Irlanda, in migliaia al santuario di Knox ad aspettare la Madonna

L'apparizione della Vergine annunciata da un predicatore laico, Joe Coleman: «Io l'ho vista ma non posso aggiungere altro». Anche altri fedeli confermano: «Era come se il sole si fosse messo a girare su se stesso». L'ira dell'arcivescovo di Dublino, Micheal Neary

Migliaia di persone si sono radunate domenica pomeriggio davanti al santuario di Knox, in Irlanda, in attesa dell'apparizione della Madonna annunciata da un predicatore laico che sostiene di avere frequenti visioni. L'evento era stato preannunciato intorno alle 15 locali di ieri (le 16 italiane) ma, a parte il sole che con i suoi raggi ha «bucato» il cielo fino a quel momento grigio, niente di straordinario è accaduto. L'uomo, Joe Coleman, ha comunque assicurato di essere stato testimone di un'apparizione aggiungendo di non potere ancora rivelare altro. Secondo il quotidiano irlandese «Irish Times», circa 10 mila persone avevano raccolto l'invito di Coleman nonostante i ripetuti appelli ad ignorarlo venuti dall'arcivescovo di Dublino Michael Neary. Come Coleman, alcuni dei presenti hanno detto di avere intravisto la Madonna nel momento in cui il sole, in un suggestivo gioco di colori e di luce, ha fatto capolino tra le nuvole. «È come se il sole si fosse messo a girare su se stesso - ha detto una donna - ma chissà, forse aveva a che fare con l'effetto serra». Quello di Knox è un famoso santuario mariano visitato, nel 1979, anche da Papa Giovanni Paolo II.