Decluttering sessuale: perché dire addio al sesso noioso

Addio alle vecchie pratiche e benvenuto alle novità: ecco perché anche nel sesso bisogna disfarsi di ciò che non ci serve - e non ci appaga - più

Che il sesso cambi con l'età è evidente: come cambia il corpo, così evolve anche la percezione e la richiesta di stimoli da parte del cervello. Per questo è necessario, di tanto in tanto, ritagliarsi del tempo da dedicare al decluttering del proprio approccio al piacere.

Contrariamente a quanto si possa pensare, il decluttering sessuale non deve essere strettamente legato alla propria vita sentimentale. Single o all'interno di una lunga relazione sentimentale, è sempre il momento giusto per (ri)entrare in contatto con il proprio corpo e comprenderne meglio o a più a fondo il funzionamento durante il sesso.

Se insieme al partner può riaccendere la fiamma della passione e aprire le porte a interessanti, e perché no maggiormente appaganti, incontri sessuali tra le lenzuola, anche i single dovrebbero fare attenzione a non privarsi di questo viaggio nell'intimità. Il motivo è semplice: meglio non farsi cogliere impreparati. Il sesso richiede non poca intesa, per questo una maggiore conoscenza di se stessi aiuterà ad avere maggiore sicurezza e a porsi meglio nei confronti dell'altro quando l'incontro si fa hot.

L'argomento è - fortunatamente - vasto e potrebbe richiedere del tempo ma, in questo caso, non farà certo storcere il naso. Preliminari, pratiche sessuali, sex toy, scoperta del piacere : ecco quali sono alcuni degli spunti su cui riflettere, dicendo addio al passato obsoleto e facendo spazio alle new entry del sesso.