Juventus, Ronaldo: "Con Allegri abbiamo fatto un ottimo lavoro ma con Sarri siamo migliorati"

Alla vigilia della partita di Champions tra Juventus e Lokomotiv Mosca, Ronaldo parla della nuova era Sarri e di come la squadra con il nuovo allenatore sia migliorata

Alla vigilia dell'impegno di Champions League tra Juventus e Lokomotiv Mosca, Cristiano Ronaldo, in conferenza stampa, parla della nuova era "Sarri", lodando il nuovo tecnico della squadra. Il giocatore sottolinea, innanzitutto, un elemento importante e cioè che con il nuovo allenatore la squadra ha cambiato modo di giocare. Ci sono ancora cosa da aggiustare, ma complessivamente la squadra sta migliorando e proprio per questo Ronaldo si mostra contento. Rispetto al passato si creano più occasioni con un ottimo possesso di palla.

L'attaccante della Juventus prova anche a fare un paragone con il vecchio allenatore, sottolineando che con Allegri sia stato fatto un grande lavoro ma che con Sarri la squadra è migliorata. Il campione portoghese racconta pure che anche il suo modo di giocare è cambiato un po' e che, comunque, cerca sempre di andare ad occupare le zone del campo dove si sente meglio in quanto li piace avere libertà di movimento.

E se sia più difficile vincere la Champions League o il pallone d'oro, Ronaldo ha le idee molto chiare. Per l'attaccante, la squadra dovrà lottare per vincere il campionato e la Champions League. La cosa importante sono i risultati collettivi. Se arriveranno i premi individuali sarà la diretta conseguenza dei risultati di squadra. Per il momento, quindi, Ronaldo si dice completamente concentrato sulla nuova sfida tra Juventus e Lokomotiv Mosca.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?