Walking mattutino, i benefici per la salute e per la mente

La passeggiata al mattino è un vero toccasana per l’organismo e assicura uno stato di benessere sia fisico che mentale: ecco i principali benefici messi in luce da diversi studi scientifici condotti sull’argomento

C’è un motivo in più per alzarsi presto e questo è il walking mattutino, ovvero la passeggiata alle prime ore del giorno che, secondo diversi esperti, aiuterebbe a ingranare meglio e ad allontanare lo stress ma non solo: ecco alcuni dei principali benefici di questa pratica in crescente popolarità anche tra i meno sportivi.

In uno studio pubblicato qualche anno fa su un autorevole rivista di scienza e medicina, è stato infatti dimostrato che il walking mattutino avrebbe effetti positivi sull’organismo e in particolare sulla pressione sanguigna. Se eseguita con regolarità, l’attività aerobica migliorerebbe le performance generali assicurando un benessere sia fisico che mentale.

Dal punto di vista fisico, il walking mattutino contribuisce a velocizzare il metabolismo e di conseguenza la perdita di peso. Anche se non si segue una dieta particolare, la passeggiata mette in moto l’intestino pigro per tutta la durata la giornata. Un sistema sempre allerta aiuta a bruciare più velocemente i grassi accumulati e gli zuccheri dannosi per la salute, come per esempio quelli contenuti nella caffeina.

Il walking mattutino ha inoltre benefici sull’umore. Camminare nella quiete delle prime ore della giornata, quando magari la maggior parte delle persone sta ancora dormendo, ha un potere terapeutico perché consente di entrare in pace con sé stessi. In aggiunta, il walking migliorerebbe le abilità cognitive e la capacità di concentrazione, utile soprattutto per chi svolge una professione intellettuale o particolarmente sedentaria.

Non finisce qui perché il walking mattutino contribuisce a scacciare via lo stress offrendo uno stato di benessere e serenità paragonabile a quello di una seduta di meditazione. È sufficiente una passeggiata di mezz’oretta per raccogliere i pensieri, allentare le tensioni motivo di preoccupazione e preparare al meglio la mente alle incombenze che dovrà affrontare successivamente nel corso della giornata: provare per credere.