Cosa possiamo imparare da Wonder Woman

Il suo nome è Gal Gadot ed è una modella, attrice ma è anche mamma e moglie

Gal Gadot è Wonder Woman, la protagonista dell'ultima pellicola di Patty Jenkins, già regista di Monster, il film che ha regalato l'Oscar come migliore attrice protagonista a Charlize Theron. Si sta parlando molto di questo film della DC comics perché sta avendo un ottimo successo al botteghino (si tratta dell’incasso più alto di sempre al debutto nelle sale per un film diretto da una donna) e perché finalmente abbiamo a che fare proprio con una super eroina donna.

La protagonista è appunto Gal Gadot che ha 32 anni, ha vinto Miss Israele ed ha partecipato anche a Miss Universo. È anche modella, attrice, (l'abbiamo già vista nella saga di Fast and Furious) è moglie e mamma di due figlie. Dunque una Wonder Woman anche nella vita reale. Abbiamo curiosato sui suoi social, letto molte delle sue dichiarazioni e abbiamo scoperto che sì, è anche una super eroina in quanto ad abitudini alimentari e stile di vita.

Il suo rigore è dovuto ad un passato nell'esercito dunque molto esercizio fisico, disciplina e pochi fronzoli. Ha praticato scherma, kick-boxing, capoeira e Brazilian Jiu-jitsu per affrontare al meglio la parte senza bisogno di controfigure e per apparire più tonica e forte, sono 8 i chili di muscoli che è riuscita ad ottenere allenandosi in vista delle riprese. In quanto ad alimentazione «mangio pasta e gelati e mangio anche hamburger di tanto in tanto» ha affermato a mariclaire.co.uk - «Quando le persone si privano di qualcosa viene voglia di mangiarne ancora di più. Non voglio essere magra ma voglio sapere che sto solo mettendo carburante di qualità nel mio corpo. Mangio un sacco di pesce e pollo, e mi assicuro che circa il 30-40% della dieta familiare sia fatta di verdure cotte o crude».
Gal afferma che considera il cibo come benzina per il proprio corpo e così sceglie quello che le fa bene. Non mangia mentre guida o mentre fa altro e dedica al cibo il tempo e l'attenzione che si merita. In quanto a make-up sui suoi social la vediamo spesso al naturale, ed infatti l'attrice non ama il trucco troppo pesante. Mixa spesso la sua crema idratante preferita con il fondotinta per avere un effetto naturale sfumandolo direttamente con le dita. No al trucco eccessivo o allo stravolgimento del look. Dunque in barba alle mode, ognuno ha il proprio gusto in quanto a beauty look. Anche in quanto a tacchi, non esagera e spesso preferisce delle scarpe basse, del resto è altra quasi 1,80 e può permetterselo eccome. Chi lo dice che per essere eleganti serve per forza lo stiletto?

Tempo fa Gal ha dichiarato che «Non ci sono abbastanza ruoli per donne forti. Vorrei ci fossero più sceneggiatrici. La maggioranza dei personaggi femminili che si vedono al giorno d’oggi nei film sono “la povera ragazza col cuore infranto”». Con Wonder Woman dà un bel calcio agli stereotipi e diventa una moderna icona femminista, una figura forte e che non ha bisogno di essere salvata da nessuno, anzi, è lei che salva tutti gli altri. Questa sua interpretazione, con buona pace di Linda Carter, sta conquistando il popolo dei fumetti e non solo e possiamo affermare che l'ideatore William Moultom Marston aveva proprio ragione quando immaginando il personaggio ha detto: «Il miglior rimedio per rivalorizzare le qualità delle donne è creare una protagonista femminile con tutta la forza di Superman ed in più il fascino di una donna brava e bella».