Kaspersky Lab, sul web 30mila nuove minaccie al giorno

Per gli utenti di tutte le eta', Internet fa parte della vita quotidiana. I bambini ed i giovani lo usano per incontrare gli amici grazie ai social networks, i genitori per fare shopping online e per operazioni bancarie, e gli adulti in generale per pianificare viaggi. Secondo gli esperti di Kaspersky Lab, società moscovita produttrice di software antivirus, l'inquinamento informatico sta crescendo rapidamente. Attualmente vengono rilevate in rete fino a 30mila nuove minacce al giorno, e questo numero è in costante aumento. Una recente indagine svolta dall'Istituto Forsa per l'associazione della Germania Bitkom ha rivelato che il 38 per cento degli utenti di Internet di eta' superiore ai 14 anni, ovvero 20 milioni di tedeschi, sono gia' stati colpiti da minacce di tipo crimeware. E' inoltre emerso che i siti di social networks sono di recente diventati una piattaforma particolarmente popolare per la diffusione di malware. «Prevediamo che il crimine informatico che sfrutta i siti di social networks sia una delle minacce piu' drammatiche e in forte aumento nel 2010» - ha detto Alexander Moiseev, Managing Director di Kaspersky Lab Italia. Negli Stati Uniti i crimini informatici sono aumentati del 32,8% e l'82% dei siti web hanno avuto problematiche legate alla sicurezza informatica. Secondo Kaspersky Lab gli attacchi dal web 2.0 sono molto simili ai virus che si diffondono tramite e-mail. Il fattore umano gioca comunque un ruolo fondamentale in quanto una corretta informazione circa i rischi che si corrono e l'adozione di un atteggiamento responsabile degli utenti riducono sensibilmente il rischio di danni informatici.