Lirica, presentato il cartellone del Festival pucciniano 2010

L'anno prossimo è il centenario di «La fanciulla<BR> del West», che verrà messa in scena il 16 luglio<BR> a Torre del Lago. A Bruxelles proiettati rarissimi<BR> documentari girati negli ultimi anni di vita del<BR> compositore e un filmato inedito che lo<BR> riprende a New York per la prima mondiale<BR> dell'opera

A Bruxelles, città dove Giacomo Puccini trascorse gli ultimi giorni della sua vita, la fondazione Festival pucciniano ha ricordato, insieme alla Regione Toscana, l'85° anniversario della morte del grande compositore e presenta in anteprima il programma delle celebrazioni del centenario di La Fanciulla del West, al via nel 2010. Un'attenta platea di giornalisti della stampa internazionale ha assistito alla proiezione degli straordinari e toccanti documentari cinematografici: il documentario del 1915 Un giorno con Puccini, i funerali di Puccini ai Bruxelles del 1924 e il filmato inedito che ritrae il compositore a New York in occasione della prima di La Fanciulla del West, presentato da Pier Marco De Santi, che ha rinvenuto il filmato inedito proprio nella grande metropoli statunitense, durante il suo lavoro di ricerca intrapreso per la realizzazione di una nuova grande rassegna cinematografica dedicata all'opera americana di Puccini.
Pellicole rarissime recuperate da De Santi, neo direttore artistico di Europa Cinema, nel corso delle sue accurate ricerche sulla filmografia pucciniana, che saranno raccolte in una rassegna cinematografica voluta dalla fondazione Festival pucciniano e dedicata a La Fanciulla del West nell'ambito delle celebrazioni per il centenario dalla prima messa in scena dell'opera avvenuta al Metropolitan Opera House di New York il 10 dicembre 1910. A Bruxelles il presidente della fondazione, Massimiliano Simoni, ha presentato in anteprima l'allestimento dell'opera firmato dalla regista Kirsten Harms e dallo scultore Franco Adami, fiore all'occhiello del programma delle celebrazioni per il centenario insieme alla rassegna cinematografica dedicata al melodramma americano di Puccini.
A fare gli onori di casa, nella sede della Regione Toscana di Bruxelles, il presidente Claudio Martini, che ha voluto inserire l'evento all'interno del programma della Festa della Toscana e ha testimoniato l'importanza della figura di Puccini quale testimonial della Toscana e dell'Italia intera nel mondo e del Festival Puccini di Torre del Lago, ambasciatore del prezioso patrimonio musicale pucciniano. L'occasione è stata colta da Simoni per presentare ai numerosi tour operator intervenuti il cartellone 2010 del Festival Puccini.
Insieme a Madama Butterfly, Tosca e Turandot, la Fanciulla del West sarà in scena nella prossima stagione e debutterà sul lago di Massaciuccoli il 16 luglio nell'allestimento le cui scenografie sono firmate dal grande scultore contemporaneo Franco Adami, che ha mostrato i primi bozzetti e illustrato la sua concezione dell'impianto scenografico, frutto di un lavoro di concertazione già avviato con Kirsten Harms, soprintendente della Deutsche Oper di Berlino a cui è affidata la regia dello spettacolo.
Oltre al cartellone d'opera Simoni ha presentato anche il cartellone della danza che vedrà in scena l'opera ballo Le Villi di Puccini, Carmina Burana di Carl Orff e il balletto di Piotr Tchaikovski Romeo e Giulietta.