Libia, raid Usa anti Isis a Sirte

Per la prima volta dalle operazione del 2011 che portarono alla caduta di Muammar Gheddafi, i caccia-bombardieri Usa sono tornati a bombardare la Libia. L’obiettivo postazione di Isis. Lo ha reso noto il Pentagono specificando che l’azione è stata effettuato su richiesta del governo del premier Fayez al Serraj. "I primi raid aerei americani su specifiche posizioni di Daesh (Iisis) sono stati condotti oggi causando gravi perdite su Sirte", ha annunciato il premier Serraj in un discorso alla tv.

La notizia, che sinora non trova comunque conferme ufficiali, arriva dopo che nei giorni scorsi i media libici hanno riportato di un messaggio del comando dell'operazione 'Al-Bunyan
Al-Marsous' al governo di concordia nazionale di Fayez al-Serraj chiedendo l'ausilio di raid aerei Usa nella battaglia contro l'Is a Sirte. Nel messaggio, secondo quanto riportato da diversi media libici, l'operazione 'Al-Bunyan Al-Marsous' chiede l'intervento Usa sulla base di coordinate fornite delle forze fedeli a Serraj presenti sul terreno. Serraj ha detto che "i raid avranno una durata limitata" e ha rivendicato come le prime operazioni abbiano "inflitto pesanti perdite" tra le fila dei jihadisti dell'Is.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 01/08/2016 - 17:45

Non sono ammessi superstiti.....

scarface

Lun, 01/08/2016 - 17:45

Lo zio Sam si è svegliato troppo tardi, come al solito...

Giapeto

Lun, 01/08/2016 - 17:45

Tanto tuonò che piovve.

sottovento

Lun, 01/08/2016 - 17:48

Immagino che i caccia Usa non saranno decollati dall'Italia giusto? Non credo che Renzi ce lo nasconderebbe...

cgf

Lun, 01/08/2016 - 17:53

Governo Libico? quale Governo?

Ernestinho

Lun, 01/08/2016 - 17:53

Speriamo che tutti i Paesi, America e Russia in testa, si coalizzino per distruggere quelle bestie dell'isis! E che sia il primo passo per un mondo migliore!

florio

Lun, 01/08/2016 - 18:02

Ma quale durata limitata, bombe a pioggia sulle teste di queste belve. Conoscono solo la violenza e l'orrore, ricambiarli con la stessa moneta,senza sconti. Ma ormai l'Occidente si è rimbambito e addormentato. Sporadiche azioni di forza servono a poco, bisogna annientarli. I signori del potere sanno dove sono, bisogna solo capire se c'è la volontà di distruggerli, oppure di continuare a foraggiare questi pazzi, creati da qualcuno molto potente che ha tutto l'interesse che il terrore continui!

conviene

Lun, 01/08/2016 - 18:08

Gli americani ci mettono la faccia. Non mandano mercenari affamati (perché poi affamati, voleva diventassero cannibali?)come voleva e chiedeva l'ex cavaliere. Certo se l'Onu esistesse realmente ancor sarebbe molto meglio una coalizione internazionale con il consenso del governo libico.

Nonlisopporto

Lun, 01/08/2016 - 18:27

bombe su isllamici moderati!

ernestorebolledo

Lun, 01/08/2016 - 18:28

la cosa migliore per l'Europa è un cambiamento di governo negli Stati Uniti, un governo che porre fine alle sanzioni contro la Russia e conclude il supporto a i gruppi terroristici in Siria e il mondo musulmano. Europa e il mondo ha bisogno di un governo serio in USA un governo che governa per i cittadini e finisce di mostrare i muscoli e montare le guerre e colpi di stato ininterrottamente..

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 01/08/2016 - 18:42

------vorremmo che questo giornale ci informasse di più e commentasse di meno----l'italiano medio si chiede---gli aerei ed i droni---sono forse partiti da sigonella???---hasta siempre

levy

Lun, 01/08/2016 - 18:47

In Libia c'èra Gheddafi, i Libici non emigravano, l'isis non c'era e tutto era tranquillo, Gheddafi era venuto in Italia ed era diventato nostro amico. Hanno assassinato Gheddafi in mondovisione (in questo caso le immagini non furono ritenute troppo cruente) e i morti si contano a migliaia. I responsabili di siffatto crimine devono essere portati davanti a un tribunale e giudicati, prima di candidarsi per ulteriori incarichi!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 01/08/2016 - 18:50

Vorrei che il Kommunista elkid se ne andasse affankulo!

swiller

Lun, 01/08/2016 - 18:55

Prima scatenano le guerre e poi vanno a bombardare l'isis creatura USA.

marcomasiero

Lun, 01/08/2016 - 19:04

chissene da dove sono partiti ! importante è che annientino sti animali islamici

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 01/08/2016 - 19:05

TUTTA PROPAGANDA degli USA. Sappiamo tutti che loro hanno distrutto Libia e Siria e Iraq. E l'ISIS è un loro strumento.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 01/08/2016 - 19:07

Fumo negli occhi, dissimulazione, i soliti falsi USA. Sono la Russia, unica nazione oggi europea, combatte il Caos wahabita.

petra

Lun, 01/08/2016 - 19:15

Mi sembra fosse pronta già da un po' la portaerei americana nel Mediterraneo.

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Lun, 01/08/2016 - 19:29

bene ,andiamoci dentro fino in fondo

maricap

Lun, 01/08/2016 - 19:43

Quattro bombette qua, quattro là e l'ISIS seguita a campà ahahahaha. La guerra delle Falkland tra Inghilterra e Argentina, durò da Aprile a Giugno, e a fronteggiarsi erano due stati. Il più forte la spuntò, pur combattendo a 14mila chilometri da casa. Quindi, in un confronto con un esercito, l'Isis non avrebbe scampo. La verità è che tutti, anche nonostante i morti ammazzati in casa, non vogliono intervenire più di tanto. Anche la Russia è li, solo per i propri interessi,e per ciò limita i suoi interventi ai bombardamenti, non solo contro l'ISIS, ma annaffiando di bombe tutti i nemici del suo alleato, un guerrafondaio che al momento fa molto comodo.

GVO

Lun, 01/08/2016 - 19:49

.....ma cosa aspettano a sterminare questo stato islamico...?

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 01/08/2016 - 19:49

SOTTOVENTO LA SINISTRA RADICALE AL GOVERNO AVREBBE BLOCCATO TUTTO, MA ANCOR PEGGIO AVREBBE DIVULGATO NOTIZIE MILITARI SEGRETISSIME RISERVATE PER FAVORIRE I LORO AMICI ASSASSINI. BLOCCANDO TUTTO FIN DALL'INZIO. PER CONCLUDERE AVREI VOLUTO ESSERCI IO A PREMERE IL GRILLETTO ROSSO.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 01/08/2016 - 19:53

Clinton scatena accuse contro la Russia e nello stesso giorno ISIS minaccia Putin.... meditate... unite i puntini...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 01/08/2016 - 19:56

"conviene" legge evidentemente i giornali del Bilderberg (La Stampa degli Elkann e Repubblica di De Benedetti-Rothschild). Solo questo può spiegare che uno creda davvero che gli USA vogliono combattere l'ISIS...

19gig50

Lun, 01/08/2016 - 19:59

Ammazzateli tutti che non ne resti nessuno. Gli italiani per fare una cosa giusta ed evitare che scappino da noi affondino i barconi.

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Lun, 01/08/2016 - 20:12

Pioggia di bombe...Diciamo che è una pioggerellina leggera....Aspettate che arrivino i B 52..Poi sarà nubifragio.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Lun, 01/08/2016 - 20:43

Basta con la ottusitá del tabú di non usare la "bomba" contro l´Isis.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 01/08/2016 - 20:47

Gli USA bombardano Isis in Libia. L'intervento è avvenuto "dietro richiesta del governo libico". Ora l'America fa anche la guerra su richiesta, su ordinazione, per conto terzi. Una specie di telefono blu o pronto intervento, come i pompieri o la Croce rossa. Qualcuno vi sta sulle palle? Chiamate Obama 3131...prenotate il vostro caccia carico di bombe intelligenti, e dopo pochi minuti vi fanno il servizio: bombe per tuti gli usi, servizio garantito, soddisfatti o rimborsati. "Gli americani so' forti", diceva Sordi.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 01/08/2016 - 21:23

Elkid, che siano partiti da Sigonella ,da Mondoví o dalla val Brembana, ekkisenefrega. L'importante che inizino darci dentro in maniera da annientare questi luridi assassini. O no?? Ora la sinistra comincerá a sbrodolare indignazione per il fatto che sono partiti da Sigonella? Cialtroni e peracottari.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 01/08/2016 - 21:31

allah akbar lo gridiamo noi ora per ogni ammazzato. Andate al creatore pure voi, maledetti.

Una-mattina-mi-...

Lun, 01/08/2016 - 21:51

Certo però che anche 'sto Isis, fare le postazioni con tanto di identificativo...

idleproc

Lun, 01/08/2016 - 23:26

Che stiano bombardando il cosiddetto ISIS è tutto da dimostrare.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 01/08/2016 - 23:41

-----------ottimoabbondante----come diceva ausonio----non credo nella bontà dell'operazione da parte degli americani---quindi mi chiedevo se per queste buffonate abbiamo pure prestato le basi---esponendoci inutilmente a rischio di rappresaglie---tradotto significa che se io faccio partire gli aerei dall'italia faccio come minimo un desert storm------do you know?-----------hasta siempre

CARDONERO

Mar, 02/08/2016 - 02:20

Che possano tutti bruciare sotto le bombe. Gratitudine a chi ha il coraggio di farle queste cose, mentre vergogna per chi passa il tempo a dire che l'islam e' una religione di pace (papuzzo e tanti altri), che dobbiamo ospitarne sempre di piu e che la colpa e' la nostra di tutto cio che succede nel mondo.

datripp

Mar, 02/08/2016 - 07:25

Riporto una bella frase letta ieri... I buonisti, sono agnelli che sperano che il lupo sia vegetariano...... Dopo lo sgancio di una bella atomica , inizierò a credere alla lotta contro l'ISiS

linoalo1

Mar, 02/08/2016 - 07:38

Prima,fanno fuori Gheddafi!!Solo poi,resosi conto della Gran Caxxata,cercano di rimediare!!!Ma,ormai,il Danno è fatto!!!Rimediarlo sarà sempre più arduo!!Come sempre,il Cervello,se presente,,andrebbe usato prima di agire,altrimenti,ecco cosa succede!!!

Lino.Lo.Giacco

Mar, 02/08/2016 - 08:28

piuttosto tardi, e sempre meno efficaci, Ma le organizzazioni c'e' ne sono a migliaia nel mondo, servono a dare titoli, presidenze, stipendi, a fare conferenze e dilapidare miliardi di euro/dollari che potrebbero essere utilizzati molto meglio e per fini umanitari cosa e' la Nato? a cosa serve a riunirsi nel palazzondi vetro per banchettare e sparare cazzate? Il mondo e' marcio a questi livelli, e noi vediamo la muffa attraverso il terrorismo di manovalanza. Sono anni che si mandano aerei droni, bombe intelligenti( peccato che scarseggiano gli uomini intelligenti) con risultati a dir poco deludenti e disastrosi. se davvero avessero voluto porre fine a questa farsa con milioni di morti, milioni di disperati e altrettanti di farabutti in giro per il mondo, lo avrebbero potuto concludere in un mese! di fatto non frega un cazzo a nessuno.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 02/08/2016 - 08:41

'o belin, quanto ne ha cantate Magdi Allam all'imam "italiano" Lorenzini, alla trasmissione, Dalla vostra parte.

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Mar, 02/08/2016 - 10:02

Bisogna tagliare la testa al serpente per ucciderlo , l'ISIS non è la testa è solo una parte del corpo , il serpente è l'Islam tutto , il vero pericolo viene dai cosidetti musulmani moderati che sono in occidente per islamizzarlo o bonificarlo come detto da un imam in televisione .Per cui se non si cacciano via dall'Italia e da tutto l'occidente tutti i musulmani finiremo per essere tutti islamizzati e conquistati , dobbiamo combatterli , ma non in Libia ma qui a casa nostra altrimenti non serve a niente . Quanto a questi due personaggi sono squallidi , pessimi hanno destabilizzato il mondo e aiutato i musulmani del Kossovo e della Bosnia a vincere la loro battaglia , i serbi erano un baluardo e i Clinton hanno spianato la strada alla conquista dell'Europa da parte dei musulmani .

mcm3

Mar, 02/08/2016 - 10:14

Prepariamoci alle conseguenze...sempre gli stessi errori !! C'e' solo un modo per combattere queste organizzazioni: Tagliare i viveri ed isolarle