JHD Dunant Hotel a Castiglione delle Stiviere

Il nome è in onore di Jean Henry Dunant, fondatore della Croce Rossa nel 1859 e primo Nobel per la Pace. Fu qui, a Castiglione delle Stiviere, in provincia di Mantova, che l'idealista svizzero soggiornò all'indomani della Battaglia di Solferino il 24 giugno del 1859 e aiutò le «donne di Castiglione» e chi prestava soccorso ai feriti, fondando idealmente quella che diventerà la più importante associazione umanitaria al mondo. Non una dedica «filologica», ma un'interpretazione artistica affidata all'interior designer Ermanno Preti che ha associato ogni piano a un particolare periodo della vita di Dunant: il primo segue la sua formazione culturale e religiosa; il secondo rappresenta le attività economiche in Africa; il terzo è dedicato alla missione sociale che lo portò al Premio Nobel nel 1901. Accanto a elementi di modernariato, capisaldi del design e mobili di antiquariato scomposti e ricomposti, Ermanno Preti inserisce creazioni artistiche come il bancone della reception, sua opera personale in gesso. Le 78 camere sono tutte diverse fra loro e creano un curioso ritratto spaziale del personaggio ispiratore. Entro l'anno saranno aperti anche il ristorante e il centro benessere. Tariffe da 79 euro a notte a camera con colazione. Info: Numero Verde: 800168707, tel. 0376 673449 info@dunanthotel.it, www.dunanthotel.it