L’utente deve interrogarsi su problemi e aspettative

Un formulario aiuta a decidere sul capitale

È fondamentale che il cliente capisca quanto è importante conoscere e definire il proprio profilo di investitore e che prenda in considerazione, oltre all’analisi della sua situazione economico finanziaria presente, progetti personali futuri che richiedono l’investimento di capitale. Il profilo di investitore riflette le specifiche esigenze personali, perciò è importante valutare degli elementi fondamentali come gli obiettivi di investimento, la condizione patrimoniale, la propensione al rischio, l’esperienza finanziaria pregressa. I risultati che emergono da questa analisi sono comunicati in un secondo momento dalla banca agli investitori. È fondamentale che questi ultimi dedichino tempo ad alcune domande per capire chi sono dal punto di vista finanziario, capire cosa vogliono dai loro investimenti e quale sia l’investimento che li soddisfa nel modo più corretto. Non solo: è fondamentale capire quale livello di rischio sono disposti ad affrontare, perché non esistono forme di investimento prive di rischio. Con «Investimenti finanziari a confronto, capire e scegliere i prodotti finanziari», iniziativa del Consorzio PattiChiari, il cliente è invitato e aiutato a compilare un questionario di profilatura che aiuta a riflettere attraverso domande importanti sull’investimento dei suoi risparmi. I clienti possono scegliere di non rispondere al questionario e, in questo caso, devono avere consapevolezza che questo percorso non si realizza in modo ottimale, perché mancano delle informazioni importanti che solo il cliente può fornire. La banca procede ugualmente a elaborare un profilo di rischio dell’investitore sulla base delle informazioni che già possiede e comunica formalmente i risultati ai suoi clienti che hanno scelto di non usare lo strumento del questionario. Una volta definito il profilo di investitore si passa alla seconda fase, quella della definizione degli strumenti finanziari ordinati in classi, dalle meno alle più rischiose.