upinku @ Non è vero! vedo vari commenti di persone colpite dalla SMA (Sindrome Monomaniacale Antiberlusconi)

Ritratto di libeccio

libeccio

Lun, 28/01/2013 - 13:18

dbell56.Scorreggia di mezza estate...bellissima risposta.Non hai argomenti per ribattere su cio che ho elencato?Ma il Cavaliere non ti ha insegnato nulla?Strano,rivogliti a Verdini lui sa.Eccome se sa.Se io sono un sinistronzo.Te sei in DESTRASTRONZO.Pari e patta ciccio.Vai a nanna dammi retta.Non cè la fai te ne sarai reso conto no?E ora non ti cao piu'.Ciao allezzito!

Massimo Bocci

Lun, 28/01/2013 - 13:30

La solite pratiche COSTITUZIONALI di REGIME, delle cricche di MAFIA e LADRI, COMUNISTE-CATTO47, loro i costituenti UNICI BENEFICIARI DI FURTI E RAZZIE al Bue sovrano, la costituzione la rispettano e soprattutto..... APPLICANO GLI AMMANCHI DI REGIME!!!!!!

Ritratto di pinox

pinox

Lun, 28/01/2013 - 13:38

ci vogliono nuove regole: si sa che l'occasione fa l'uomo ladro, davanti a certe cifre l'uomo è debole. se per assurdo il movimento 5 stelle dovesse vincere le elezioni (e dopo questo ennesimo scandalo non è piu' tanto assurdo) questi nuovi politici potrebbero tra qualche anno essere tentati anche loro, ci vuole una legge che li mandi dritti in galera e con pene esemplari e senza nessuna attenuante, solo con un deterrente forte si puo' debellare questo cancro che insieme ad altri cancri del parassitismo italiano stanno mandando in rovina imprese e famiglie.

guidode.zolt

Lun, 28/01/2013 - 13:55

Non è necessario nessun commento da parte del Cav. ... i fatti si commentano da soli!

guidode.zolt

Lun, 28/01/2013 - 13:59

Auspico che i risparmiatori vadano a vuotare i loro conti spostando i loro risparmi altrove...dimostrando, in tal modo, tutta la loro fiducia nell'Istituto...

Ritratto di falso96

falso96

Lun, 28/01/2013 - 13:59

VOGLIO VEDERE SE CESTINATE ANCHE QUESTO!!Nel precedente commento Ho scritto chiedendo il perché per trovare i soldi per la SANITÀ GLI ESODATI LE FORZE DELL'ORDINE ECC..ECC.. insomma tutto ciò che è pubblico si fa una fatica nera e quasi NON si trovano, mentre per coprire le BANCHE PRIVATE in 4/5 giorni spuntano fuori "a interessi alti" Se non fosse tragica ci sarebbe da ridere. E concludevo dicendo che forse le BANCHE ,GOVERNANO LA POLITICA, decidono chi "si" e chi "no" e cosa "si o non si" deve fare.Ecco spiegato il motivo di tanta fretta. Questo vale per TUTTA la politica.

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Lun, 28/01/2013 - 14:05

Auguriamoci che i PM di Siena facciano il loro lavoro correttamente. Avranno molti segreti da svelare e il partito PD di Bersani potrà divorare quel giudice quando i fatti saranno scoperti senza nessun indugio. Buon lavoro P.M non dimentichi la responsabilità e si comporti onestamente, tanto ci sono molte prove per il mal affari e i miliardi di tangenti divisi tra i pidiessini, locali e non locali,

reliforp

Lun, 28/01/2013 - 14:06

Angelo48...Assolutamente d'accordo sulla prima parte. Occorre una nuove riforma del sistema bancario che , in primo luogo ,interrompa i vasi comunicanti fra politica e sistema creditizio ; in secondo luogo , avvii lo scorporo all'interno della stessa banca fra attività commerciale classica e attività d'investimento; in terzo luogo, una vera legge sul conflitto d'interessi che proibisca ad un consigliere d'amministrazione di posare le stesse chiappe in banche o assicurazioni concorrenti. Non tanto sul Ps. finale. Certo, reazioni esagerate...ma si può mandare un arbitro napoletano a dirigere la Juve senza che poi ciò dia adito a sospetti? Saluti ,baci e abbracci a te e quello scavezzacollo di Ei Fù ( a proposito...come sta il nostro bello addormentato nell'aldilà?)

gimuma

Lun, 28/01/2013 - 14:06

Quelli della superiorita' morale....fino a quando potranno ancora turlupinare la gente ste infingardi? In fondo al tunnel.... s'incomincia a intravvedere una sagoma...ha capelli bianchi...ha i baffi....era alla guida di una macchina da guerra...mi ricorda qualcuno...era anche lui segretario...del pci?no..del pds?si,ora ricordo: si chiamava Ochetto,Ochietto..ahh ecco OCCHETTO..Compagno Bersanov:lo ricordi? e' per caso un tuo compagno? Non ti senti bruciare qualcosa li dietro,in basso? E'forse quel bruciore che ti fa venir la voglia di sbrrrranare.....? Piantala di seminar zizzania o erede di una perversa ideologia planetaria fallimentare!! Se vi proponete di governare il Paese come amministrate le vostre banche,stiamo freschi!Aspettate ancora qualche giro elettorale va la'..

guidode.zolt

Lun, 28/01/2013 - 14:06

libeccio Lun, 28/01/2013 - 11:57 ...io credo che nell'ovetto ci troveremo il Suo cervellino, dato all'ammasso...

eloi

Lun, 28/01/2013 - 14:08

luigipiso. Se ci sei batti un coolpo

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Lun, 28/01/2013 - 14:13

Berlusconi è processato per avere ripetuto la frase di Fassino Abbiamo una Banca. E' una cosa che puo succedere solo in Italia. Berlusconi fa bene a non dire una sola parola sulla banca di Siena, perchè verrebbe indagato e processato con l'aiuto delle sinistre. B erlusconi fatti furbo, non dire nulla ci penseranno da solo a distrursi, vedi Ingroia e compagni.

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Lun, 28/01/2013 - 14:24

I sinistrorsi si attaccano ad una frase detta tra virgolette da Berlusconi per tacciarlo come fascista. e VERO CHE CI FU DITTATURA COSA NON NEGATA DA BERLUSCONI, MA MUSSOLINI è STORIA RISAPUTA CHE FECE Anche cose buone, specialmente nel sociale inventato da lui per aiutare il popolo e gli operai italiani. Non si puo essere faziosi al punto di fare credere che Berlusconi è fascista o mente sulla storia. Chi c'era sa come sono andate le cose. Vergona alle sinistre che per confondere le acque e non fare parlare delle tangenti pagate a loro dalla Banca di Siena, si inventano che Berlusconi è un fascista. Poveri codardi!

Lino1234

Lun, 28/01/2013 - 14:46

Oramai questi trinariciuti, le poche volte che riescono ad esprimere un concetto per intero, lasciano intendere che stanno marciando sempre più velocemente verso la talebanizzazione. Se continuano di questo passo ben presto arriveranno al punto di legarsi addosso una bomba e farsi esplodere? Oppure basteranno a farli esplodere l'odio, la rabbia e l'invidia che già hanno in corpo in quantità industriali ? Saluti. Lino

Sacchi

Lun, 28/01/2013 - 15:16

Pappapeppe: Il Berlusca si riferiva alle idee socialiste attuate da Mussolini, l'istituzione del INPS ecc. ecc. Berlusca ha condannato la dittatura e le deportazioni. Se siete coerenti con il vostro anti fascismo allora dovreste abolire l'INPS e ogni intervento statale nell'economia: Ma visto che voi siete antifascisti a parole e fascisti nei fatto continuerete a credere che "lo stato sociale" sia un invenzione della sinistra quando è stata fondata dal fascismo!!!! Questo è anche dimostrato da come apprezzate Bersani che invece di rispondere ai fatti minaccia di sbranare chi gli accusa!!!! Perfetto metodo squadrista.

maurizio50

Lun, 28/01/2013 - 17:47

E così il salumiere di Bettola vuole sbranare chi pensa che i Compagni rubano:caspita si vede che è diventato democratico.Ai tempi del glorioso P.C.I. avrebbe deportato tutti nei gulag della Siberia!!

guidode.zolt

Lun, 28/01/2013 - 18:20

Dato che l'occasione fa l'uomo ladro facciamoci governare da un Governo femminile...ai visto mai...?

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 28/01/2013 - 19:38

Oh insomma! Cosa pretendete, che Pci-Pds-Ds-Pd avrebbero dovuto erodere il "loro patrimonio"? Ma andiamo, 60 anni di foraggiamento di tutte le sezioni, organizzazioni, manifestazioni, girotondi, pullman di pensionati inviati ovunque, centri sociali, amministrazioni locali, viaggi, ricchi premi e cotillons costano un sacco di soldi! E poi tutta la fatica nel tenere nascosta la penetrazione profonda nel sistema finanziario/economico dell'Italia dove la mettete? La componente cattolica del partito dei "diversamente banchieri" sta recitando 38 rosari al giorno pregando che da questa storia di Mps non venga fuori una reazione a catena che porti alla luce del sole le mille altre situazioni simili riguardante altre banche, assicurazioni, ecc... Per venirsene fuori, o perlomeno minimizzare il danno in campagna elettorale, confidano molto nell'informazione alleata (cioè tutta) ma soprattutto nel “loro” sistema-magistratura che comincerà zitto zitto a trasferire d’ufficio magistrati poco inclini a “collaborare”, dichiarare incompatibilità ambientali, imporre cambi di giurisdizioni, trovare supertestimoni (alla Ciancimino Jr.) che “diranno” un sacco di cose esplosive senza la minima prova ma che verranno prese come oro colato e poi fissare date stirngenti (tipo: il primo rinvio a giudizio nel 2438, ecc…) senza farsi mancare una convocazione di Berlusconi come “persona informata dei fatti” fatta tramite stampa nazionale e internazionale che verrà fatta passare come imminente incriminazione di “qualcosa”… Naturalmente su Scocca verrà fuori che giocava e perdeva ingenti somme al casinò, che si accompagnava a dozzine di escort (e qualche viados, perché no….), che che ha usato la carta di credito dell’azienda addirittura per comprarsi un gelato (queste si che sono cifre, mica gli 11,5 miliardi di patrimonio della fondazione “spariti”) e che forse (udite, udite) forse, ma forse forse 10 anni fa è stato visto nei dintorni di Arcore e QUINDI è andato a cena dal Cavaliere e partecipato a qualche festino!... Sarebbero da deridere e compatire se questi macelli non li avessero fatti e non volessero continuare a farli direttamente sulla nostra pelle.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Lun, 28/01/2013 - 21:06

Oh insomma! Cosa pretendete, che Pci-Pds-Ds-Pd avrebbero dovuto erodere il "loro patrimonio"? Ma andiamo, 60 anni di foraggiamento di tutte le sezioni, organizzazioni, manifestazioni, girotondi, pullman di pensionati inviati ovunque, centri sociali, amministrazioni locali, viaggi, ricchi premi e cotillons costano un sacco di soldi! E poi tutta la fatica nel tenere nascosta la penetrazione profonda nel sistema finanziario/economico dell'Italia dove la mettete? La componente cattolica del partito dei "diversamente banchieri" sta recitando 38 rosari al giorno pregando che da questa storia di Mps non venga fuori una reazione a catena che porti alla luce del sole le mille altre situazioni simili riguardante altre banche, assicurazioni, ecc... Per venirsene fuori, o perlomeno minimizzare il danno in campagna elettorale, confidano molto nell'informazione alleata (cioè tutta) ma soprattutto nel “loro” sistema-magistratura che comincerà zitto zitto a trasferire d’ufficio magistrati poco inclini a “collaborare”, dichiarare incompatibilità ambientali, imporre cambi di giurisdizioni, trovare supertestimoni (alla Ciancimino Jr.) che “diranno” un sacco di cose esplosive senza la minima prova ma che verranno prese come oro colato e poi fissare date stirngenti (tipo: il primo rinvio a giudizio nel 2438, ecc…) senza farsi mancare una convocazione di Berlusconi come “persona informata dei fatti” fatta tramite stampa nazionale e internazionale che verrà fatta passare come imminente incriminazione di “qualcosa”… Naturalmente su Scocca verrà fuori che giocava e perdeva ingenti somme al casinò, che si accompagnava a dozzine di escort (e qualche viados, perché no….), che che ha usato la carta di credito dell’azienda addirittura per comprarsi un gelato (queste si che sono cifre, mica gli 11,5 miliardi di patrimonio della fondazione “spariti”) e che forse (udite, udite) forse, ma forse forse 10 anni fa è stato visto nei dintorni di Arcore e QUINDI è andato a cena dal Cavaliere e partecipato a qualche festino!... Sarebbero da deridere e compatire se questi macelli non li avessero fatti e non volessero continuare a farli direttamente sulla nostra pelle.

iw2ktl

Sab, 02/02/2013 - 07:41

buongiorno,eccoci accontentati,di ciambelle con il buco tipo siena gia se sono scoperta altre 4 ma io sono sicuro che ci sono tutte le nostre banche nella stessa condizione,vedasi caso fondiaria (ligresti unicredit) i soldi per le imprese non ci sono ma per le consulenze dei ligresti si.