L’Isis recluta chimici e fisici per armi di distruzione di massa

Lo scorso anno ci sono stati 150 casi segnalati di traffico di prodotti "nucleari"

L’annuncio preoccupante è da parte del premier francese Valls. Dopo l’America infatti ora anche per l’Europa, c’è la possibilità che il terrorismo islamico compia attentati con armi biologiche, batteriologiche e chimiche di cui da un report ufficiale, sembrerebbero già in possesso. La Ue certifica il rischio, pubblicando di recente un documento redatto nel minimo dettaglio e con informazioni che indicano la necessita di alzare il livello di allarme.

Questo perché, secondo il report, l'Isis avrebbe reclutato esperti e tecnici con competenze chimiche, fisiche e informatiche. "L'isis ha reclutato centinaia di combattenti stranieri compresi uomini con competenze specifiche in fisica, chimica e informatica. Costoro sarebbero in grado di costruire armi mortali con semplici mezzi a disposizione" sono le parole di Beatrix Immenkamp, analista politica del parlamento europeo nel rapporto.

Il pericolo sta nel fatto che i terroristi assoldati possano utilizzare sostanze come: sarin, ricin or anthrax e che siano già in possesso di armi "anche nucleari". Lo scorso anno, dice il rapporto, ci sono stati 150 casi segnalati di traffico di prodotti "nucleari".

I dati di CBRN intelligence e dell'Interpol mostrerebbero numerosi esempi di tentativi di acquisire, contrabbandare o utilizzare materiali di questo tipo.Nelle 10 pagine di rapporto c'è anche un avvertimento sul fatto che i cittadini europei non stiano valutando o non siano nella reale conoscenza della possibilità che i terroristi possano utilizzare armi di questo tipo.

Commenti

Fradi

Lun, 07/12/2015 - 10:38

Saddam non aveva armi di distruzione di massa, ma aveva il petrolio. Finchè non ci saranno grossi interessi economici in gioco l'isis può fare quello che vuole.

Ritratto di il navigante

il navigante

Lun, 07/12/2015 - 11:10

"L'isis ha reclutato centinaia di combattenti stranieri compresi uomini con competenze specifiche in fisica, chimica e informatica. Costoro sarebbero in grado di costruire armi mortali con semplici mezzi a disposizione" Se l'intelligence già conosce questi dati, e queste centinaia di combattenti stranieri, basta che vadano a prelevarli, e li neutralizzano. Con la stessa accusa di avere - armi di distruzione di massa - (rivelatasi poi falsa) hanno invaso una intera Nazione (l'Iraq) e ne hanno ucciso il suo Presidente, possono ripetere la stessa azione. Le varie Intelligence sanno benissimo chi sono e dove sono questi assassini, che vadano a fargli una visita e che chiudano definitivamente questa triste storia. Sempreché la cosa interessi loro veramente.