Keziah Jones: il re del pop torna nel metro

da Parigi

Stazione Miromesnil della metro di Parigi: la star del pop Keziah Jones, famoso in Francia e negli Stati Uniti, si è esibito ieri in un concerto nell’atrio della metropolitana. Una sorpresa per centinaia di fan sorteggiati e avvisati via e-mail qualche ora prima. Il musicista che nel 1991 fu scoperto nella metro parigina dal responsabile di una casa discografica è ormai al suo sesto album «Nigerian Wood». Per promuoverlo gratuitamente ha scelto i luoghi che lo hanno lanciato: quattro concerti fino al 6 settembre, preceduto da musicisti del metro che ha selezionato lui stesso.
Dal 1997 infatti lo «Spazio metro accordi» dell’azienda trasporti di Parigi sceglie 350 gruppi autorizzati a suonare nella metropolitana (nei luoghi di passaggio) con due audizioni all’anno alle quali partecipano oltre mille artisti. Molte celebrità della scena musicale francese hanno fatto il percorso di Keziah Jones, e perfino Ben Harper è passato da queste parti. «Con i suoi 4,8 milioni di viaggiatori ogni giorno, la Ratp è il più grande palco musicale della Francia», spiega Patrick Vautier, direttore marketing.
In Italia non è ancora successo, ma secondo ni, direttore della comunicazione di Met.ro, Roma ha qualcosa in cantiere.