Iran, caso Saberi: domani il processo d'appello

Si svolgerà domani a Teheran il processo alla giornalista irano-americana Roxana Saberi, condannata a otto anni per reati di spionaggio. L'udienza avverrà davanti alla Corte rivoluzionaria d'appello. Il legale della donna: &quot;Sono molto ottimista&quot;<br />

Teheran - Avrà inizio domani nella capitale iraniana il processo d’appello alla giornalista irano-americana Roxana Saberi, condannata a otto anni per spionaggio. Lo ha detto oggi all’Ansa il suo avvocato, Abdolsamad Khorramshahi. L’udienza è in programma alle 9 davanti alla Corte rivoluzionaria d’appello. Khorramshahi si è detto "molto ottimista" sull’esito del processo, sperando in una sentenza che consenta il rilascio entro breve della giornalista.

Processo a porte chiuse
Il portavoce dell’apparato giudiziario, Alireza Jamshidi, aveva detto nei giorni scorsi che il processo si sarebbe svolto nella settimana iraniana che comincia oggi e che sarebbe stato a porte chiuse.  Il 5 maggio, dopo l’annuncio che il processo d’appello si sarebbe tenuto a breve, Roxana Saberi ha interrotto uno sciopero della fame che aveva cominciato il 21 aprile per chiedere di essere rilasciata.